Come Usare e Leggere un Micrometro Esterno

Se sei un metalmeccanico, un artigiano o un professionista dei motori, le misurazioni precise sono il tuo "pane quotidiano". Quando devi misurare un oggetto cilindrico o sferico, lo strumento migliore da usare è senza dubbio il micrometro esterno. Questo attrezzo, ben calibrato, non è molto semplice da utilizzare, ma con pazienza e pratica diventerà parte integrante delle tue abilità.

Misurare

  1. Prendi confidenza con l'anatomia di un micrometro. Alcune parti sono fisse, mentre altre sono mobili.
    • Limitatore di coppia;
    • Tamburo graduato;
    • Telaio ad arco;
    • Dispositivo di bloccaggio;
    • Asta di misurazione;
    • Incudine;
    • Bussola graduata.
  2. Pulisci l'incudine e l'asta di misurazione prima di iniziare. Puoi usare un foglio di carta pulito o un panno morbido inserendolo fra i due elementi dello strumento. Ruota delicatamente lo strumento per chiuderlo, bloccando così il foglio o il panno; infine, tira delicatamente il tessuto o la carta verso l'esterno.
    • Questo passaggio, di per sé, non è necessario per la misurazione, ma se mantieni pulite le superfici dell'asta e dell'incudine, avrai sempre rilevamenti precisi.
  3. Tieni l'oggetto con la mano sinistra e appoggialo contro l'incudine. Questo è un elemento fisso del micrometro e può sopportare una pressione maggiore rispetto all'asta di misurazione. Verifica che l'oggetto non si muova e non graffi la superficie dell'incudine.
  4. Tieni il micrometro con la mano destra. Il telaio ad archetto dovrebbe restare nel palmo della mano.
    • Puoi anche fissare il telaio a una morsa fissa, in modo da usare entrambe le mani durante tutto il procedimento.
  5. Ruota il limitatore di frizione in senso orario. Verifica che lo 0 che si trova sul tamburo sia allineato con la scala che si trova sulla bussola graduata.
  6. Ruota il limitatore finché l'asta di misurazione non tocca l'oggetto. Applica una certa forza, a volte il tamburo emette un "clic"; quando senti tre "clic" è il momento di fermarti.
  7. Imposta il dispositivo di bloccaggio del tamburo mentre l'oggetto è ancora nel micrometro. Nonostante venga azionato il blocco, l'asta di misurazione si può ancora muovere.
  8. Estrai con cautela l'oggetto. Fai molta attenzione a non graffiare le superfici dell'incudine e dell'asta mobile, anche un graffio minimo potrebbe interferire con la precisione dello strumento.
  9. Annota il valore della misurazione prima di sbloccare l'asta mobile. Se quest'ultima si è allentata, ripeti la misurazione.

in Pollici

  1. Riconosci le diverse scale sul tamburo.
    • Sulla bussola c'è una scala con dei numeri che indicano i decimi di pollice (1/10) che in decimali si scrive 0,100.
    • Fra questi numeri interi ci sono tre linee che rappresentano ciascuna un quarto di decimo di pollice, cioè 0,025.
    • Sul tamburo ci sono delle linee uniformemente distanziate che rappresentano un millesimo di pollice, cioè 0,001.
    • Sopra la scala dei numeri interi che si trova sulla bussola ci sono delle linee che misurano un decimillesimo di pollice, cioè 0,0001.
  2. Per prima cosa leggi il numero intero sulla bussola. L'ultimo numero visibile rappresenta i decimi di pollice. Per esempio, se l'ultimo numero visibile è 5, significa che l'oggetto che stai misurando è dell'ordine dei 5 decimi di pollice, cioè 0,500.
  3. Conta quante linee seguono il numero intero. Moltiplica il numero delle linee per 0,025 e saprai quanti centesimi di pollice misura l'oggetto. Nel nostro caso, 1 x 0,025 è pari a 0,025.
  4. Leggi il numero sulla scala del tamburo e la tacca corrispondente più vicina ad esso, che si trova però sotto la linea di misurazione del calcio. Se questa è la linea più vicina al numero 1, allora il valore sarà 1 millesimo di pollice (0,001).
  5. Somma fra loro i tre numeri. In questo caso avrai 0,500+0,025+0,001=0,526.
  6. Capovolgi il micrometro e leggi le tacche di riferimento per i decimillesimi. Leggi il valore che corrisponde alla tacca più vicina alla bussola. Se, per esempio, fosse la linea con il numero 1, allora la tua lettura finale sarebbe 0,5261 di pollice.

Scala Metrica

  1. Riconosci le diverse scale sul tamburo.
    • La scala sulla bussola, in genere, ha una linea superiore che indica i millimetri e sotto questa linea ci sono le tacche che rappresentano i millimetri.
    • Le tacche sul tamburo arrivano fino a 50 e, in genere, ogni tacca rappresenta un centesimo di millimetro (0,01 mm).
    • Le linee orizzontali sopra la scala della bussola misurano i millesimi di millimetro, cioè 0,001 mm.
  2. Per prima cosa leggi il numero dei millimetri. L'ultima linea che riuscivi a vedere indicava 5, quindi il tuo oggetto è nell'ordine dei 5 mm.
  3. Aggiungi i mezzi millimetri nella tua misurazione. Se riesci a vedere una sola tacca, allora il valore è di 0,5 mm.
    • Non leggere semplicemente il numero che vedi vicino alla tacca, perché il tamburo potrebbe essere vicino al valore 50.
  4. Trova il valore dei centesimi di millimetro. Se la linea sul tamburo indica 33, allora il valore è 0,33 mm.
  5. Somma fra loro i valori delle linee. Per quanto riguarda il nostro esempio, abbiamo 5+0,5+0,33 cioè 5,83 mm.
  6. Aggiungi i millesimi di millimetro. Se la tacca dei millesimi riporta il valore 6, allora significa 0,006 mm. L'oggetto del nostro esempio misura 5,836 mm.
    • Dovresti incorporare il valore dei millesimi di millimetro quando l'oggetto ha una resistenza inferiore alla pressione applicata dal micrometro.

Consigli

  • Ricorda che un micrometro esterno, se usato correttamente, è molto più preciso di un calibro.
  • Esercitati, devi sviluppare una certa "sensibilità" o "tocco" nell'uso di questo strumento.
  • Misura l'oggetto diverse volte come procedura di controllo del tuo lavoro.
  • Azzera spesso il micrometro per essere certo che le rilevazioni siano corrette.
  • Lo strumento è molto sensibile e deve essere conservato a temperatura ambiente.
  • Quando lo riponi, l'incudine e l'asta di misurazione dovrebbero essere separati, cioè il micrometro va lasciato aperto, così le variazioni di temperatura non stressano lo strumento.

Avvertenze

  • In genere si utilizza un micrometro per ottenere una misurazione estremamente precisa. Verifica che il tuo strumento sia perfettamente calibrato. Tutti i micrometri, con il tempo e l'uso, si starano e devono essere regolati ogni 36 mesi secondo il NIST. Se usi il tuo strumento molto spesso, devi controllarlo con una frequenza anche maggiore.

Cose che ti Serviranno

  • Micrometro
  • Strumenti per il micrometro:
    • Referenza: si tratta di un oggetto di lunghezza e planarità perfettamente calibrate che serve per verificare la precisione del micrometro o per azzerarlo nel caso non sia ben tarato. Le referenze, in genere sono dei dischi o dei pezzi di acciaio rettangolare. Vengono utilizzate prima della misurazione oppure durante le procedure di manutenzione standard dello strumento.
    • Chiave a brugola: si inserisce nel foro sulla parte posteriore del calcio per regolare il micrometro quando necessario.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.