Come Collegare un Equalizzatore

L'equalizzatore è un'utile strumentazione audio che consente all'utente di regolare le risposte in frequenza di un segnale audio. Questi strumenti sono disponibili in una varietà di prezzi e configurazioni, ma tutti svolgono la stessa funzione di base: regolare il livello del suono a diverse frequenze. Imparare a collegare un equalizzatore all'impianto stereo o all'automobile è un processo facile che richiede alcune semplici considerazioni.

Collegare un Equalizzatore tra un Ricevitore e un Amplificatore

  1. Collega l'equalizzatore al ricevitore per un collegamento più semplice. La maggior parte dei ricevitori dispongono di collegamenti di ingresso e di uscita preamplificati oppure di collegamenti Tape Monitor. Nella maggior parte dei casi, sono questi il modo migliore per collegare un equalizzatore allo stereo.
    • Usare il Tape Monitor richiederà il collegamento al solo ricevitore. Impara piuttosto a collegare un equalizzatore al ricevitore.
  2. Acquista 2 coppie di cavi RCA. Per far passare un segnale dal ricevitore stereo all'equalizzatore e quindi all'amplificatore, ti occorrono 2 set di cavi RCA (lo stesso tipo che si usa normalmente per collegare i componenti della sorgente, ad esempio il piatto del giradischi e i lettori CD).
    • La lunghezza dei cavi RCA deve corrispondere alla distanza fra il ricevitore e l'equalizzatore.
  3. Collega una coppia di cavi RCA fra il ricevitore e l'equalizzatore. Collega una coppia di cavi ai canali di uscita preamplificata sul ricevitore e l'altra estremità del cavo agli ingressi del canale sinistro e destro sull'equalizzatore.
    • Generalmente, questi canali si trovano sul retro dell'equalizzatore.
    • I jack del canale destro generalmente accettano la spina RCA rossa mentre il canale sinistro dovrebbe accettare le spine RCA bianche o nere.
  4. Collega l'altra coppia di cavi RCA fra il ricevitore e l'amplificatore. Collega l'altra coppia di cavi dai canali di uscita sul retro dell'equalizzatore ai canali di ingresso sinistro e destro sull'amplificatore.
    • I jack del canale destro generalmente accettano la spina RCA rossa mentre il canale sinistro dovrebbe accettare le spine RCA bianche o nere.
  5. Collega l'amplificatore al ricevitore. L'amplificatore deve rimanere collegato al ricevitore con un cavo RCA fra le uscite e gli ingressi dell'amplificatore sul ricevitore. Questo crea effettivamente un circuito che parte dal ricevitore, attraversa l'equalizzatore e l'amplificatore e poi torna al ricevitore.
  6. Accendi il ricevitore, l'equalizzatore e l'amplificatore per usare l'equalizzatore. Accendi tutti e tre i componenti e regola le manopole dell'equalizzatore secondo le tue preferenze. Ora dovresti riuscire a manipolare i comandi sull'equalizzatore per cambiare la risposta in frequenza o il suono della musica.

Collegare un Equalizzatore al Ricevitore

  1. Collega l'equalizzatore al ricevitore, se non ha dei canali di uscita preamplificata. L'equalizzatore deve sempre trovarsi fra il ricevitore e l'amplificatore. L'amplificatore avrà bisogno di collegamenti integrati di ingresso e di uscita preamplificati per funzionare con questo metodo.
  2. Acquista 2 coppie di cavi RCA. Per far passare un segnale dal ricevitore stereo all'equalizzatore e nuovamente al ricevitore, ti occorrono 2 set di cavi RCA (lo stesso tipo che si usa generalmente per collegare i componenti della sorgente, ad esempio il piatto del giradischi e i lettori CD).
    • La lunghezza dei cavi RCA deve corrispondere alla distanza fra il ricevitore e l'equalizzatore.
  3. Collega una coppia di cavi RCA fra il ricevitore e l'equalizzatore. Collega una coppia di cavi ai canali di uscita Tape Monitor sul ricevitore e l'altra estremità del cavo agli ingressi del canale sinistro e destro sull'equalizzatore.
    • Generalmente, questi canali si trovano sul retro dell'equalizzatore.
  4. Collega l'altra coppia di cavi RCA fra il ricevitore e l'equalizzatore. Collega l'altra coppia di cavi dai canali di uscita sul retro dell'equalizzatore ai canali di ingresso Tape Monitor sul retro del ricevitore.
    • I jack del canale destro generalmente accettano la spina RCA rossa mentre il canale sinistro dovrebbe accettare le spine RCA bianche o nere.
  5. Usa l'equalizzatore. Accendi il ricevitore e sposta il comando di uscita del pannello anteriore sull'impostazione "Tape Monitor". Questo aprirà i canali Tape Monitor, quindi il suono passerà attraverso l'equalizzatore prima di essere mandato all'amplificatore. Regola le manopole dell'equalizzatore secondo le tue preferenze.
    • Ora dovresti riuscire a manipolare i comandi sull'equalizzatore per cambiare la risposta in frequenza o il suono della musica.
    • Per passare all'impostazione "Tape Monitor" dovresti premere il pulsante sul pannello anteriore dell'equalizzatore.
    • Se hai una piastra di registrazione collegata ai canali Tape Monitor, dovrai rimuoverla prima di collegare l'equalizzatore.

Collegare un Equalizzatore direttamente all'Amplificatore

  1. Collega l'equalizzatore direttamente all'amplificatore se il ricevitore non dispone di canali di uscita preamplificata o di canali Tape Monitor, ma l'amplificatore dispone di canali di ingresso e di uscita preamplificati. La maggior parte dei ricevitori dispongono di collegamenti di ingresso e di uscita preamplificati oppure di collegamenti Tape Monitor. Nella maggior parte dei casi, sono questi il modo migliore per collegare un equalizzatore allo stereo. Tuttavia, se il ricevitore non dispone di questi canali, alcuni amplificatori ti consentiranno di collegare direttamente l'equalizzatore.
    • Il collegamento diretto all'amplificatore richiederà canali di ingresso e di uscita preamplificati sull'amplificatore.
  2. Acquista 2 coppie di cavi RCA. Per far passare un segnale dall'equalizzatore all'amplificatore e nuovamente all'equalizzatore, ti occorrono 2 set di cavi RCA (lo stesso tipo che si usa generalmente per collegare i componenti della sorgente, ad esempio il piatto del giradischi e i lettori CD).
    • La lunghezza dei cavi RCA deve corrispondere alla distanza fra il ricevitore e l'equalizzatore.
  3. Collega una coppia di cavi ai canali di uscita preamplificata sull'amplificatore e l'altra estremità del cavo ai canali di ingresso preamplificato sull'equalizzatore.
    • Generalmente, questi canali si trovano sul retro dell'equalizzatore.
    • I jack del canale destro generalmente accettano la spina RCA rossa mentre il canale sinistro dovrebbe accettare le spine RCA bianche o nere.
    • Talvolta, i canali dell'amplificatore riporteranno l'uscita Tape Monitor piuttosto che l'uscita preamplificata, quindi puoi usare anche questa.
  4. Collega l'altra coppia di cavi dai canali di uscita sul retro dell'equalizzatore ai canali di ingresso preamplificato sull'amplificatore.
    • I jack del canale destro generalmente accettano la spina RCA rossa mentre il canale sinistro dovrebbe accettare le spine RCA bianche o nere.
    • Alcuni amplificatori potrebbero disporre di un ingresso Tape Monitor piuttosto che di canali di ingresso preamplificato, quindi puoi usare anche questo.
  5. Accendi il collegamento preamplificato sull'amplificatore. Alcuni amplificatori hanno un interruttore per accendere i collegamenti preamplificati. Se stai usando i canali Tape Monitor, dovrai accendere anche l'interruttore Tape Monitor. Premi il pulsante per attivare questo collegamento.
  6. Accendi il ricevitore, l'equalizzatore e l'amplificatore per usare l'equalizzatore. Accendi tutti e tre i componenti e regola le manopole dell'equalizzatore secondo le tue preferenze. Ora dovresti riuscire a manipolare i comandi sull'equalizzatore per cambiare la risposta in frequenza o il suono della musica.

Collegare un Equalizzatore in Posizione Remota nella tua Auto

  1. Utilizza questo metodo per collegare un equalizzatore allo stereo della tua auto in posizione remota e risparmiare spazio. Alcuni equalizzatori sono progettati per essere installati nel cruscotto mentre altri per essere posizionati a distanza, ad esempio nel portabagagli. Il luogo di installazione dipende dall'equalizzatore scelto e dalle tue preferenze.
    • Molte persone preferiscono installare il proprio equalizzatore nel portabagagli accanto all'amplificatore, in modo da avere la possibilità in futuro di aggiungere facilmente altri amplificatori.
    • Alcuni veicoli non hanno posto nel cruscotto per un equalizzatore, pertanto l'equalizzatore deve essere posizionato altrove.
    • Gli equalizzatori possono essere installati in qualsiasi punto fra l'amplificatore e il ricevitore.
    • La maggior parte degli equalizzatori in posizione remota saranno dotati di telecomando in modo da poter cambiare i comandi dal sedile del conducente.
  2. Decidi dove vuoi posizionare l'equalizzatore. La maggior parte delle persone preferisce montarlo nel portabagagli, accanto all'amplificatore. In questo modo, si potranno aggiungere in futuro altri amplificatori semplicemente collegando un filo vicino. Altre soluzioni possibili sono al di sotto del sedile dell'auto.
    • Ricorda che ovunque sia stato montato l'equalizzatore, dovrai collegare i fili all'unità principale o al ricevitore, oltre che all'amplificatore.
  3. Acquista 2 coppie di cavi RCA. Per far passare un segnale dal ricevitore stereo all'equalizzatore e nuovamente al ricevitore, ti occorrono 2 set di cavi RCA (lo stesso tipo che si usa generalmente per collegare i componenti della sorgente, ad esempio il piatto del giradischi e i lettori CD).
    • La lunghezza dei cavi RCA deve corrispondere alla distanza fra il ricevitore e l'equalizzatore.
  4. Rimuovi il ricevitore dal cruscotto. Rimuovi il ricevitore dal cruscotto in modo da poter raggiungere i fili elettrici che si trovano dietro. Solitamente, puoi togliere la copertura in plastica del cruscotto, quindi tirare leggermente fuori il ricevitore.
  5. Collega i cavi RCA al ricevitore interno al cruscotto. Inserisci i due cavi RCA nelle uscite preamplificate del ricevitore. Uniscili con del nastro per non farli staccare.
  6. Porta i cavi all'equalizzatore e inseriscili. Porta i cavi attraverso il cruscotto fino all'equalizzatore. Dovresti unire i due cavi in vari punti con del nastro o dei legacci in filo metallico. Inserisci i cavi negli ingressi preamplificati sull'equalizzatore.
  7. Monta l'equalizzatore sull'auto. Non montare l'equalizzatore direttamente sul telaio metallico. Questo interferirà con il suono. È meglio montarlo su una piattaforma o un tipo di materiale in gomma per evitare interferenze.
    • Se sei costretto a fissarlo con dei bulloni direttamente al telaio metallico, dovresti inserire delle parti in gomma fra l'equalizzatore e il veicolo.
  8. Spegni il motore. Spegni totalmente il motore e togli le chiavi prima di iniziare l'installazione. In questo modo, lavorerai in sicurezza mentre colleghi i fili elettrici, evitando così di prendere la scossa.
  9. Collega il filo di messa a terra. Sull'equalizzatore vedrai tre fili elettrici. Quello nero è il filo della massa. Rimuovi un bullone vicino al punto in cui stai montando l'equalizzatore e gratta via tutta la vernice che ricopre lo spazio intorno al bullone. Attorciglia ad anello un'estremità del filo elettrico e fissalo al veicolo con dei bulloni.
    • Se non c'è altro posto disponibile, sarai costretto a fare un buco nel telaio. Fai molta attenzione a non danneggiare il serbatoio del carburante o la linea del freno mentre svolgi questa operazione.
  10. Collega il cavo di alimentazione. Il filo giallo (potrebbe essere rosso o di un altro colore, quindi si prega di consultare il manuale) sull'equalizzatore è il cavo di alimentazione da 12 V. Collega questo cavo al cavo di alimentazione attaccato al ricevitore oppure a una fonte di energia variabile da 12 V nella scatola dei fusibili (ad esempio, il fusibile del tergicristalli).
    • Se il ricevitore non dispone di uno schema elettrico indicante quali fili sono cavi di alimentazione commutata, allora dovrai usare un tester per identificare il cavo corretto. Collega il tester al cavo quando la chiave è in posizione "off" e accertati che il voltaggio indichi zero. Quindi, gira la chiave su "on" e controlla se adesso compare 12 V. Se il filo segue questo schema, significa che hai individuato il giusto cavo di alimentazione.
    • Congiungi i fili elettrici e ricopri con del nastro isolante la parte metallica esposta. Questo impedirà alle aree scoperte di entrare in contatto con altri fili elettrici e mandare eventualmente in corto il sistema.
    • Puoi anche attorcigliare i fili insieme, ma non saranno resistenti come quando sono stati congiunti.
    • Questo filo dovrà percorrere il tragitto dal ricevitore al punto in cui è stato montato l'equalizzatore.
  11. Collega il filo di accensione a distanza. Di solito, questo filo è blu con una striscia bianca e dovrebbe essere contrassegnato sull'equalizzatore. Sul ricevitore dovrebbe essere presente un filo blu (solitamente è blu, ma potrebbe essere di un altro colore) che arriva all'amplificatore. Collega questo filo a quello blu sul ricevitore dopo averlo fatto passare attraverso il veicolo dal punto in cui è situato l'equalizzatore.
    • Congiungi o attorciglia insieme i fili elettrici per creare un collegamento, quindi avvolgi il collegamento con del nastro isolante.
  12. Prova l'equalizzatore accendendo la macchina. Metti la chiave nel blocchetto di accensione e girala nella posizione "on". Successivamente, accendi la radio per verificare che tutto funzioni in maniera adeguata e che l'equalizzatore si accenda insieme alla radio.
  13. Riposiziona il ricevitore. Posiziona il ricevitore nel suo supporto e rimetti a posto la copertura. Prima di farlo, accertati che tutti i fili siano all'interno del cruscotto.

Collegare un Equalizzatore Interno al Cruscotto dell'Auto

  1. Usa questo metodo per collegare un equalizzatore allo stereo della macchina all'interno del cruscotto, se desideri avere facile accesso ai comandi. Alcuni equalizzatori sono progettati per essere installati nel cruscotto mentre altri per essere posizionati a distanza, ad esempio nel portabagagli. Il luogo di installazione dipende dal dispositivo scelto e dalle tue preferenze.
    • Molte persone preferiscono installarlo nel cruscotto del veicolo in modo da avere sempre accesso ai comandi.
    • Gli equalizzatori possono essere installati in qualsiasi punto fra l'amplificatore e il ricevitore.
  2. Decidi il posto in cui installarlo. Il posto migliore in cui installare un equalizzatore interno al cruscotto è appena sopra o sotto l'unità principale o l'unità di controllo dello stereo. Alcuni veicoli hanno spazio per questo nel cruscotto. Altri veicoli non hanno spazio e, in questo caso, può essere montato sotto il cruscotto. La soluzione finale è quella di trovare una posizione adeguata all'interno del cruscotto.
    • Se hai spazio nel cruscotto, ti servirà soltanto un kit di installazione. Questi kit sono dei supporti che fissano l'unità principale al cruscotto e richiedono solo l'inserimento di qualche vite. Il kit è dotato di istruzioni specifiche per il montaggio.
    • Se non c'è spazio nel cruscotto, ti servirà un kit di montaggio per il posizionamento sotto il cruscotto. Questi kit sono normalmente progettati per il montaggio sotto il cruscotto sul lato del conducente, anche se sono disponibili altre soluzioni. Esistono numerosi modelli di kit per il montaggio sotto il cruscotto, quindi scegli quello che preferisci e che si adatta meglio al tuo veicolo.
    • Se vuoi un'installazione su misura, è meglio rivolgersi a un esperto installatore di impianti audio.
  3. Acquista 2 coppie di cavi RCA. Per far passare un segnale dal ricevitore stereo all'equalizzatore e nuovamente al ricevitore, ti occorrono 2 set di cavi RCA (lo stesso tipo che si usa generalmente per collegare i componenti della sorgente, ad esempio il piatto del giradischi e i lettori CD).
    • La lunghezza dei cavi RCA deve corrispondere alla distanza fra il ricevitore e l'equalizzatore. Per evitare "l'ingombro dei cavi", è preferibile acquistare dei cavi formato "cerotto", della lunghezza di circa 30 cm.
  4. Rimuovi il ricevitore dal cruscotto. Rimuovi il ricevitore dal cruscotto in modo da poter raggiungere i fili elettrici che si trovano dietro. Solitamente, puoi togliere la copertura in plastica del cruscotto, quindi tirare leggermente fuori il ricevitore.
  5. Collega i cavi RCA al ricevitore interno al cruscotto. Inserisci i due cavi RCA nelle uscite preamplificate del ricevitore. Uniscili con del nastro per non farli staccare.
  6. Porta i cavi all'equalizzatore e inseriscili. Porta i cavi attraverso il cruscotto fino all'equalizzatore. Dovresti unire i due cavi in vari punti con del nastro o dei legacci in filo metallico. Inserisci i cavi negli ingressi preamplificati sull'equalizzatore.
  7. Monta l'equalizzatore in un qualsiasi punto a tua scelta. Basterà mettere qualche vite per montare l'equalizzatore.
  8. Spegni totalmente il motore e togli le chiavi prima di iniziare l'installazione. In questo modo, lavorerai in sicurezza mentre colleghi i fili elettrici, evitando così di prendere la scossa.
  9. Collega il filo di messa a terra. Sull'equalizzatore vedrai tre fili elettrici. Quello nero è il filo della massa. Anche sul retro del ricevitore sarà presente un filo nero e dovrai congiungere (o attorcigliare insieme) questi fili. Dopo aver realizzato il collegamento, avvolgilo con del nastro isolante.
    • Se non trovi un filo nero sul ricevitore, rimuovi un bullone vicino al punto in cui stai montando l'equalizzatore e gratta via tutta la vernice che ricopre lo spazio intorno al bullone. Attorciglia ad anello un'estremità del filo elettrico e fissalo al veicolo con un bullone.
    • Se non c'è altro posto disponibile, sarai costretto a fare un buco nel telaio. Stai molto attento a non danneggiare il serbatoio del carburante o la linea del freno mentre svolgi questa operazione.
  10. Collega il cavo di alimentazione. Il filo giallo (potrebbe essere rosso o di un altro colore, quindi si prega di consultare il manuale) sull'equalizzatore è il cavo di alimentazione da 12 V. Collega questo cavo al cavo di alimentazione attaccato al ricevitore oppure a una fonte di energia variabile da 12 V nella scatola dei fusibili (ad esempio, il fusibile del tergicristalli).
    • Se il ricevitore non dispone di uno schema elettrico indicante quali fili sono cavi di alimentazione commutata, allora dovrai usare un tester per identificare il cavo corretto. Collega il tester al cavo quando la chiave è in posizione "off" e accertati che il voltaggio indichi zero. Quindi, gira la chiave su "on" e controlla se adesso compare 12 V. Se il filo segue questo schema, significa che hai individuato il giusto cavo di alimentazione commutata da 12 V.
    • Congiungi i fili elettrici e ricopri con del nastro isolante la parte metallica esposta. Questo impedirà alle aree scoperte di entrare in contatto con altri fili elettrici e mandare eventualmente in corto il sistema.
    • Puoi anche attorcigliare i fili insieme, ma non saranno resistenti come quando sono stati congiunti.
    • Questo filo dovrà percorrere il tragitto dal ricevitore al punto in cui è stato montato l'equalizzatore.
  11. Collega il filo di accensione a distanza. Di solito, questo filo è blu con una striscia bianca e dovrebbe essere contrassegnato sull'equalizzatore. Sul ricevitore dovrebbe essere presente un filo blu (solitamente è blu, ma potrebbe essere di un altro colore) che arriva all'amplificatore. Collega questo filo a quello blu sul ricevitore dopo averlo fatto passare attraverso il veicolo dal punto in cui è situato l'equalizzatore.
    • Congiungi o attorciglia insieme i fili elettrici per creare un collegamento, quindi avvolgi il collegamento con del nastro isolante.
  12. Prova l'equalizzatore accendendo la macchina. Metti la chiave nel blocchetto di accensione e girala nella posizione "on". Successivamente, accendi la radio per verificare che tutto funzioni in maniera adeguata e che l'equalizzatore si accenda insieme alla radio.
  13. Riposiziona il ricevitore. Posiziona il ricevitore nel suo supporto e rimetti a posto la copertura. Prima di farlo, accertati che tutti i fili siano all'interno del cruscotto.

Consigli

  • I ricevitori senza un circuito Tape Monitor si possono ancora collegare a un equalizzatore se jack di uscita e di ingresso separati sono presenti fra il preamplificatore e le piattaforme degli amplificatori di potenza. Collega l'equalizzatore come sopra, posizionandolo nel percorso del segnale fra le piattaforme.
  • Se non sono presenti canali di ingresso e di uscita preamplificati o Tape Monitor sul ricevitore né sull'amplificatore, significa che dovrai installare su misura i componenti. Rivolgiti a un professionista per completare l'installazione.

Avvertenze

  • Assicurati che tutti i dispositivi siano spenti mentre li colleghi per prevenire infortuni.

Cose che ti Serviranno

  • Cavi RCA
  • Equalizzatore
  • Ricevitore stereo
  • Componente sorgente
  • Casse
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.