Come Eseguire il Ping di un Indirizzo IP

Il comando 'Ping' è un ottimo strumento per individuare velocemente eventuali problemi sulla nostra rete locale. Viene usato generalmente per testare la connessione tra due nodi (host) di una rete locale, di una rete geografica o un qualsiasi indirizzo internet ovunque nel mondo. Le istruzioni per eseguire un ping test variano in base al sistema operativo del computer usato, vediamole insieme.

Eseguire il Ping su Windows, Mac OS X e Linux

  1. Apri una finestra del 'Prompt dei comandi' o 'Terminale'. Tutti i sistemi operativi hanno un'interfaccia a linea di comando che ti permette, fra le altre cose, di eseguire il comando 'Ping'. Il comando ping funziona in modo identico su tutti i sistemi operativi.
    • Se usi Windows, accedi alla finestra del 'Prompt dei comandi'. Seleziona il menù 'Start' e digita 'cmd' nel campo 'Cerca' di Windows. Gli utenti che usano Windows 8 possono digitare il comando 'cmd' mentre stanno visualizzando l'interfaccia del menu 'Start'. Premendo invio verrà aperta la finestra relativa al prompt dei comandi.
    • Se usi Mac OS X, accedi alla finestra 'Terminale'.Vai alla cartella 'Applicazioni', seleziona la voce Utilità, dopodiché scegli l'icona 'Terminale'.
    • Se usi Linux, apri una finestra Telnet/Terminale. Molto spesso è situata nella cartella 'Accessori' posta nella directory 'Applicazioni'.
      • Per accedere alla finestra 'Terminale' di Ubuntu, puoi usare la combinazione di tasti rapidi 'Ctrl+Alt+T'.
  2. Digita il tuo comando 'Ping'. Dovrai digitare il seguente comando 'ping <nome_host>'. In alternativa, puoi usare il comando 'ping <Indirizzo IP>'.
    • Il parametro 'nome host' normalmente è rappresentato dall'indirizzo di un sito web. Sostituisci al parametro <nome_host> l'indirizzo web o il nome del server che vuoi 'pingare'. Ad esempio, per eseguire un ping test del sito web principale di wikihow dovrai digitare 'ping www.wikihow.com' (senza apici).
    • Un indirizzo IP rappresenta invece un singolo computer dislocato in una rete locale, in una rete geografica o nel web. Se conosci l'indirizzo IP che vuoi 'pingare', sostituiscilo al parametro <Indirizzo IP>. Ad esempio, per eseguire il ping dell'indirizzo '192.168.1.1', dovrai digitare il comando 'ping 192.168.1.1'.
    • Se desideri che il tuo computer esegua il ping della sua scheda di rete, dovrai usare il seguente comando 'ping 127.0.0.1'.
  3. Per poter visualizzare il risultato del test premi 'Invio'. L'output del comando verrà visualizzato subito sotto alla linea di comando corrente. Procedi nella sezione di questa guida relativa all'analisi dei risultati del ping per capire come interpretarli.

Eseguire il Ping Usando Utilità di Rete su Mac OS X

  1. Avvia l'applicazione 'Utilità di rete'.Vai alla cartella 'Applicazioni', seleziona prima la voce Utilità, poi la voce Utilità di rete.
  2. Seleziona la scheda 'Ping' e digita il nome del nodo di rete o l'indirizzo IP che vuoi testare.
    • Normalmente il nome host è rappresentato dall'indirizzo di un sito web. Ad esempio, per eseguire un ping test del sito web di Wikihow Italia digita 'it.wikihow.com'.
    • Un indirizzo IP rappresenta invece un singolo computer dislocato in una rete locale, in una rete geografica o nel web. Ad esempio, per eseguire il ping dell'indirizzo '192.168.1.1', dovrai digitare l'indirizzo '192.168.1.1' nel relativo campo.
  3. Imposta il numero di richieste ping che desideri vengano inviate. Normalmente un valore ottimale è compreso tra 4-6 richieste. Quando sei pronto, premi il pulsante 'Ping', il risultato del test verrà visualizzato nella parte inferiore della finestra.

Analizzare i risultati

  1. La prima linea dei nostri risultati ci descrive che cosa il ping sta per fare. Troverai ripetuto l'indirizzo da testare e il numero di pacchetti di dati inviati. Ad esempio:Esecuzione di Ping prod.fastly.net [199.27.77.192] con 32 byte di dati:
  2. Leggi il corpo dei risultati ottenuti. Un ping eseguito con successo riporterà a video il tempo necessario alla ricezione della risposta. Il parametro 'TTL' rappresenta il numero di nodi di rete (hop) che sono stati attraversati per raggiungere la destinazione. Minore è il numero di 'hop', maggiore è il numero di router su cui sono transitati i pacchetti di dati. Il parametro 'time' rappresenta il tempo impiegato (in millisecondi) dai pacchetti di dati per arrivare a destinazione e ritornare indietro con la risposta:Risposta da 199.27.77.192: byte=32 durata=101ms TTL=54 Risposta da 199.27.77.192: byte=32 durata=101ms TTL=54 Risposta da 199.27.77.192: byte=32 durata=105ms TTL=54 Risposta da 199.27.77.192: byte=32 durata=99ms TTL=54
    • Potrebbe essere necessario usare la combinazione di tasti 'CTRL+C' per interrompere l'esecuzione del comando 'ping'.
  3. Leggi il risultato del test. Le ultime linee di testo visualizzate riassumono i risultati del test. Il parametro 'Pacchetti persi' identifica il fatto che la connessione con l'indirizzo testato non è riuscita e che i pacchetti sono andati persi durante il trasferimento. Vengono mostrati anche altri dati significativi come il tempo medio necessario a stabilire una connessione:Statistiche Ping per 199.27.76.129: Pacchetti: Trasmessi = 4, Ricevuti = 4, Persi = 0 (0% persi),Tempo approssimativo percorsi andata/ritorno in millisecondi: Minimo = 109ms, Massimo = 128ms, Medio = 114ms

Soluzioni nel Caso il Ping Fallisca

  1. Controlla la correttezza dei dati inseriti. Uno degli errori più comuni è il seguente:Impossibile trovare l'host. Verificare che il nome sia corretto e riprovare. Se ottieni questo messaggio, è possibile che tu abbia digitato in maniera erronea il nome dell'host.
    • Riprova. Se l'errore persiste, esegui nuovamente il ping test usando un host conosciuto e funzionante, come ad esempio un motore di ricerca. Se il risultato dovesse essere 'Host sconosciuto', molto probabilmente il problema sarà da imputarsi al DNS Server (o server dei nomi di dominio) specificato nella configurazione di rete del tuo computer.
    • Esegui il ping test utilizzando un indirizzo IP anziché utilizzando il nome host (es. 173.203.142.5). Se il test ha successo, molto probabilmente il DNS server che stai utilizzando non è disponibile al momento oppure hai digitato in modo errato il suo indirizzo IP nella configurazione della scheda di rete.
  2. Verifica lo stato della tua connessione. Un altro messaggio di errore classico è il seguente:Host di destinazione non raggiungibile. Questo significa che l'indirizzo del gateway non è corretto o che la connessione di rete del tuo computer non è configurata in modo corretto o non è funzionante.
    • Esegui il ping della tua scheda di rete all'indirizzo '127.0.0.1'. Se il test dovesse fallire, significa che il sottosistema TCP/IP del tuo computer non funziona correttamente e che la tua scheda di rete necessita di essere riconfigurata.
    • Controlla la tua connessione Wi-fi, o via cavo tra il tuo computer e il router, soprattutto nel caso in cui tutto in precedenza funzionava correttamente.
    • La maggior parte delle schede di rete dei computer sono dotate di due led luminosi, uno di loro indica la presenza di connessione, l'altro lampeggia quando vengono trasmessi o ricevuti dei dati. Controlla che durante l'esecuzione del ping test una delle due spie luminose lampeggi, ad indicare il corretto trasferimento dei dati.
    • Controlla visivamente che anche il tuo router funzioni correttamente con l'aiuto dei led che ne indicano la connessione adsl e la connessione di rete al tuo computer. Se i led segnalano un mal funzionamento, inizia dall'accertarti che il problema di connessione non sia tra il router e il tuo computer; se così non fosse, contatta l'assistenza tecnica del tuo provider internet.

Consigli

  • Perché dovresti voler usare il Ping? Il Ping è uno strumento molto potente per la diagnostica di rete, e per il suo funzionamento viene usato il pacchetto di rete più semplice. Il Ping non occupa risorse, non interagisce con il sistema operativo, non impatta sugli altri programmi eventualmente in esecuzione, non utilizza il disco rigido e non necessita di una configurazione preventiva, tutto il lavoro viene eseguito dal sottosistema di comunicazione TCP/IP. Quando in presenza di apparati di rete (gateway, router, firewall e dns server) funzionanti e di un ping test eseguito con successo non riesci a visualizzare il tuo sito internet preferito puoi stare tranquillo, molto probabilmente il problema è del sito web che stai cercando di visualizzare e non tuo.
  • Quando usare il ping? Come tutti gli strumenti di diagnostica è meglio usare il ping all'interno di una rete configurata correttamente e funzionante, per capirne il funzionamento reale. Puoi eseguire il ping della scheda di rete del tuo computer usando il seguente comando 'ping -c5 127.0.0.1'. Usa il ping per verificare il corretto funzionamento del tuo equipaggiamento e della configurazione, sopratutto nei casi in cui stai configurando per la prima volta il tuo computer, vuoi cambiare la configurazione di rete o se non riesci a navigare nel web.
  • Il comando ping può essere eseguito con varie opzioni, eccone alcune:
    • -n esegue il ping test per il numero di volte specificato. Questa opzione è utile se abbiamo degli script che eseguono periodicamente dei test di funzionamento della connettività di rete.
    • -t il ping continua a eseguire i test fino a che non viene interrotto manualmente ([ctrl]-C).
    • -w imposta il tempo (in millisecondi) dopo il quale, in assenza di risposta da parte dell'host, il pacchetto di dati viene dichiarato perso. Questa opzione viene utilizzata per evidenziare problemi di eccessiva latenza, soprattutto quando si opera con reti cellulari o satellitari.
    • -a nei risultati visualizza il nome dell'indirizzo IP che abbiamo testato.
    • -j o -k permettono di specificare un percorso preciso di host che il pacchetto di test deve percorrere per arrivare a destinazione.
    • -l consente di modificare la grandezza del pacchetto di dati con cui verrà eseguito il test.
    • -f viene impedita la frammentazione dei pacchetti di dati.
    • -? per visualizzare tutte le opzioni disponibili e una breve descrizione per ciascuna.
    • -c. Viene inviato un numero preciso di pacchetti, dopodiché il comando viene terminato. In alternativa, per terminare l'esecuzione del comando ping, puoi usare la combinazione di tasti 'Ctrl+C'. Questa opzione è utile se abbiamo degli script che eseguono periodicamente dei test di funzionamento della connettività di rete.
    • -r consente di tenere traccia del percorso di instradamento che hanno seguito i pacchetti di rete inviati dal comando ping. L'host destinatario del tuo ping, potrebbe non fornire le informazioni richieste.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.