Come Oliare i Cardini delle Porte

Non c'è niente di più fastidioso di una porta che cigola. Con il passare del tempo, lo sporco si accumula nei cardini, logorandoli e rendendoli appiccicosi. È facile fare manutenzione ai cardini, servono solo alcuni attrezzi e pochi minuti per rimuovere la sporcizia accumulata e il cigolio. Impara quali sono gli attrezzi giusti da comprare e come eseguire correttamente il lavoro.

Oliare i cardini

  1. Compra un lubrificante adatto. L'olio per i cardini deve essere in grado di penetrare la sporcizia e finire all'interno del cardine per garantirne il funzionamento. È importante che la bomboletta abbia un beccuccio sottile in modo da poter accedere facilmente al cardine. Chiedi nella ferramenta più vicina qual è il prodotto con il miglior rapporto qualità/prezzo. I migliori sono:
    • Spray al silicone. Sono i più facili da trovare e da utilizzare.
    • Grasso al litio. Funziona bene e resiste alla polvere, si trova facilmente nei negozi di ricambi per auto. Di solito si usa come lubrificante sulle macchine, ma va bene anche per le porte e altri oggetti.
    • Gli oli alimentari come l'olio di oliva, di colza o di cocco possono essere utilizzati in piccole quantità come lubrificanti. Se la porta funziona bene ma cigola ancora, l'olio sistemerà tutto. Gli oli alimentari tendono ad attrarre la polvere e lo sporco, rendendoli meno pratici dell'olio minerale o di altri lubrificanti.
  2. Trova il chiodo del cardine. Ogni cardine è composto dai due pezzi fissi e dal chiodo che li tiene insieme. Trova il chiodo e rimuovilo per lubrificare meglio il cardine.
  3. Rimuovi il chiodo. Apri la porta e rimuovi in qualche modo il chiodo dal cardine. Su alcuni modelli sarà sufficiente estrarlo a mano, ma più probabilmente dovrai usare delle pinze allungate per ruotare il chiodo in senso antiorario. Attento a non graffiarti le nocche.
    • I chiodi a volte possono essere arrugginiti e difficili da rimuovere. Se fai fatica a toglierlo, usa un cacciavite o dello Svitol per allentarlo. Leggi il passaggio seguente per informazioni più specifiche su come gestire un cardine bloccato.
  4. Applica il lubrificante. Dopo aver tolto il chiodo, metti il lubrificante sui cardini e sul chiodo stesso. Usane quanto è necessario.
  5. Prova la porta. Se la porta cigola ancora, togli di nuovo il chiodo e lubrifica ancora. Continua finché il cigolio non sparisce. Quando è a posto, rimetti il chiodo in sede spingendolo fino in fondo per bloccarlo.
  6. Usa uno straccio o un fazzoletto di carta per pulire. Togli lo sporco, l'olio in eccesso e la polvere dalla zona dei cardini. È importante tenerli puliti, perché è la sporcizia che ne causa il malfunzionamento.

Rimuovere i chiodi bloccati

  1. Applica lo svitol sui chiodi arrugginiti. Se fai fatica a rimuovere il chiodo, applica del lubrificante spray anche 12 ore prima di provare a rimuoverlo. Il WD-40 è un prodotto simile. Spruzza a piacere e lascia penetrare il prodotto.
    • Molti cercano di estrarre il chiodo a martellate, ma se il chiodo è molto arrugginito si rischia di rovinare la porta, di rompere il cardine e quindi di trovarsi con un danno maggiore da riparare.
  2. Dai dei colpetti con un cacciavite. Dopo aver lasciato agire il prodotto, usa la punta di un cacciavite per far uscire il chiodo dal cardine. Questo è uno dei modi più efficaci per estrarlo.
    • Usa attrezzi piccoli per estrarre il chiodo. Anche delle pinze piccole vanno bene. L'importante è lavorare con attrezzi della grandezza adeguata al cardine.
  3. Ripara il chiodo se necessario. Fai rotolare il chiodo su una superficie piana per vedere se è piegato, e controlla che sia rovinato. Se è arrugginito e piegato, è bene perdere qualche minuto a raddrizzarlo e pulirlo prima di rimetterlo a posto, in modo da evitare problemi in futuro.
    • Se è piegato, puoi raddrizzarlo battendolo con un martello su una superficie in cemento.
    • Usa la cartavetro per rimuovere la ruggine. In questo modo il chiodo sfregherà meno sul cardine, evitando il cigolio.

Consigli

  • Comincia mettendo poco olio e aggiungine altro solo se necessario. È meglio aggiungere poco per volta che rimuovere l'olio in eccesso.
  • Se hai la pelle sensibile, mettiti dei guanti per svolgere l'operazione.
  • Cambia i cardini arrugginiti, o continueranno a rovinarsi e dare problemi.

Cose che ti Serviranno

  • Lubrificante con applicatore adatto
  • Stracci o carta
  • Martello
  • Cacciavite
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.