Come Accettare di Essere Bisessuale

La bisessualità è una delle tre classificazioni principali dell’orientamento sessuale. Milioni di persone al mondo si identificano come bisessuali e la considerano una cosa assolutamente naturale che fa parte delle loro vite. Purtroppo, non tutti sono in grado di capire che il modo in cui si identificano è un aspetto accettabile della loro personalità. Di seguito, troverai delle idee di base da considerare se ti senti in conflitto circa la tua bisessualità. Con della fiducia, i seguenti passaggi ti aiuteranno a celebrare la fantastica persona che sei.

Passaggi

  1. Ricorda, sia che tu già ti identifichi come bisessuale o se sospetti di esserlo, non è l'unico aspetto che ti definisce come persona. Ci sono molte sfaccettature della tua personalità che contribuiscono a renderti la persona che sei: nessuna singolarmente ti può definire. Se hai recentemente iniziato a sospettare la tua bisessualità, non lasciarti consumare dai cambiamenti che percepisci. Ciò che veramente conta, alla fine, è che tu conosca te stesso. Prima di accettare la tua bisessualità, devi riconoscere e rispettare lo sforzo che stai facendo per capire te stesso.
  2. Determina i tuoi sentimenti verso la bisessualità in generale. Sei mai stato moralmente contrario? Un tempo eri tollerante verso la bisessualità, senza pensare che saresti mai appartenuto a quella categoria? Conoscere il tuo punto di vista ti consentirà di comprendere meglio le motivazioni che ti portano a pensare alla bisessuale.
  3. Pensa alle persone che conosci che si identificano come bisessuali. Pensa a come credi si sentano nei confronti della loro bisessualità e sul come si riflette sul loro stile di vita. Se sei amico di una persona bisessuale, ti sarà d’aiuto per capire che l’orientamento sessuale non è emarginante. Ci sono molte ragioni per le quali apprezzi questa persona, e la bisessualità è solo un singolo fattore.
  4. Capisci che la bisessualità è un concetto largamente accettato. Ci sono alcuni settori religiosi particolari o gruppi di persone che rigettano l’idea di un orientamento non-eterosessuale. Non lasciarti affliggere da questi fattori; molte persone sono a disagio con la bisessualità solo perché non è pubblicizzata come l’eterosessualità.
  5. Non avere paura di quello che gli altri pensano di te. Indipendentemente da quello che qualcuno pensa della tua bisessualità, l’opinione altrui non è sufficiente per cambiare quell’aspetto della tua personalità. Cercare di reprimere le tue scelte sessuali per fare stare meglio qualcun altro, ti impedirà di rispettare te stesso e i cambiamenti.
  6. Pensa ai tuoi sentimenti verso la bisessualità. La tua sessualità è una parte di te, che come tutte le altre ha bisogno di essere nutrita, esplorata e celebrata. Può essere una piccola cosa, come apprezzare la bellezza di due donne che si abbracciano, o può essere un concetto più profondo; ad esempio, il fatto che sei talmente ispirato dagli esseri umani che credi sia riduttivo trovare soddisfazione da una relazione esclusivamente con il sesso opposto.
  7. Esplora il mondo bisessuale dall’aspetto che ti mette più a tuo agio. Ci sono moltissimi siti e forum online creati appositamente per consentire l’incontro di bisessuali, per comunicare e per imparare gli uni dagli altri. Un sito di appuntamenti online forse non è il luogo giusto dove cominciare, ameno che tu non abbia già accettato la tua bisessualità e sia alla ricerca di una relazione sentimentale. Sul web sono disponibili molti siti blog, come Livejournal, con la funzione di forum, con intere comunità e moderatori bisessuali dedicati.
  8. Soprattutto, sappi che accettare te stesso è molto più importante delle opinioni negative da parte di persone contrarie alla tua bisessualità.
  9. Non auto-convincerti di essere "sbagliato" solo perché sei bisessuale. Se hai mai avuto questo pensiero, dovrai decidere cosa è più importante: la tua tranquillità, sapendo cosa è giusto per te, o lasciarti controllare dai pregiudizi di altre persone.
  10. Non sentirti obbligato ad essere aperto circa la tua sessualità fino a quando non ti sentirai pronto. Anche persone che accettano completamente la loro bisessualità potrebbero decidere di non renderla pubblica. Se hai appena scoperto di esserlo, ti servirà del tempo per capire cosa significa per te. Non pensare che stai mentendo a te stesso o agli altri se non discuti quotidianamente delle tue preferenze sessuali. Molti eterosessuali non si sentono costretti a condividere questo aspetto della loro vita; quindi, trattare la tua sessualità come un anomalia ti impedirà di accettarla del tutto.

Consigli

  • Per quanto difficile sia la strada per accettare la tua bisessualità, ci sarà sempre qualcuno che ti capisce e che accetta quello che stai passando. Non scoraggiarti se le persone che hai attorno non lo accettano; non sei da solo.
  • Evita di parlare con persone che cercano di convincerti che sei solo confuso e non bisessuale. Queste persone sono responsabili per i loro pensieri e non hanno il diritto di cercare di influenzare i tuoi.
  • Non aspettarti di capire la tua bisessualità in una notte. E’ una parte di te che ha bisogno di essere esplorata e sviluppata con il tempo. Se ti senti sopraffatto dalla realizzazione della tua bisessualità, ricorda che non è l’unico aspetto che ti definisce, ce ne sono molti altri di cui devi prenderti cura.
  • Non dirlo ad amici e familiari fino a quando non sarai pronto. Se non riesci a trattenere il segreto, confidati con un amico o con un familiare che sai non ti giudicherà, e che, al contrario, ti aiuterà.
  • Parla con il tuo migliore amico, ti saprà aiutare.
  • Capisci che l’unico modo per accettare veramente te stesso è seguire la tua filosofia morale. Gli unici standard che devi rispettare sono quelli in cui credi e che stabilisci per te stesso.

Avvertenze

  • Se sei in una relazione monogama con un partner gay, il tuo compagno potrebbe temere di essere lasciato per una compagna eterosessuale perché non saresti così soggetto a discriminazione e molestie. Gestisci questa paura come una normale forma di gelosia - sii fedele e discutine come una questione di fedeltà e paura di abbandono. Una volta che avrai scelto la tua anima gemella, avrai già preso la tua decisione e il tuo partner ha bisogno di sapere di essere nel tuo cuore. Il tuo compagno potrebbe pensare di non essere in grado di soddisfarti a causa della tua bisessualità. Questo tipo di gelosia è assolutamente naturale e non devi agitarti; al contrario, rassicura il tuo compagno e non dargli motivo per dubitarti (cosa che faresti comunque) e non avrai nessun problema.
    • Anche se la bisessualità è generalmente più accettata rispetto ad anni fa (grazie anche alla sua copertura da parte dei media), l’omofobia è tuttora una minaccia reale sia per bisessuali sia per omosessuali. Se qualcuno ti tratta male, ti minaccia o ti fa del male fisico o emotivo, cerca aiuto. Non esiste una valida ragione per la quale tu debba soffrire per poterti esprimere o per essere onesto con te stesso. Cerca aiuto tramite la polizia, le leggi, gli insegnanti, consulenti, terapisti, genitori, familiari, ecc. CHIUNQUE pensi abbia autorità sufficiente per fermare la situazione!
  • Potresti ogni tanto incontrare gay o lesbiche che non sono a loro agio con la bisessualità. Quando ciò avviene è un evento triste, ma con il passare del tempo, la comunità LGBT è diventata più aperta nei confronti di tutti. Non devi per forza scegliere o l’uno o l’altro, gay o etero: sii te stesso!
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.