Come Giocare a Balle

"Balle" è un gioco di carte a più giocatori che richiede parecchio coraggio, inganno e liberarsi di tutte le carte che hai in mano. È anche divertentissimo – solo non farti beccare a dire bugie! Se vuoi imparare alla perfezione a giocare a "balle" segui questi passaggi.

Giocare a Balle

  1. Mescola e distribuisci un mazzo di 52 carte. Le carte devono essere distribuite in modo uguale fra i giocatori. Per evitare che il gioco si faccia troppo lungo o complicato, dovreste essere dai 3 ai 6 giocatori, anche se si può giocare da 2 a 10 persone. Alcuni giocatori potrebbero ritrovarsi con qualche carta in più o in meno rispetto agli altri, ma non influenzerà il gioco alla lunga. Prima di iniziare, ricordati che lo scopo del gioco è prima di tutto liberarsi di tutte le carte che hai in mano.
  2. Decidi chi inizia. Può essere il mazziere, chi ha l'asso di spade, il 2 di bastoni o chi ha più carte (se non sono state distribuite in modo uguale). Questa persona mette una o più carte coperte sul tavolo e dice agli altri quali sono. Chi inizia dovrebbe mettere giù un asso o un due.
  3. Continuate a mettere le carte sul tavolo in senso orario e in ordine ascendente. Per esempio, se il primo giocatore ha messo già uno o più assi quello dopo dovrebbe mettere uno o più due, il terzo dei tre o altri due e così via. Quando tocca a te e devi mettere giù le tue carte e dire "Un asso", "due due" o "tre re" e così via. Ma non devi necessariamente aver messo giù le carte che hai dichiarato – il bello è proprio questo, bluffare.
    • Se non hai "nessuna" delle carte richieste, però, è meglio non fingere di metterne giù 3 – e decisamente non quattro. Se dici di aver messo sul tavolo 3 carte che non hai, c'è la concreta possibilità che un giocatore ne abbia almeno due e quindi capirà che stai mentendo, urlando "balle! "
    • Puoi anche fare il finto tonto. Diciamo che è il tuo turno di mettere giù le regine, e ne hai due. Prova a dire, "Cosa devo mettere giù? " e scorri con un'espressione confusa le tue carte prima di metterle giù. Il tuo scopo è passare per onesto quando stai mentendo, e farli dubitare quando dici la verità.
  4. Esclama "balle" quando pensi che qualcuno stia mentendo. Se sai che qualcuno sta mentendo perché hai le carte che dice di aver messo sul tavolo, perché inizia ad averne poche o perché hai la sensazione che stia mentendo, allora esclama "balle! " dopo che la persona in questione ha messo giù le carte e ha dichiarato quali sono. Questa accusa lo costringerà a girare le carte che ha messo sul tavolo per far vedere a tutti quali sono.
    • Se le carte non sono quelle dichiarate e chi ha esclamato "balle" aveva ragione, il giocatore bugiardo prende tutte le carte sul tavolo e le aggiunge alle sue.
    • Se le carte "sono" quelle che il giocatore ha dichiarato e l'accusatore si è sbagliato, tutte le carte sul tavolo vanno a lui. Se più giocatori hanno costretto a scoprire le carte qualcuno e si sbagliano, le carte vengono divise in modo equo.
  5. Continua a giocare dopo che qualcuno ha detto "balle". Dopo che è stato detto "balle", inizia una nuova mano, e la fa partire chi ha giocato per ultimo. Mano a mano che si va avanti nel gioco, diventerà sempre più difficile bluffare, soprattutto se le tue carte diminuiscono. Alla fine, è una questione di fortuna e di quanto sei bravo a non far trasparire nessuna emozione dal viso – cerca solo di non fare mosse troppo rischiose, e non dire "balle" a meno che tu non sia assolutamente certo che il giocatore in questione stia bluffando.
  6. Vinci se rimani senza carte in mano. Una volta che un giocatore ha tutte le sue carte sul tavolo, vince. Naturalmente, la maggior parte della gente dirà "balle" durante l'ultima mano, ma puoi giocartela di astuzia o velocità, dicendo "balle" quando gioca quello subito prima di te sperando di poter far iniziare un nuovo giro. Balle è un gioco di strategia, e più ci giochi, più diventi bravo.
    • Dopo che si decreta un primo vincitore, potete continuare a giocare per eliminazione volendo.
    • Se hai solo una carta, non dirlo o non far capire agli altri che stai per vincere.
    • Puoi anche provare una strategia audace – se hai una sola carta, puoi fingere di contarle e dire, "Oh perfetto, ho solo un tre!" Anche se difficilmente avrai successo, puoi divertirti a prendere in giro gli altri giocatori.

Varianti del Gioco

  1. Gioca con due o più mazzi di carte. È ideale se siete in più di cinque a giocare. Farà durare di più il gioco e sarà difficile capire chi sta bleffando.
  2. Cambia l'ordine di rango. Invece di giocare le carte in ordine ascendente, giocate in ordine discendente. Partite dal due, poi passate all'asso e poi re, regine e così via. Puoi anche giocare mettendo giù il seme più alto "o" più basso di quello messo dal giocatore prima di te. Quindi se lui mette un nove, tu puoi mettere un dieci o un otto.
    • Puoi anche permettere al giocatore successivo di mettere giù la "stessa carta" del giocatore prima di lui, in questo modo sarà più semplice giocare una carta che si ha effettivamente in mano.
  3. Permetti ai giocatori di mettere sul tavolo più carte di quelle dichiarate. Meglio stabilire prima questa regola in modo che non ci si accusi di barare. Se si segue questa regola, un giocatore può dire di aver messo giù tre carte, ma giocarne una quarta di nascosto. Puoi sempre esclamare "balle" a questo giocatore per controllare che non abbia messo sul tavolo carte in più. Se hai ragione, dovrà prendere tutte quelle sul tavolo.

Consigli

  • Dopo aver bluffato e averla scampata, puoi dire "popcorn", "burro di arachidi" o "babbi", o fare il verso della mucca per far capire che hai fregato tutti. Non è obbligatorio, ovvio, ma rende più divertente il gioco.
  • Avere un sacco di carte perché sei stato beccato non è necessariamente una brutta cosa – avrai un po' di tutto e nulla da perdere. Puoi dire la verità, oppure bluffare a tutto spiano, perché comunque hai un sacco di carte.
  • Non agitare le carte, soprattutto se stai per vincere. Nessuno deve sapere quante ne hai.
  • Una buona tattica è distrarre gli avversari quando tocca a te. È perfettamente lecito distrarre gli avversari per non fargli vedere cosa fai, e aiuta.
  • Può sembrare ovvio, ma esclama sempre "balle" quando un giocatore mette sul tavolo le sue ultime carte. Quasi tutti bluffano alla fine. Se ti sbagli, lui vince lo stesso, ma se hai ragione continuate a giocare e lui probabilmente perderà.

Avvertenze

  • Preparati a una partita lunga, soprattutto se siete in tanti.
  • Sii sportivo, anche se ti scoprono a bluffare. Questo gioco può andare fuori controllo se le persone si prendono troppo sul serio o si rifiutano di confessare quando sono scoperti.

Cose che ti Serviranno

  • Mazzo standard da 52 carte
  • 3 o più giocatori.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.