Come Fare una Schiacciata con Topspin

Tutti i migliori schiacciatori nella pallavolo sono molto abili a dare topspin alla palla. Il topspin è importante, perché migliora controllo e precisione. Usa i consigli seguenti per migliorare il successo delle tue schiacciate.

Passaggi

  1. Impara a capire cosa significa dare topspin alla palla. Guarda un video o chiedi a un allenatore di mostrarti una schiacciata con topspin. Osservando altri schiacciatori che danno topspin, più capirai questo gesto tecnico.
  2. Esercitati al rallentatore. Per imparare a schiacciare con il topspin nel minor tempo possibile, dovrai prima provare la schiacciata al rallentatore. Il segreto per creare topspin è colpire la palla con la mano ad artiglio. Questa posizione della mano è chiamata cobra. Esercitati a muovere il braccio a rallentatore mentre tieni la mano ad artiglio per tutto il movimento. Questo ti insegnerà a tenere la posizione della mano prima del contatto. Ripeti il movimento al rallentatore per 5-10 minuti. Per i migliori risultati, usa una videocamera per registrarti. Allenarsi al rallentatore non è facile, ma è il modo più rapido per apprendere la tecnica.
  3. Esercitati a colpire la palla nella posizione cobra. Non fare l'errore di provare a eseguire una schiacciata completa per imparare a dare topspin. Il modo più veloce per imparare è concentrarti solo sul contatto con la palla. Trova un compagno e allenati nel movimento di schiacciata, passandovi la palla uno con l'altro. Concentrati come in precedenza a mantenere la posizione ad artiglio durante l'intero movimento. Osserva la rotazione della palla durante la sua traiettoria. Se la palla non ruota, non l'hai colpita correttamente. Tipicamente, migliore sarà il contatto, più la palla rimarrà sulla mano. Dovresti colpire la palla con l'intera mano e non solo col palmo. Cerca di avvolgere la mano intorno alla palla.
  4. Esercitati nella battuta in topspin. Il modo più semplice per battere in topspin è colpire la palla più indietro dietro la testa. L'idea è di allungarti di più indietro di quanto faresti normalmente mentre tieni la mano nella posizione cobra mentre porti il braccio verso la palla. La differenza principale tra la battuta float e in topspin è come l'energia viene trasferita alla palla. In una battuta float, l'energia viene trasferita al centro della palla, e non vi è rotazione. In una battuta in topspin, l'energia viene trasferita a un punto sopra il centro della palla, per farla ruotare in avanti. Dal momento che l'energia nelle battute float viene trasferita al centro della palla, esse richiedono meno forza di quelle in topspin. Le battute in topspin sono però più efficaci, perché la traiettoria della palla è più veloce e precisa.
  5. Esercitati nella battuta corta in topspin. Per capire come creare topspin, esercitati a servire corto dando una parabola arcuata alla palla in modo che cada poco dopo la rete. L'obiettivo in questo caso è colpire la palla dietro la testa tenendo la mano nella posizione cobra.
  6. Inizia a schiacciare da una piattaforma quando riesci a dare topspin alla palla. Stai a rete su una piattaforma o una scatola ed esercitati nel movimento del braccio. Alzati la palla da solo e concentrati solo su generare topspin. Il tuo obiettivo sarà quello di schiacciare la palla imparando a darle topspin. Prosegui l'allenamento posizionando dei bersagli da colpire sul campo.
  7. Fatti alzare la palla da un allenatore staccata da rete. Il prossimo passaggio è allenarti a schiacciare più lontano da rete. Ti accorgerai che è più facile colpire la palla dietro la testa se l'alzata è staccata da rete. Concentrati a imparare a tenere la giusta posizione della mano e a generare topspin. Prosegui l'allenamento posizionando dei bersagli da colpire sul campo.
  8. Usa una rincorsa completa e schiaccia a rete. Ricorda, più vicina la palla sarà alla rete, più sarai tentato di colpirla piatta, senza rotazione. Concentrati sempre sul generare topspin ogni volta che schiacci.

Consigli

  • Suddividi sempre il gesto tecnico della schiacciata nelle sue singole parti. Se ad esempio hai problemi con il contatto con la palla, dovresti concentrarti su quel fondamentale prima di passare alla rincorsa e alla schiacciata.
  • Osserva la rotazione della palla dopo ogni contatto. Se la palla non ruota, non l'hai colpita correttamente. Quando la colpisci bene, prendi un appunto mentale. Questo ti aiuterà a capire quando esegui movimenti giusti.
  • Cerca di far scattare il polso in avanti dopo aver colpito la palla. Abbassati in fase di spinta per saltare più in alto. Completa il movimento dopo aver colpito la palla.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.