Come Trovare Lavoro come Fotografo

Guadagnarsi da vivere come fotografo è tanto difficile quanto gratificante. Oltre la metà dei fotografi professionisti sono freelance. Ecco alcuni consigli su come farsi assumere come fotografo.

Passaggi

  1. Individua le necessità del mercato. Le aziende che assumono fotografi a tempo pieno di solito hanno specifiche necessità per il loro business. Ad esempio, un'azienda di aste online può avere bisogno di fotografie dei prodotti da postare sul proprio sito web. Altri lavori a tempo pieno includono fotografie per l'annuario scolastico, ritratti fotografici nei centri commerciali, o attività fotografica nei parchi tematici.
  2. Per prima cosa, decidi di quale tipo di fotografia sei appassionato, e fai il maggior numero di scatti possibile. Guarda i lavori realizzati nel tuo settore lavorativo e cerca di sviluppare dei punti di forza che ti rendano un candidato attraente. Cerca le aziende che potrebbero avere posti di lavoro disponibili e studia i tipi di fotografie di cui hanno bisogno.
  3. Metti insieme un portfolio in base al lavoro che stai cercando di ottenere. Se ti stai candidando per fare il fotografo per una agenzia pubblicitaria, riempi il tuo portfolio con fotografie di oggetti .
    • Metti insieme i tuoi migliori lavori e cerca di rendere i soggetti che fotografi emozionanti. Includi immagini di automobili, lattine di cola, dispositivi elettronici, inserendoli in un contesto di luce interessante e drammatico. Fotografali in luoghi insoliti, come ad esempio un telefono cellulare in un prato sulla riva di un fiume. Questo mostrerà che sei creativo, ed anche se il soggetto ed il contesto sono senza senso, sono la composizione e la qualità del prodotto ciò che i datori di lavoro cercano.
    • Guarda gli oggetti e pensa "Se io volessi pubblicizzare questo oggetto, come potrei catturare l'attenzione della gente con una singola immagine?"
  4. Per quanto riguarda i ritratti fotografici, riempi il tuo portfolio con immagini di volti, busti, figure a 3/4 ed inquadrature a figura intera di singoli individui e di gruppi. Assicurati di averne alcune a colori, alcune in bianco e nero, alcune in tonalità seppia e altre con dei filtri da ritratto popolari.
    • Scatta foto di amici, familiari, chiunque possa posare per te. Prendi le foto che mostrano veramente la personalità del soggetto. È anche una buona idea avere immagini di molte etnie differenti, in quanto i requisiti di illuminazione e la regolazione del colore variano con le diverse carnagioni.
    • La cosa centrale che un datore di lavoro cercherà in un portfolio ritrattistico è; la resa del soggetto. Una foto di una donna con un sorriso caldo, la cui pelle sembra perfetta e gli occhi sono scintillanti grazie alla tua illuminazione, sarà una grande scelta, anche se l'effetto sfocato che cercavi non è riuscito del tutto.
  5. Tieni presente ciò che il datore di lavoro sta probabilmente cercando: scatti all'aperto? Ritratti? Primi piani paesaggi? Scatti di prodotti commerciali? Cerca di creare un portfolio basandoti su questo.
  6. Mantieni il tuo portfolio flessibile, in modo da poterlo cambiare a seconda del colloquio di lavoro a cui ti presenti. Ricorda di fare il maggior numero di colloqui possibile; ci sono migliaia di altri fotografi con cui competi ,perciò non aspettarti di trovare lavoro subito. Sii professionale, comportati con cortesia e gentilezza, mostra la tua creatività, e sii disposto ad ascoltare le critiche.
  7. Contatta persone che fanno il lavoro che vorresti fare. Chiedi loro come hanno avuto successo.
  8. Contatta persone che assumono i fotografi. Chiedi loro che cosa cercano. Se sei sincero, serio e cordiale, la maggior parte delle persone saranno felici di spendere un paio di minuti per darti alcune indicazioni.
  9. Non scoraggiatii se ricevi dei rifiuti. Continua a scattare foto, lavorando freelance, e realizza il tuo portfolio. Deve essere la tua passione che ti motiva a perseverare.

Avvertenze

  • Iniziare con la fotografia può essere costoso - i datori di lavoro si aspettano che tu abbia un'attrezzatura professionale, tutti gli obiettivi necessari e, in alcuni casi, gli strumenti per l'illuminazione.
  • Potresti dover sostenere un centinaio di colloqui prima di riuscire a farti assumere come fotografo da qualche parte.

Cose che ti Serviranno

  • Una fotocamera semi-professionale DSLR di qualità (è possibile acquistarne una professionale dopo che hai ricevuto il tuo primo assegno).
  • Uno studio fotografico - questo non deve essere qualcosa di incredibile, ma un buon home studio deve avere 3 luci a ombrello con diversi kit di filtri per ciascuna, una luce halo da montare sulla macchina fotografica, diversi fondali, una zona spogliatoio separata e privata per i modelli, un guardaroba a rastrelliera, diversi accessori, come qualche paio di occhiali, qualche di boa, scialli, giubbotti, guanti, ecc.
  • Alcuni portfolio completi
  • Un atteggiamento ottimista
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.