Come Pulire gli Scarichi

Una macchia o un odore ostinati o anche uno scarico intasato trasformano velocemente un lavandino in una grossa seccatura. Se l’acqua non scorre correttamente puoi ricorrere ad un rapido rimedio fai da te per ripristinare il lavandino in poco tempo.

Liberarsi delle Macchie e degli Odori

  1. Versa 240 ml di aceto nello scarico. Lascia che agisca per 30 minuti e poi risciacqua il lavandino per rimuovere la macchia.
  2. Fai bollire 700 ml di acqua per rimuovere i cattivi odori dallo scarico e per liberarlo parzialmente da un’ostruzione. Prima versa nello scarico 250 gr di bicarbonato di sodio e poi l’acqua bollente. Se continua a drenare lentamene, ripeti il procedimento.
  3. Spremi un paio di limoni sopra lo scarico e lascia che il succo agisca senza far scorrere l’acqua per almeno un’ora. Se non hai limoni freschi, versa 120 ml di succo di limone concentrato: funzionerà altrettanto bene.
  4. Se il lavandino è in porcellana bianca, riempilo con una bottiglia di candeggina. Se vuoi farlo tornare al suo vecchio splendore, lascia che il prodotto agisca per 10 minuti, prima di aprire lo scarico e risciacquare. Se hai delle piccole macchie, versa la candeggina solo sui punti interessati.

Liberare uno Scarico

  1. Usa uno sturalavandini. Riempi il lavandino con acqua sufficiente per coprire lo scarico. Premi la ventosa con decisione su di esso per creare una chiusura ermetica e spingi rapidamente diverse volte.
  2. Rimedia ad un blocco particolarmente difficile con un aspirapolvere o aspira-liquidi. Molti comuni aspirapolveri hanno una funzione “a soffio” abbastanza potente da risolvere il problema.
    • Tieni il tubo dell’aspiratore sullo scarico cercando di creare una chiusura ermetica con un panno. Assicurati che tutti gli altri scarichi siano ben chiusi.
    • Accendi l’aspiratore con la funzione “a soffio”. Accendi e spegni rapidamente l’apparecchio per diverse volte fino a quando riesci a sbloccare l’otturazione. Non tenere acceso l’aspirapolvere continuamente per lunghi periodi, potresti danneggiare i tubi.
  3. Avvolgi un panno caldo attorno al sifone sotto al lavandino se sai che l’ostruzione è causata dai grassi di cottura. Scalda il tubo e accendi l’acqua molto calda per liberare lo scarico.
  4. Compra una sonda da idraulico non troppo costosa. Spesso i negozi di fai da te la affittano. Anche se ne esistono di diverse lunghezze, un cavo da 7,5 mt dovrebbe essere più che sufficiente per le esigenze di una famiglia.
    • Togli il sifone sotto il lavandino con una chiave inglese. Tieni un secchio proprio sotto per raccogliere ogni perdita di acqua.
    • Lentamente spingi la sonda nel tubo fino a quando senti una resistenza.
    • Fai girare il manico mentre la spingi con decisione dentro al tubo. La sonda dovrebbe lentamente entrare sempre più in profondità nell’ostruzione.
    • Continua in questo modo finché il blocco viene liberato e riesci a far scorrere il cavo senza alcuna resistenza.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.