Come Determinare la Forma degli Occhi

Determinare la forma dei tuoi occhi è molto semplice; tutto quello che occorre è uno specchio e qualche minuto a disposizione. Oltre alla forma degli occhi, fai attenzione alla loro posizione nel viso, che influenzerà il loro aspetto in generale.

Identificare la Forma

  1. Osserva i tuoi occhi davanti a uno specchio. Vai in una stanza ben illuminata e avvicina lo specchio al viso il più possibile per avere una visione chiara di almeno un occhio.
    • Uno specchio ingranditore è l'ideale, ma qualunque altro tipo di specchio va benissimo se ti consente di vedere gli occhi chiaramente. Quindi, siano fissi, o portatili, come quelli compatti, andranno bene lo stesso.
    • La luce naturale fornisce un'illuminazione ideale; tuttavia, se ti consente di vedere i tuoi occhi con chiarezza, anche la luce artificiale andrà bene.
  2. Osserva se le tue palpebre hanno una piega. Osserva la tua palpebra mobile; se non c'è alcuna piega, allora hai degli occhi monopalpebra. Se, invece, la piega è presente, dovrai seguire altri passaggi prima di poter determinare la forma.
    • Nota che nei veri occhi monopalpebra la piega è completamente assente e non visibile.
    • Se hai gli occhi monopalpebra non occorre continuare a seguire i passaggi seguenti; puoi passare direttamente alla sezione "Posizione".
  3. Nota la posizione degli angoli esterni. Immagina che ci sia una linea retta e orizzontale che si estende attraverso il centro di entrambi gli occhi. Osserva se i lati esterni dei tuoi occhi si trovano sopra o sotto questa linea. Se sono sopra, allora hai degli occhi "all'insù"; altrimenti, se i lati sono sotto, hai gli occhi "all'ingiù".
    • Immaginare una linea centrale può essere difficile; per aiutarti puoi utilizzare una matita molto sottile e posizionarla all'altezza del centro di un occhio. Usa l'occhio libero per esaminare la posizione dell'angolo dell'altro occhio.
    • Se gli angoli esterni dei tuoi occhi si trovano vicino alla linea centrale, continua a seguire i passaggi per identificare la forma.
    • Se hai degli occhi "all'insù" o "all'ingiù", passa direttamente alla sezione "Posizione".
  4. Osserva attentamente la piega delle palpebre. Spalanca gli occhi e valuta se la piega è visibile o nascosta. Se è nascosta sotto la parte superiore della palpebra o l'osso delle sopracciglia, allora hai degli occhi "incappucciati".
    • Se hai scoperto di avere gli occhi "incappucciati", passa direttamente alla sezione "Posizione".
    • Se la piega della palpebra è visibile, continua a seguire gli ultimi passaggi di questa sezione.
  5. Osserva la parte bianca dei tuoi occhi. In particolare, osserva la parte bianca attorno all'iride — la porzione colorata dell'occhio. Se vedi del bianco sopra o sotto l'iride, allora hai degli occhi "rotondi". Se, invece, non riesci a vedere del bianco né sopra né sotto l'iride, hai degli occhi "a mandorla".
    • Sia gli occhi "rotondi" sia "a mandorla" sono delle forme tipiche.
    • Se non riesci a identificare altre caratteristiche nella forma, come spiegato nei passaggi precedenti, allora i tuoi occhi saranno per forza "rotondi" o "a mandorla".
    • Questo era l'ultimo aspetto da prendere in considerazione; ora osserva la posizione dei tuoi occhi rispetto al viso.

Identificare la Posizione

  1. Guarda ancora nello specchio. Proprio come hai fatto prima, mettiti davanti a uno specchio in una stanza ben illuminata; questa volta però, accertati che entrambi gli occhi siano visibili nello specchio. Solo uno non sarebbe sufficiente per determinare la posizione.
  2. Esamina i lati interni degli occhi. Più precisamente, osserva lo spazio che c'è tra i lati interni di entrambi gli occhi. Se questo spazio è più corto rispetto alla lunghezza di un occhio, allora hai degli occhi ravvicinati. Se lo spazio è più lungo rispetto alla lunghezza di un occhio, allora hai degli occhi distanti.
    • È anche possibile che questo spazio sia delle stesse dimensioni del bulbo oculare. In questo caso, la lunghezza dello spazio è irrilevante e non deve essere presa in considerazione.
    • Questo passaggio identifica solamente l'ampiezza dell'occhio. Non influenza né la profondità né la dimensione; quindi devi ancora seguire i prossimi passaggi anche se hai occhi ravvicinati o distanti.
  3. Considera la profondità dei tuoi occhi. Molte persone non hanno bisogno di prendere in considerazione la profondità per determinare la forma degli occhi; tuttavia, alcuni hanno degli occhi infossati o sporgenti.
    • Gli occhi infossati è come se fossero posizionati più profondamente all'interno delle orbite, e le palpebre sembrano corte e piccole.
    • Per contro, gli occhi sporgenti escono fuori dall'orbita, verso la linea superiore delle ciglia.
    • Dato che questo passaggio serve solo per identificare la profondità degli occhi, devi ancora seguire i prossimi passaggi per determinare la dimensione.
  4. Confronta i tuoi occhi con il resto del viso. In particolare, con la bocca e il naso. Una misura media sarà simile o leggermente più piccola rispetto alle dimensioni di naso e bocca. Se gli occhi sono molto più piccoli rispetto ai punti di riferimento, allora hai degli occhi piccoli; nel caso opposto, cioè se sono molto più grandi, hai degli occhi grandi.
    • Come con la profondità, per molti non è necessario fare attenzione alla dimensione degli occhi.

Consigli di Trucco Facoltativi in Base alla Forma e alla Posizione degli Occhi

  1. Applica il trucco in base alla forma. Per molte donne, la forma degli occhi determina le procedure migliori per truccarsi.
    • Per occhi monopalpebra, crea delle sfumature di ombretto per un effetto voluminoso. Applica i colori scuri vicino alla linea delle ciglia, toni delicati e neutri verso il centro, e colori splendenti vicino alle sopracciglia.
    • Se hai degli occhi all'insù, applica un ombretto scuro o eyeliner nell'angolo inferiore esterno dell'occhio, creando l'effetto di un angolo esterno più basso.
    • Se hai gli occhi all'ingiù, applica l'eyeliner vicino alla linea delle ciglia superiori e sfuma su tutta l'orbita, ma solo per due-terzi dell'occhio. Questo trucco aiuta a "rialzare" l'aspetto generico dell'occhio.
    • Per occhi incappucciati, usa colori opachi medio scuri e applica solo una piccola quantità per non schiacciare l'occhio.
    • Se hai gli occhi rotondi, applica toni medio scuri nel centro e usa dei toni più chiari per illuminare gli angoli. In questo modo, restringerai la forma dell'occhio.
    • Se hai degli occhi a mandorla, allora hai quella forma che in molti considerano ideale. Qualunque tipo di trucco ti donerà.
  2. Prendi in considerazione la distanza. Se hai degli occhi particolarmente lontani, o vicini, è meglio tenere presente questi aspetti per decidere il tipo di trucco.
    • Per gli occhi ravvicinati, è consigliabile usare dei colori chiari negli angoli interni, e colori scuri in quelli esterni. Delinea gli angoli esterni con il mascara per allungare gli occhi.
    • Per gli occhi lontani, applica l'eyeliner scuro il più vicino possibile agli angoli interni, e applica il mascara ricoprendo tutte le ciglia superiori. In questo modo, gli occhi sembreranno più vicini.
  3. Tieni in considerazione anche la profondità. La profondità non ha necessariamente un ruolo significativo nell'applicazione del trucco; tuttavia ci sono alcuni aspetti che vale la pena considerare.
    • Se hai degli occhi profondi, scegli colori chiari da applicare sulla palpebra mobile e colori più scuri sopra la linea dell'orbita. Questo aiuta a deviare l'ombra dei tuoi occhi, rendendoli più sporgenti.
    • Se hai degli occhi sporgenti, applica colori medio-scuri attorno alla cima e al fondo dell'occhio, estendendo il colore non oltre la piega. Aggiungendo più colore del solito renderai l'occhio più ombreggiato, facendolo apparire più rientrato.
  4. Nota le caratteristiche degli occhi piccoli o grandi. La quantità di trucco che usi dovrebbe variare se gli occhi hanno dimensioni diverse rispetto alla norma.
    • Gli occhi piccoli tendono a essere schiacciati quando usi colori scuri; prediligi quindi toni chiari o medi ed evita di appesantire le linea delle ciglia con troppo eyeliner o mascara.
    • Gli occhi grandi mettono a disposizione una grande varietà di look. Toni medio scuri sono l'ideale, perché i colori chiari ingrandiscono ulteriormente gli occhi.

Cose che ti Serviranno

  • Specchio
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.