Come Costruire un Sistema Antifurto Avanzato per la tua Auto Utilizzando un Telefono Cellulare

Invece di comprare un antifurto per auto all'ultimo grido per poi vederlo azionarsi nel cuore della notte al passaggio di un uccellino, svegliando l'intero vicinato, puoi proteggere la tua auto con un semplice cellulare e i seguenti accorgimenti.

Passaggi

  1. Scegliere il cellulare adatto. Usa un cellulare con la funzione di risposta automatica e la possibilità di mettere l'audio in modalità silenziosa durante le chiamate. Dovrà avere una buona ricezione e un ottimo microfono. Quelli più adatti sono quelli che hanno una piccola antenna esterna.
  2. Prendere nota dell'IMEI. Segnati il codice IMEI del cellulare. Solitamente si trova all'interno dello scompartimento in cui è alloggiata la batteria, sotto la batteria stessa. Rimuovi la batteria per trovarlo. In alternativa, puoi farlo apparire a schermo digitando *#06# sul tastierino numerico del cellulare. Se non sei sicuro di aver trovato l'IMEI, chiedi assistenza al produttore.
  3. Sottoscrivere un contratto con un operatore telefonico. Sottoscrivi un abbonamento post-pagato. Basterà un qualsiasi pacchetto in grado di assicurarti una ricezione affidabile e costante nel tempo, una copertura del segnale piuttosto vasta, e la possibilità di funzionare in roaming. Scegli il pacchetto più economico tra quelli disponibili, visto che il cellulare non userà spesso il traffico o i minuti di chiamate a disposizione. Non rivelare a nessuno il numero di telefono che ti è stato assegnato.
  4. Inserire la carta SIM. Inserisci la carta SIM (Subscriber Identity Module) nel cellulare, e controlla che la rete funzioni bene.
  5. Rendere il cellulare silenzioso. Rendi silenzioso il cellulare rimuovendo fisicamente l'altoparlante. Se preferisci evitare di manomettere il cellulare, assicurati almeno di metterlo in modalità silenziosa, in modo da disattivare l'altoparlante, le suonerie e i toni di notifica. Inoltre, disattiva la retroilluminazione dello schermo e la vibrazione. L'obiettivo è quello di renderlo completamente muto.
  6. Preparare il cellulare. Abilita la funzione di risposta automatica e quella di ricerca automatica della rete. Attiva la richiesta del PIN all'accensione. Blocca la tastiera.
  7. Installare il sistema nella tua automobile. Prendi un caricatore da auto per il tuo cellulare, e collegalo alla batteria dell'automobile con dei cavi elettrici. Per il collegamento, l'ideale è quello di stagnare assieme i cavi elettrici. Tieni a mente che la parte finale del caricatore, quella che andrebbe inserita nella presa dell'accendisigari da 12V, contiene i componenti necessari a trasformare il 12V dell'auto nel voltaggio richiesto dal cellulare. Tagliare via quella parte e collegare direttamente i cavi alla batteria a 12V farebbe arrivare tutti i 12V direttamente al tuo cellulare (invece dei circa 5V richiesti), il che significherebbe distruggerlo. Collega il caricatore al cellulare. Ora, fissa il caricatore e il cellulare dietro al cruscotto o in qualsiasi altro posto poco visibile dell'auto. Entrambi devono essere ben nascosti.
  8. Testare il sistema. Testa il tuo nuovo antifurto provando a chiamare il cellulare installato nell'auto da un altro telefono. Controlla che la funzione di risposta automatica funzioni. Chiedi a qualcuno di entrare nell'auto e di parlare di qualcosa a caso. Dovresti riuscire a sentirlo chiaramente dall'altro telefono. Se così è, il tuo nuovo antifurto è stato installato correttamente.
  9. Cosa fare se la tua auto viene rubata. Qualora la tua auto venisse rubata, informa immediatamente la polizia e il tuo operatore telefonico. Spiegagli del tuo sistema antifurto, e forniscigli il numero del cellulare e il codice IMEI. Riusciranno presto a trovare i colpevoli, e per farlo basterà rintracciare il tuo cellulare basandosi sulla posizione delle celle a cui esso è connesso. Ricorda di dire al tuo operatore di non bloccare la SIM, procedura standard quando un cellulare viene rubato. Inoltre, con il tuo sistema, puoi sentire i ladri della tua auto mentre parlano tra loro, e anche questo potrebbe aiutare a rintracciarli.
  10. Manutenzione. Ogni tanto testa il sistema per assicurarti che funzioni tutto correttamente.

Consigli

  • L'efficacia di questo sistema è direttamente proporzionale alla volontà e all'intelligenza del tuo operatore telefonico e della polizia.
  • Rimuovere la cover in plastica del cellulare prima di installarlo nell'auto può aiutare a occultarlo meglio.
  • Esistono siti web che ti permettono di rintracciare il tuo cellulare (si basano sulla triangolazione del segnale o sulla posizione fornita dal GPS del dispositivo). Qualora la tua auto venisse rubata, potresti anche fornire alla polizia il link ad uno di questi servizi per fargliela trovare in questo modo.
  • L'articolo è rivolto a un pubblico internazionale, ma in alcuni paesi, come ad esempio l'Italia, andrà bene anche un abbonamento prepagato, dal momento che gli operatori addebitano i costi soltanto per le telefonate effettuate, non anche per quelle ricevute o per i giorni in cui il cellulare resta connesso alla rete ma è inattivo.
  • Il tuo attuale piano telefonico potrebbe avere l'opzione "Aggiungi una linea": in tal caso sei libero di sfruttarla per questo progetto.

Avvertenze

  • Non scordarti mai il numero del cellulare o il suo codice IMEI.
  • Non andare in giro a raccontare a chiunque del tuo nuovo fantastico antifurto... Se i ladri ne fossero a conoscenza, sarebbe molto facile aggirarlo. Ricorda, una trappola che tutti conoscono, smette di essere una trappola!
  • Prima di fornire le informazioni sulla posizione alla polizia, l'operatore telefonico potrebbe aver bisogno di un'autorizzazione firmata da parte tua e di un mandato.
  • Se non hai molta familiarità con i componenti elettronici, chiedi aiuto a un amico di cui ti fidi per l'installazione del sistema.
  • Tieni segreto il numero del cellulare.
  • Prova a installare il cellulare il più possibile vicino al sedile del guidatore.
  • Installa l'intero sistema nel modo meno appariscente possibile.
  • Non pagare degli extra per avere delle opzioni aggiuntive su quella linea. Va bene anche se non ha un tot di SMS gratuiti al mese, tot minuti di chiamate al mese e se il cellulare non è uno degli ultimi modelli.
  • L'antifurto potrebbe non funzionare nel caso in cui l'auto venisse portata in un luogo dove non c'è ricezione.
  • Installa il cellulare in modo tale che non abbia problemi di ricezione del segnale.
  • Se non sei sicuro che nel tuo paese potrebbe andare bene anche un contratto prepagato, scegli un contratto post-pagato.
  • Con un contratto post-pagato, dovrai pagare l'abbonamento ogni mese. La spesa sarà tuttavia irrisoria, dal momento che il cellulare non effettuerà alcuna telefonata.

Cose che ti Serviranno

  • Telefono cellulare GSM
  • Caricatore da auto per il cellulare
  • Multimetro per testare le connessioni
  • Stagno per stagnatura, stagnatore, cavi e nastro isolante
  • Pinze, viti, cacciavite e colla Resistente
  • Un abbonamento cellulare post-pagato affidabile
GPS
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.