Come Fare il Giocoliere con Tre Palle

La giocoleria, un'antica arte da esibizione, risale a 4000 anni fa, con le prime testimonianze rappresentate con dei geroglifici su delle tombe egizie. Un giocoliere è molto gradevole da guardare, e spesso fa sembrare molto semplice il suo compito. Però, finché sarai un principiante, le palle saranno molto più spesso a terra che in aria. Ciononostante, con qualche istruzione e molta pratica potresti diventare un grande giocoliere con tre palle - ti basterà seguire i passaggi descritti qui per iniziare.

Prendere Familiarità

  1. Trova delle palle ideali. Una buona scelta è scegliere palle non troppo leggere e non troppo grandi (o troppo piccole come biglie). Se sei alle prime armi, ti conviene usare delle piccole palle riempite di sabbia. Dovrebbero adattarsi bene alla dimensione della tua mano.
    • Prova a usare dei piccoli bean bag o delle palle da giocoliere quando devi imparare. Non rimbalzano e non rotolano via quando le fai cadere, e potrai spendere le tue energie a farle roteare, invece di inseguirle.
    • Puoi creare da solo le tue palle da giocoliere con delle palle da tennis o dei palloncini.
  2. Trova un posto adatto dove metterti in piedi. Quando impari a fare il giocoliere, farai cadere le palle ed è meglio non stare vicino a oggetti fragili e avere molto spazio al tuo fianco. All'aperto è ideale.
    • Stai in piedi comodamente, con i piedi alla larghezza delle spalle. Se puoi, stai accanto a una superficie (come un tavolo o un letto), così da non doverti piegare costantemente.
  3. Inizia con una palla. Lancia una palla da una mano all'altra all'altezza della testa, con un arco. Prendi familiarità con la sensazione e il peso della palla. Nota che la traiettoria è un arco, e non un cerchio come potevi pensare.
    • Un errore comune fatto dai principianti è di lanciare la palla troppo in alto. È importante assicurarsi che la palla non superi l'altezza della testa o degli occhi. Non lanciarla neppure troppo in basso, perché questo ti costringerà a eseguire il numero più velocemente, rendendo più difficile il controllo di tre palle.
    • Quando migliori a lanciare una palla, inizia a muovere le braccia con un delicato movimento circolare, rivolte verso l'interno. Questo è un movimento molto più simile a quello finale che utilizzerai per far roteare tre palle. Non stai cercare di tirare in un cerchio però, limitati a muovere le mani in questo modo.
  4. Passa a due palle. Metti una palla in ogni mano. Lancia la prima palla verso la mano sinistra all'altezza della testa.
    • Prima che la palla 1 raggiunga la mano sinistra, rilascia la palla 2 verso la destra e afferrala. Tieni le mani aperte (cioè non chiuderla sulla palla dopo averla afferrata).
  5. Lancia la seconda palla quando la prima raggiunge la massima altezza. L'unica differenza tra questo movimento e quello con tre palle è che dovrai farlo una volta in più - perciò ce l'hai quasi fatta.
    • Continua a fare pratica con questo movimento. Una volta che riesci a padroneggiarlo, i passaggi rimasti saranno molto più facili.

Con Tre Palle

  1. Passa a tre palle. Tieni due palle con la mano destra e l'altra nella sinistra. Se sei mancino, segui queste istruzioni al contrario. Prosegui con questo passaggio solo quando ti senti sicuro con due palle.
    • Ricordi come dovevi lanciare la seconda palla quando la prima era nel punto più alto. Adesso dovrai semplicemente tirare la terza quando la seconda è nel punto più alto. Si tratta dello stesso principio.
  2. Inizia con la mano destra e lancia la palla 1 (blu) verso la mano sinistra. Ricorda che la palla dovrebbe raggiungere l'altezza della testa.
  3. Rilascia la palla 2 (rossa) verso la mano destra quando la palla 1 (blu) sta per atterrare nella sinistra. All'altezza massima, avrai circa un secondo. È molto tempo!
  4. Quando la palla 2 (rossa) sta per arrivare nella tua mano destra, rilascia la palla 3 (verde) nella sua traiettoria ad arco verso la mano sinistra. Afferra entrambe le palle. Questa è la parte difficile - afferrare e lanciare - perciò continua a provare!
    • Spesso ti può essere d'aiuto far rotolare in avanti la palla nella mano destra con un leggere movimento in avanti della mano prima di lanciarla. La palla che parte viaggerà all'interno dell'arco della palla che sta arrivando. Stai scambiando quella che hai in mano per quella in aria.
  5. Ripeti i passaggi come richiesto. Continua a esercitarti fino a prendere familiarità con i movimenti, poi smetti di afferrare e trattenere le palle alla fine. Non preoccuparti di camminare in avanti; è normale per i principianti. Con la pratica, sarai in grado di eseguire il gioco delle 3 pale con i piedi saldamente fermi nel solito punto.
    • Continua a far roteare le palle il più a lungo possibile. Aumenta la velocità con la pratica. Cerca di fare l'impressione che le palle siano in continuo movimento.
    • Continua a fare pratica! Diventerai un giocoliere migliore solo con la pratica e l'allenamento, e imparerai a far cadere meno le palle e a eseguire il numero più velocemente.

Trucchi da Giocoliere

  1. Impara a lanciare “over the top”. Nella versione normale del numero, devi muovere la mano destra in senso orario e quella sinistra in senso antiorario; in altre parole, le muovevi verso l'interno. Per eseguire un lancio over the top, ti basterà semplicemente invertire il movimento. Quando ti cade una palla in mano, invece di lanciare verso l'interno, inverti il movimento e lanciala dall'esterno.
    • Inizia a provare con solo una palla. Poi, quando riesci a lanciarla bene con questo movimento, prova con tutte. Alcuni chiamano questi lanci lanci esterni.
  2. Sperimenta con diverse posizioni delle mani. Adesso che conosci il metodo tradizionale e quello over the top, inizia ad afferrare le palle in modi diversi. Se lo farai, potrai sembrare un mago.
    • Usa la presa ad artiglio. Con questa presa afferrerai le palle più in alto e dall'alto, lavorando con il palmo della mano rivolto verso il basso. Assicurati di dare una frustata con il polso verso l'alto quando lanci la palla, per darle una traiettoria verticale, lavorando all'altezza delle spalle. Inizia con una palla, afferrandola e lanciandola con la stessa mano.
      • Immagina che sia un gatto a fare il giocoliere. Darai un'impressione a metà tra Tom Cruise in Minority Report e un gatto che fa il giocoliere.
    • Prova ad afferrare le palle con il dorso della mano. Puoi farlo durante il numero o alla fine. Una volta che riuscirai a farlo, prova ad afferrarle con la testa!
  3. Prova il trucco della "doccia". Quando hai iniziato con due palle, ricordi che ne lanciavi una orizzontalmente? Puoi fare lo stesso con tre. Dovrai usare una mano per lanciare e l'altra per afferrare le palle.
    • Usando questo trucco, dovrai lanciare le palle più in alto. Avrai due palle in aria che si seguiranno, perciò dovrai lanciarle più in alto per darle il tempo di completare le loro traiettorie.
  4. Esegui il lancio "box". In questo gioco, una palla viene sempre lanciata tra le due mani orizzontalmente. La seconda palla rimane sempre nella tua mano destra e la terza sempre nella sinistra. Questo lancio a tre lati dà l'impressione del box.
    • Inizia con due palle nella mano destra. Lancia una palla verso la sinistra in aria - non appena lo farai, lancia la seconda palla dalla destra alla sinistra. E appena afferri la palla con la sinistra, lancia la seconda palla nella destra e la palla nella sinistra, afferrando la palla che si muove in orizzontale quando la mano destra è libera.

Consigli

  • Se ti accorgi di muoverti in avanti, stai in piedi di fronte a una parete o a un letto per evitare di muoverti. Stare di fronte a un letto ti faciliterà anche il compito di recuperare le palle quando le farai cadere.
  • Concentrati sull'eseguire tutti i lanci alla stessa altezza, al livello della testa o degli occhi.
  • Il vero segreto per diventare un giocoliere di successo è sapere quando fermarsi - non appena avverti che le palle iniziano a scapparti, afferrale tutte con un gesto eclatante e un bel sorriso!
  • Conta per aiutarti:
    • Esercitati a lanciare la palla in un arco, dalla mano sinistra a quella destra. Afferra con la mano sinistra e poi con la mano destra. Fermati. Lancia la palla uno, fai una pausa di un attimo, poi lancia la seconda palla, poi fermati. Uno, due, afferra, afferra, fermati. Uno, due, ferma. Uno, due, ferma.
    • Ripeti lo stesso esercizio, ma adesso inizia con la mano sinistra invece della destra. Esercitati finché non riesci a farlo in modo fluido. Quando riesci a farlo bene, aggiungi la terza palla. Ti accorgerai che questo lancio sostituirà la parola "Stop" nel conto precedente. Uno, due, tre, uno, due, tre, ecc.
  • Sii paziente e allenati molto. Se pensi che questo sia difficile, pensa a Enrico Rastelli, che riusciva a far roteare 10 palle contemporaneamente! (Si allenava 12 ore al giorno!)

Avvertenze

  • Assicurati di tirare con un arco. La palla dovrebbe viaggiare in un piano parallelo al tuo corpo.
  • Non lanciare entrambe le palle contemporaneamente. Dovresti fare una breve pausa tra i lanci.
  • All'inizio questo gioco potrebbe sembrarti impossibile. Non farti vincere dalla frustrazione; una persona media può fare il giocoliere con tre palle per soli 30 secondi.

Cose che ti Serviranno

  • Tre palle da giocoliere
  • Spazio adeguato per imparare
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.