Come Diventare una Persona Positiva, Felice e Ottimista

Pensare positivo ti farà provare sensazioni positive e queste ti aiuteranno a vivere in modo sano ed essere felice. Le persone ottimiste sono più felici della media e hanno più successo nella vita. Se anche tu vuoi essere una persona positiva e ottimista, prova i seguenti esercizi fisici e mentali.

Passaggi

  1. Pensa al percorso interiore che devi fare per raggiungere la felicità. I ricercatori hanno scoperto che essere felici dipende al 90% da noi stessi e solo al 10% da fattori esterni (partner, soldi, carriera). Pianifica la tua vita saggiamente, concentrandoti sulla felicità interiore e la tua salute. Trova una routine che ti faccia sentire felice e ti aiuti a mantenerti sano.
  2. Sii attivo. Le persone felici si pongono degli obiettivi positivi da raggiungere e impiegano il loro tempo positivamente. Coloro che sono proattivi sono più soddisfatti della propria vita del 15% rispetto alle persone che vivono passivamente. Il ricercatore Ed Diener spiega: “Le persone felici si pongono nuovi obiettivi da raggiungere continuamente.”
  3. Pratica uno sport. Una regolare attività fisica mantiene il corpo sano e rende lo spirito felice. Fare una passeggiata al giorno aumenta il livello di felicità di una persona del 12%.
  4. Fai del bene agli altri. Quelli che regolarmente fanno del bene al prossimo sono più felici del 24% rispetto alle persone più egoiste. John A. Schindler scrive: “Vivi per dare agli altri. Le persone che danno sono più felici di quelli che prendono soltanto.”
  5. Trova il giusto equilibrio tra attività e riposo. La ricerca scientifica ha provato che le persone rilassate pensano più positivamente e sono più felici. Sei tu che devi decidere quale sia il giusto equilibrio tra riposo e attività che faccia al caso tuo. Bisogna provare e riprovare per riuscire a trovare un buon compromesso.
  6. Pensa positivo. Chi pensa positivo raddoppia le sue probabilità di trovare la felicità.
  7. Non guardare troppa televisione. La ricerca scientifica sostiene che, "ogni ora di televisione abbassa la qualità generale della vita del 5%." Il modo corretto di guardare la TV consiste in: a) scegliere con cura i programmi da guardare. Evita i film cupi, b) non stare troppo tempo davanti alla TV. I bambini dovrebbero guardarla per un massimo di un'ora al giorno, c) dopo aver guardato la TV, dovresti praticare qualche tipo di esercizio spirituale (come la meditazione, una passeggiata, lo yoga, una buona lettura o semplicemente contemplare il senso della vita).
  8. Coltiva amicizie. Circondati di una cerchia di persone positive come amici.
  9. Ricerca la gioia. Le persone che riescono a includere elementi che portano gioia nella loro vita fanno aumentare la loro felicità complessivamente del 20%.
  10. Sii spiritoso . Quelli che possiedono un buon senso dell'umorismo aumentano la loro positività del 33%. Dobbiamo cercare di sviluppare il nostro senso dell'umorismo e imparare a non prendere la vita troppo sul serio. Dovremmo imparare a ridere di noi stessi. Coloro che sono in grado di farlo, vivono più spensierati e contenti. È un’ottima cosa guardare un film allegro, leggere libri divertenti e stare in compagna di gente spiritosa.
  11. Abbi fiducia in te stesso. Le persone felici credono in se stesse, nei loro obiettivi, nel loro sapere e nella loro forza. Vedono se stessi come vincitori e sono convinti che alla fine riusciranno sempre ad avere la meglio.
  12. Cerca un pensiero positivo. "Il mio pensiero positivo è... (completa la frase con una buona dose di ottimismo!)"

La Parte Spirituale

  1. La cosa più importante è la spiritualità ovvero la propria filosofia di vita. Questa comprende le cinque fondamenta di amore, pace, verità, forza e gioia. Se riusciamo a vivere saggiamente secondo questi cinque principi, faremo crescere la nostra felicità e consapevolezza e porteremo la luce (Dio, un senso di completezza) nelle nostre vite.
  2. In pratica, il percorso da intraprendere per raggiungere la felicità interiore consiste nello svolgere attività che ci aiutino a restare in salute e altri esercizi mentali. Le attività che dovrebbero aiutarci a mantenerci sani sono lo sport (camminare, jogging, andare in bicicletta – o sulla cyclette, se necessario), lo yoga e la meditazione. A questo va aggiunta una dieta sana. Gli esercizi mentali consistono nell’evitare i pensieri negativi e stimolare quelli positivi. I pensieri negativi portano a conflitti interni, il deteriorarsi della salute e relazioni sociali sbagliate. Sono spesso associati con sentimenti quali paura, rabbia e dipendenza.
  3. Pensare positivo ti farà provare sensazioni positive e tenere un comportamento costruttivo nei confronti degli altri. Per modificare il tuo modo di pensare in uno più positivo, sarà necessario fare auto-riflessione, prefiggerti scopi positivi e leggere libri positivi. È importante prestare un’attenzione continua ai tuoi pensieri, sentimenti e le fondamenta di una vita positiva (amore, pace, verità, forza, felicità). Si raccomandano la filosofia della felicità (Epicuro), il Buddismo, il Cristianesimo e lo yoga. La psicologia positiva, che queste filosofie promuovono, offrono molti spunti per vivere una vita felice. È importante rimanere in contatto con noi stessi, la nostra verità interiore e con l’amore. Un insegnamento spirituale ci guiderà nella giusta direzione. Poi sta a noi applicare questi concetti alle nostre circostanze particolari. Che cosa sarebbe meglio per te? Che cosa potrebbe aiutarti percorrere la strada della felicità? Che cosa ti serve per fare del mondo un posto felice?
  4. Il modo più semplice per sviluppare la tua spiritualità è di leggere quotidianamente un libro spirituale. Puoi anche leggere qualcosa di positivo su internet; non c’è bisogno di leggere più di tanto. Un breve testo o meditare una volta al giorno è sufficiente per continuare a percorrere la strada che porta a una felicità duratura. Tutto ciò che serve a molti per mantenere una visione positiva della vita è di leggere i tarocchi quotidianamente. Basta dedicare solo un minuto al giorno a questa attività. Tutti abbiamo un minuto a disposizione e i vantaggi che ne deriverai a lungo termine saranno inimmaginabili.
  5. Pensa alle tue routine quotidiane che ti aiutano a essere più felice. Come puoi inserire le cinque fondamenta della felicità nella tua vita? In che cosa consiste la tua spiritualità (yoga, Buddismo, Cristianesimo, filosofia, psicologia positiva)? Chi preferisci prendere come esempio per quanto riguarda la tua spiritualità e chi ti dà energia per vivere la vita positivamente (Budda, Gesù)? Quali esercizi desideri fare regolarmente?

Quali Frasi Positive ti Descrivono Meglio?

Consigli

  • I conflitti interiori possono arrecare danni al corpo e allo spirito. L’uno è collegato all’altro; pertanto, è necessario svolgere esercizi per entrambi per riuscire a sentirci liberi dai conflitti. Possiamo raggiungere un profondo livello di felicità interiore solo purificando mente e corpo dai conflitti interiori. Di conseguenza, tutti dobbiamo trovare degli esercizi da svolgere adatti a noi stessi. Questi dovrebbero essere quelli che ci aiutano maggiormente a raggiungere lo scopo di trovare la felicità.
  • Il modo migliore di procedere è di svolgere abbastanza esercizi spirituali quotidianamente in modo da abbassare i conflitti interiori sempre di più. Dobbiamo vivere in modo da portare più luce nelle nostre vite, non più oscurità. Molti, ai giorni nostri, sono diretti nella direzione opposta a quella che dovrebbero percorrere. Vivono da egoisti una vita piena di stress. Nel corso della loro esistenza accumulano molti conflitti interiori e finiscono per diventare esausti, malati, negativi e depressi.
  • Se i conflitti interni possono essere accumulati, in teoria, possono essere anche smaltiti. Questa è la buona notizia per tutte le persone che si sentono tese. Quella cattiva è che potrebbe volerci molto tempo. La struttura di questi conflitti interni si forma nel corso di molti anni. Ce ne vogliono altrettanti per riuscire a demolirla, ma vale sempre la pena di farlo perché vengono evitate diverse malattie in età avanzata e si riesce a vivere più felicemente una vita di pace, forza e positività.
  • Ciò che non consente a una persona di essere felice, in linea di massima sono i suoi conflitti interiori. Rubano la sua forza, distruggono la sua salute, demoliscono la sua pace interiore a riducono la sua positività psichica. Una persona che ha molti conflitti interiori tende ad avere pensieri negativi. L'amore che dovrebbe provare nei confronti di se stesso e degli altri resta bloccato.
  • I conflitti interni della vita spesso nascono durante l'infanzia. In una società come lo nostra, che si basa sul lavorare sotto pressione e sulla competitività, i conflitti interni spesso vengono passati dai genitori nell’educare i loro figli. I genitori sono pieni di paure, aggressività e dipendenze che si ripercuotono sullo sviluppo psicologico dei figli. Molti bambini, inoltre, vengono influenzati dalla TV centrata sul capitalismo. La televisione si serve di paura, aggressività e dipendenza per catturare l’attenzione di più spettatori possibili, distruggendo la felicità dei bambini che la guardarlo. I conflitti interni in una persona possono essere provocati anche da eventi traumatici e da stress che perdura nel tempo a scuola, a lavoro o nelle relazioni con gli altri.

Avvertenze

  • Non provare a essere ottimista se non hai una valida ragione. Questo ti porterà a sentirti frustrato. Resta in contatto con la realtà e cerca di pensare positivo pur rimanendo con i piedi ben piantati a terra.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.