Come Preparare una Semplice Bomba Fumogena

La maggior parte delle bombe fumogene è difficile e pericolosa da realizzare. Questa guida ti mostrerà come costruire un'alternativa semplice e sicura, adatta per tutte le età. Se vuoi fare uno scherzo oppure fingere di essere un ninja, queste bombe fumogene ti garantiscono un sacco di divertimento!

con un Uovo

  1. Pratica un piccolo foro su entrambe le estremità di un uovo. Puoi utilizzare un qualunque strumento sottile e appuntito, come uno stuzzicadenti o uno spillo. Fai in modo che il buco sia abbastanza ampio da permettere al contenuto di uscire, ma non così grande da spaccare il guscio. Ricordati di procedere sopra una ciotola o una tazza, per evitare di sporcare il piano di lavoro!
  2. Infila lo stuzzicadenti o lo spillo in profondità, attraverso uno dei due fori, per rompere il tuorlo. Fai ondeggiare delicatamente lo strumento a destra e a sinistra; accertati che sia lungo a sufficienza per raggiungere il centro dell'uovo. Potrebbe essere necessario ripetere più volte questo passaggio nel caso avessi qualche difficoltà a far uscire tutto il contenuto dell'uovo. Se ti sei sporcato le mani con del liquido, non toccarti gli abiti né la zona intorno alla bocca. Le uova crude possono veicolare un batterio chiamato Salmonella che ti farà stare davvero male.
  3. Soffia delicatamente attraverso un foro per forzare il liquido a uscire. In genere è meglio soffiare nell'estremità appuntita. Cerca di espellere la maggior quantità possibile di albume e tuorlo. Presta attenzione e non toccare il guscio con le labbra! Non devi tentare, per nessuna ragione, di risucchiare il contenuto, ricorda che l'uovo crudo potrebbe causarti nausea e vomito.
  4. Risciacqua il guscio vuoto con l'acqua e aspetta che si asciughi all'aria. Se ti muovi con cautela, puoi tenerlo sotto il rubinetto e lasciare che l'acqua vi scorra attraverso. Il metodo alternativo più semplice, però, è quello di immergere il guscio in una vaschetta di acqua calda saponata. Ricorda di lavare e disinfettare le mani e ogni oggetto che è entrato in contatto con l'uovo crudo.
  5. Sigilla un'estremità del guscio con del nastro adesivo. Il passaggio successivo sarà più semplice, se chiudi il foro all'estremità più tondeggiante. Puoi usare qualunque tipo di nastro, ma non esagerare altrimenti la bomba non esploderà correttamente.
  6. Arrotola un foglio di carta a forma di imbuto e infilane la punta nel foro aperto sul guscio. Forse sarà necessario allargare leggermente il buco per riuscire a inserire "l'imbuto". In questo caso usa lo stesso strumento che hai utilizzato in precedenza e stacca delicatamente dei piccoli frammenti attorno all'apertura. Fai attenzione a non rompere tutto il guscio!
  7. Riempi l'uovo con l'imbuto di carta e sigilla l'apertura con il nastro adesivo. Hai relativamente poche opzioni sicure per quanto riguarda il materiale con cui riempire l'uovo. La scelta più semplice è il talco in polvere. Puoi anche creare delle bombe fumogene colorate usando della farina preventivamente tinta oppure dei gessetti triturati. Se hai qualche difficoltà con questo passaggio, puoi chiedere a un aiutante di sorreggere l'uovo in verticale, mentre tu tieni l'imbuto e versi la polvere.
  8. Getta il tuo "uovo-bomba" su una superficie dura! Maggiore è la forza del lancio e più grande sarà la nuvola di fumo. Se non vuoi usare la bomba immediatamente, allora puoi conservarla per il futuro. La confezione in cui vengono vendute le uova è perfetta anche per riporre i fumogeni.

con un Fazzoletto

  1. Bagna un fazzoletto di carta e distendilo su un tavolo. Non usare troppa acqua, altrimenti il fazzoletto diventerà molliccio e si romperà. Se non hai un fazzoletto, usa un foglio di carta da cucina. Accertati che sia grande abbastanza e che non ci siano fori.
  2. Accumula al centro del fazzoletto una quantità di materiale corrispondente al volume di una tazza. Proprio come per il metodo precedente, usa la farina o il talco per ottenere un fumo bianco. Se preferisci un fumo colorato, puoi tingere la farina oppure triturare dei gessetti e mescolarli al talco. Ricorda che questi materiali più divertenti possono però lasciare delle macchie sulle superfici!
  3. Solleva i quattro angoli del fazzoletto e attorcigliali fra loro in modo che la bomba abbia la forma di un fagotto. Sii molto delicato in questa fase! Accertati che non ci siano strappi nella parte inferiore del fazzoletto dove è contenuta la polvere. Non è necessario che la carta si asciughi, dato che quando è umida si strappa con maggiore facilità. Fai solo attenzione che non "esploda" prima del tempo!
  4. Getta la "bomba-fazzoletto" su una superficie dura! Proprio come accade con la bomba-uovo, maggiore è la forza di impatto e più grande sarà la nuvola di fumo. Questo tipo di fumogeno, però, è pensato per essere utilizzato immediatamente; se lo conservi, le estremità attorcigliate del fazzoletto si apriranno e il contenuto si spargerà ovunque.

Avvertenze

  • Evita di inalare la farina o il talco.
  • Non gettare la bomba fumogena vicino al viso delle persone. Sebbene sia piuttosto sicuro, il "fumo" potrebbe innescare gravi problemi respiratori nei soggetti asmatici.
  • Queste bombe fumogene sporcano l'ambiente. Ricorda che devi pulire tu!
  • Non esagerare con questi fumogeni perché sono inquinanti.

Cose che ti Serviranno

  • Uova
  • Uno spillo o uno stuzzicadenti
  • Una ciotola
  • Nastro adesivo
  • Carta
  • Farina o talco
  • Fazzoletti di carta
  • Facoltativo: colorante alimentare o gessetto colorato triturato
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.