Come Guadagnare la Fiducia del Padre della Tua Ragazza

I papà sono sempre protettivi, anche quando le loro bambine crescono e trovano un fidanzato. In effetti, questo potrebbe portarli a esserlo ancora di più. Se vuoi che il padre della tua ragazza si fidi di te, dovrai guadagnartelo e avere pazienza. Questo articolo ti spiegherà come iniziare.

Passaggi

  1. Chiedi alla tua fidanzata di parlarti di suo padre.
    • Falle domande generali, come “Dove lavora?” o “Gli piace qualche sport in particolare?”. Ascoltala e prendi mentalmente appunti. Conoscere sin da subito i suoi interessi ti aiuterà a sapere di cosa parlare con lui.
  2. Cerca di frequentarlo.
    • Impara a conoscerlo.
    • Prova a parlargli in maniera amichevole, utilizzando gli appunti che hai preso, come “E allora, come va il campionato quest'anno?”.
    • Digli che trovi sua figlia sia bellissima, ma non esagerare: potrebbe credere che pensi solo al sesso.
  3. Osservalo.
    • Se comincia ad agitarsi, parla di argomenti neutri.
    • Cerca di capire cosa approva e cosa non tollera.
  4. Vai a cena a casa dei genitori della tua fidanzata.
    • Siediti vicino alla tua ragazza, ma non allontanarti da loro. Attento a quello che dici. Non essere scortese. Se non ti piace il cibo, non inventare scuse sciocche per evitare di mangiare. Qualora non fossi capace di raccontare una bugia credibile, cena senza fare espressioni disgustate. Sarebbe irrispettoso nei confronti del cuoco e di tutta la famiglia.
  5. Invita i genitori della tua ragazza a cena a casa tua.
    • Comportati come se ti sentissi a tuo agio con entrambe le famiglie (ovviamente mostrando un'unione speciale con la tua). Non invitare i familiari che sai metteranno a disagio i genitori della tua ragazza. A tavola, cerca di rispettare le classiche buone maniere. Usa espressioni come “Puoi passarmi le patate, per favore?”, “Grazie”, “Prego”, “Scusate”. Dovresti guadagnarti la fiducia di tutta la famiglia.
  6. Cerca di evitare le chiacchiere senza senso.
    • Parlare del tempo può alleviare la tensione, ma ricorda che dovrai concentrarti per conoscere meglio il papà della tua ragazza.
    • Dirigi la conversazione verso i suoi interessi e condividi i tuoi quando ti fa domande.

Consigli

  • Trova un argomento interessante per entrambi al fine di rompere il ghiaccio.
  • Informati almeno un po' sulle preferenze di suo padre, ma dimostra comunque interesse e curiosità quando te ne parla lui, pur essendone già a conoscenza.
  • Usa le buone maniere.
  • Rispetta le idee e le opinioni dei suoi genitori. Cerca di non soffermarti troppo a lungo su argomenti delicati come la religione o la politica, a meno che tu non sia sicuro che condividiate la stessa ideologia.
  • Dagli del lei finché non ti verrà chiesto di fare diversamente.
  • Sorridi, ma in modo spontaneo. Una smorfia sciocca stampata sul volto non ti servirà a niente, e uno sguardo stressato non farà che comunicare tutta la tensione che senti.
  • Non fingere di essere un'altra persona, o, almeno, non fare in modo che sia evidente.
  • Per fare bella figura, ti conviene stringergli la mano in maniera decisa quando lo incontri per la prima volta. Ti farà sembrare maturo e amichevole. Saprà che intendi prenderti cura di sua figlia. Non stritolargli la mano, ma evita anche le prese da rammollito. Inoltre, guardalo negli occhi!
  • All'inizio, usa un senso dell'umorismo adatto a tutti, poi cambialo se ti sembra il caso. Cerca di tenerti alla larga dallo humor nero al principio.
  • Se suo padre ha un interesse ben preciso, come suonare la tromba, cerca di informarti al riguardo; qualora dovesse colpirti, puoi iniziare a coltivarlo tu stesso.

Avvertenze

  • Limita le manifestazioni d'affetto con la tua ragazza in presenza dei suoi genitori. Gli abbracci amichevoli generalmente sono innocui. Aspetta finché non si sentiranno a proprio agio con te prima di baciarla di fronte a loro.
  • Se fumi, limita il consumo di tabacco davanti ai genitori della tua ragazza. Analogamente, non bere troppo alcool. D'altro canto, puoi accettare un bicchiere di vino a cena se ti va, ammesso che tu abbia l'età giusta.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.