Come Risparmiare Facendo la Spesa Una Volta al Mese

Quanto spesso vai al supermercato? Quando ci vai, compri solo quello che hai scritto sulla lista della spesa o anche qualunque altra cosa che ti sembri interessante? Diversi studi hanno dimostrato che almeno la metà degli acquirenti va al supermercato 3-4 volte alla settimana e compra circa il 54% in più di quello che aveva preventivato. Per risparmiare tempo e denaro, alcuni consumatori decidono di andare al supermercato solo una volta al mese. Ad alcuni potrebbe sembrare esagerato, ma tutto ciò che serve è una buona pianificazione, shopping mirato e un po’ di spazio dove tenere le provviste. Perché fare il tragitto quattro volte quando puoi farlo una sola? Se ti organizzi in modo da andare a fare la spesa solo una volta al mese, a fine anno ti stupirai di quanto avrai risparmiato.

Prepararsi alla Spesa

  1. Fai un inventario di quello che hai in casa. Per capire cosa devi comprare, ti serve una lista di quello che hai già. Questa ti aiuterà anche a pianificare i pasti del mese. Per esempio, se in dispensa hai molta pasta, dovresti utilizzarla per diverse ricette da preparare nel corso del mese. Assicurati di mettere nell’elenco tutto ciò che hai in dispensa, nel frigorifero, nel freezer e, se li hai, in altri congelatori separati.
  2. Aggiorna periodicamente la lista. A meno che tu non sia in grado di fare l’inventario, prepararti per lo shopping e andare a fare la spesa tutto in un giorno (cosa assai improbabile!) sarà necessario aggiornare l’inventario man mano che usi gli ingredienti. In questo modo la lista corrisponderà sempre alle effettive disponibilità, e sarai in grado di valutare quali ingredienti consumi spesso e quali invece sono meno usati.
    • Tieni la lista in un posto ben visibile, per esempio attaccata sul frigorifero.
    • Dipingi lo sportello di un mobiletto con della pittura lavagna come alternativa moderna al classico foglietto di carta.
  3. Conserva tutti gli scontrini. Dopo la tua prima spesa mensile e man mano che continui ad affinare la tua tecnica di risparmio, conservare gli scontrini è un ottimo modo per controllare i tuoi progressi. Idealmente, dovresti avere tutte le ricevute di spesa di un mese tipo.
    • Analizza gli scontrini e evidenzia quali beni sono essenziali (quelli che hai terminato e consumato completamente).
    • Sottolinea quelli che non hai usato durante il mese in modo da capire quali cose compri impulsivamente ma che poi in realtà non utilizzi.
    • Controlla se insieme alla scontrino ci sono coupon o sconti da usare per la prossima spesa.
  4. Pianifica i pasti del mese. La prima volta può essere un lavoro piuttosto lungo, ma dopo il primo mese potrai usare il piano come canovaccio per quelli successivi. Ecco alcuni suggerimenti:
    • Controlla il calendario e prendi nota di tutti gli impegni e delle attività. Per esempio, se sai che durante il mese andrai a cena fuori per il compleanno di un amico, sarà una cena in meno da pianificare.
    • Se trovi delle ricette interessanti su un libro o su internet, considera quanto tempo avrai effettivamente a disposizione per preparare ogni pasto.
    • Utilizza cibi in scatola o in confezione famiglia perché di solito sono meno cari e non deperibili.
    • Considera cibi deperibili come frutta e verdura.
    • Scegli delle preparazioni che possono essere usate per diversi piatti: per esempio, il sugo di pomodoro può essere usato per condire pasta, riso o per cuocere carne e verdure.
  5. Raccogli i buoni sconto e i volantini dei supermercati vicini a te. Ritira i volantini presso i negozi oppure controlla se ci sono coupon online. Controlla quali prodotti saranno in offerta nel periodo in cui andrai a fare la spesa ed eventualmente aggiorna il piano mensile dei pasti. Puoi sistemare i coupon che non usi in una cartelletta in modo da averli a disposizione per la spesa successiva. Assicurati però di controllare la data di scadenza dei buoni prima di decidere quali usare.
  6. Fai la lista della spesa. Controlla che cosa manca nel tuo inventario e che cosa ti servirà per preparare i pasti del tuo piano mensile. Fai un elenco organizzandolo nel modo per te più comodo. Per esempio, alcuni preferiscono suddividere le cose in base ai negozi dove le compreranno, altri in base al tipo di alimento (latticini, prodotti in scatola ecc.).
  7. Abbina gli sconti alla lista della spesa. Qualche giorno prima della spesa mensile, controlla quali sconti e coupon puoi abbinare agli elementi scritti sulla lista. Questo ti aiuterà a farti un’idea di quanto spenderai e a rendere la spesa più veloce. Se trovi delle ottime offerte in un supermercato che di solito non frequenti, chiama il tuo negozio per sapere quali sono i suoi prezzi; in alcuni supermercati le offerte valgono solo in determinati giorni o su particolari articoli.

Andare a Fare la Spesa

  1. Pianifica il giorno ideale per la spesa. Fare la spesa in alcuni giorni della settimana può farti risparmiare di più. Metà settimana è di solito il momento migliore per avere maggiori offerte e meno gente al supermercato. Ecco qualche altro suggertimento:
    • Nella maggior parte dei supermercati, le offerte migliori si trovano il mercoledì e i prezzi si riducono per i prodotti che sono in scadenza.
    • Il mercoledì è anche il giorno in cui molti supermercati rinnovano le offerte, quindi potrai usufruire di quelle della settimana precedente oltre che di quelle nuove.
  2. Vai a fare la spesa da solo. Molti consumatori esperti suggeriscono di andare da soli a fare la spesa in modo da essere concentrati sull’obiettivo senza distrazioni. Se preferisci farti accompagnare da un amico o dal/dalla tuo/a compagno/a, assicurati che sia consapevole dei tuoi obiettivi di spesa e di risparmio. Fai prendere all’altra persona le cose nei corridoi laterali del supermercato, mentre tu esplori la parte centrale, ma non lasciarti distrarre dal tuo obiettivo! Restare fedeli alla lista della spesa e fare tutto efficientemente sarà più facile anche se lascerai a casa i bambini.
  3. Compra gli articoli che usi di più in grande quantità. Alcuni prodotti sono più economici se acquistati in grosse quantità. Così risparmierai denaro e potrai riempire la dispensa per più di un mese. Evita di comprare troppi beni deperibili o articoli che non usi spesso, sarebbe solo un spreco di soldi. Controlla se ci sono offerte speciali tipo 3x2, ma assicurati che la promozione sia effettivamente conveniente.
  4. Fai il giro di diversi supermercati. Ognuno hai i suoi punti di forza, cosa che dovresti usare a tuo vantaggio. Se fai la spesa più volte a settimana, il costo della benzina si aggiunge al fatto di dover guidare da una parte all’altra della città, ma questo non succede se vai al supermercato una volta al mese. Compra presso un discount articoli in confezione famiglia e scegli un supermercato normale per tutto il resto. Puoi anche andare al mercato per trovare frutta e verdura a prezzi decisamente contenuti.
    • Pianifica di andare in due o tre supermercati.
    • Evita di andare in più di quattro.
    • Considera che dovrai impiegare dalle 2 alle 4 ore per la spesa.
  5. Paga ogni spesa in contanti. Non è obbligatorio, ma è fortemente consigliato. Pagare in contanti ti aiuterà a renderti conto di quanti soldi stai spendendo. Inoltre, potrai valutare se stai rispettando o meno il budget che ti eri prefissato.

Sistemare le Scorte

  1. Metti subito a posto il cibo. Fare la spesa una volta al mese comporterà il fatto di avere una gran quantità di articoli da sistemare. Per mantenere i prodotti freschi e ben conservati, metti subito nel freezer i surgelati, poi quelli che vanno in frigorifero e infine tutti i cibi che vanno in dispensa. Se hai dei figli, questo è un ottimo momento per coinvolgerli!
  2. Organizza le scorte. Mentre metti via i prodotti, sistemali in modo da mettere in evidenza quelli che devono essere consumati prima. Per esempio, alimenti come le banane o gli spinaci sono più facilmente deperibili rispetto a mele, arance e sedano. Metti questi alimenti bene in vista nel frigo, in modo da ricordarti di consumarli per primi.
    • I consumatori più navigati pianificano i pasti in modo che le merci deperibili vengano consumate all’inizio del mese, lasciando i prodotti che si conservano più a lungo per i pasti successivi.
  3. Mentre lo metti via, suddividi il cibo in porzioni. Oltre a mettere in vista gli alimenti deperibili, è molto utile anche suddividere le scorte in porzioni. Ti aiuterà a risparmiare molto tempo quando preparerai i pasti, perché gli alimenti saranno già porzionati. Questo vale soprattutto per i cibi congelati, perché non è possibile scongelarli, dividerli in porzioni e poi risurgelarli: potrebbero diventare pericolosi da mangiare o perdere le loro qualità. Per esempio:
    • Metti cose tipo le piadine in diversi sacchetti per congelare, inserendo in ognuno il numero di piadine che userai per un pasto. In questo modo potrai scongelare un sacchetto per volta lasciando in freezer quelli che non ti servono.
    • Se compri o prepari la pasta per la pizza, suddividila in porzioni più piccole e congelale separatamente, così potrai tirar fuori dal freezer solo la quantità che ti serve.
  4. Impara come surgelare e congelare correttamente i cibi. Quando fai la spesa una volta al mese, è importante sapere quali alimenti puoi comprare in grandi quantità, surgelare e utilizzare in un secondo momento. Puoi congelare la maggior parte degli alimenti, a patto di farlo correttamente. Ecco alcune linee guida:
    • Assicurati di impacchettare bene i cibi in modo che l’aria non entri all’interno della confezione. In questo modo si manterrà inalterata la qualità dell’alimento e si eviteranno le bruciature da freddo.
    • Lava e asciuga frutta e verdura prima di congelarle.
    • Ricordati che i liquidi si espandono quando si congelano, quindi lascia abbastanza spazio nei contenitori per evitare che esplodano.
    • Tieni a mente da quanto tempo un alimento si trova nel freezer. Alcuni prodotti come i polli interi possono essere congelati anche per un anno, mentre la carne in scatola dovrà rimanere in freezer solo per 1 o 2 mesi.
  5. Continua ad aggiornare il tuo inventario e risistema i prodotti. Nel corso del mese, aggiorna l’elenco dei prodotti man mano che li utilizzi così da avere sotto controllo quello che hai e quello che ti manca. Controlla le date di scadenza degli alimenti e metti in vista in frigo e negli armadietti quelli che stanno per scadere. Se qualcosa va a male prima del previsto, prendine nota in modo che tu possa non comprarlo nella prossima spesa o usarlo prima.
  6. Fai le dovute considerazioni e gli aggiustamenti. Quando inizi a fare la spesa una volta al mese, dovrai muoverti per tentavi e farai degli errori. Dovrai andare più volte al supermercato per comprare cose che hai dimenticato, ma fai in modo che queste “spese di emergenza” non diventino un’abitudine. Stai molto attento a restare fedele alla lista della spesa durante queste visite supplementari e ricordati di comprare una quantità maggiore degli articoli che hai dimenticato durante la prossima spesa mensile.

Consigli

  • Se sei convinto della tecnica della spesa mensile, un freezer più grande potrebbe essere un buon investimento. Potresti anche acquistare un freezer a pozzetto ad alta efficienza energetica, per avere più spazio e contenere i costi.
  • Abbina questa tecnica a quella di cucinare una volta al mese per massimizzare l’efficienza e il risparmio.
  • Controlla se ci sono eventuali errori nello scontrino del supermercato. I prezzi cambiano molto frequentemente per cui può capitare che siano sbagliati. Man mano che vengono passati in cassa controlla che il prezzo sia effettivamente quello pubblicizzato sui volantini o sugli scaffali.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.