Come Superare Ansia e Insicurezza nel Tuo Rapporto

Talvolta una relazione può essere una cosa spaventosa. Con le insicurezze, neanche delle più forti, la maggior parte delle donne e degli uomini può vivere con malessere il proprio rapporto. E l’ansia non fa altro che logorarle, lasciandole in balia delle loro insicurezze. Con questi suggerimenti, ansia e sfiducia non scompariranno immediatamente, ma potrai fare luce sui motivi del tuo disagio.

Passaggi

  1. Analizza perché e in che cosa ti senti insicuro. Inoltre, se possibile, analizza da dove proviene la tua insicurezza. Se sei insicuro, prova a fare qualche seria considerazione. La sfiducia non spunta dall’oggi al domani.
  2. Parla delle tue insicurezze alla/al tua/o compagna/o. Non ne sarà al corrente se non glielo dici.
  3. Parla con qualcun altro (amico o parente) al quale poter esternare i tuoi pensieri.
  4. Trova un modo per eliminare l’ansia. Ogni persona è diversa nel modo in cui si comporta. Una può adorare la meditazione, a un’altra può piacere sentirsi impegnata tutto il giorno. Prova a preoccuparti di te stesso. Sarà una grande distrazione dalle tue insicurezze e ti concederà una tregua dall’ansia.
  5. Se temi di perdere la/il tua/tuo compagna/o, analizza gli scenari peggiori. Se finisce il tuo rapporto, finisce anche il mondo? Certo che no. Significa che finisce il piccolo mondo che avevi con quella persona, ma è qualcosa dalla quale sarai in grado di riprenderti. Quello che ti fa temere è la sofferenza e l’eventuale rifiuto che proviene dalla fine della relazione. È naturale avere paura di queste cose, ma c’è da dire che riuscirai a metterti in piedi di nuovo.
  6. Esamina te stesso. È possibile che il tuo umore possa essere influenzato da qualche brutta giornata oppure che tu abbia qualche nottataccia? È facile ricevere influssi negativi se siamo già predisposti male.
  7. Sii onesto sulla tua relazione. Le azioni parlano meglio delle parole. Se sei insicuro a causa del comportamento della/del tua/o compagna/o nei tuoi confronti, allora c’è qualcosa da analizzare. Qualche volta può esserci una ragione legittima sul perché si avverte qualcosa.

Consigli

  • La comunicazione è la chiave! Di certo non potrai rimpiangere di aver comunicato con la/il tua/o compagna/o, ma se non lo farai, sarà molto difficile che la vostra relazione cresca.
  • Volontariato, scrittura, lettura, videogiochi, esercizio e amici sono tutti buoni esempi per gestire la propria ansia.

Avvertenze

  • Bere quantità eccessive di alcool, fare uso di droghe, praticare l’automutilazione, frequentare club illegali di combattimenti fra persone o cani, avere multipli partner occasionali o intrecciare centrini sono tutti cattivi esempi su come gestire la propria ansia (scherzando sull’ultimo esempio).
  • Se la/il tua/o compagna/o ti sta volutamente facendo sentire insicuro, allora è tempo di farla finita. È un comportamento da stupidi e tu non meriti di essere trattato in questo modo.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.