Come Allevare Insetti da Pasto

Gli insetti da pasto sono ampiamente utilizzati per nutrire uccelli, pesci, rettili e altri animali. Se hai parecchi animali che si nutrono di insetti da pasto, sarebbe opportuno iniziare ad allevare i tuoi insetti. La preparazione di un allevamento d’insetti da pasto costa meno di quanto si possa immaginare e la sua manutenzione richiede pochissimo tempo.

Preparazione

  1. Raccogli il necessario:
    • Farina di avena secca.
    • Alimenti umidi che non si ammuffiscano velocemente. Le carote sono le più adatte a questo scopo.
    • Tre contenitori in plastica con fori per l’areazione sulla sommità.
    • Parecchi pezzi di cartoncino come contenitori per le uova oppure rotoli di carta igienica terminati.
    • Insetti da pasto, noti anche come larve di scarabeo darkling, circa un migliaio.
  2. Crea una base di 2,54 cm di farina d’avena sul fondo di ciascun contenitore di plastica. Questo fungerà da lettiera per gli insetti, nei loro vari stadi di sviluppo.
  3. Metti alcune fettine sottili di verdura in ciascun contenitore. Puoi utilizzare qualsiasi tipo di frutta o verdura, come sedano, lattuga, patate, o mele. La carota impiega più tempo per deteriorarsi rispetto ad altre verdure o frutti. Se decidi di usare altri tipi di alimenti, assicurati di sostituirli spesso.
  4. Metti gli insetti vivi in uno dei contenitori. Ad alcuni allevatori d’insetti da pasto piace aggiungere al miscuglio anche alcune fette di pane, dei cereali frantumati oppure del cibo secco per cani.
  5. Metti alcuni pezzi di cartoncino sulla base del contenitore. Queste creaturine amano stare al buio.
  6. Metti un’etichetta su ciascun contenitore. Uno conterrà le larve, l’altro le pupe e l’altro ancora i coleotteri adulti.
  7. Sigilla i contenitori e riponili in un luogo caldo e al riparo dalla luce. Il caldo accelera il loro ciclo vitale, cosicché i tuoi insetti da pasto si svilupperanno in pupe più velocemente se rimarranno al caldo.

Manutenzione

  1. Prenditi cura dei contenitori periodicamente. Ad alcuni allevatori piace tenere ogni cosa sotto controllo giornalmente, mentre altri lo fanno soltanto una volta a settimana.
    • Rimuovi qualsiasi avanzo di verdura marcia, insetti morti o pezzi di muffa dal substrato di farina d’avena.
    • Aggiungi altre verdure e farina d’avena se necessario, e scuoti la lettiera per evitare la formazione della muffa.
  2. Tieni d’occhio le pupe nell’habitat dei tuoi insetti. In base alla temperatura e al loro livello di maturazione quando li hai acquistati, la loro trasformazione allo stadio di pupa può verificarsi in qualsiasi momento, da una settimana a un paio di mesi.
    • La maturazione si manifesta con il graduale oscurirsi del colore in tutti gli stadi del ciclo vitale.
    • La pupa parte con un colore bianco molto pallido e sembra uno scarabeo arrotolato piuttosto che un insetto frazionato.
    • Potrai notare che gli insetti da pasto hanno la muta parecchie volte prima di passare allo stadio pupale. È normale.
  3. Separa le pupe appena inizi a notarle. Puoi usare delle pinzette se provi ribrezzo.
    • Le pupe non si muovono e non hanno bisogno di nutrirsi. L’umidità non è nociva, ma non si ciberanno degli alimenti all’interno del contenitore.
    • È importante tenere le pupe separate dalle larve e dagli insetti adulti, perché non sono in grado di difendersi e corrono il rischio di essere divorate prima ancora di schiudersi.
    • Lo stadio pupale dura da una a parecchie settimane a seconda della temperatura. Saprai che sono sul punto di schiudersi quando il loro colore diventerà più scuro.
  4. Dai uno sguardo a entrambi i contenitori regolarmente per controllare l’evoluzione del ciclo vitale. Questo diviene più importante dal momento in cui hai più insetti nei vari stadi di sviluppo.
  5. Rimuovi i coleotteri adulti dal contenitore delle pupe immediatamente. Essi inizieranno a nutrirsi di altre pupe, se non vengono spostate rapidamente.
    • Metti i coleotteri adulti in un contenitore separato con la stessa preparazione del contenitore delle larve. Non fa mai male aggiungere dell’altra farina d’avena affinché abbiano più spazio a disposizione per nidificare.
  6. Dai un’occhiata al contenitore dei coleotteri adulti regolarmente per verificare se ci sono le uova. Saranno più abbondanti se nel contenitore ci sono più adulti. Di solito le uova si trovano sul fondo del contenitore.
    • Non è necessario rimuovere le uova, ma sono un segnale che presto ci saranno altre larve.
    • Le femmine adulte depongono circa 500 uova alla volta.
    • Le uova si schiudono nel giro di 4-19 giorni, a seconda della temperatura.
  7. Sposta le larve dal contenitore dei coleotteri adulti in quello delle larve, dopo la schiusa. Poiché le femmine depongono moltissime uova alla volta, avrai molto lavoro da fare con ciascuna generazione di larve.
  8. Dedicati alla cura dei tuoi habitat giornalmente oppure settimanalmente. Questa include il rifornimento di cibo, la separazione degli insetti in base ai loro stadi evolutivi, la rimozione degli insetti morti, e lo scuotimento della loro lettiera.
    • Se noti che stai iniziando a produrre una quantità d’insetti maggiore del fabbisogno dei tuoi animali, porta alcuni adulti in un habitat naturale e lasciali andare. Puoi anche dare alcune pupe in pasto agli adulti, oppure mettere altre larve nella mangiatoia per gli uccelli del tuo cortile.

Consigli

  • Non dimenticare di sostituire il cibo vecchio e ammuffito con altro più fresco
  • Se hai una quantità inferiore di insetti da pasto, puoi tenerli in un contenitore più piccolo tipo quelli dell’Ikea
  • Cerca di non ammassare troppi vermi nello stesso contenitore
  • Affinchè i superworm passino allo stadio pupale, li devi tenere in contenitori separati
  • Se conservi gli insetti da pasto in frigo la loro evoluzione sarà rallentata. Quindi se vuoi nutrire i tuoi animali con larve piuttosto che con coleotteri, conservali in frigo.
  • Puoi utilizzare questa guida anche per prenderti cura dei superworm, ma non metterli in frigo. Sono insetti tropicali quindi hanno bisogno di temperature abbastanza elevate
  • Non sei tenuto a pulire le loro gabbie molto di frequente
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.