Come Tostare il Caffè in una Macchina per Fare i Pop Corn

Per quanto tu possa facilmente acquistare su Internet una tostatrice di caffè per uso domestico, i prezzi rischiano di mettere a dura prova il tuo portafoglio. Oltretutto, l'uso di tostatrici domestiche sembra essere un mistero. Tuttavia, c'è un altro modo per tostare il caffè in casa: usare un'economica macchina per i pop-corn!

Preparazione

  1. Trova la macchina per pop-corn adatta. La caratteristica più importante da ricercare è questa: deve essere dotata di un sistema per l'immissione di aria calda dai lati della camera di scoppio piuttosto che dalla griglia sul fondo — un apparecchio dotato della sola griglia di aria calda nella parte inferiore, infatti, non immette aria sufficiente ad evitare che il caffè bruci e comporterebbe quindi un grave rischio d'incendio. Tenendo tutto questo in mente, datti un'occhiata intorno e vedi cosa c'è sul mercato. Le migliori marche da ricercare sono: 1) Pop-corn Pumper della Proctor-Silex e Poppery II della West Bend.
  2. Adatta l'apparecchio per la tostatura del caffè (opzionale).
    • Il coperchio di plastica della macchina da pop-corn potrebbe non essere adatto alla nuova funzione: rischia di fondersi, perciò rimuovilo.
    • Espandi la camera di scoppio per poter tostare una maggior quantità caffè. Con della resina epossidica, fissa un recipiente di latta per alimenti all'imboccatura superiore dell'apparecchio (per un metodo alternativo, vai alla sezione "Consigli").
    • Realizza un semplice coperchio usando un setaccio da cucina e un pannello piatto perforato (come i pezzi del Meccano) per raccogliere gli scarti.
  3. Compra i chicchi. Per la tostatura ti servono chicchi di caffè verdi e crudi. Fortunatamente ci sono un sacco di posti in cui puoi procurarteli. Cerca in Internet e fai il tuo acquisto. Tre valide fonti tra le tante disponibili sono: Gen-X Coffee, U-Roast-Em e Sweet Maria's (puoi assicurare il futuro dei coltivatori di caffè comprando i chicchi solo da siti che supportano il Commercio Equo e Solidale).
  4. Tieni ventilata la tua area di lavoro. Per quanto l'aroma del caffè nell'aria possa essere piacevole a piccole dosi, riempirne la casa vorrà dire impregnare mobili e tappezzeria, che cominceranno ad emanare un odore sgradevole. L'ideale sarebbe effettuare la tostatura all'aperto.

Tostatura

  1. Pesa i chicchi verdi. Il rapporto di peso tra i chicchi verdi e quelli tostati dovrebbe essere di circa 1,2:1. Un volume maggiore di chicchi verdi comporterà tempi di tostatura un po' più lunghi. Con appena poche dosi si otterrà un aroma molto leggero, mentre aumentando la quantità si avrà un aroma più corposo. Consulta i Consigli per ulteriori indicazioni.
  2. Versa i chicchi nella tostatrice. Resta in zona - osserva, ascolta e assapora l'aroma mentre la tostatura procede. Osserva come gli zuccheri contenuti nei chicchi caramellano lentamente, l'acqua evapora e gli oli iniziano a cuocere. Dopo circa 2 minuti e mezzo di tostatura, sentirai che il crepitio dei chicchi che cominciano a rompersi. Più o meno dopo 4-6 minuti avviene il secondo scoppiettio e dei piccoli frammenti si staccano, creando così delle fessure sulla superficie di alcuni chicchi.
  3. Controlla i chicchi frequentemente. Rimuovi il setaccio se ne hai usato uno (attenzione: sarà molto caldo!) e dai un'occhiata all'interno della tostatrice. Se disponi di un misurino in metallo, inseriscilo nella tostatrice e prendi una piccola dose di prova per controllare il colore dei chicchi.
  4. Una volta ottenuti i chicchi del colore che desideri, interrompi la tostatura. Dipende solo da te quando terminare la tostatura, ma un buon momento per farlo è durante il secondo scoppiettio. Dopo circa 5 minuti avrai ottenuto una tostatura media di color marrone chiaro e dopo 6 minuti e mezzo avrai una tostatura maggiore, scura e lucida. Se lasci passare più tempo però, i chicchi inizieranno a bruciarsi. Fai qualche prova e in breve tempo scoprirai qual è il grado di tostatura che preferisci.

Dopo la Tostatura

  1. Raffredda velocemente i chicchi appena sono pronti, per evitare che cuociano ulteriormente. Mettili in un setaccio o colino e tirali fuori, poi mescolali con un cucchiaio di legno (in modo che passi aria) oppure passali da un colino a un altro. Dopo circa un minuto i chicchi si saranno raffreddati più o meno a temperatura ambiente. In alternativa, una volta che avrai imparato il procedimento, potrai interrompere prima la tostatura e lasciare che i chicchi continuino a tostarsi per qualche minuto mentre li fai raffreddare in una scodella. Non usare mai acqua per raffreddare i chicchi, perché l'acqua potrebbe influire sugli oli che conferiscono ai chicchi il loro sapore.
  2. Per un miglior risultato, lascia riposare i chicchi per almeno 24 ore in modo che l'anidride carbonica in eccesso si disperda (processo di degassificazione). Mettili poi in un recipiente con coperchio non aderente e conservali al riparo da odori forti.

Consigli

  • Alcuni siti web contengono dei grafici che illustrano i vari gradi di tostatura. Ogni chicco è diverso dall'altro!
  • È opportuno munirsi di un timer per tenere sotto controllo la durata del processo di tostatura.
  • Si può trovare una macchina per pop-corn adatta in un negozio dell'usato al costo di pochi euro.
  • È preferibile tostare il caffè in uno spazio aperto, riparato dal vento. Potrebbe formarsi del fumo.
  • Se non vuoi usare il metodo della resina epossidica, misura l'ampiezza della camera di scoppio. Al supermercato passa in rassegna la sezione dei prodotti di importazione: i barattoli europei hanno varie misure. Le macchine per i pop-corn al loro interno sono fatte in modo da restringersi verso il fondo. Il barattolo da posizionare deve sporgere di circa 20 cm, perciò un barattolo lungo tra i 25 e i 30 cm si infilerà nella camera di scoppio fino al punto in cui il diametro di quest'ultima sarà abbastanza stretto da incastrarlo e tenerlo fermo.
  • Le quantità che misuri possono variare in relazione alla grandezza e alla varietà dei chicchi da tostare, ma non dovrebbero discostarsi troppo dalle indicazioni seguenti:
    • CHICCHI VERDI CHICCHI TOSTATI NUMERO DI CICLI (16g)78g 64g 497g 80g 5117g 96g 6

Avvertenze

  • Se esegui il procedimento qui illustrato lo fai esclusivamente a tuo proprio rischio e pericolo. Tieni presente che stai utilizzando un apparecchio domestico per una funzione diversa da quella per cui è stato progettato e quindi fuori dalla copertura della garanzia. Inoltre, hai a che fare con temperature elevate e materiali infiammabili. Sorveglia l'intero processo per tutto il tempo. Presta la massima attenzione quando maneggi oggetti caldi.
  • Non tostare più caffè di quanto ti sia possibile consumare in pochi giorni. Il sapore del caffè è migliore da 2 a 7 giorni dalla tostatura.
  • Non lasciare il caffè a tostare senza supervisione.
  • Non usare mai una prolunga, a meno che non sia provvista di filo di messa a terra.
  • Il barattolo di latta si surriscalda durante la tostatura! Se non hai usato il metodo della resina epossidica, ti serviranno dei guanti da forno oppure un paio di pinze per maneggiarlo o spostarlo.

Cose che ti Serviranno

  • Macchina per pop-corn
  • Cesto in rete metallica a maglia fine
  • Chicchi di caffè verdi non tostati
  • Colino
  • Barattolo di latta per alimenti (opzionale)
  • Resina epossidica (opzionale)
  • Setaccio da cucina (opzionale)
  • Meccano (opzionale)
  • Misurino in metallo (opzionale)
  • Cucchiaio di legno (opzionale)
  • Contenitore di latta con coperchio non-aderente (opzionale)
  • Timer (opzionale)
  • Presa multipla (opzionale)
  • Ventilatore per il raffreddamento (opzionale)
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.