Come Correggere l'Errore Blue Screen su Windows

Un errore blu screen o STOP, conosciuto anche come il Blue Screen of Death (BSOD, ovvero lo schermo blu della morte), può essere un'esperienza frustrante. Il messaggio di errore non indica quasi mai in modo chiaro la natura dell'errore, che sembra colpire casualmente. Segui questa guida per diagnosticare e riparare gli errori che ne sono la causa.

Diagnosticare il Problema

  1. Verifica se hai cambiato qualcosa recentemente. La causa più comune di un blue screen è una modifica recente delle impostazioni o dell'hardware del computer. Questo è un problema legato spesso all'installazione o all'aggiornamento di nuovi driver. I driver sono software che consentono all'hardware di comunicare con Windows.
    • A causa del numero virtualmente infinito di configurazioni hardware, i driver non possono essere testati per ogni impostazione possibile. Questo significa che un driver può provocare un errore critico durante la comunicazione con l'hardware.
  2. Controlla l'hardware interno del tuo computer. In alcuni casi, un collegamento non corretto all'interno del computer può provocare un blue screen. Apri il case del tuo pc e controlla che tutti i cavi siano ben connessi e che tutte le schede siano inserite perfettamente nei loro socket.
    • Si tratta di un'operazione più difficile da compiere con i portatili. Potrai controllare il disco rigido e la RAM per assicurarti che siano connessi nel modo giusto. Rimuovi i pannelli sul retro del computer che coprono il disco rigido e la RAM con un piccolo cacciavite. Premi bene i componenti per rinsaldare le loro connessioni.
  3. Controlla la temperatura del tuo computer. Il surriscaldamento può portare al malfunzionamento dell'hardware. Uno dei componenti che si riscalda più facilmente è la scheda grafica. Il secondo responsabile principale è la CPU.
    • Puoi controllare le temperature nel menu BIOS, o grazie a un programma di Windows.
  4. Testa la tua RAM. Un responsabile comune di un crash del sistema è un blocco corrotto di RAM. Quando la RAM non funziona bene, tutto il sistema diventa instabile. Puoi testare la tua RAM usando un programma chiamato "memtest86". Puoi trovare questo programma gratuitamente su internet, e potrai eseguirlo scrivendolo su un CD d'avvio.
    • Riavvia il tuo computer ed esegui il programma di test della memoria. Il programma inizierà automaticamente ad eseguire dei test sulla RAM del tuo computer. Potrebbero essere necessari diversi minuti per il completamento di quest'operazione. Per i migliori risultati, lascia che siano completati diversi passaggi del test. Memtest continua la sua esecuzione finché non lo fermerai.
  5. Testa il disco rigido. Esegui la funzione "chkdsk" sul disco rigido, per cercare errore e riparare i potenziali problemi. Un disco rigido in cattive condizioni può provocare un blue screen a causa della presenza di file corrotti. Per eseguire chkdsk, apri Computer e fai click destro sul disco che vuoi controllare. Seleziona Proprietà.
    • Dalla finestra Proprietà, seleziona la scheda Strumenti.
    • Fai click su Controlla Ora nella sezione Controllo Errori. Il tuo computer ti chiederà di riavviarsi per eseguire la scansione del disco.
  6. Rimuovi i componenti non essenziali del computer. Un modo per individuare la causa del problema è rimuovere tutto ciò che non è necessario per l'esecuzione del PC. In questo modo, se l'errore scompare, saprai che il responsabile era uno dei componenti che hai scollegato.
    • Un computer desktop ha bisogno della scheda madre, di una CPU, di un disco rigido, di un alimentatore, della RAM e di una tastiera. Collega il monitor alla porta video della tua scheda madre, se ne ha una, così da poter scollegare la scheda grafica. Tutto il resto può essere rimosso durante il processo diagnostico.
    • Se il computer non riscontra problemi dopo che ne avrai limitato i componenti, aggiungi una parte alla volta fino alla ricomparsa del messaggio di errore. In questo modo capirai quale dispositivo provoca il crash del computer.
    • Questo metodo non può essere applicato ai portatili, perché non puoi rimuovere i loro componenti.

Analizzare il Registro di Errore

  1. Imposta il tuo computer perché si fermi in caso di Blue screen. Spesso il computer si riavvierà prima che tu abbia la possibilità di esaminare il contenuto della schermata. Dovrai impostare il computer in modo che si fermi in caso di blue screen, così da riuscire a copiare le informazioni necessarie.
    • Apri le Proprietà di Sistema. In tutte le versioni di Windows, premi il pulsante Windows e il pulsante Pausa della tastiera per aprire la finestra delle Proprietà di sistema.
    • Fai click su Impostazioni di Sistema Avanzate. Gli utenti di Windows XP si troveranno già nella finestra giusta.
    • Fai click sul pulsante Impostazioni nella sezione Avvio e Ripristino della scheda Avanzate.
    • Leva il segno di spunta dall'opzione "Riavvio automatico" nella sezione "Errore di Sistema". Fai click su Applica per salvare le modifica. La prossima volta che comparirà un blue screen, il computer non si riavvierà automaticamente e dovrai farlo da solo.
  2. Attendi un nuovo crash del sistema. Quando il blue screen compare, scrivi le informazioni seguenti che leggi sullo schermo. Digitale su un motore di ricerca per controllare quale componente hardware o programma potrebbe essere responsabile dell'errore:
    • Leggerai la scritta "The problem seems to be caused by the following file:", ossia il problema sembra essere causato dal seguente file. Prendi nota del file indicato e del messaggio di errore riportato sotto di esso.
    • Copia il primo codice dopo il messaggio STOP.

Riparare il Problema

  1. Avvia il computer in Modalità Provvisoria. Se Windows non si avvia a causa di un errore blue screen, cerca di avviarlo in modalità provvisoria per riuscire a risolvere il problema. Quando il computer si avvia, premi ripetutamente il pulsante F8 finché non compare il menu di avvio di Windows. Scegli Modalità Provvisoria con Scheda di rete per avviare una versione limitata di Windows. Questo ti consentirà di accedere alla Gestione Dispositivi, a internet e ad altri strumenti di sistema.
  2. Esegui una scansione dei virus. In alcuni casi i virus e i malware sono la radice del problema del blue screen. Assicurati di aver installato un software antivirus aggiornato, ed esegui una scansione completa per trovare gli elementi che possono causare il problema.
  3. Esegui un'installazione di riparazione di Windows. Si tratta di un'alternativa veloce alla reinstallazione completa di Windows, perché si limita a copiare i file di sistema sul tuo computer. È una soluzione utile se un file essenziale è diventato corrotto e provoca l'errore.
    • Per eseguire un'installazione di riparazione, inserisci il tuo disco di Windows e avvia con esso il PC. Nel menu di setup, seleziona Ripara installazione. Windows eliminerà i file vecchi di sistema e copierà quelli nuovi. Non perderai alcun dato personale.
  4. Riporta i tuoi driver allo stato originale. Se la causa del problema è un componente hardware, la prima cosa che dovresti fare è riportare i driver allo stato di fabbrica. Questo processo ti permette di installare una versione più vecchia dei driver, potenzialmente risolvendo il problema.
    • Apri la Gestione Dispositivi. Puoi accedervi aprendo il menu Start e facendo click destro su Computer. Seleziona Proprietà, poi Gestione Dispositivi. In Windows 8, premi Windows+X e seleziona Gestione Dispositivi dalla lista.
    • Seleziona l'hardware di cui vuoi ripristinare i driver. Potresti dover espandere le categorie per trovarlo. Fai click destro sull'icona e seleziona Proprietà.
    • Fai click sulla scheda Driver. Seleziona Ripristina Driver originali e conferma.
    • Continua a usare normalmente il computer. Quando i tuoi driver sono stati riportati a quelli di fabbrica, continua a usare il computer per verificare che l'errore non si ripresenti. NON aggiornare nuovamente i driver fino al rilascio di una nuova versione.
  5. Riporta a una versione precedente gli aggiornamenti di Windows. Se ripristinare i driver non ha risolto il problema, puoi provare a riportare Windows a una versione precedente e funzionante. Questo ti permetterà di capire se i responsabili del tuo blue screen sono gli aggiornamenti di Windows.
    • Apri il Ripristino di Sistema. Puoi trovare questo strumento con una ricerca nella barra del menu di Start. Apri il programma e seleziona una data dal calendario precedente alla comparsa dell'errore.
    • Questo riporterà tutti gli aggiornamenti e le impostazioni a quella data, con l'effetto di rimuovere tutti gli aggiornamenti aggiunti in seguito. Usa questo strumento per determinare se è stato uno specifico aggiornamento di Windows a provocare il malfunzionamento.
  6. Libera dello spazio su disco. Se Windows non ha abbastanza spazio sul disco in cui è installato, questo può provocare errori del sistema. Rimuovi i file e i programmi non necessari se hai meno del 15% del disco libero.
  7. Applica i nuovi aggiornamenti e i driver. Se riportare i driver e gli aggiornamenti a una versione precedente non ha funzionato, installare le versioni più recenti (se non erano già installate) può risolvere il tuo problema. Controlla Windows Update alla ricerca di nuovi aggiornamenti hardware e di sistema.
    • Fai click su Start e cerca "Windows Update". In Windows 8, premi il tasto Windows, poi inizia a digitare "Windows Update".
  8. Reinstalla Windows. Se non riesci a trovare la causa dell'errore, puoi provare una reinstallazione completa di Windows come metodo per resettare il tuo computer. Assicurati di aver eseguito il backup di tutti i tuoi file più importanti prima di farlo, perché il disco rigido sarà formattato durante l'installazione.
    • Se il blue screen è provocato da un guasto hardware, reinstallare Windows non correggerà il problema. Dovrai trovare e sostituire il componente hardware che causa il problema.
  9. Sostituisci i componenti hardware difettosi. Se le soluzioni precedenti non hanno risolto il tuo problema, potresti aver bisogno di rimuovere e sostituire il tuo hardware. Sostituire un componente diverso dalla RAM o dal disco rigido su un portatile può essere difficile e costoso.
    • Se il test della RAM ha indicato che hai una memoria difettosa, sostituiscila il prima possibile.
    • Se la scansione del disco rigido ha evidenziato degli errori, dovresti eseguire il back up dei tuoi dati e installare un nuovo disco. Questo comporterà una nuova installazione di Windows se il disco da sostituire è quello di sistema.
    • Se è la tua scheda grafica ad essere difettosa, sostituirla può essere costoso. È un problema praticamente impossibile da risolvere nella maggior parte dei portatili. Se invece hai un PC fisso, apri il tuo case e sostituisci la scheda vecchia con una nuova.

Consigli

  • Quando compare l'errore STOP, prova come prima cosa a riavviare il computer utilizzando solo gli hardware essenziali. Se il tuo computer si avvia con successo, cerca di riparare l'errore hardware modificando i driver.

Avvertenze

  • Non modificare le voci di Registro o i programmi all'Avvio senza assistenza tecnica o se non sei un utente esperto.
  • Esegui il backup dei dati su un disco esterno in Modalità Provvisoria prima di ripristinare l'ultima configurazione funzionante o di eseguire uno strumento di riparazione.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.