Come Aggiungere Accordi con il Pianoforte a una Qualsiasi Melodia

Ricordare gli accordi e aggiungerli a una melodia può richiedere cambi di tasti rapidi e attenti - molti di essi però hanno nomi complicati da pronunciare e questo può intimidirti. Perciò cosa fare se vuoi aggiungere degli accordi a una melodia? Molti accordi possono essere molto facili e divertenti da imparare, e aggiungono colore ed espressione al tuo brano, senza dover scrivere linee in chiave di basso.

Passaggi

  1. Tieni presente che è la mano sinistra a suonare gli accordi usando la tecnica dell'arpeggio, o l'accordo tradizionale completo, le note di tenore e di basso della scala, mentre la mano destra suona la melodia e la parte dell'alto.
  2. Trova la tonalità; la tonalità di Do maggiore ad esempio è la più semplice; viene chiamata tonalità comune.
  3. Scopri le note della melodia. Dovrai scegliere degli accordi che si adattino bene alle note della melodia e non viceversa. Cerca di evitare le note che contrastano. Ci sono molti modi per farlo. Se la canzone ha una parte in cui non devi usare la mano sinistra, e la struttura non è troppo complicata, ascolta la sezione nella quale vuoi inserire un accordo e determina se è maggiore o minore.
  4. Ipotizza di avere le note Sol e Do nella melodia e che la canzone sia in Sol Maggiore, prova a suonare un accordo maggiore di Do (Do-Mi-Sol) arpeggiato e un arpeggio sull'accordo maggiore di Sol (Sol-Si-Re). A meno che la canzone non sia molto complicata, uno di questi accordi dovrebbe andare bene. Analizzando la sezione nella quale vuoi mettere un accordo, la tonica (la prima nota) della tonalità ricorrerà spesso nelle battute.
  5. Trova gli accordi I-IV-V nella scala maggiore: questo significa tla tonica (I), la sottodominante (IV) e la dominante (V) della tonalità della canzone. Per la scala minore, i numeri romani per gli accordi sono scritti in minuscolo i-iv-v. Scrivili da qualche parte per ricordarli meglio, perché li utilizzerai molto spesso nella teoria dell'armonia!
  6. Scrivi gli accordi, quando li hai decisi, sopra le parole, usando la progressione più comune. Puoi iniziare usando gli accordi I e V (primo e quinto) della scala della tonalità. Il primo accordo della scala della tonalità Do Maggiore è l'accordo tonico (I) "Do Maggiore" e il quinto è Sol maggiore. Usali per accompagnare al meglio la melodia.
  7. Includi queste progressioni usate comunemente: I IV V I -- I vi IV V -- I ii IV V -- vi IV I V -- I V vi iii IV I ii V nelle quali ogni numero indica l'accordo nella relativa tonalità.
    • Se hai dei dubbi, ripeti questi accordi sulla melodia, e scrivi quello che suona meglio. Non aver paura di fare delle modifiche se ti sembra che un accordo suoni meglio.
  8. Suona gli accordi nell'ordine normale, dal basso in alto, come "Do-Mi-Sol", per la maggior parte della canzone e quando l'accordo sta per cambiare. L’accordo che dovrai usare dipende molto dalle note che vengono suonate nella melodia in quel momento. Per questo conoscere la teoria musicale è molto utile.
  9. Usa le inversioni degli accordi (non in ordine dal basso in alto) quando l'accordo della canzone non cambia, ma puoi modificare leggermente il suono grazie all'inversione. Se ad esempio, nella melodia vengono usate note alte della tonalità come "Sol o La", puoi usare la seconda inversione dell'accordo di Do per accompagnarle.
  10. Suona la prima inversione se vengono usate le note centrali della tonalità nella melodia.

Consigli

  • Può essere molto utile suonare uno strumento, ma puoi imparare gli accordi anche con programmi per pianoforte o sintetizzatore.
  • È molto consigliato studiare la teoria musicale (almeno la parte dell'armonia).

Avvertenze

  • Fai attenzione ai conflitti armonici. In alcuni casi un accordo potrebbe essere in disaccordo con la melodia.
  • In alcuni casi, ad esempio sperimentazioni, esercizi di coordinazione o se una parte della canzone è in chiave di basso , è possibile che gli accordi debbano essere suonato con la mano destra.
  • Suonare gli accordi di alcune parti armoniche può essere difficile, soprattutto se dovrai suonare la melodia con una mano e gli accordi per la parte vocale con l'altra.
  • Prima di affidarti a qualcuno per imparare l'armonia, controlla le sue credenziali, o potresti apprendere molte nozioni errate.

Cose che ti Serviranno

  • Conoscenza della teoria musicale
  • Un pianoforte
  • Una canzone
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.