Come Affrontare l'Emetofobia

L'emetofobia, o il terrore di vomitare, non è una fobia molto diffusa, ma per quelli che ne soffrono, influisce su vari aspetti della vita quotidiana. Gli emetofobi spesso evitano diverse situazioni, come provare nuovi cibi, volare o guidare, assumere medicinali persino quando è necessario, bere con gli amici e molte altre attività. Peggio ancora, una leggera nausea è spesso sufficiente a scatenare un attacco di panico in un emetofobo - che a sua volta peggiora la stessa nausea.

Passaggi

  1. Informati riguardo agli antiemetici disponibili in commercio. Dai un'occhiata ai prodotti da banco. Lo zenzero, oltre ai noti effetti benefici per l'organismo, presenta proprietà antiemetiche.
  2. Impara a riconoscere ciò che scatena la nausea nel tuo organismo. Forse non sopporti l'odore del gorgonzola. Qualunque sia la causa scatenante cerca di evitarla.
  3. Se sei soggetto al mal d'auto, rivolgiti al tuo medico per conoscere i medicinali a disposizione per prevenirlo, garantendoti di viaggiare con tranquillità.
  4. Se desideri andare in enoteca con gli amici, impara a conoscere i tuoi limiti in modo da non oltrepassarli. Smettila di bere quando cominci a sentirti frastornato. Questo è un modo per prevenire nausea e vomito.
  5. Considera che quasi tutti i medicinali possono avere come effetto collaterale la nausea. Non lasciarti influenzare da questo. Rivolgiti al tuo medico per sapere se questo sia un comune effetto collaterale. Se le probabilità sono più alte del rischio che intendi correre, valuta delle alternative e i pro e i contro di questo medicinale. Potresti trovare una soluzione più valida per salvaguardare il tuo stomaco.
  6. Se assumi medicinali, segui le indicazioni del foglietto illustrativo. Alcuni farmaci devono essere assunti a stomaco pieno, altri a stomaco vuoto. Se non sei sicuro, chiedi al medico o al farmacista.
  7. Impara le tecniche di rilassamento per affrontare gli attacchi di panico che la tua fobia potrebbe scatenare. Fai respiri profondi, inspira con il naso ed espira con la bocca. Concentrati su ogni singolo muscolo del tuo corpo, rilassando tutta la muscolatura. Ripeti a te stesso: "Starò bene, starò bene", o qualsiasi altra parola magica che funzioni al meglio per te.
  8. Alcuni emetofobi, quando avvertono un senso di nausea, trovano utile posizionare i palmi delle mani su una superficie fredda.
  9. Se la tua emetofobia è molto grave, chiedi al tuo medico di prescriverti delle compresse che aiutino a prevenire nausea e vomito. Questi medicinali sono di solito prescritti ai pazienti sottoposti a chemioterapia, ma ti saranno di aiuto quando ti sentirai veramente male.

Avvertenze

  • Rimuginare sulla tua paura, invece di affrontarla potrebbe peggiorare la tua emetofobia.
  • Non permettere che la tua fobia condizioni (o addirittura rovini!) la tua vita.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.