Come Essere Fotogenici

Fare qualche scatto può costare un enorme sforzo, soprattutto quando in foto non ti sembra di avere un aspetto così piacevole come nella realtà. Si tratta di un disagio piuttosto diffuso tra la gente, ma si può rimediare molto facilmente. La fotogenia non è un talento innato, ma una capacità acquisita che può essere appresa con la pratica. Prova i seguenti metodi per posare e prendi in considerazione i consigli di questo articolo per diventare più fotogenico. In un batter d'occhio sarai l'amico di cui tutti si vanteranno.

Concentrarsi sul Viso

  1. Pulisci la pelle. Il punto focale della maggior parte delle fotografie è il volto, perciò assicurati che sia in buone condizioni. Che sia un pregio o un difetto, le fotocamere moderne sono in grado di catturare le più piccole alterazioni e irregolarità nella consistenza della pelle. Mantieni la pelle pulita e liscia lavando, tonificando e idratando il viso prima di scattare le foto. Dovrebbe essere un rituale quotidiano ogni mattina e sera, ma è particolarmente importante prima di un servizio fotografico.
    • Se ti trucchi, assicurati di applicare il correttore e il fondotinta in maniera uniforme e abbinali correttamente al tuo tono di pelle. Stendili leggermente sul collo e vicino ai lobi delle orecchie per creare un aspetto più naturale.
    • La pelle grassa può rovinare una foto se riflette troppa luce. Utilizza dei fogli assorbenti per il viso o la carta velina (non i fazzoletti di carta) con cui tamponare la zona T del viso ed eliminare il sebo in eccesso.
    • Utilizza sul viso un esfoliante per eliminare tutte le cellule morte della pelle che nelle foto la fanno apparire opaca e poco luminosa.
  2. Concentrati su ciò che ti rende unico. Una delle caratteristiche tipiche delle persone fotogeniche è la fiducia nel loro aspetto. Molte volte ci preoccupiamo per qualche difetto al volto: le lentiggini, lo spazio tra i denti, lo strabismo quando sorridiamo. Invece di cercare di nascondere questi particolari, accettali! In questo modo, sembrerai molto più fotogenico.
  3. Mostra le tue emozioni. È facile distinguere tra chi è fotogenico e chi posa: il primo non finge quello che prova. Anche se fare qualche scatto può essere snervante, non lasciare che abbia la meglio sulle tue reali emozioni. Non sforzarti di sorridere pensando che sia necessario, ma fallo in maniera naturale. Lo stesso vale per le espressioni degli occhi e delle guance. Quanto più consentirai a ciò che provi di trasparire spontaneamente dal volto, tanto più belle saranno le foto.
    • Sorridi sempre mostrando i denti. Pensa: uno scherzo divertente non ti farebbe mai ridere solo con le labbra. Un vero sorriso è a trentadue denti, non con la bocca chiusa. Perciò, quando ti lasci andare a un sorriso, assumi in volto un'espressione naturale.
    • Quando manifesti le tue emozioni, tutto il viso è partecipe. Anche se molte persone associano l'espressione della felicità esclusivamente al sorriso, al tempo stesso anche le sopracciglia, gli occhi, le guance e la fronte vengono coinvolti. Consenti a ogni parte del volto di muoversi liberamente.
  4. Non guardare dritto nella fotocamera. Si dice che "la fotocamera aggiunge dieci chili". Non è detto! Poiché la macchina fotografica utilizza la luce riflessa per convertire un oggetto tridimensionale in un'immagine a due dimensioni, le forme delle cose vengono appiattite e compresse. Se guardi dritto nell'obiettivo, il volto apparirà in tutta la sua pienezza e le ombre naturali si ridurranno o saranno completamente assenti. Invece, girando leggermente la faccia di lato, farai in modo che si creino contrasti naturali e snellire la forma del viso.
  5. Regola l'angolazione del volto. L'angolazione del volto dipende dalla direzione in cui guardi la fotocamera. Proprio come non dovresti guardare dritto nell'obiettivo, così non devi neanche alzare la testa quando qualcuno ti scatta una foto, altrimenti il viso avrà un aspetto più ampio e si vedrà la parte interna delle narici. La posizione più fotogenica consiste nell'inclinare la testa lievemente in basso e di lato.

Posare con il Corpo

  1. Sfrutta le tue qualità. Chi è fotogenico conosce bene le sue qualità e le sa sfruttare nel migliore dei modi. Naturalmente, conoscere anche i suoi difetti fisici. Quali parti del corpo sono più attraenti e quali potrebbero risultare un po' più accattivanti in foto? Fai quello che puoi per mettere in evidenza le zone migliori, nascondendo i difetti all'occhio della fotocamera.
  2. Allontanati dalla fotocamera. Se stai dritto di fronte a un obiettivo, otterrai lo stesso effetto descritto per il viso. Il corpo risulterà appiattito e, quindi, un scatto frontale ti farà sembrare più grosso e rotondo. Girandoti di ¾, sembrerai più slanciato e darai ombra e profondità alla tua figura.
    • Per assottigliare gli arti superiori, metti un braccio sul fianco e piega il gomito all'indietro, allontanandolo dal corpo. Anche se ti sembra una posa un po' banale, c'è un motivo per cui molte celebrità adottano questa posizione: è molto suadente!
    • Se devi posare da seduto, girati in modo che da avere l'obiettivo di lato piuttosto che direttamente di fronte. Piega le ginocchia e metti le gambe leggermente sfalsate. Se preferisci accavallarle, metti la gamba più vicino alla fotocamera sull'altra.
  3. Piega le articolazioni. Quante volte stai in piedi o seduto rimanendo perfettamente dritto con tutte le articolazioni distese? Probabilmente molto raramente o mai. Se pieghi leggermente le articolazioni, aggiungerai alla tua figura movimento e armonia. In pratica, gomiti, polsi, ginocchia e caviglie devono essere tutti leggermente piegati. Piega tutto ciò che puoi!
  4. Inclinati verso la fotocamera. Normalmente quando guardiamo, gli oggetti più vicini sono più grandi, mentre quelli più distanti sono più piccoli. Per creare l'illusione di un corpo elegante, magro e aggraziato, inclinati un poco verso l'obiettivo con la testa in avanti.
  5. Muoviti in modo da sentirti a tuo agio. Tutti i consigli del mondo su pose e fotografie non ti renderanno fotogenico se non ti senti a tuo agio nelle posizioni che assumi. Alla fine, è utile seguire i trucchi che hai imparato, ma è meglio comportarsi spontaneamente. Essere fotogenici significa riuscire a trovare la via di mezzo tra agire in maniera incredibilmente naturale, come se la fotocamera non ci fosse, e mettersi in posa perfetta dominando ogni centimetro del proprio corpo. Per raggiungere questa giusta via di mezzo, non devi far altro che assumere le posizioni più comode e naturali.

Pensare alle Foto

  1. Vestiti bene. È veramente difficile essere fotogenici se si indossano vecchi pantaloni della tuta e un paio di scarpe da ginnastica strappate. Se sai di dover posare per qualche fotografia, scegli un abbigliamento adatto alla situazione. Le tonalità neutre e i colori tenui vanno meglio perché valorizzano le caratteristiche naturali senza attirare troppo l'attenzione.
    • Evita elementi appesi o indumenti che cadono molto liberamente sul corpo, perché potresti risultare più grosso in foto. D'altra parte, non indossare indumenti troppo attillati, dal momento che il flash metterà in evidenza ogni piccolo difetto nascosto sotto i vestiti.
    • Non indossare nulla che non indosseresti normalmente nella vita reale. Il tuo obiettivo è apparire nella forma migliore. La tua personalità non emergerà se porti qualcosa con cui non ti senti a tuo agio e che non corrisponde al tuo stile abituale.
  2. Trova la giusta illuminazione. La luce nelle foto influisce notevolmente sulla qualità del soggetto fotografato. Una luce puntata direttamente dall'alto, creerà ombre scure sotto gli occhi, mentre di lato metterà in evidenza le linee sullo sfondo. Mettiti in modo che la fonte di luce sia di fronte e leggermente al di sopra della tua figura. Quando puoi, scatta le foto alla luce naturale, vicino a una finestra o all'esterno.
    • La migliore illuminazione per le foto si ha dopo l'alba e prima del tramonto. Quando puoi, posa in questi momenti.
    • Anche se alcuni fotografi usano l'esposimetro per misurare la luce e, quindi, aggiungere luminosità a un primo piano scuro, è meglio non posare avendo la luce dietro, altrimenti scurisce tutto il corpo e rovina una bella fotografia.
  3. Scegli una bella location. Anche se il sedile dell'auto o lo specchio possono essere i posti più facili per perfezionare le pose e godere di una buona illuminazione, non hanno sfondi straordinari. Oltre alla capacità di posare col viso e col corpo, la fotogenia ha molto a che fare con la scelta dell'ambiente giusto. Scatta le foto in un contesto in cui ti senti a tuo agio e sei al centro dell'attenzione.
    • Ristoranti e bar affollati aggiungono molta confusione allo sfondo di una foto, distraendo lo sguardo dell'osservatore dal soggetto. Se devi posare in una zona affollata, sfoca lo sfondo per tenere l'occhio dello spettatore puntato sulla tua figura in primo piano.
    • Se vuoi fare una foto di gruppo, cerca di inserirti al centro o lontano dalle estremità. Chi si trova ai margini di una foto di gruppo sembra sempre più grosso e, spesso, non attira l'attenzione.
  4. Non aver paura degli accessori. Anche se non devi necessariamente dare un calcio a un pallone o tenere in mano le posate, aggiungere elementi divertenti e singolari alla foto ti permetterà di aumentarne l'interesse e mettere in evidenza le tue caratteristiche più stravaganti. Mantieni qualcosa in mano, appoggiati da qualche parte o inserisci un elemento relativo a un hobby o un'attività che ti piace.
    • Se adori leggere, prova a tenere un libro a caso tra le mani. Darai al tuo corpo la possibilità di assumere una posizione più naturale e aggiungerai un particolare allo scatto.
    • Non utilizzare oggetti troppo grandi o tutto ciò che potrebbe distrarre l'attenzione dell'osservatore. Il tuo obiettivo è apparire fotogenico con l'aiuto di qualche oggetto dalle dimensioni discrete. Farà più male che bene aggiungere elementi eccessivamente grossi o colorati.
  5. Comportati con sicurezza. La fiducia in se stessi è una qualità che emerge dalle foto ed è la chiave per essere fotogenici. Anche se non ti senti sicuro, fingi di esserlo davanti all'obiettivo. Se con un po' di consapevolezza personale hai la sicurezza che gli scatti renderanno giustizia alla tua splendida forma, anche il valore delle foto migliorerà enormemente.

Consigli

  • Scatta più di una foto prima di togliere da mezzo la fotocamera. Anche se ti sembra perfetta la prima, fanne altre. Muoviti leggermente tra uno scatto e l'altro. A volte, le più piccole variazioni possono fare una grande differenza.
  • Se vuoi fare qualche autoscatto con la webcam, la macchina fotografica del telefono, la macchina fotografica digitale o qualcos'altro, sappi devi fare pratica. Dovrai imparare la corretta angolazione con cui riprenderti e tenere l'apparecchio in modo da poter muovere la mano per lo scatto.
  • Fingi di ridere. Non è necessario sforzarsi. Poco prima del flash, immagina di aver appena visto qualcosa di divertente o di aver ascoltato una barzelletta!
  • Mettiti di fronte al sole nelle ore dopo l'alba e prima del tramonto. Se rilassi i muscoli del viso, potrai fare dei primi piani incredibili al volto con il sole che mette in risalto il colore dei tuoi occhi.
  • Esercitati a sorridere davanti allo specchio. In pochissimo tempo saprai quale sorriso sembra falso e quale più accattivante. Sarà utile conoscere le espressioni del proprio viso quando qualcuno prende una fotocamera. Sorridi mostrando l'arcata dentale superiore: magari avrai l'impressione che sia poco naturale, ma è più facile che un sorriso con due file di denti sembri falso.
  • Chiedi ai tuoi amici di guardare le foto che hai scattato affinché ti diano una mano a capire quando stai meglio. A volte, è molto utile avere un secondo occhio critico.
  • Evita di dire "cheese", mentre guardi la fotocamera, altrimenti avrai un sorriso forzato.
  • Studia le immagini di modelli e altre persone fotogeniche. Se corrisponde alla tua personalità, prova a imitare le loro pose e le angolazioni degli scatti.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.