Come Organizzare il Proprio Matrimonio

Un matrimonio importante richiede un'organizzazione efficace e creativa da parte degli sposi, ma anche dei familiari e degli amici che vengono coinvolti. La pianificazione del matrimonio può essere entusiasmante, un meraviglioso capitolo della propria vita, ma è anche impegnativo e stressante. Difatti, non andrà mai tutto secondo i tuoi piani, perciò devi essere pronto a fronteggiare anche gli imprevisti! Il segreto è organizzare tutto nel dettaglio, rispettando il budget e avendo a disposizione tutto il tempo necessario.

Il Budget, l'Ordine Cronologico delle Scadenze e i Conti

  1. Stabilisci un budget. È importante rispettare la quota stabilita, cercando di far rientrare i propri desideri in un quadro realistico. Si tratta di un giorno molto importante nella vita di una persona, tuttavia non è una giustificazione per fare follie con un dispendio eccessivo, soprattutto quando non si ha molta disponibilità. Quando senti il bisogno di spendere soldi in cose stravaganti, ricordati che dopo il matrimonio ti aspettano tanti altri giorni meravigliosi e sarebbe un peccato rovinarli cercando di ripagare delle spese eccessive fatte impulsivamente.
    • Dovresti puntare a non sforare mai la quota stabilita. Se spendi troppo per qualcosa, devi risparmiare in un altro settore. Cerca di essere flessibile, dando la priorità agli aspetti più importanti. Puoi realizzare le cose meno rilevanti e frivole con progetti fai da te.
    • Se i tuoi genitori e i suoceri finanziano il matrimonio parzialmente o completamente, lasciati aiutare. In ogni caso, evita di gravare troppo sulle loro spalle. Chiedi la somma che possono spendere, senza esagerare.
  2. Imposta un ordine cronologico delle scadenze da rispettare. Questo è l'aspetto più importante dell'intero progetto. Stabilisci una successione cronologica ragionevole, in base al tempo che hai a disposizione. Prendi un calendario e cerca di seguire l'ordine cronologico indicato su una guida nuziale. Si trova anche nei libri dedicati all'organizzazione dei matrimoni, ma anche sulle riviste, sui siti web specializzati e persino alla fine di questo articolo. In generale, le guide partono dal presupposto che tu abbia circa 12 mesi di tempo per organizzare il matrimonio. Se hai meno tempo, adatta la linea temporale alle tue necessità. In ogni caso, gli ultimi tre mesi sono i più importanti. In questo articolo troverai altri consigli riguardanti questo aspetto.
    • Non cedere al panico se non hai 12 mesi di tempo. In genere, le guide consigliano di svolgere nei primi mesi alcune cose che si possono fare in poco tempo, come l'annuncio del fidanzamento, le pubblicazioni, acquistare libri e programmi per l'organizzazione, stabilire il budget, scegliere il locale e decidere la data.
    • Una delle principali ragioni per partire in anticipo è la prenotazione della chiesa o del luogo per la cerimonia. Le più richieste spesso sono riservate fino all'anno successivo e spesso la gente organizza il matrimonio partendo proprio da questa prenotazione. Se ti secca oppure non hai un anno a disposizione, cerca delle alternative, come giardini pubblici, chiese meno note, il municipio o una sala congressi. Evita di cadere in una trappola scegliendo il posto più in voga dell'anno!
  3. Scegli un metodo pratico per tenere i conti. Avrai bisogno di tenere sotto controllo le cose già decise e quelle da pianificare. Inoltre, devi tenere in ordine le fatture, i preventivi, le ricevute, la disposizione dei posti, foto di abiti e decorazioni desiderate, modelli, istruzioni e così via. Conviene tenere tutto in una cartellina, oppure in un raccoglitore ad anelli, dividendo i documenti in categorie diverse.
    • Esistono app e programmi utili per l'organizzazione del matrimonio. Se hai un amico esperto di computer, potresti chiedergli di creare una wiki del matrimonio per gli addetti ai lavori. Può essere estremamente utile per coordinare le persone, condividere informazioni e strategie. Tuttavia, i programmi e le wiki necessitano di un aggiornamento continuo attraverso un'immissione manuale di dati e scansioni di documenti, mentre un portatile è facile da portare in giro, utile per annotare le cose velocemente, così come un semplice raccoglitore ad anelli è perfetto per conservare la pila di documenti che diventa sempre più ampia. Difatti, molte persone preferiscono un'organizzazione basata sulla combinazione di strumenti digitali e cartacei.

La Grandezza del Matrimonio, la Località e la Data

  1. Decidi quanto vuoi che sia grande il matrimonio. Parlane con il tuo fidanzato o la tua fidanzata. Magari non sognate lo stesso tipo di matrimonio. Devi sapere quante persone parteciperanno per scegliere il luogo giusto, il catering e gli inviti.
    • È indispensabile decidere il numero degli invitati. Quante damigelle e testimoni vorresti? Uno oppure una dozzina? La scelta dipende dal matrimonio che hai sempre sognato e dallo spazio disponibile durante la cerimonia.
    • Di solito, questa decisione si prende circa dieci mesi prima del matrimonio.
  2. Scegli il luogo in cui si terrà la cerimonia. È meglio farlo il prima possibile, perché avrai maggiori possibilità di riuscire a prenotare il posto che desideri davvero. Controlla lo spazio disponibile, le offerte del catering, il costo del matrimonio, la possibilità di decorare la chiesa o il luogo per la celebrazione e così via. Controlla se i prezzi esposti coprono tutte le spese oppure ci sono degli extra da pagare.
    • Ricordati che anche in chiesa potrebbero farti pagare una quota o chiederti un'offerta.
    • Solitamente, le ricerche per il luogo adatto alla cerimonia iniziano circa undici mesi prima del matrimonio; appena si prende una decisione, si prenota entro un mese.
  3. Stabilisci la data. Il fattore che influisce maggiormente sulla scelta della data è la disponibilità della location, degli amici e dei familiari. La maggior parte delle persone fa il possibile per essere presente a un matrimonio, perciò non dovresti avere problemi a meno che qualcuno non si sposi nello stesso giorno o nel caso in cui una persona abbia un impegno improrogabile come un intervento.
    • Inizia a rivelare la data ad amici e parenti. Appena confermi la lista degli invitati e il luogo per la cerimonia e il ricevimento, devi diffondere la notizia. Invia delle e-mail a chi ne fa uso, oppure un biglietto tramite posta normale.
    • Generalmente, si decide la data insieme alla prenotazione del luogo per la cerimonia e il ricevimento. Si dovrebbe chiudere la lista degli invitati circa sette mesi prima dell'evento. Prendi in considerazione possibili aggiunte dell'ultimo minuto e assenze improvvise a causa di malattie, gravidanze, viaggi all'estero e così via. Si tratta di casualità che non puoi evitare, perciò cerca di non darvi troppo peso.

Il Tema Nuziale e gli Inviti

  1. Scegli un tema. Non deve essere per forza qualcosa di specifico, ma gli eventi più belli di solito seguono una certa coerenza tematica. Importante considerare che il tema è cosa diversa dallo "stile" nel matrimonio civile come in quello religioso e che in ogni caso si potrà creare uno storytelling, cioè un ordine narrativo che consenta lo sviluppo dell'evento su dinamiche simili a quelle che si creano quando si racconta una storia. Solitamente i wedding planner sono esperti in questo, ma chiunque può ragionare (e agire) in questi termini. Scegli un tema facile da allestire. Cerca di essere coerente.
    • Potresti assumere qualcuno che si occupi delle decorazioni al matrimonio, anche se può essere una spesa non indifferente.
    • Fai un sopralluogo e un po' di foto per avere un'idea precisa dell'ambiente in cui si svolgerà la cerimonia e il ricevimento. Potresti prendere anche le misure, in modo da pianificare in dettaglio ogni cosa, stabilendo la posizione dei vari elementi e valutando lo spazio a disposizione.
    • Anche i fiori fanno parte del tema, perciò devi scegliere quelli più adatti. Cerca di scegliere tra i fiori di stagione, in modo da risparmiare (il costo del trasporto può essere molto alto). Prendi una decisione circa quattro mesi prima del matrimonio.
    • Abbina le decorazioni al colore del tema per creare un'ambiente più armonioso.
  2. Spedisci gli inviti. Inizia a riflettere su un disegno adatto agli inviti almeno dieci mesi prima del matrimonio, facendoli stampare almeno sei mesi prima. Se hai deciso di crearli artigianalmente, comincia con largo anticipo e ricorda di produrne alcuni in più, perché gli errori di scrittura possono capitare.
    • Sii creativo; puoi fare gli inviti a mano, aggiungendo un tocco personale, oppure puoi rivolgerti a un professionista.
    • Spedisci gli inviti almeno due mesi prima del matrimonio; dovrebbe essere un lasso di tempo sufficiente per ricevere le conferme, soprattutto sei hai già sparso la voce tra amici e parenti. Se sei ebreo, non dimenticare di ordinare le kippah.
    • Prepara i programmi. Puoi crearli a mano, proprio come gli inviti, oppure rivolgiti ad un professionista. Non è consigliabile stampare i programmi troppo in anticipo, perché potrebbero esserci dei cambiamenti nella cerimonia. Possibilmente, stampali all'incirca una settimana prima, dopo aver consultato l'officiante ed essere sicuro che non ci siano errori.

Chi Celebra il Matrimonio

  1. Scegli la persona giusta per celebrare il matrimonio. In caso di matrimonio religioso, rivolgiti a un parroco, un sacerdote, un pastore o un rabbino. Se non c'è una quota da pagare per la cerimonia, lascia un'offerta cospicua come ringraziamento. In caso di matrimonio laico, puoi scegliere un giudice di pace, il sindaco o chiunque abbia l'autorità per celebrare il matrimonio, assicurandoti che sia disponibile nella data scelta e che sia disposto a seguire le tue indicazioni se hai preparato un rito simbolico e voti personali.
    • Se necessario, segui un corso prematrimoniale. Ovviamente si tratta di un impegno che ti porterà via molto tempo, ma spesso ne vale la pena. Sii onesto con te stesso rispetto ai desideri e alle aspettative che riponi nel matrimonio. È possibile ricevere consigli riguardanti sia l'aspetto religioso che laico del matrimonio.
    • Se hai circa dodici mesi di tempo per organizzare il matrimonio, ti conviene iniziare a seguire il corso almeno otto mesi prima.

Abiti Nuziali e Accessori

  1. Cerca e ordina l'abito da sposa. Conviene iniziare a cercare l'abito giusto almeno nove mesi prima del matrimonio, per farsi un'idea dei modelli disponibili sul mercato. Vorresti che venga fatto su misura? Vuoi modificare un abito di famiglia? Oppure hai deciso di comprarlo già pronto?In ogni caso, dovrai provarlo diverse volte per effettuare le modifiche necessarie a renderlo perfetto. In alternativa, crealo con le tue mani, oppure distaccati dalla tradizione acquistando un abito semplice, che ti piace da morire e che puoi indossare di nuovo dopo il matrimonio. Non devi per forza seguire la tradizione o spendere una fortuna per un abito che non userai mai più.
    • Se preferisci, scegli anche il velo. E non dimenticare le scarpe! Puoi scegliere dagli infradito alle ciabattine in raso tempestate di diamanti! Cosa preferisci? Le ordinerai su misura oppure le acquisterai già fatte?
    • Se hai delle damigelle, devi pensare anche ai loro abiti. Sarai tu ad acquistarli, oppure li farai pagare a loro? Nel secondo caso, non avrai molta voce in capitolo quando sceglieranno il modello, ma saranno probabilmente più felici di acquistare un abito adatto al loro stile, rispettando il colore che hai indicato.
    • In alcune religioni, la madre dello sposo e la madre della sposa contribuiscono alla scelta del vestito insieme alle damigelle d'onore. Questa tradizione può variare in base alle diverse culture e religioni.
    • Acquista l'abito per lo sposo e i testimoni almeno quattro mesi prima del matrimonio. Un mese prima potrebbe essere necessario effettuare delle modifiche per renderli perfetti.
  2. Scegli le fedi. È un acquisto divertente da fare insieme, soprattutto perché gli anelli rappresentano il vostro amore. Molte coppie scelgono delle fedi abbinate, che siano simili tra loro, per dimostrare come l'uno sia il completamento dell'altra. Se hai intenzione di ordinare delle fedi su commissione, fallo con largo anticipo; inoltre, devi essere pronto ad acquisire diverse nozioni riguardanti i tipi di oro e le origini del metallo, ad esempio da fonti eque o meno. Cerca di scegliere saggiamente.
    • Scegli le fedi almeno cinque mesi prima, ritirando gli anelli un mese prima della data stabilita.

Foto, Video e Musica

  1. Trova un fotografo e/o un videografo. Assumi un professionista, assicurandoti che sia affidabile (e quindi non deve dimenticare la data, deve immortalare i momenti più importanti senza dimenticare i filmati e così via), in modo che svolga il suo lavoro perfettamente senza che sia un'ulteriore preoccupazione. La maggior parte delle persone che affida questo compito ad amici e/o parenti finisce per pentirsene, a causa dell'inaffidabilità, dell'inesperienza, di foto sfocate e video pessimi o mancanti.
    • Fatti consigliare un fotografo da amici che si sono sposati recentemente.
    • Chiedi di visionare qualche album per avere un'idea dello stile e dell'abilità del fotografo.
  2. Assumi i musicisti. Devi scegliere tra un quartetto d'archi, una piccola orchestra, un gruppo oppure un DJ. Non è consigliabile fare affidamento sull'iPod. La musica dal vivo è molto più emozionante di una semplice riproduzione, inoltre i musicisti professionisti sono in grado di ravvivare la festa, possono fare annunci e dare risalto agli eventi del ricevimento. In ogni singolo caso, ci sono vantaggi e svantaggi, perciò decidi in base alle tue necessità.
    • I musicisti che frequentano l'università sono più convenienti rispetto ai professionisti, perché sono ben allenati ed offrono un buon servizio ad un prezzo ridotto visto che molti di loro desiderano soltanto esibirsi in pubblico.
    • Non lasciare la scelta dei musicisti alla fine, perché i migliori gruppi e DJ potrebbero non essere disponibili! L'intrattenimento è un aspetto fondamentale del matrimonio, è ciò che potrebbe renderlo memorabile! Si consiglia di prendere una decisione almeno dieci mesi prima.

Cibo e Regali

  1. Decidi il menu e il tipo di rinfresco che vuoi offrire al ricevimento. Cerca di trovare un buon compromesso tra qualità e prezzo. Considera i vantaggi e gli svantaggi di un catering professionale: non è economico, ma puoi tenere sotto controllo personalmente tutta l'organizzazione. Alcune coppie decidono di scegliere il menu in base alle tradizioni culinarie della famiglia, oppure danno la priorità ai gusti degli invitati, scegliendo piatti appartenenti alla cucina etnica o fusion.
    • Alcune persone preferiscono aggiungere un buffet di dolci per permettere ai golosi di gustare delle prelibatezze in qualsiasi momento.
    • Quando scegli il catering, prenota qualsiasi tipo di attrezzatura necessaria, come padiglioni, sedie, tavoli, stoviglie, posate, tovaglie e così via.
    • Concentrati su questo aspetto almeno sei mesi prima.
  2. Scegli la torta. Sarebbe meglio fare qualche assaggio prima di decidere. Inoltre, scegli una torta che si accosti bene al tema scelto e che piaccia ad entrambi gli sposi. Inizia a fare qualche assaggio circa otto mesi prima, decidendo anche le guarnizioni.
    • Contatta il pasticciere qualche mese prima del matrimonio per essere certo che non abbia perso l'ordine e che tutto vada secondo i piani.
    • È preferibile che la torta venga consegnata direttamente al ristorante o nel luogo in cui si svolge il ricevimento. Non fare affidamento su amici o familiari, sarebbe una responsabilità troppo grande, perciò dai l'incarico al pasticciere. Se ci fosse un imprevisto, sarebbe difficile trovare una torta di riserva all'ultimo momento!
  3. Crea la Lista Nozze circa nove mesi prima del matrimonio. In tal modo, gli invitati avranno tutto il tempo di controllare la lista e scegliere il regalo che preferiscono.
    • Sii pratico: includi nella lista degli oggetti che abbiano prezzi abbastanza vari, dai più costosi a quelli più accessibili. Inoltre, valuta la possibilità di includere una lista senza specificare un negozio in particolare, perché alcune persone non gradiscono le costrizioni.

Mezzi di Trasporto Disponibili

  1. Scegli il mezzo di trasporto più adatto. Se la cerimonia e il ricevimento si svolgono in luoghi diversi, devi organizzare gli spostamenti. Alcune coppie affittano una limousine, oppure una macchina antica. Altri scelgono addirittura una carrozza trainata da cavalli. Non aspettare l'ultimo momento, soprattutto se si tratta di un mezzo di trasporto molto ricercato. Nel caso in cui decidessi di usare la tua macchina, ricorda di portarla a lavare una settimana prima del matrimonio.
    • Se offri alcolici al ricevimento, chiedi a qualche amico o parente di fare da autista per portare a casa gli invitati che hanno alzato troppo il gomito.
    • In alcune famiglie, c'è la tradizione di decorare la macchina degli sposi, perciò se hai una bella macchina, lasciala a casa in garage!

La Luna di Miele, la Suite Nuziale e gli Ospiti che Vengono da Fuori Città

  1. Devi decidere se partire per la luna di miele subito dopo il ricevimento, oppure prenotare una suite per la prima notte di nozze. Molte coppie preferiscono passare la notte in una suite prima di lasciare la città per la luna di miele, in modo da iniziare con calma la vacanza, mentre altri decidono di partire subito dopo il matrimonio. La scelta è assolutamente personale.
  2. Assicurati che gli invitati provenienti da altre città abbiano una sistemazione per la notte. Devi prenotare un certo numero di stanze per gli invitati che arrivano da fuori città o dall'estero. Generalmente, si riceve uno sconto sulla prenotazione di un gruppo di stanze, ma bisogna procedere in anticipo, almeno quattro mesi prima del matrimonio.
    • Devi essere chiaro riguardo al pagamento delle stanze. Gli invitati devono sapere se sei disposto ad offrire il pernottamento. Magari puoi spiegare che hai prenotato delle stanze a un prezzo di favore, ma gli invitati devono coprire le spese rimanenti. Non aspettarti troppo da chi arriva da fuori; hanno già pagato il viaggio, perciò sarebbe preferibile ridurre anche il costo della sistemazione.
  3. Inizia le ricerche per la luna di miele circa otto mesi prima. In tal modo, puoi approfittare di offerte speciali e prezzi di favore. Prenota il prima possibile, ma fai attenzione che la prenotazione sia flessibile: conviene pagare un po' di più, a patto di avere un rimborso parziale nel caso in cui il viaggio debba essere cancellato (a causa di malattia, matrimonio rimandato e così via).

Le Prove

  1. Organizza le prove della cerimonia e del ricevimento. Inizia circa cinque mesi prima del matrimonio, il che include la prenotazione di una sala per le prove. In più, bisogna contattare tutte le persone che devono partecipare. Generalmente, le prove generali si tengono circa una settimana prima della data stabilita.
    • Sarebbe preferibile creare un programma della giornata, in modo che gli invitati sappiano cosa succederà, a che ora si devono trovare in un determinato luogo per le foto, il parrucchiere, la cerimonia e così via.
    • Nell'America del Nord e nei paesi anglofoni si tiene una cena dopo le prove, ma non è obbligatorio.

Il Conto alla Rovescia degli Ultimi Tre Mesi

  1. Negli ultimi tre mesi crea un programma dettagliato con un conto alla rovescia per non lasciare niente al caso. Organizza gli ultimi 90 giorni in base alle tue necessità, ma tieni in considerazione alcune cose fondamentali:
    • Tre mesi prima:
      • Scegli i voti definitivi e mettili per iscritto.
      • Acquista o crea gli accessori per il matrimonio, come il cuscino per le fedi, i bicchieri per il brindisi, le bomboniere, le candele per il rito d'unione, l'album degli invitati, i cestini di fiori, ecc.
      • Prenota una seduta dal parrucchiere, dall'estetista e dal truccatore.
      • Prepara il programma della cerimonia, facendo un controllo dell'ultimo minuto.
      • Decidi la disposizione dei posti al ricevimento; fai un controllo all'ultimo minuto.
    • Due mesi prima:
      • Spedisci gli inviti.
      • Prenota le prove dell'abito (se ne possono fare anche più di una).
      • Richiedi le pubblicazioni.
      • Partecipa alla festa di celibato/nubilato.
      • Acquista o prepara le bomboniere.
    • Un mese prima:
      • Completa tutti i piani per la cerimonia.
      • Controlla la prenotazione dell'albergo, dei mezzi di trasporto, della chiesa, la sistemazione degli invitati, ecc.
      • Ritira le fedi se non l'hai già fatto.
      • Continua a fare le prove dell'abito (alcune spose continuano a dimagrire o ingrassare a causa dello stress, perciò potrebbe essere necessario fare delle modifiche dell'ultimo momento per assicurarsi che l'abito vesta a pennello).
    • Tre settimane prima:
      • Scrivi i segnaposti.
      • Continua a fare le prove dell'abito.
      • Controlla di aver acquistato le bomboniere per i testimoni.
      • Contatta chiunque non abbia inviato una conferma dopo l'invito (magari possono occuparsene le damigelle).
    • Due settimane prima:
      • Prepara le valige per la luna di miele, così non dovrai preoccupartene all'ultimo momento.
      • Fai apportare le ultime modifiche al vestito. A questo punto dovrebbe essere pronto.
      • Controlla i conti e le fatture, assicurandoti che tutti i fornitori siano stati pagati.
      • Risolvi le questioni in sospeso, soprattutto quelle che ti preoccupano.
      • Vai dal parrucchiere per il taglio di capelli.
    • Una settimana prima:
      • Rilassati il più possibile. A questo punto, dovresti aver fatto quasi tutto!
      • Ritira gli abiti nuziali se non l'hai gia fatto, inclusi gli accessori e le scarpe.
      • Conserva tutto nello stesso posto, lontano da animali, bambini e ficcanaso.
      • Goditi l'addio al nubilato/celibato.
      • Partecipa alle prove e alla cena seguente.
      • Ripeti i voti, ma non farne un'ossessione.
      • Rilassati!

Consigli

  • Nel giorno del matrimonio, devi accettare il fatto che non tutto andrà come pianificato. È un giorno divertente, ma devi considerare i contrattempi come parte del divertimento!
  • Anche se ti stai preparando per il giorno del matrimonio, sarebbe meglio se leggessi pure qualcosa riguardante la convivenza e la vita matrimoniale. È utile per mettere in prospettiva le giuste priorità. La cerimonia nuziale si svolge in un solo giorno, ma un matrimonio dura una vita intera.
  • Mantieni tutto organizzato. Prendi un raccoglitore a fogli mobili per catalogare i dettagli del matrimonio in schede separate. Prendendo appunti e catalogando in modo ordinato i particolari dell'organizzazione, riuscirai a creare un matrimonio indimenticabile, riducendo lo stress al minimo.
  • Negli Stati Uniti è possibile chiedere ad un amico o ad un parente di celebrare il matrimonio.
  • Ultimamente, coinvolgere il proprio cane nella cerimonia nuziale è diventata una consuetudine abbastanza comune. Se hai un cane a cui sei molto affezionato, puoi fargli indossare uno smoking o un vestitino elegante fatto su misura. Affida il cane ad una persona di fiducia, perché ovviamente non riuscirai ad occuparti di lui in un giorno così importante.

Avvertenze

  • Se cerchi di organizzare il matrimonio da solo, potresti sentirti avvilito. Assegna qualche compito ad altre persone, come amici e familiari. Oltretutto, le damigelle e i testimoni servono proprio a questo!
  • Fai tuo il concetto di resilienza , cioè la capacità di affrontare e gestire le difficoltà, perché soprattutto quando si deve organizzare un matrimonio, i tempi e i modi in cui si riesce a reagire agli imprevisti sono importanti.
  • Non lasciarti confondere da opinioni e consigli di amici e familiari. Ricorda che è una giornata dedicata soltanto a te e al tuo partner!
  • Fai attenzione al galateo del matrimonio. Consulta qualche libro sull'argomento scritto da esperti come la Manners, anziché periodici e siti web dedicati al matrimonio che non sono affidabili da questo punto di vista (soprattutto i forum). Contrariamente al pensiero comune, rispettare il galateo contemporaneo può essere utile per spendere meno soldi e non di più!
  • Interpella diversi animatori per sapere se sono assicurati, per capire come si muovono ad un matrimonio e se sono affidabili. Firma sempre un contratto scritto. Sarebbe seccante restare senza animazione proprio nel giorno del matrimonio!
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.