Come Estrarre Velocemente una Pistola

Impara la tattica di come estrarre rapidamente ed efficacemente una pistola. La maggior parte delle sparatorie colgono di sorpresa, pertanto l'estrazione rapida è un'abilità che deve essere perfezionata. Ecco la tecnica tatticamente corretta per presentare (estrarre) la pistola. Ci sono cinque passi, e ciascuno di essi ha uno scopo ben preciso. Quando fai pratica per estrarre la pistola, inizia completando lentamente ogni passaggio specifico. Una volta che avrai imparato ad eseguire ciascun singolo passo in modo perfetto, allora e solo allora, prova ad eseguire i passaggi dal tre al cinque in modo più fluido. Una volta che sarai in grado di eseguire dal tre al cinque perfettamente e senza intoppi, vedrai che riuscirai ad estrarre la pistola molto più velocemente.

Passaggi

  1. Entrambe le mani devono eseguire le manovre contemporaneamente. Poni la mano di sostegno sul tuo corpo (toccare la parte superiore del torace sarebbe un'ottima idea). La mano che andrà a sparare si muove al di sopra dell'impugnatura della pistola per poi poggiarsi sopra e tenerla saldamente (mentre è nella fondina). Una buona presa per sparare consiste nel tenere la mano in alto sull'impugnatura. La membrana della mano tra il pollice e l'indice dovrebbe essere il più in alto possibile sulla punta della pistola. Il dito indice dovrebbe essere dritto e a riposo sul lato della fondina (vedi foto). Cerca di rilassare la mano più che puoi.
    • Questo è uno dei passi più importanti per eseguire rapidamente l'estrazione. Dovresti far pratica a "scattare" (all'improvviso) in questa posizione.
    • Se adesso la tua presa non è sicura, sarà difficile rimediare quando andrai a impugnare l'arma e i tuoi tiri saranno imprecisi.
    • Puoi far pratica di posizione molte volte (e dovresti farlo più che per qualunque altra posizione) in quanto è un movimento breve e veloce. Assicurati di enfatizzare una presa perfetta della pistola per prepararti a sparare (tutte le dita intorno all'impugnatura della pistola e l'indice sul grilletto).
  2. Il tuo polso dovrebbe essere il più diritto possibile. Non deve essere inclinato a sinistra, a destra,d'avanti o dietro. Afferra la pistola verso l'alto ricordandoti di tenere il polso dritto. Se devi alzare di più la pistola per levarla dalla fondina, ruotando il tuo braccio alla spalla mentre lo muovi verso l'alto e all'indietro, dovresti riuscire ad estrarla completamente (per fondine a ritenzione passiva, dovresti dare un colpo netto e deciso).
    • La pistola dovrebbe essere libera da ogni ostruzione (d'avanti) creata dalla fondina, ma a seconda della fondina può trovarsi ancora vicina (ad esempio, la fondina nell'immagine ha un'apertura frontale quindi il sollevamento della pistola sopra la fondina non è necessario, basta sollevarla attraverso l'apertura).
  3. Ricordati di tenere il polso dritto o in linea con l'avambraccio, e poi ruotare il braccio alla spalla verso il basso e in avanti. Questo ti permetterà di puntare la pistola verso la parte bassa del tuo bersaglio. Se la pistola ha una sicura, dovresti toglierla simultaneamente alla rotazione del braccio in avanti.
    • Da questa posizione dovresti essere in grado di sparare ad un bersaglio vicino (se necessario). Non prendere in considerazione di sparare dalla posizione, se il tuo obbiettivo è lontano più di un metro e mezzo (circa la lunghezza di un braccio e mezzo). Per questo motivo, questa posizione è chiamata "posizione di sparo a bruciapelo" o "tecnica della ritenzione".
    • Molti poligoni di tiro non ti lascerebbero far pratica da questa posizione, quindi potresti dover far pratica senza effettivamente sparare o improvvisando un tuo poligono personale (vedi Consigli).
    • Nel far pratica, la chiave per passare dalla seconda alla terza posizione è di tenere il polso dritto/in linea con l'avambraccio e ruotare il braccio alla spalla.
  4. Ricordandoti di tenere la pistola puntata verso la minaccia, sposta la pistola in direzione della mano di sostegno verso la parte superiore del torace e porta la pistola sotto al tuo occhio dominante. Mentre sposti la pistola, la mano di sostegno dovrebbe prepararsi a riceverla. Dovrebbe anche muoversi per incrociare la pistola sotto l'occhio dominante. La mano di sostegno dovrebbe avvolgere la parte anteriore dell'impugnatura e il lato, facendo in modo che l'intera impugnatura venga racchiusa dalle due mani.
    • Devi tenere il ceffo a livello orizzontale (parallelo al terreno; per far pratica senza sparare; o puntato verso il bersaglio). In questo modo, quando guarderai il tuo obiettivo mentre porti la pistola nella tua visuale, potrai iniziare a prendere la mira nei centesimi di secondo nei quali starai muovendo la pistola.
    • Avere un amico equipaggiato con un orologio che ti cronometri mentre passi dalla posizione tre alla posizione cinque è molto utile. L'amico potrà dirti se stai rivolgendo il muso della pisola troppo in basso o troppo in alto. Dovresti evitare di assumere ambedue queste posizioni perché sono meno efficienti e possono ostruire la tua visuale .
  5. Completa il movimento. Poniti dritto davanti alla minaccia (faccia a faccia) ed estendi entrambe le braccia in linea retta. Ti sconsigliamo di piegare una delle braccia. Facendo pressione sulla pistola e piegando un braccio provocheresti una torsione naturale del corpo che risulterebbe in colpi poco precisi. Questa torsione può essere eliminata con la pratica e il passare del tempo, ma è comunque sconsigliata.
    • Al poligono, tenere il braccio con il quale fai fuoco teso e dritto è un buon modo per mantenere la tua visuale quanto più precisa possibile, ma in una situazione di pericolo non è consigliabile in quanto potrebbe limitare la tua visuale.
    • Fai pratica nel estendere il braccio a circa due terzi, o addirittura la metà. Ci vorrà tempo perché ti ci abitui in quanto la pistola sarà molto più vicina al tuo volto di quanto sei abituato, tuttavia adoperare questa tecnica è molto più efficace per prepararsi a scontri a fuoco ravvicinati.
    • Poco prima che la pistola raggiunga la sua posizione finale dovrai rapidamente concentrarti direttamente ed esclusivamente, sulla tua visuale. La tua vista dovrebbe allinearsi subito dopo.
  6. Crea della "pressione isometrica" una volta che sei in posizione di tiro. Questa è una pressione che ti aiuta immensamente a stabilizzarti caso mai dovessi aver bisogno di sparare di nuovo, ma ti aiuta anche nella ritenzione e altro ancora. La pressione isometrica si ottiene tirando indietro con la mano di sostegno mentre spingi in avanti con la mano con la quale fai fuoco.
    • In questa posizione ti sentirai abbastanza stressato, ma ne otterrai dei grandi benefici. Facendo pratica di questa posizione ogni qual volta vai al poligono di tiro, migliorerai il tuo tiro, e otterrai una memoria implicita che ti sarà d'aiuto nelle situazioni estreme. Le prime volte che andrai a provare questa posizione potresti stancarti molto facilmente, in particolare per via del fatto che il braccio con cui fai fuoco non è pienamente esteso.
    • L'impugnatura della mano che fa fuoco può essere allentata (per ottenere maggiore precisione) mentre si aumenta la pressione usando il braccio di supporto.
  7. Ricaricare la pistola prima di rimetterla nella fondina (solo dopo che lo scontro ha avuto termine) è un'eccellente scelta tattica e un'abitudine da imparare.
    • Accertati che non ci siano pericoli imminenti, o che per lo meno ti trovi in una situazione di tregua. Se un nuovo pericolo dovesse presentarsi mentre stai riponendo la pistola, o quando l'avrai riposta, avrai a disposizione un intero caricatore per far fronte alla minaccia.
  8. Rifodera la pistola nell'esatto ordine opposto di cui sopra. Torna alla posizione numero tre, e poggia la tua mano sullo stomaco.
    • A questo punto potresti essere tentato di prenderti una pausa. In una situazione di combattimento, una lotta che sembra terminata può riprendere in qualsiasi momento. Datti un'occhiata intorno per un'ultima volta.
    • Avendo verificato di essere al sicuro, girati in vita, alza il gomito e inserisci la pisola direttamente nel fodero. Se non sei un funzionario di polizia, non dovresti avere nessuna fretta di rifoderare la pistola, quindi segui questi ultimi due passi lentamente e assicurati che la pistola torni nella sua fondina senza intoppi.
    • Assicurati di tenere il dito sul grilletto fino a che non avrai completamente rifoderato la pistola (questo ti permetterebbe un contrattacco veloce qualora il pericolo dovesse ripresentarsi).
  9. Fai pratica (inizia lentamente fino ad ottenere la perfezione!) estraendo la pistola circa 500–1000 volte. Non scherzo; Questo è circa il tempo ci vuole per trasformare la procedura in memoria implicita. Presto, vedrai che riuscirai ad estrarre la pistola molto velocemente.
    • Fai pratica anche senza sparare con una pistola scarica (vedi le avvertenze). Questo è il modo migliore per riuscire ad eseguire i movimenti in modo automatico senza alcun costo aggiuntivo. Facendo pratica per circa 20 minuti tutti i giorni per una settimana otterresti dei risultati sorprendenti.
  10. Cerca di far pratica sia ad estrarre la pistola che a sparare al poligono di tiro, una volta che avrai imparato l'estrazione in modo perfetto. Ricorda che i passaggi dal tre al cinque dovrebbero andare sempre lisci e senza alcun intoppo. Cerca di rendere il processo automatico e di iniziare a concentrarti sulla tua visuale prima che puoi, fino ad arrivare al punto di prendere la mira prima ancora di aver toccato la pistola. In questo modo diventerai un vero tiratore scelto.

Avvertenze

  • La sicurezza innanzitutto! Le armi da fuoco sono molto pericolose. Usa una pistola o altra arma da fuoco solo se sei un tiratore esperto o s'è presente un tiratore esperto che ti sorvegli mentre la maneggi.
  • Dovresti fare pratica solo presso il poligono di tiro obbedendo a tutte le norme di sicurezza, o in un luogo privato dove ti è legalmente concesso di far pratica con una pistola scarica (o caricata a salve).
  • Fai fuoco solo in un luogo sicuro e dove ti sia legalmente concesso di farlo. Attieniti rigorosamente alle leggi vigenti circa il possesso e l'utilizzo di un'arma da fuoco. Le leggi variano da paese a paese e a volte anche di città in città.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.