Come Trovare una Perdita Parassita nella Batteria dell'Auto

Quando la batteria della tua auto si scarica in una notte, o la batteria è alla fine del suo ciclo vitale, o hai lasciato qualcosa acceso, ad esempio una luce. Tuttavia, a volte può capitare che qualcosa assorba potenza senza che tu ne sia a conoscenza. In quel caso si tratta di un assorbimento parassita, e può causare lo stesso effetto che lasciare i fari accesi: una batteria che non parte il mattino dopo.

Passaggi

  1. Rimuovi il cavo dal lato negativo della batteria.
  2. Collega il cavo nero all'ingresso com di un multimetro e il cavo rosso all'ingresso 10A o 20A. Il misuratore deve poter indicare almeno 2 o 3 ampere perché il test funzioni. Collegare il cavo rosso nell'ingresso mA non funzionerà e potrebbe guastare l'indicatore.
  3. Inserisci il multimetro (imposta il selettore sulla lettura degli Ampere) tra il cavo negativo e il polo negativo della batteria. Attendi alcuni secondi (o qualche minuto) per consentire alla macchina di tornare a riposo - quando hai connesso il multimetro, il sistema elettrico della macchina si è "svegliato".
  4. Se l'amperometro legge più di 25-50 milliampere, qualcosa sta usando troppa energia della batteria.
  5. Apri il pannello dei fusibili e rimuovili, uno per volta. Rimuovi per ultimi quelli principali (ad amperaggio più elevato). Esegui gli stessi passaggi per i relè che si trovano all'interno del pannello. In alcuni casi i contatti dei relè possono non interrompersi creando una corrente parassita. Assicurati di controllare l'amperometro dopo aver rimosso ogni fusibile o relè.
  6. Controlla che l'amperometro indichi dei valori normali. Il fusibile che dopo essere stato rimosso ha causato una riduzione significativa del valore era il responsabile della corrente. Consulta il manuale dell'automobile per identificare i circuiti protetti da quel fusibile.
  7. Controlla ogni dispositivo protetto dal fusibile. Disconnetti ogni lampadina, riscaldamento, ecc. per trovare l'elemento parassita.
  8. Ripeti i passaggi 1&2 per verificare le tue riparazioni. L'amperometro ti dirà il numero esatto.
  9. Puoi anche provare a scollegare il grosso cavo che porta all'alternatore. L'alternatore può in alcuni casi avere un diodo corto circuitato che consente alla corrente di passare nel cavo di alimentazione dell'alternatore e attraverso i metalli della macchina ritornare alla batteria. Questo provocherà una scarica molto rapida della batteria. Assicurati di controllare l'amperometro prima di scollegare il tuo alternatore.

Consigli

  • Un assorbimento parassitico si verifica quando un dispositivo sta usando energia della batteria a macchina spenta, e chiave rimossa. Perciò, quando esegui i test, assicurati che la luce dell'abitacolo, quella del cofano e del bagagliaio, ecc. siano spente.

Avvertenze

  • Non dimenticare di controllare l'accendisigari e le prese. A volte delle monete in questi punti possono causare corto circuiti.
  • Alcuni sistemi antifurto di seconda mano potrebbero rendere questo test troppo lungo o rumoroso. Se è il tuo caso, chiedi aiuto a un meccanico professionista.
  • In sempre più modelli realizzati dopo il 2003, scollegare la batteria provocherà il reset della PCM richiedendo che i moduli siano inizializzati di nuovo. In alcuni casi questo può essere fatto solo con uno strumento del costruttore. E' meglio far riparare auto di questo tipo dal concessionario o da un elettrauto.
  • Fai attenzione quando lavori intorno alla batteria di una vettura. Proteggi gli occhi e la pelle.

Cose Che Ti Serviranno

  • Occhiali di sicurezza
  • Un multimetro digitale o un amperometro
  • Uno strumento per rimuovere i fusibili. (Puoi usare delle pinze, ma fai attenzione a non romperli).
  • Gli strumenti necessari per accedere alla batteria e al pannello dei fusibili.
  • Il manuale dell'auto che mostri la relazione tra fusibili e circuito elettrico.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.