Come Digiunare per Perdere Peso

Sfortunatamente, molte persone seguono una dieta ricca di cibi raffinati e non fanno sufficiente attività fisica. Questa combinazione ha dato origine a una società in cui è quasi impossibile mantenere un peso normale e sano. Se aggiungiamo a questo scenario il gran numero di diete estreme sul mercato, i risultati sono confusione e frustrazione per chiunque cerchi di dimagrire. In teoria, il miglior metodo di dimagrimento include una combinazione di dieta sana, esercizio, adeguate ore di sonno, riduzione dello stress e dell'ansia. Per cominciare subito il tuo nuovo programma con il piede giusto, puoi provare a digiunare. I periodi di digiuno aiutano il corpo a eliminare le tossine prima dell'inizio della dieta a lungo termine e ti aiutano ad avere risultati migliori.

Digiunare per Perdere Peso

  1. Decidi la durata del digiuno. Il metodo qui descritto deve essere seguito per almeno 5 giorni affinché sia efficace nel lungo periodo. Evita, però, di prolungarlo per più di 20 giorni. Puoi ripetere il digiuno più di una volta, ma dovresti attendere almeno 10 giorni tra i periodi di dieta estrema.
  2. Procurati o prepara una bevanda a base di psillio. Si tratta di un mix pensato per aiutare il corpo a superare il digiuno, contenente gusci di psillio, consolida, siero di latte in polvere, radice di altea, corteccia di olmo, echinacea, bentonite in polvere, borsa da pastore, igname selvatico, alghe e corteccia di mirica.
    • Puoi preparare tu stesso questa bevanda (se hai familiarità con i rimedi erboristici) oppure puoi acquistarla nei negozi che vendono prodotti biologici.
    • Il guscio di psillio, il componente principale della bevanda, provoca sazietà.
    • La consolida, il siero di latte in polvere, la radice di altea e la corteccia di olmo aiutano a regolare la quantità e la qualità del muco nel tuo intestino.
    • L'echinacea, la borsa da pastore, la corteccia di mirica e la bentonite in polvere aiutano a disintossicare l'organismo e l'apparato digerente.
    • L'igname selvatico aiuta a controllare gli spasmi e i crampi dell'intestino.
    • Le alghe aiutano a regolare i minerali nell'apparato digerente.
  3. Comincia la giornata con il mix a base di psillio e un frullato proteico. Ogni giorno del digiuno, a colazione, assumi due cucchiai di bevanda a base di psillio e due cucchiai di proteine in polvere.
    • Devi mescolare questi prodotti in un liquido. Il mix di psillio è più gradevole se sciolto in succo di pomodoro, di mela o di ananas.
  4. Pranza con una zuppa di verdure. Ogni giorno del digiuno, a pranzo, devi assumere 1 cucchiaio di mix di psillio e 2 cucchiai di proteine in polvere. Mangia anche una zuppa leggera, realizzata con verdure che non contengono amidi.
    • Devi mescolare il mix di psillio e le proteine in polvere in un liquido. Il mix a base di psillio è più gradevole se sciolto in succo di pomodoro, mela o ananas.
  5. Aggiungi un'insalata alla cena. Ogni giorno del digiuno, a cena, devi assumere 2 cucchiai di mix di psillio e 2 cucchiai di proteine in polvere. Mangia anche un'insalata di verdure prive di amidi.
    • Devi mescolare il mix di psillio e le proteine in polvere in un liquido. Il mix a base di psillio è più gradevole se sciolto in succo di pomodoro, di mela o di ananas.
    • Puoi scambiare la zuppa e l'insalata tra il pranzo e la cena se desideri.
  6. Bevi almeno 12 bicchieri di liquidi ogni giorno. Non ha importanza quale bevanda scegli. Ricorda, però, che questi 12 bicchieri vanno sommati alle bevande a base di psillio e di proteine in polvere.
  7. Assicurati di fare 20 minuti di attività fisica al giorno. Per garantire che la tua dieta sia efficace e bilanciata, assicurati di includere nel tuo programma quotidiano 20 minuti di esercizio aerobico. Completa l'allenamento in un'unica sessione, non suddividere gli esercizi nel corso della giornata.

I Digiuno di Tre Giorni a Base di Succhi

  1. Bevi 250 ml di succo di prugna. Fallo appena alzato, nel primo giorno del tuo digiuno. Attendi 30 minuti e bevi altri 250 ml di succo.
  2. Bevi più succo di mela possibile. Fino alle 18:00 del primo giorno del digiuno, bevi a volontà succo di mela diluito. Prepara questa bevanda miscelando una parte di succo di mela e una parte di acqua distillata. Dalle 18:00 alle 21:00, non mangiare nulla.
  3. Prepara un frullato speciale alle 21:00. Dopo averlo bevuto, non mangiare nient'altro sino alle 8 del giorno seguente.
    • Versa il succo di 2 arance e di 1 limone in un frullatore.
    • Aggiungi 5-10 cucchiai di olio d'oliva.
    • Aggiungi 1-3 spicchi di aglio finemente tritato (facoltativo).
    • Frulla fino a ottenere una consistenza omogenea.
  4. Comincia il secondo giorno con un clistere di acqua calda. Fallo subito dopo esserti alzato. Poi, bevi 250 ml di succo di prugna Segui le istruzioni seguenti per applicare il clistere:
    • Acquista un clistere in farmacia.
    • Riempilo con circa due tazze di acqua calda del rubinetto.
    • Sdraiati sul fianco sinistro, con le ginocchia piegate al petto.
    • Prima di sdraiarti o sederti, appendi il clistere a circa 30-45 cm sopra il retto.
    • Rimuovi il tappo alla fine del tubo del clistere, poi inserisci l'estremità del tubo nel retto per 7,5-10 cm.
    • Apri la valvola del clistere e lascia scorrere l'acqua lentamente nel retto.
    • Tieni l'acqua all'interno del retto per almeno 15 minuti prima di espellerla nel gabinetto.
  5. Ripeti le istruzioni del primo giorno anche durante il secondo. Dopo il succo di prugna mattutino, comincia a bere succo di mela diluito fino alle 18:00. Digiuna completamente dalle 18:00 alle 21:00. Alle 21:00 bevi di nuovo il frullato speciale.
  6. Continua con lo stesso procedimento nel terzo giorno. Segui le indicazioni del secondo giorno. Comincia con il clistere di acqua calda. Bevi 250 ml di succo di prugna. Bevi succo di mela diluito a volontà fino alle 18:00. Digiuna completamente tra le 18:00 e 21:00. Bevi il frullato speciale alle 21:00.
  7. Prendi due lassativi "Lower Bowel Capsule" tre volte al giorno. Ripeti l'assunzione durante tutti i giorni di digiuno al mattino, di pomeriggio e di sera. Non prendere altri integratori o vitamine.
    • I lassativi che devi prendere contengono estratto di cascara sagrada, frangula, radice di zenzero, radice di idraste, foglie di lampone, semi di finocchio, rabarbaro cinese, lobelia e pepe di Cayenna.
    • Puoi preparare tu stesso le capsule (se hai familiarità con i rimedi erboristici), oppure acquistale in erboristeria.
    • L'estratto di cascara sagrada, la frangula e il rabarbaro cinese aiutano a controllare la motilità del colon, come fanno i normali lassativi. L'estratto di cascara sagrada, inoltre, aiuta a tonificare il retto.
    • La radice di zenzero e i semi di finocchio riducono i dolori intestinali e la nausea durante il digiuno.
    • L'idraste rende più forti le membrane mucose.
    • Le foglie di lampone sono emollienti e calmano l'intestino.
    • La lobelia aiuta a controllare le reazioni nervose nell'intestino.
    • Il pepe di Cayenna favorisce la circolazione del sangue.

Seguire un Digiuno Purificante a Base di Limone

  1. Decidi per quanto tempo digiunare. Puoi seguire questa dieta per 10 giorni. Ricorda però che devi prevedere un periodo di recupero dal digiuno. Se decidi di seguire il programma per 10 giorni, sono necessari 5 giorni per tornare alla normale alimentazione. Di conseguenza, dovrai programmare due settimane di pasti e bevande specifici.
    • Non puoi consumare alcun cibo durante i periodi di digiuno.
    • Se necessario, bevi una tazza di tisana alla menta o del brodo vegetale durante le sere di digiuno.
  2. Prepara la bevanda a base di limone. Il componente principale di questa dieta è il mix a base di limone che dovrai bere ogni giorno. Per semplificare le cose, prepara una quantità di bevanda sufficiente per tutta la giornata.
    • Mescola 2 tazze di succo di limone o di lime con una tazza di sciroppo d'acero e almeno 1 cucchiaino di pepe di Cayenna.
    • Il succo di limone o di lime deve essere preparato con prodotti freschi e non deve essere confezionato.
    • Lo sciroppo d'acero deve essere di grado B o C, perché queste varietà contengono più minerali.
    • Puoi aggiungere più di un cucchiaino di pepe di Cayenna, se desideri.
  3. Bevi tra i 6 e i 12 bicchieri di bevanda al limone ogni giorno. Dovresti diluire tre cucchiai di bevanda al limone con 250 ml d'acqua. Questa miscela è considerata un bicchiere di prodotto. Bevi almeno 6 bicchieri, ma se riesci puoi berne di più.
  4. Per le prime tre mattine, somministrati un clistere di acqua calda. Puoi farlo seguendo le istruzioni qui descritte:
    • Acquista un clistere in farmacia.
    • Riempilo con circa due tazze di acqua calda del rubinetto.
    • Sdraiati sul fianco sinistro, con le ginocchia piegate al petto.
    • Prima di sdraiarti o sederti, appendi il clistere a circa 30-45 cm sopra il retto.
    • Rimuovi il tappo alla fine del tubo del clistere e inserisci l'estremità nel retto per 7,5-10 cm.
    • Apri la valvola del clistere e lascia scorrere l'acqua lentamente nel retto.
    • Tieni l'acqua all'interno del letto per almeno 15 minuti prima di espellerla nel gabinetto.
  5. Prendi due lassativi "Lower Bowel Capsule" tre volte al giorno. Fallo durante ognuno dei giorni di digiuno al mattino, di pomeriggio e di sera. Non prendere altri integratori o vitamine.
    • I lassativi che devi prendere contengono estratto di cascara sagrada, frangula, radice di zenzero, radice di idraste, foglie di lampone, semi di finocchio, rabarbaro cinese, lobelia e pepe di cayenna.
    • Puoi preparare tu stesso le capsule (se hai familiarità con i rimedi erboristici), oppure acquistale in erboristeria.
    • L'estratto di cascara sagrada, la frangula e il rabarbaro cinese aiutano a controllare la motilità del colon, come fanno i normali lassativi. L'estratto di cascara sagrada, inoltre, aiuta a tonificare il retto.
    • La radice di zenzero e i semi di finocchio riducono i dolori intestinali e la nausea durante il digiuno.
    • L'idraste rende più forti le membrane mucose.
    • Le foglie di lampone sono emollienti e calmano l'intestino.
    • La lobelia aiuta a controllare le reazioni nervose nell'intestino.
    • Il pepe di Cayenna favorisce la circolazione del sangue.

Interrompere il Digiuno

  1. Ti serve un po' di tempo per interrompere un digiuno. Devi farlo sempre in modo attento e lento. Come regola generale, è necessario un numero di giorni pari alla metà della durata della dieta. Perciò, se hai digiunato per 10 giorni, te ne servono 5 per tornare alla normalità.
    • I digiuni che superano i 3 giorni sono più difficili da interrompere di quelli brevi. Questo perché il corpo si abitua a non assumere cibo e comincia a sentirsi molto meglio. Mangiare a quel punto può persino sembrarti sbagliato (ma ricorda che è necessario).
  2. Comincia a interrompere il digiuno di sera. Il segreto per rompere un digiuno lentamente è assicurarsi di non assumere improvvisamente una grande quantità di cibo troppo presto. Per riuscirci, fai il tuo primo pasto di sera, così che il sonno ti impedisca di mangiare più di quanto dovresti.
  3. Rompi il digiuno con del melone. Nel primo giorno in cui ricominci a mangiare, fai colazione con del melone o con un altro frutto molto succoso. Bevi per tutto il giorno succo di mela diluito, succo d'uva o succo d'arancia. Per cena, consuma un'altra piccola fetta di melone.
  4. Fai tre piccoli pasti. Nel secondo giorno di recupero, fai tre piccoli pasti a base di frutta per colazione, pranzo e cena. Bevi succo di frutta per tutta la giornata.
  5. Aggiungi delle verdure ai tuoi pasti. Nel terzo giorno di recupero, mangia frutta a colazione. Poi prepara un'insalata di verdure crude a pranzo e a cena. Bevi un succo di frutta di mattina e del succo vegetale di pomeriggio e di sera.
  6. Segui la dieta di "purificazione interiore" (inner cleanse in inglese) per i giorni restanti. Dal quarto giorno di recupero dal digiuno, prepara i pasti secondo il programma descritto in seguito.

Seguire la Dieta "Inner Cleanse"

  1. Evita di mangiare alcuni alimenti per la durata della dieta. Durante l'inner cleanse non puoi mangiare i cibi seguenti (se non specificato diversamente): latticini, patate, avocado, frutta essiccata, cereali, legumi, pomodori, prodotti da forno, melanzane, zucchero, miele, sciroppo d'acero, banane, pasta, cibi conservati, carne, caffè, tè nero e alcolici.
    • Dovresti assumere meno sale possibile.
    • Non assumere integratori di vitamine o minerali.
  2. Comincia la giornata con yogurt e frutta. Tutte le mattine, prima di fare colazione, bevi un bicchiere di acqua calda mescolata con il succo di un limone intero. Per colazione, bevi almeno 250 ml di succo di mela o di pompelmo. Mangia fino a 5 cucchiai di yogurt magro e almeno 250 g di frutta fresca.
    • Nel caso dei succhi di frutta e della frutta fresca, puoi superare le quantità specificate, ma non puoi mangiare meno di quelle quantità.
  3. Mangia un brodo vegetale a pranzo. Bevi due tazze di brodo e mangia un'insalata, con almeno 8 cucchiai di verdure crude. Puoi condire l'insalata con olio d'oliva, succo di limone, aglio, zenzero o alghe se desideri.
  4. Cuoci delle verdure per cena. Bevi altre due tazze di brodo vegetale e mangia 3 diversi tipi di verdure cotte (al vapore o saltate in padella). Puoi mangiare un'altra insalata se desideri, oppure una fetta di pane integrale con del burro.
  5. Bevi tutto il succo di frutta che desideri durante il giorno. Questa dieta ti permette di consumare tutto il succo che vuoi. Permette anche di fare spuntini tra i pasti con verdure crude e frutta.
    • Non mangiare frutta e verdura a distanza di 30 minuti dal tuo ultimo spuntino.
  6. Prepara un brodo vegetale. Farlo è molto semplice e servono i prodotti seguenti: 2 tazze di carote, 2 tazze di bucce di patata, 2 tazze di bietole, 3 tazze di sedano (con le foglie) e 2 tazze di prezzemolo fresco.
    • Se non riesci a trovare una di queste verdure, puoi evitare di inserirla e aumentare la dose di uno degli altri ingredienti.
    • Metti tutte le verdure in una pentola e immergile in acqua distillata. Lascia sobbollire il tutto per 20 minuti su un fornello.
    • Filtra il brodo e getta le verdure.
    • Puoi aggiungere aglio, cipolla, altre verdure, miso o altri condimenti se desideri.

Consigli

  • Anche se è possibile seguire questi programmi alimentari quasi ovunque, è più semplice farlo nei periodi in cui rimarrai a casa, per evitare rischi se non ti sentissi bene o se non avessi energie sufficienti. Alcuni digiuni non dovrebbero ridurre le tue energie, ma ognuno di noi reagisce in modo diverso alle diete ed è impossibile predire l'effetto che avranno su di te.

Avvertenze

  • Chiedi sempre consiglio al medico prima di provare nuove diete o digiuni, per assicurarti che siano adatti alla tua situazione. Chiedi informazioni anche per essere certo che i farmaci che assumi non abbiano interazioni pericolose con le varie erbe che fanno parte della dieta.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.