Come Aumentare il Seno in Modo Naturale

Se vuoi aumentare il seno senza chirurgia o altri metodi invasivi, sappi che non sei sola. Molte donne, al giorno d'oggi, adottano metodi naturali per avere seni più grandi senza mettere a rischio la propria salute. Anche se i risultati sono meno evidenti rispetto alle protesi, ci sono diverse cose che puoi fare per aumentare il tuo seno in maniera naturale. Tuttavia, è importante ricordare che alcune di queste soluzioni non sono supportate da studi scientifici e i risultati non sono garantiti nemmeno con i metodi verificati scientificamente. In ogni caso, tentar non nuoce! Continua a leggere per saperne di più.

Dieta ed Esercizio Fisico

  1. Lavora sui muscoli pettorali. L'allenamento con i pesi non è solo un ottimo modo per migliorare la forza muscolare, l'umore e la salute in generale, ma è anche una soluzione estremamente efficace per aumentare la grandezza del seno! Nello specifico, lavorare sui pettorali (i muscoli che si trovano in corrispondenza del seno) con un regolare allenamento di forza può essere utile per aumentarne la grandezza, la robustezza e il vigore. Qui di seguito sono illustrati due semplici esercizi che potresti provare:
    • Chest press: stenditi sulla schiena, con le ginocchia piegate e i piedi sul pavimento. In ciascuna mano devi avere un manubrio. Parti con i gomiti piegati a 90°; usa i pettorali per sollevare i pesi verso l'alto, in modo che si tocchino. Abbassa i pesi, tornando lentamente alla posizione iniziale con un movimento fluido. Fai 3 serie da 12-15 ripetizioni per 3-5 volte a settimana.
    • Flessioni: mettiti a terra su mani e ginocchia. Allunga le gambe indietro e mantieniti in equilibrio sulle punte dei piedi. Piega le braccia per abbassare il corpo verso il suolo. Usando i muscoli pettorali e delle braccia ritorna alla posizione iniziale. Tieni la schiena dritta e le anche sollevate per mantenere il corpo in linea retta. Se l'esercizio è troppo faticoso, appoggiati sulle ginocchia invece che sui piedi. Esegui 3 serie da 12-15 ripetizioni 3-5 volte a settimana.
  2. Concentrati anche sui muscoli della schiena e delle spalle. Ovviamente, non devi far lavorare soltanto i pettorali. In generale, l'allenamento di forza deve sollecitare tutti i principali gruppi muscolari con esercizi settimanali regolari, per rendere tutto il corpo più forte ed evitare il rischio di lesioni. Inoltre, un allenamento completo apporta grandi vantaggi anche ai pettorali: ad esempio, rinforzando le spalle e i muscoli della schiena, il torace sembrerà più tonico e ti sarà più facile mantenere una postura eretta, il che farà sembrare il seno più grande e tornito. Inizia a lavorare sui muscoli delle spalle e della schiena con i seguenti esercizi:
    • Y Raise: inizia stando in posizione eretta, con i piedi in corrispondenza delle spalle. Tieni un manubrio in ciascuna mano da mettere davanti alle cosce. Con un movimento fluido e controllato, alza i manubri davanti a te, mantenendo le braccia allargate leggermente verso l'esterno, come se volessi formare una "Y". Mantieni gli addominali contratti e la postura eretta durante l'esecuzione dell'esercizio. Completa il movimento riportando lentamente i pesi nella posizione iniziale. Fai 3 serie da 15-20 ripetizioni per 3-5 volte a settimana.
    • Renegade Row: tenendo un manubrio in ciascuna mano, mettiti nella posizione per fare le flessioni con le braccia diritte. Assicurandoti di tenere i fianchi fermi, solleva un manubrio dal pavimento per portarlo al torace, mantenendo il gomito vicino al corpo. Riporta il manubrio sul pavimento e ripeti l'esercizio con l'altro braccio. Fai 3 serie da 12-15 ripetizioni per 3-5 volte a settimana.
  3. Non temere di diventare troppo robusta. L'allenamento di forza non rende le donne grosse, esageratamente muscolose e poco attraenti, si tratta solo di una leggenda metropolitana. Infatti, è quasi impossibile per una donna ottenere una muscolatura imponente senza un allenamento professionale da body builder e l'uso di steroidi. Le donne non producono grandi quantità di testosterone come gli uomini, il che rende molto più difficile per loro mettere tanta massa muscolare in modo naturale. Sebbene le donne possano acquisire una maggiore forza e tonicità, in genere devono attenersi a rigidi allenamenti professionali (o usare steroidi) per ottenere una muscolatura che ricordi vagamente quella maschile.
  4. Se sei magra, prendi in considerazione l'aumento di peso. Il seno è costituito principalmente da tessuto connettivo adiposo. Di conseguenza, anch'esso tende ad assottigliarsi quando una donna dimagrisce. Se sei piuttosto esile e hai un seno piccolo, aumentare di qualche chilo può esserti utile per rendere il seno più carnoso. In ogni caso, bisogna evitare le abbuffate per ingrassare, perché sono numerosi gli effetti negativi di un rapido aumento di peso e dell'obesità. La cosa migliore è aumentare l'apporto calorico moderatamente per una settimana o due, poi valutare i risultati. Se non sei soddisfatta dei cambiamenti che vedi, torna alla tua solita dieta.
    • Tuttavia, è importante ricordare che non tutte le donne ingrassano allo stesso modo. Alcune tendono a gonfiarsi a livello della pancia e delle cosce prima che il seno aumenti di volume.
    • È essenziale seguire un regime alimentare salutare anche quando cerchi di mettere peso. Quindi, conviene aumentare l'apporto di proteine magre, grassi sani e carboidrati complessi, anziché buttarti a capofitto su cibi ricchi di grassi e zuccheri. Inoltre, è bene ricordare di mantenerti in movimento; dovresti fare almeno 2 ore e 30 minuti di esercizio aerobico a settimana, da affiancare ad almeno due sessioni di allenamento di forza.
  5. Non credere alla possibilità del dimagrimento localizzato. Purtroppo, è una credenza diffusa che sia possibile bruciare grasso in determinate zone del corpo con esercizi mirati. In realtà, il dimagrimento localizzato non esiste. Il corpo ingrassa o dimagrisce nella sua interezza, non si può lavorare solo su determinate aree. Questo concetto è stato più volte smentito dalla ricerca scientifica, perciò se vuoi ottenere un seno più grande, non perdere tempo cercando di assottigliare altre parti del corpo. Non funzionerà!
    • Anche se non è possibile aumentare o perdere grasso in aree del corpo specifiche, puoi aumentare la massa muscolare in zone predeterminate con l'allenamento di forza. Tuttavia, è bene ricordare che gran parte delle persone trae un vantaggio estetico maggiore (e rischia meno lesioni) quando segue un programma di allenamento diversificato e bilanciato.

Trucchi Estetici

  1. Mantieni una buona postura. Alcune donne trovano che il loro seno appaia più piccolo di quanto non sia in realtà a causa di una postura scomposta e incurvata. Per valorizzare immediatamente le tue curve, non devi fare altro che raddrizzarti! Mettiti in posizione ben eretta, a testa alta e con le spalle distese. Tieni il collo in posizione naturale, senza incurvarlo in avanti. Procedi con il petto leggermente in fuori, mantenendo questa postura. Adesso, guardati allo specchio. Ti sorprenderà la notevole differenza che possono fare dei piccoli accorgimenti!
  2. Non è facile correggere la propria postura dopo anni e anni di cattive abitudini. Tuttavia, puoi eseguire dei piccoli esercizi nell'arco della giornata per "riallineare" il corpo e ritornare alla posizione corretta.
    • Solleva le braccia portandole davanti a te in modo che siano parallele al suolo. Incrocia i polsi e porta un palmo sopra l'alto. Da questa posizione porta le braccia verso il soffitto, fai sporgere la testa leggermente fra le braccia e spingi le mani verso l'alto. Dovresti sentire un gradevole allungamento della schiena. Mantieni la posizione per qualche secondo.
    • Apri le braccia e porta le mani sulla nuca. Mantieni la schiena ben dritta e inclina il busto verso destra rimanendo in questa posizione per un paio di secondi. Torna lentamente alla postura iniziale e ripeti verso sinistra.
    • Con la schiena ben dritta porta le mani dietro la schiena, tenendo le braccia distese. Intreccia le dita e porta le mani verso l'alto finché non provi un piacevole allungamento dei muscoli pettorali; la colonna vertebrale dovrebbe incurvarsi un po'. Mantieni la posizione per qualche secondo.
  3. Indossa dei capi d'abbigliamento che abbiano degli inserti decorativi sul petto. Un metodo spesso sottovalutato per far sembrare il seno più grande è l'utilizzo di abiti che valorizzino le curve. Ad esempio, ogni tipo di camicetta a sbuffo, con volant o in tessuto increspato può dare l'illusione che il seno sia più abbondante. Lo stesso effetto si ottiene con una sciarpa avvolta in modo strategico.
    • Anche i tessuti a strisce orizzontali sono perfetti per valorizzare le curve del seno. Mentre le persone in sovrappeso evitano questo tipo di fantasia, le donne che vorrebbero un seno più grande dovrebbero indossare più spesso abiti con motivi che ingannano l'occhio.
  4. Scegli la taglia giusta di reggiseno. Un reggiseno troppo stretto o troppo largo farebbe sembrare il seno più piccolo di quanto non sia in realtà. In più, sarebbe estremamente scomodo! Teoricamente, un reggiseno dovrebbe supportare e sollevare il seno, senza appiattirlo né lasciarlo appeso. Se ritieni di portare la taglia sbagliata, chiedi consiglio in un negozio di lingerie. Molte donne non si rendono conto di indossare un reggiseno inadeguato, ma quando trovano la taglia giusta si sentono (e appaiono) molto meglio.
  5. Usa un reggiseno imbottito o un push-up. Un reggiseno con le coppe imbottite può far sembrare il seno più voluminoso e sodo. D'altro canto, i push-up lo sollevano maggiormente, facendolo apparire più grande e pieno. Sono una soluzione efficace e veloce, se devi indossare uno di quegli abiti che veste meglio con un seno più abbondante.
    • Anche se alcuni lo consigliano, è in generale una pessima idea portare simultaneamente più reggiseni, a prescindere dal modello. Questo trucco può far apparire il seno più grande se viene eseguito correttamente, ma è decisamente molto scomodo e perderai un sacco di tempo a sistemarti durante tutto l'arco della giornata.
  6. Evita i reggiseni sottili o stretti. Se la misura del tuo seno è un problema, non indossarli sottili o di pizzo. Sui manichini dei negozi di intimo sono fantastici, ma sulle donne in carne e ossa tendono ad appiattire le curve. Questi modelli non offrono molto sostegno o imbottitura, per cui rendono il seno ancora più piccolo. Scegli invece un reggiseno imbottito o push-up per valorizzare il tuo décolleté.
    • Non indossare i reggiseni molto stretti come quelli sportivi (a meno che tu ti stia allenando), perché hanno la tendenza ad appiattire il petto invece che accentuarlo. Sono sicuramente ottimi se vuoi allenarti senza problemi, ma sicuramente meno adatti se il tuo scopo è quello di sembrare più formosa.
  7. Non imbottire il reggiseno. Questo trucchetto da scuola media fa sembrare il tuo seno più grande, ma deve essere utilizzato come ultima risorsa. Usare dei fazzoletti di carta o del tessuto per dare artificialmente volume al seno è una soluzione piuttosto scomoda, soprattutto se questo materiale in più ti fa sudare o ti irrita la pelle. L'imbottitura potrebbe spostarsi conferendo al seno una forma innaturale o con strani bozzi. Inoltre, c'è sempre la possibilità, nonostante i tuoi sforzi per evitarlo, che il materiale aggiunto cada o scivoli nella parte alta del petto diventando così visibile. Per tutti questi motivi evita di imbottire il reggiseno, a meno che tu non abbia altra scelta.
    • In questa pagina trovi le descrizioni e validi consigli sui vari tipi di reggiseno.

Trattamento Farmacologico

  1. La pillola contraccettiva può far aumentare le dimensioni del seno. Per le donne che non desiderano una gravidanza e allo stesso tempo vogliono un seno più pieno, la pillola potrebbe essere la risposta, dato che un petto più tornito è uno degli "effetti collaterali" dei contraccettivi ormonali. La maggior parte di questi farmaci contiene l'ormone sessuale femminile, l'estrogeno, che causa un leggero aumento del volume del petto. Tuttavia, non dovresti per nessun motivo assumere i contraccettivi orali solo per avere un seno grande, in quanto si tratta pur sempre di farmaci forti con potenziali effetti negativi (anche se rari). Dato che non tutte le pillole contraccettive contengono estrogeni, e considerato il fatto che quelle che li contengono possono portare a un'ampia gamma di altri effetti sull'organismo, è fondamentale discutere sempre con il ginecologo i pro e i contro di questi farmaci. Ecco alcuni effetti indesiderati:
    • Sbalzi di umore;
    • Nausea;
    • Mal di testa;
    • Riduzione della libido;
    • Aumento di peso;
    • Sanguinamento vaginale irregolare (spotting).
    • Ricorda che non tutte le donne manifestano un aumento del volume dei seni prendendo la pillola contraccettiva e che qualunque ingrossamento è comunque minimo.
  2. Terapia estrogenica. Gli estrogeni, ormoni femminili prodotti naturalmente dall'organismo, possono essere prescritti dal medico per varie ragioni legate alla salute. Ad esempio, la terapia estrogenica viene spesso consigliata alle donne di mezza età per alleviare i disturbi della menopausa. Uno degli effetti collaterali provocati dagli estrogeni è un lieve accrescimento del seno. Tuttavia, non dovresti mai assumere estrogeni soltanto per ottenere un seno più grande. Integrare la produzione naturale di questi ormoni con sostanze artificiali può avere diversi effetti collaterali, ma può anche aumentare il rischio di problemi di salute nel lungo periodo; per questa ragione, dovresti considerare di seguire una terapia estrogenica soltanto se il tuo medico te la prescrive per altri motivi di salute. Ecco alcuni effetti collaterali:
    • Mal di testa;
    • Nausea;
    • Aumento di peso;
    • Perdite vaginali;
    • Gonfiore al seno;
    • Leggero aumento del rischio di tumore al seno, alle ovaie e all'endometrio;
    • Leggero aumento del rischio di ictus e trombosi.
  3. Terapia progestinica. Il progesterone è un altro ormone femminile naturale che viene prescritto per varie ragioni. Spesso i ginecologi lo consigliano alle donne che assumono estrogeni per ridurre lo sviluppo di fibromi uterini. Proprio come la terapia estrogenica, anche quella progestinica annovera fra i vari effetti collaterali un leggero aumento delle dimensioni del seno. Tuttavia, si tratta di un farmaco potente che non deve essere mai assunto con il solo scopo di un seno più grande. Considera questa soluzione solo se il medico ritiene opportuna la terapia progestinica per risolvere altre problematiche di salute. Fra gli effetti avversi ricordiamo:
    • Acne o irsutismo;
    • Tosse;
    • Fluttuazioni del peso corporeo;
    • Dolore articolare;
    • Irritazione vaginale;
    • Sintomatologia analoga a quella che si sviluppa con la terapia estrogenica (compreso l'aumento delle possibilità di sviluppo di alcuni tumori e malattie gravi);
    • Depressione (raramente).
  4. Antidepressivi SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina). Si tratta di comuni antidepressivi che, tra gli effetti collaterali, possono causare un moderato aumento del seno. Nonostante gli SSRI siano relativamente sicuri e privi di complicazioni rispetto ad altri tipi di antidepressivi, non è consigliabile assumerli senza una ragione medica, perciò considera questa opzione solo se te la consiglia il medico. Non assumere mai antidepressivi solo per aumentare la grandezza del seno. Tra gli effetti collaterali sono inclusi:
    • Nausea;
    • Riduzione della libido;
    • Mal di testa;
    • Insonnia;
    • Secchezza delle fauci;
    • Aumento del peso corporeo;
    • Sonnolenza.

Trattamenti Naturali non Verificati

  1. Valuta con cautela l'uso delle erbe per aumentare le dimensioni del seno. In commercio (online e nelle erboristerie) è disponibile un'ampia gamma di prodotti naturali che dichiarano di poter sensibilmente sviluppare il volume del seno. Anche se alcune donne sono pronte a giurare sull'efficacia di tali prodotti, non esistono prove scientifiche a loro sostegno e la medicina tradizionale "occidentale" le osserva con scetticismo. Inoltre, alcune erbe potrebbero causare gravi complicazioni nei soggetti che assumono alcune medicine (soprattutto anticoagulanti). La cosa migliore da fare è quella di discutere con il medico curante qualunque terapia erboristica prima di iniziare ad assumere integratori. Alcuni prodotti che si ritiene siano efficaci per dare tono e volume al seno sono:
    • Serenoa repens;
    • Finocchio;
    • Kava;
    • Dioscorea (dioscorea villosa), nota anche come igname selvatico o wild yam;
    • Bacche di agnocasto;
    • Cimicifuga racemosa (cohosh nero);
    • Fieno greco.
  2. Prova gli oli e le creme naturali. Oltre agli integratori a base di erbe, esistono anche dei prodotti da applicare per via topica, come lozioni, oli e creme. Proprio come per le erbe, le prove scientifiche sono scarse (o inesistenti) in merito alla loro efficacia, anche se esiste un certo numero di donne che sembra averli usati con successo. Prima di tentare questi metodi, contatta il tuo curante per valutare con lui il prodotto più efficace e verificato in base alle tue aspettative.
    • Ricorda che alcuni farmaci a base di ormoni, come gli estrogeni, esistono anche sotto forma di crema. Con un dosaggio sufficiente, queste medicine sono riconosciute come efficaci per l'aumento del volume del seno. Sii molto attenta a non confondere queste creme ormonali (che hanno degli effetti collaterali) con quelle naturali.
  3. Oli vegetali. Alcuni di questi sono in grado di rendere il seno florido e voluminoso grazie alla loro composizione. Fra questi, i più usati sono quello di borragine, di semi di sesamo, di avocado, di germe di grano, di soia e di semi di lino. Puoi utilizzarli singolarmente oppure in associazione, ma in questo secondo caso non miscelare più di tre prodotti differenti.
  4. Oli essenziali. Rappresentano un'alternativa all'utilizzo degli oli vegetali puri. Ti basta infatti diluirli in quello vegetale di tua scelta e applicarli sul seno. Ricorda che gli oli essenziali possono causare reazioni cutanee negative e che non sono indicati per alcune persone; prima di usarli rivolgiti sempre al tuo medico.
    • Olio essenziale di finocchio: diluiscine 15 gocce in 50 ml di olio vettore;
    • Olio essenziale di salvia sclarea: 8 gocce in 50 ml di olio vegetale di tua scelta;
    • Olio essenziale di geranio: 7 gocce in 50 ml di olio vettore.
  5. Prova il massaggio. Alcuni ritengono che un massaggio del seno, eseguito con la tecnica corretta, sia in grado di aumentarne leggermente le dimensioni. A volte è consigliato anche l'utilizzo di oli, creme o strumenti per promuovere questo ingrossamento. Sebbene un massaggio possa farti stare bene, rilassarti, migliorare l'umore e la postura, sappi però che non ci sono prove evidenti che correlino il massaggio a un seno più voluminoso.
    • D'altro canto, considerato il fatto che un massaggio è relativamente sicuro e poco costoso (a meno che tu debba acquistare uno strumento per massaggio in qualche negozio di prodotti naturali), vale la pena fare un tentativo. Come detto in precedenza, un massaggio ti fa comunque sentire bene, rilassata e di buon umore.
  6. Per eseguire un massaggio efficace, per prima cosa scegli una stanza tranquilla della casa. In seguito, strofina bene le mani fra loro per scaldarne i palmi. Sappi che questo dettaglio è molto importante. Successivamente, appoggia ciascuna mano sulla parte superiore della mammella corrispondente (mano destra su seno destro e mano sinistra su seno sinistro) e inizia un massaggio in senso circolare usando i palmi. Il massaggio va ripetuto due volte al giorno, tutti i giorni, per 15 minuti a sessione e per almeno 3 mesi.
    • Il movimento deve essere molto lento e le mani devono spostarsi contemporaneamente verso l'interno delle mammelle, sotto di esse, sui lati esterni, per poi ritrovarsi al punto di partenza. Se ben eseguita, una rotazione dura 2-3 secondi.
    • Non strofinare e non massaggiare i capezzoli per evitare di irritarli.
    • Si tratta di uno sfregamento superficiale della pelle e non un massaggio dei tessuti profondi.
    • Se lo desideri, puoi abbinare al massaggio l'uso di creme e gli oli (come quello di jojoba o di mandorle dolci).

Avvertenze

  • Anche se le erbe sono naturali, esagerare nell'uso può provocare effetti nocivi per l'organismo. Parla con il tuo medico prima di prendere un integratore a base di erbe per aumentare il seno.
  • I contraccettivi ormonali non proteggono contro le malattie sessualmente trasmissibili. Se prendi la pillola, dovresti comunque usare il preservativo, a meno che tu non abbia una relazione monogama con un partner che ha fatto gli esami di recente.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.