Come Usare il Sacco da Boxe

Il sacco da boxe permette di lavorare sul proprio fisico a tutto tondo. Ci sono modi per massimizzare i benefici dell'esercizio e modi per stressare il tuo corpo e rischiare di farti male. Leggi questa guida per usare il tuo sacco da boxe al meglio, evitando possibili infortuni.

Passaggi

  1. Appendi il sacco a un punto sicuro. Usa un tassello adatto a reggere il peso. Tieni presente che se lo appendi in cantina o in garage, si sentirà usare dal piano di sopra. Un'altra opzione consiste nell'appendere il sacco a una staffa di metallo fissata al muro.
  2. Compra dei guantoni per proteggerti le mani. Se pensi di usare regolarmente l'attrezzo, investi in un paio di guanti di buona qualità, con un'imbottitura extra per ridurre il rischio di infortuni.
  3. Studia un piano di allenamento che comprenda pugni e calci. Includi i colpi di base che possono essere effettuati su un sacco, come il dritto, il gancio e l'uppercut, le gomitate, i calci frontali, le ginocchiate e i calci rotanti.
  4. Comincia sempre l'allenamento con il riscaldamento per ridurre il rischio di infortuni e dolori muscolari. Fai stretching prima di cominciare a colpire il sacco. Puoi anche saltare la corda o colpire a vuoto.
  5. Comincia l'allenamento lentamente per poi salire d'intensità. Così facendo permetterai al tuo corpo di adattarsi nel modo giusto. Comincia l'allenamento come da tabella. Prenditi il tempo necessario.
  6. Concentrati sulla tecnica, piuttosto che sulla velocità. Devi eseguire calci e pugni correttamente per evitare di farti male. Se ti concentri sulla tecnica, la forza portata da ogni singolo colpo sarà maggiore e più efficace.
    • Non colpire il sacco con forza eccessiva.
    • Non spingere il sacco quando lo colpisci. Devi colpire velocemente, facendo penetrare il colpo solo per pochi centimetri.
    • Evita di bloccare il gomito quando colpisci. Quando porti il colpo, il braccio dev'essere vicino alla massima estensione, senza raggiungerla.
    • Non colpire il sacco con la punta delle dita dei piedi. I calci frontali si eseguono con la pianta del piede. I calci rotanti con la parte superiore. Impara le tecniche di calcio prima di provarle sul sacco.
  7. Metti in tabella un tempo di recupero dopo l'allenamento. Durante il recupero il battito cardiaco torna a livelli regolari. Rallenta e poi finisci l'allenamento facendo stretching.

Consigli

  • Colpire il sacco è un esercizio impegnativo per il tuo corpo. Gli allenamenti più intensi richiedono tempi di recupero più lunghi. Lascia riposare il corpo tra una sessione e l'altra, programmandole solo qualche volta a settimana.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.