Come Essere Belle ed Eleganti Indossando un Velo Islamico

Usare un velo tradizionale mussulmano per completare e arricchire qualsiasi tipo di vestito è un buon modo per mostrare il tuo stile personale. Gli hijab sono pratici e modesti ma, con pochi semplici cambiamenti, possono diventare anche un accessorio di gran classe.

Scegli i Tuoi Colori

  1. Scegli una sciarpa di un colore che ti piace.
    • Puoi vestirti in modo decoroso anche evitando le tonalità poco vivaci del grigio e del nero e scegliendo invece colori più brillanti.
    • Scegli una tonalità adatta alla tua personalità e al tuo stile. Se sei un tipo audace ed estroverso, scegli tonalità brillanti. Se invece sei un tipo più tranquillo, i colori tenui saranno perfetti.
    • Scegli i colori delle sciarpe in base alle tonalità del tuo guardaroba: potrai usarle ed abbinarle con più facilità ad un numero maggiore di vestiti.
  2. Metti in evidenza i tuoi occhi scegliendo hijab dai colori complementari.
    • Occhi marroni: dai una marcia in più ai tuoi occhi da cerbiatta scegliendo tonalità contrastanti di blu, verde azzurro e viola. Le sfumature calde del marrone dei tuoi occhi saranno messe in evidenza dai toni freddi del viola e del blu.
    • Occhi verdi: dei brillanti occhi verdi si intonano bene con sfumature di rosso, rosa e pesca. Questi colori complementari aggiungeranno un tocco di colore e di personalità all’insieme.
    • Occhi azzurri: il blu dei tuoi occhi può essere abbinato superbamente con una sciarpa sui toni dell’oro, del bronzo, dell’arancio o del marrone. La ricchezza di questi toni caldi enfatizza le note fredde dei tuoi occhi.
  3. Accentua le sfumature della tua pelle con la tonalità dell’hijab.
    • Pelle chiara: è possibile sottolineare le tonalità color avorio della pelle usando colori caldi e dando quindi preferenza alle tonalità di rosso, arancione, giallo e marrone.
    • Pelle dorata: una bella pelle dorata, sui toni del beige e baciata dal sole, dà il massimo se abbinata ai toni del blu e del verde, per bilanciare il suo calore naturale.
    • Pelle cioccolato: le sue tonalità profonde color caffè si abbinano in modo meraviglioso con le sfumature prugna, corallo e pesca. I colori vivaci e caldi della sciarpa, uniti alla tonalità della tua pelle, ti conferiranno un aspetto delicato ed attraente.

Giocare con le Fantasie

  1. Aggiungi una nota di particolarità alla tua sciarpa scegliendo una fantasia delicata.
    • I motivi piccoli sono facili da abbinare e possono essere indossati con la maggior parte dei vestiti.
    • Fra le fantasie più famose di questo tipo possiamo ricordare i motivi floreali, i pois piccoli, la spina di pesce e il motivo cashmere.
    • Anche le fantasie più delicate possono diventare eccessive se presenti in troppi colori diversi. Scegli fantasie con poche tonalità di colore, ben bilanciate fra di loro.
  2. Aggiungi un tocco coraggioso a qualsiasi completo indossando una sciarpa a motivi grandi.
    • Scegli una fantasia grande quanto la tua mano o più: in questo modo la sciarpa non sembrerà eccessiva, anche se contiene molti colori diversi.
    • Le fantasie a fiori grandi sono molto comuni, ma è possibile utilizzare anche dei bellissimi motivi vintage e astratti.
    • Le fantasie grandi ti permetteranno di usare colori più accesi.
  3. Mischia le fantasie per conferire un tocco di profondità e mistero all’insieme.
    • Indossa una sciarpa a motivi grandi abbinata ad un completo con una fantasia minuta, o viceversa.
    • Troppe fantasie diverse possono rendere eccessivo un completo, quindi evita di abbinarne più di due o tre.
    • Quando abbini più di un colore, cerca di scegliere tonalità semplici e poco vivaci.

Creare un Completo

  1. Evita di abbinare troppi indumenti separati.
    • La sciarpa deve essere intonata ai tuoi vestiti, ma scegliere colori e fantasie troppo complementari può conferire all’insieme un aspetto forzato.
    • Non devi indossare per forza gli stessi colori. Non è necessario abbinare una maglietta blu a un hijab blu: prova a giocare sui contrasti e sulle sfumature.
    • Fantasie e colori non devono essere “intonati” per “funzionare bene insieme”.
  2. Cerca di non rendere eccessivo il tuo aspetto con l’aggiunta della sciarpa.
    • Se il tuo completo presenta dei colori brillanti ed è piuttosto vistoso, cerca di indossare una sciarpa di una tonalità chiara o scura, per evitare un risultato finale eccessivo.
    • Dei vestiti semplici o monocromatici possono essere ravvivati indossando un hijab brillante e vivace.
    • Gli indumenti a tinta unita possono essere abbinati senza problemi, ma sempre con moderazione.

Modi Differenti di Indossare l’Hijab

  1. Il modo più semplice per indossare la tua sciarpa è lo stile “Quadrato”.
    • Inizia prendendo una sciarpa dalla forma quadrata e piegandola in due, formando un triangolo.
    • Avvolgila intorno alla testa, portando sul davanti le estremità piegate.
    • Piega le due estremità sotto al mento.
    • Porta verso la schiena ciascuna estremità, facendole passare al di sopra della spalla opposta.
    • Legala in un nodo o in un fiocco sotto la nuca.
  2. Lo stile Kuwaiti è un modo per indossare l’hijab tradizionale del Kuwait ed è facile da padroneggiare in pochi, semplici passaggi.
    • Prendi una sciarpa lunga rettangolare ed avvolgila intorno alla testa, lasciando cadere le estremità sul davanti.
    • Lega le estremità in un nodo largo al di sotto del tuo mento.
    • Avvolgi una delle estremità intorno alla testa e fermala con una molletta dietro all’orecchio.
    • Ripeti il passaggio precedente con l’altra estremità.
    • Se la sciarpa è abbastanza lunga, avvolgila intorno alle spalle e fermala con una molletta vicino al collo o alle spalle. In caso contrario, fermala sotto al mento.
  3. Lo stila “Amira” (principessa) è il modo più facile per utilizzare due sciarpe combinate.
    • Usa una fascia spessa o una sciarpa quadrata piegata a bandana e legala sotto la nuca.
    • Prendi una seconda sciarpa lunga rettangolare ed avvolgila intorno alla testa; fermala sotto al mento.
    • Avvolgi le due estremità sotto al mento e al di sopra della testa; fermala vicino alle orecchie.
    • La sciarpa dovrebbe risultare drappeggiata sotto al mento in modo morbido, assumendo un aspetto elegante e fluido.
  4. Indossa una sciarpa triangolare.
    • Avvolgi la sciarpa intorno alla testa, assicurandoti che le estremità siano simmetrice.
    • Ferma la sciarpa sotto il mento in modo saldo.
    • Passa un’estremità al di sopra della testa fino a raggiungere le guance e fermala di nuovo in prossimità del mento.
    • Prendi l’altra estremità ed usala per coprire il petto.

Aggiungere Accessori

  1. Arricchisci la tua sciarpa con altri accessori.
    • Mollette: per annodare un hijab è necessario usare delle mollette per capelli. Invece di scegliere delle mollette tradizionali di color argento, è possibile preferirne alcune dai colori più vivaci o decorate con perline colorate.
    • Aggiungi una fascia rigida sulla sommità della sciarpa, per rendere il tuo aspetto più particolare.
    • Invece delle mollette, per formare i lati della tua sciarpa potresti usare delle spille vintage.
    • Crea diverse fantasie acquistando sciarpe ricamate o decorate con perline, o aggiungi il tuo tocco personale a quelle che già sono in tuo possesso.
  2. Abbina il tuo hijab con dei gioielli per completare l’insieme.
    • La sciarpa può essere sistemata dietro le orecchie (soprattutto se indossata nello stile Amira): in questo modo è possibile indossare anche gli orecchini.
    • Drappeggia le collane lunghe sopra la sciarpa, in modo da essere sempre coperta in modo adeguato.
    • Puoi anche indossare delle collane sottili al di sopra della sciarpa, lasciandole intravedere fra i lembi di tessuto per ottenere un aspetto semplice ed elegante.

Consigli

  • Base: assicurati di iniziare con una buona base. Ricordati di indossare una buona sciarpa di base prima di drappeggiare la sciarpa esterna.
  • Fede: lo scopo di indossare un hijab è, prima di tutto, dimostrare la propria fede. Se hai l’impressione che il tuo hijab sia troppo vistoso, metti in pratica la regola “meno è meglio”.
  • Modestia: gli hijab sono un indumento modesto, quindi cerca di non vanificarne il senso indossando dei vestiti troppo aderenti o rivelatori. Un hijab indossato in modo corretto devo coprire completamente capelli, collo e petto.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.