Come Diventare un Organizzatore Professionale

Se sei un organizzatore nato, adori lavorare a contatto con gli altri e hai spirito imprenditoriale, considera una carriera come organizzatore professionale, una figura che aiuta i propri clienti a creare sistemi personalizzati per ordinare le loro case, i loro uffici, i loro documenti cartacei ed elettronici e il loro approccio nei confronti della pianificazione e dell'esecuzione dei propri obiettivi. Ecco come lavorare in questo settore.

Preparati a Diventare un Organizzatore Professionale

  1. Impara a risolvere i problemi. Gli organizzatori professionali vengono assunti dai clienti per trovare soluzione ai propri problemi di organizzazione e per ottenere una prospettiva diversa. Alcuni progetti, come la pulizia della casa o dell'ufficio o un trasferimento in una nuova casa, hanno una data prestabilita, mentre altri, come il lavorare su un progetto di business o implementare un nuovo sistema di archiviazione, potrebbero richiedere un'attenzione a lungo termine. Durante la tua formazione, pensa a che campo dedicarti.
    • Organizzazione degli spazi (case, uffici, ecc.). Il professionista guarda la stanza e scova il modo migliore per massimizzare la sua funzionalità.
    • Organizzazione dei sistemi (finanze, documenti, ecc.). Il fine dell'organizzatore è aiutare una compagnia ad incrementare la produttività e i profitti organizzandosi meglio.
    • Pianificazione ed organizzazione degli obiettivi. Il professionista offre un punto di vista fresco al cliente e gli insegna ad organizzare la propria vita per raggiungere le mete prefisse.
  2. Dovresti adorare il lavorare a contatto con gli altri. Gli organizzatori professionali sono eccezionalmente organizzati (ovvio!), ma amano anche stare a contatto con la gente. L'abilità di ascoltare attentamente le preoccupazioni altrui e di esserne davvero coinvolti è essenziale. Parte della soddisfazione personale deriva proprio dall'aver reso tangibilmente migliori le vite dei propri clienti.
    • Insegnare, o fare da coach, è spesso fondamentale in questo lavoro. Non solo si sistema la casa o la vita della persona, bisogna anche dirle come mantenersi organizzata.
    • Trattare i clienti con rispetto ed aiutarli a sentirsi ascoltati è la maniera migliore per conquistarli: lasciare una buona impressione ti permetterà di farti conoscere.
  3. Pensa come un imprenditore. Alcuni professionisti lavorano per imprese, mentre altri autonomamente, dunque costruiscono il proprio business sul networking e sulle raccomandazioni da parte dei clienti. Spesso trovano una nicchia nel campo specializzandosi in un certo tipo di organizzazione, come quella degli immobili in vendita o delle sale riunioni. Usano strategie di marketing e partecipano a conferenze e corsi di aggiornamento.

La Formazione

  1. Unisciti ad un'associazione di organizzatori professionali come National Organization of Professional Organizers o Institute for Challenging Disorganization, così riceverai tutte le news, farai networking e conoscerai gente nuova.
    • Mettiti in contatto con tuoi colleghi.
    • Fai tante domande e frequenta numerose conferenze. Fatti un nome per guadagnare credibilità.
    • Dopo esserti fatto conoscere, chiedi se puoi assistere ad un progetto per metterti alla prova e imparare cose nuove.
  2. Le associazioni di organizzazione professionale offrono vari corsi introduttivi e più specifici.
    • Alcune di esse organizzano anche lezioni on-line, che sono meno costose di quelle dal vivo e che ti permettono di studiare pur dedicandoti ad un'altra attività.
    • Queste lezioni non ti consentiranno di ottenere una laurea, ma ti formeranno e ti faranno acquisire sicurezza.
  3. I programmi di training tenuti da certe compagnie sono spesso specializzati in determinati temi, dalla gestione di un'impresa all'organizzazione personale.
    • Assicurati di fare tante ricerche prima di iscriverti ad un corso: i programmi di training sono costosi e non sempre utili. Scegline uno organizzato da un'associazione che abbia una buona reputazione.

Avere Successo Come Organizzatore Professionale

  1. Inizia ad organizzarti. Finita la formazione, buttati nel mercato. Cerca di farti raccomandare dai tuoi clienti: avere relazioni positive è la chiave per il successo.
  2. Venditi. Come?
    • Crea un sito web, immancabile al giorno d'oggi. Opta per testi concisi, foto professionali e campioni di lavori svolti. Metti in bella vista i tuoi dati di contatto.
    • Usa le reti sociali come Facebook o Twitter. Aggiorna i profili con le tendenze interessanti e le immagini delle conferenze alle quali hai partecipato.
    • Stampa i biglietti da visita e portateli dietro alle conferenze e ai corsi di training. Se è il caso, danne uno al tuo interlocutore anche durante le occasioni più informali.
  3. Ottieni una certificazione riconosciuta dagli standard dell'industria. Non sarà necessaria per fare carriera, ma ti darà maggiore credibilità. Per prenderla dovrai:
    • Avere il diploma delle superiori o un certificato di livello equivalente.
    • Avere 1.500 ore di lavoro pagato documentato come organizzatore professionale, 250 ore delle quali possono essere sostituite con le lezioni dell'università (se frequenti una facoltà affine) o di un altro programma di training.
    • Accettare di aderire al Codice Etico per Organizzatori Professionali Certificati.
    • Superare l'esame di certificazione della BCPO.

Consigli

  • L'organizzazione professionale è una carriera molto flessibile. Alcuni professionisti la svolgono part-time o come business aggiuntivo.
  • Se hai iniziato da poco e vuoi farti conoscere, prendi in considerazione la possibilità di occuparti di qualche progetto gratis per i tuoi amici e chiedi loro di parlare di te e del tuo eccellente lavoro.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.