Come Eseguire un Autoesame del Seno

Una diagnosi precoce è fondamentale nella cura del tumore del seno e quindi le donne adulte di ogni età sono invitate ad eseguire un autoesame del seno una volta al mese. Fare l’autoesame regolarmente ti aiuta a prendere confidenza con l’aspetto dei tuoi seni affinché tu possa rilevarne più facilmente i cambiamenti. L’autoesame del seno dovrebbe essere eseguito davanti ad uno specchio, nella doccia e sdraiate. Leggi l’articolo per imparare come fare.

Davanti ad uno specchio

  1. Posizionati davanti ad uno specchio senza camicia e senza reggiseno. Assicurati di essere in un luogo bene illuminato e di poter vedere chiaramente l’intera zona del seno.
  2. Ispeziona visivamente i tuoi seni con le braccia lungo i fianchi. Cerca queste cose: cambiamenti nel contorno dei seni, gonfiori insoliti, affossamenti della pelle o cambiamenti nella forma del capezzolo.
  3. Solleva entrambe le braccia sulla testa. Cerca nuovamente delle variazioni nel contorno del seno, gonfiori, affossamenti della pelle o cambiamenti nella forma del capezzolo.
  4. Riporta le braccia lungo i fianchi. Schiaccia i palmi delle mani saldamente sulle anche per flettere i muscoli pettorali. Cerca affossamenti, raggrinzimenti o altri cambiamenti insoliti dell’aspetto dei seni.
  5. Riferisci ogni cambiamento al medico. Riferisci ogni cambiamento visuale che noti, affinchè il medico possa eseguire un esame appropriato.

Nella doccia

  1. Solleva il braccio destro sulla testa e usa la mano sinistra per esaminare il seno destro. Usa i polpastrelli delle dita per tastare attorno all’intera zona del seno con movimenti circolari. Tasta eventuali cisti, rigonfiamenti o noduli induriti.
    • Il tessuto del seno si estende dal capezzolo fino a sotto l’ascella. Assicurati di esaminare l’intera zona del seno, incluse le ascelle e i lati del seno.
  2. Metti il braccio dietro e ripeti l’esame sul seno sinistro. Muovi nuovamente le dita con movimenti circolari e tasta cisti, noduli e rigonfiamenti.
  3. Riferisci ogni cambiamento al tuo medico. Se senti una cisti insolita o un nodulo nel seno, allora informa il tuo medico immediatamente affinché egli possa eseguire un esame appropriato.

Stenditi

  1. Stenditi sul dorso con un cuscino o un asciugamano sotto alla spalla destra. Metti il braccio destro dietro la testa.
  2. Usa la mano sinistra per tastare delicatamente l’intera zona del seno con un piccolo movimento circolare. Assicurati di tastare i lati dei seni e anche la zona dell’ascella destra. Tasta eventuali cisti, ringonfiamenti o noduli.
    • Esercita una pressione leggera, media e forte.
  3. Comprimi il capezzolo delicatamente con la mano sinistra. Cerca eventuali secrezioni o cisti presenti nel capezzolo.
  4. Ripeti l’esame sul seno sinistro. Usa nuovamente piccoli movimenti circolari per esaminare il seno sinistro alla ricerca di eventuali cisti, rigonfiamenti, noduli o secrezioni
  5. Riferisci ogni cambiamento al tuo medico. Qualora trovassi eventuali cisti, rigonfiamenti, noduli o secrezioni, allora fissa immediatamente un appuntamento con il tuo medico affinché egli possa eseguire un esame appropriato.

Avvertenze

  • L’autoesame del seno da solo non è sufficiente per riscontrare con precisione un cancro del seno e dovrebbe essere associato ad un regolare screening mammografico. Ricorda che la mammografia può riscontrare un tumore del seno ancora prima che una cisti visibile possa essere sentita o vista.
  • Il rischio di tumore al seno nella donna aumenta con l’età. Le donne di età superiore ai 50 anni hanno un rischio più elevato di sviluppare un tumore al seno rispetto alle donne al di sotto dei 50 anni.
  • Il rischio di sviluppare un tumore al seno è maggiore per le donne che hanno avuto dei casi di tumore al seno in famiglia. Avere un parente di primo grado (madre, sorella o figlia) con un tumore al seno, praticamente raddoppia il rischio di sviluppare un tumore al seno nella donna.
  • Il tumore al seno colpisce anche gli uomini e quindi anche loro dovrebbero eseguire degli auto-screening. Tuttavia il tumore al seno è 100 volte più comune nelle donne.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.