Come Diventare Ballerina Classica

Sogni di diventare una ballerina classica di professione ma non sei certa su come fare? Continua a leggere.

Passaggi

  1. Caratteristiche Fisiche. Chiunque sogni di diventare una ballerina deve soddisfare certe caratteristiche fisiche. Si deve avere schiena, piedi e gambe forti; un corpo flessibile, essere aggraziate durante la danza e in salute. Anche il peso deve essere giusto. Non è obbligatorio essere tali già dall'inizio, ma aiuterà se vuoi diventare una ballerina di professione. Le ballerine sono forti e flessibili allo stesso tempo.
  2. Abbigliamento. Avere i vestiti giusti può essere un grosso incentivo. Non solo ti farà sembrare professionale, ma alcune cose possono effettivamente aiutarti, permettendo migliori movimenti e anche certe tecniche del balletto, ad esempio le scarpe con la punta. In molte scuole l'uniforme di base per le ragazze è una calzamaglia, un body, una georgette (gonnellino sottilissimo), scarpette da ballo morbide (di pelle o tela). Una volta che sali di livello, l'insegnante ti farà indossare le scarpe con le punte insegnandoti come starci sopra. Questa è una caratteristica vitale per le ballerine professioniste. Mai indossare queste scarpe prima del tempo perché possono danneggiare seriamente i pollici, il piede in genere e le caviglie. Consulta vari siti per saperne di più sull'abbigliamento corretto.
  3. Allenamento. Questa sarà la cosa più difficile, se non sei già pratica di questo mondo, ma molte persone riescono a superarla. Quando scegli una scuola, accertati che chi la dirige abbia davvero esperienza, e che sia stata in precedenza una professionista. Guarda se qualcuno diplomato in quella scuola è passato a compagnie conosciute di danza. Controlla anche che chi dirige sia una persona ragionevole: ci sono molti insegnanti che non si fermeranno davanti a nulla pur di creare dei ballerini perfetti. E questo è l'opposto di ragionevole. Allenarsi per una carriera è stressante: non ti serve un insegnante che incrementi questo livello di stress. Se vuoi portare a un nuovo livello la tua danza, potresti anche assumere un insegnante privato. In quasi tutte le grandi città ci sono scuole di danza, come ad esempio quella della Scala a Milano o il Boston Ballet School. L'iscrizione tuttavia è appannaggio di chi ha esperienza (oltre a essere costoso), ma sarà una stella splendente nel tuo futuro. Avere un buon insegnante o due non ti renderà una ballerina. Avrai bisogno di eseguire ogni movimento correttamente minimizzando il rischio di infortunio. Scopri come reagisce il tuo corpo al balletto (anatomia, ecc.), perfeziona la tua immaginazione e altre cose che ti aiuteranno ad avere una migliore percezione del tuo corpo. Analizza i ballerini di punta (le étoile e i solisti) dei vari corpi di ballo e quelli di contorno ("il coro" nelle compagnie) oltre agli studenti e cerca di capire cosa li rende diversi. Cosa fanno di differente? Come lo fanno? Perché? Queste e altre domande sono quelle da porsi prima di impegnarti. Ma non solo. Ci sono tonnellate di altre esperienze dalle quali imparare. Non temere di avere idee tue e opinioni diverse sulla tua forma artistica. Oltre a conoscere queste cose, dovrai anche metterle in pratica. Rimanere dopo le lezioni è un modo per farlo. Mentre gli altri danzano e tu aspetti il tuo turno, invece di parlare o esercitarti, domandati in cosa puoi migliorare, cosa fare per essere più artistica, elegante ecc. Imparalo poi applicalo. La cosa più importante è acquisire esperienza come performer. La maggior parte delle scuole fanno dei recital nei quali prendono parte gli studenti. Se vuoi avanzare di livello, dovrai cercare di competere per le posizioni di solista o fare concorsi. Sarà utile anche allenarsi con insegnanti diversi di tanto in tanto, magari d'estate. Potresti essere corretta in modi diversi o ricevere consigli che il tuo insegnante solito non sa darti.
  4. Allenamento a casa. Allena al balletto i muscoli in aree e con metodi specifici: è importante fare sessioni di allentamento "incrociate" così da non farti male, sbilanciandoti. Prova yoga, nuoto, pilates, hip hop, bicicletta, trekking o qualsiasi altra cosa ti piaccia. Devi aggiungere pratiche come lo yoga per rinforzarti, ma devi anche saper recitare e sviluppare capacità artistiche: stiamo parlando della danza classica. Non puoi salire su un palco e mettere in scena una serie di trucchetti. Dov'è l'arte, altrimenti? Devi saper percepire. Prova a recitare parti teatrali o a prendere lezioni di recitazione. Anche se lavorare sodo è necessario, dovrai anche trovare del tempo per riposare e fare una pausa. Non devi esaurirti.
  5. Mantieni una buona attitudine. Pensa a come salire di livello. Avere solo una buona tecnica non ha significato, se nessuno ti nota. "I corsi intensivi" sono un buon punto di partenza. Sono campi estivi organizzati dalle maggiori compagnie di balletto. Devi sempre avere voglia di imparare cose nuove – o anche vecchie – in modo nuovo. Impara a conoscere i tuoi insegnanti. Non fare la leccapiedi seccante, ma non stare nemmeno da parte. E ricorda che nessuno è da meno di te. Se qualcuno più esperto pensasse che non sei niente, come ti sentiresti? In più, se questa persona all'improvviso ti chiedesse un favore, tu non glielo faresti. Perciò non trasformarti in quella persona. Ci sono molte audizioni di danza organizzate per far conoscere i ballerini ai direttori delle maggiori scuole di ballo, e frequentarle può essere un modo per ottenere una borsa di studio. Con il bonus ci saranno anche i malus. La danza classica è un'arte figurativa e non una gara. Non dimenticartene... La cosa più importante a questo punto è farti amico chiunque possa ampliare i tuoi orizzonti. Se devi andartene da casa a 15 o 16 anni per aumentare le probabilità di fare carriera, vattene. Sempre che tu lo voglia, ovviamente. A questo punto, le cose sono soggettive. Tutto dipende dalle tue scelte. Proprio come se fossi al liceo, cosa faresti ad esempio se volessi diventare biochimico? Faresti delle ricerche per iscriverti all'università, studiando tutto quello che puoi, ecc. È importante quindi essere notata e far girare il tuo nome. E se a volte ti senti insicura, trova l'ispirazione!

Consigli

  • Mai rinunciare!
  • Sii positiva!
  • Ricorda sempre i sogni, gli obiettivi e perché lo fai. Così non potrai fallire.
  • Credi in te stessa.
  • La danza classica può anche essere un semplice hobby. Farla professionalmente richiede molto impegno e persistenza. Se continui ad allenarti e correggere gli errori, migliorerai.
  • L'abbigliamento adatto aiuta e sostiene i movimenti.
  • Iniziare da piccola è cruciale – potrai non avere un corpo adatto al balletto classico, ma iniziando da piccola e lavorando sodo ti terrà in forma.
  • Alla fine, ricorda che anche se sei la migliore del mondo, gli unici che sanno di esserlo sono coloro che lo diventano e fanno sì che anche gli altri se ne rendano conto.
  • Perciò esci dal guscio e vai alle audizioni.
  • Ricorda di fare sempre stretching prima e dopo le lezioni.

Avvertenze

  • Se non stai facendo danza perché ti piace, alla fine fallirai. Devi amare ciò che fai. Il balletto non è una professione ben remunerata, lavorerai otto ore al giorno sulle punte per un salario da fame. Fallo per passione e niente più.
  • Il balletto è uno sport usurante: c'è molta competizione e dovrai avere un enorme equilibrio interno. Ci sarà sempre qualcuno che ti butterà giù affermando che non vali niente.

Cose che ti Serviranno

  • Una zona adatta alle prove (dovrai fare esercizi di allungamento e prove anche a casa)
  • Un insegnante qualificato in una scuola di danza
  • Un corpo da balletto, talento e motivazione
  • Il giusto abbigliamento
  • La volontà di andare avanti
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.