Come Tingere a Nodi i Calzini

I calzini tinti a nodi sono molto divertenti e facili. Mentre tutta la famiglia si può divertire con questa attività, alcuni degli agenti chimici impiegati, possono causare irritazioni cutanee quindi, la supervisione degli adulti è caldamente raccomandata. Ecco qua i passaggi da seguire per realizzare questa unica creazione di moda in casa.

Preparare la Tinta

  1. Proteggi sia te stesso che il luogo in cui lavori. Indossa dei guanti di plastica e dei vestiti che puoi sporcare. Copri l'area di lavoro con degli stracci e dei grandi fogli di giornale.
    • La tinta da tessuto può macchiare i vestiti, la pelle e praticamente ogni superficie.
    • I guanti di gomma ti proteggeranno le mani dalle macchie di tinta e anche dalla soda caustica usata in seguito per preparare i calzini.
    • Sarebbe bene anche indossare un camice o un grembiule sopra ai vestiti per aggiungere un ulteriore strato di protezione contro alla tinta. Tingere a nodi può essere un processo disordinato ed è veramente molto probabile che finirai con della tinta sui vestiti durante il processo.
    • Un'altra aletrnativa è quella di tingere all'aperto per evitare di macchiare il tavolo e i pavimenti dentro casa.
  2. Mescola la tinta da tessuti con dell'acqua calda. Fai sciogliere la tinta non tossica nell'acqua calda seguendo le istruzioni sulla confezione della tinta.
    • Mentre le istruzioni della tinta cambiano a seconda del produttore e delle sostanze chimiche usate, come guida generale dovresti mescolare 10 ml di tintura standard reattiva da tessuto con 15 gr di sale e 250 ml di acqua calda o tiepida. Mescola meticolosamente in modo da ottenere una tinta concentrata.
    • Ripeti il procedimento per tutti i colori che vuoi includere. Di solito, la cosa migliore è avere uno schema di colori che va da uno a quattro. Mettere più di quattro colori può far risultare i calzini troppo impegnativi e troppo disordinati.
  3. Versa la tinta dentro a delle bottiglie. Trasferisci ogni soluzione concentrata di tinta dentro a una bottiglia vuota a spruzzo.
    • Usa una bottiglia che si possa schiacciare, come una vecchia bottiglia di senape e non usare bottiglie spray. Devi poter essere in grado di stendere la tinta in spatolate compatte e non a spruzzi.
    • Potresti anche mettere la tinta dentro a piccole ciotole o secchi e tingerli per immersione invece che tingerli a spruzzo. Questo funziona particolarmente bene se stai usando solo due colori.
  4. Aggiungi tutta l'acqua calda necessaria. Versa nella bottiglia abbastanza acqua calda per riempire la bottiglia fino all'orlo.
    • Se tingi i calzini per immersione, aggiungi a ogni ciotola abbastanza acqua da poter coprire un paio di calzini.

Preparare i Calzini

  1. Scegli dei calzini bianchi, puliti e di cotone. Prima di tingerli devi lavarli.
    • Il cotone trattiene la tinta nella maniera più efficace quindi, i calzini che scegli dovrebbero contenere almeno l'80% di cotone. L'elastan e il polyester non si tingeranno.
    • Devi usare dei calzini bianchi per poter ottenere il colore più puro e resistente.
  2. Combina soda caustica e acqua. Mescola approssimativamente 180 ml di soda caustica e 4 l di acqua calda in un secchio grande.
    • La soda è caustica, è molto importante che indossi dei guanti mentre la maneggi. Dovresti anche tenere bambini e animali domestici lontani dalla soluzione di soda caustica.
    • Mescola la soluzione usando un cucchiaio di legno dal manico lungo.
    • La soda caustica, o il carbonato di sodio, sono fissanti per tinte. Assicurano legami chimici efficaci della tinta con il tessuto. Non tutte le tinte per tessuti richiedono l'utilizzo di soda caustica per essere valide, ma la maggior parte sì.
  3. Immergi i calzini. Immergi I calzini in questa soluzione per almeno 5 minuti.
    • Puoi lasciare i calzini immersi nella soluzione di soda caustica fino a 30 minuti. Lasciarli ammollo per più tempo potrebbe o no fare qualche differenza nella tenuta della tinta sulle fibre di cotone ma, come minimo, dovresti fare qualcosa di più che lasciare i calzini solo immersi nella soluzione.
    • Muovi i calzini in ammollo con lo stesso cucchiaio dal manico lungo.
    • Quando hai finito, togli i calzini dalla soluzione e strizzali.
  4. Lega i calzini. Usa degli elastici di gomma per annodare delle parti dei calzini, in modo che la tinta crei dei disegni.
    • Fai delle righe avvolgendo tre o quattro striscette di gomma attorno alla pianta del calzino e lungo la gamba.
    • Fai dei cerchi raccogliendo il tessuto e legandolo a circa 2.5 cm con un elastico. Questo va bene soprattutto per la parte dei calcagni.
    • Crea dei delle piccole decorazioni di cerchi facendo scivolare dentro ai calzini dei bottoni o delle monetine. Legale mettendo l'elastico attorno all'oggetto dentro al calzino.

Tingere il Calzino

  1. Versa la tinta. Sistema i tuoi calzini legati sulla superficie di lavoro. Spruzza la tinta sui calzini usando la bottiglia a spruzzo.
    • Per creare delle decorazioni di colorazione a nodi, la tinta dovrebbe venire applicata attorno alla porzione legata del materiale. Puoi usare l'erogatore della bottiglia per raggiungere le pieghe della stoffa.
    • Mentre applichi la tinta, cerca di evitare di lasciare troppi spazi vuoti e senza colore tra le diverse sezioni di colore.
    • Se tingi i calzini per immersione, mettili nella ciotola di tinta e lasciali riposare da 1 a 20 minuti. Puoi creare dei calzini multicolor, immergendo la stessa parte di calzino in colori diversi.
  2. Metti i calzini in un sacchetto di plastica. Sigilla i calzini dentro a un sacchetto di plastica richiudibile e lasciali in una zona tiepida per 24 h.
    • La tinta ha bisogno di riposare in una zona tiepida e umida per circa 24 h in modo da dare un colore resistente.
    • Quando togli i calzini dalla borsa di plastica il giorno seguente, l'interno del sacchetto dovrebbe essere caldo e umido.
    • Se il tempo è caldo e luminoso, puoi lasciare i calzini direttamente al sole mentre la tinta fa presa. Durante le stagioni più fredde, dovresti lasciare i calzini a riposare in una stanza calda dentro casa. I calzini tinti dovrebbero stare in un luogo con almeno 21º.
  3. Risciacqua i calzini in acqua tiepida. Dopo che la tinta ha fatto presa, togli i calzini dal sacchetto e togli gli elastici, i bottoni e le monete. Metti i calzini sotto dell'acqua calda corrente e risciacquali finché l'acqua non è trasparente.
    • Se hai una lavatrice convenzionale, potresti far fare un ciclo di risciacquo con acqua calda ai calzini. Se hai una lavatrice a efficienza energetica che non usa così tanta acqua corrente, allora risciacquarli a mano è meglio.
  4. Lava in acqua calda. Dopo aver risciacquato i calzini, lavali separatamente in lavatrice usando l'acqua calda e del normale detersivo.

Consigli

  • Se le tinte chimiche non fanno per te, puoi crearne di organiche usando alcuni cibi e spezie, come la pelle delle prugne, la curcuma, gli spinaci, l'acetosella, le barbabietole, il caffè e il té.

Avvertenze

  • È bene lavare i calzini appena tinti da soli, lontani da altri vestiti per i primi lavaggi. Potrebbe volerci effettivamente un po' di tempo prima che la tinta smetta di perdere e, se lavi i calzini con altri vestiti, corri il rischio di macchiarli.
  • Indossa sempre i guanti quando maneggi la soda caustica e la tinta. La tinta può macchiare facilmente mentre la soda caustica può provocare irritazioni cutanee.

Cose che ti Serviranno

  • Guanti di plastica
  • Tinta per tessuto
  • Grembiule o camice
  • Secchi
  • Acqua
  • Sale
  • Bottiglie a spruzzo
  • Cucchiaio di legno con manico lungo
  • Soda caustica
  • Elastici di gomma
  • Bottoni o monete
  • Sacchetti di plastica richiudibili
  • Lavandino
  • Lavatrice
  • Detersivo
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.