Come Identificare i Pessimi Amici

A volte l'amicizia confonde – non puoi essere totalmente sicuro della lealtà, della sincerità e del sostegno di un amico. Se hai un vago sentore che la vostra amicizia non sia così fantastica, potrebbe essere il momento di scoprire se è una persona che fa davvero per te e se vale la pena combattere per quest'amicizia.

Identificare i Tratti Ostili

  1. Scopri se è opportunista. Ossia se è una persona che ti sfrutta perché hai la macchina, vivi da solo, hai un mucchio di soldi o una casa per le vacanze. Oppure potrebbe farlo per avvicinarsi ai tuoi amici, al tuo partner, ai tuoi fratelli. Questa tipologia di persona scroccherà tutto, anche i prodotti di bellezza e di igiene intima. Quando la affronterai si arrabbierà. E non rispetterà mai né te, né ciò che ti appartiene.
    • I prestiti possono diventare un problema. Queste persone prendono e non restituiscono mai. Abiti, proprietà, qualsiasi cosa. E se lo fanno, la cosa è danneggiata. Possono anche lasciare che tante altre persone usino le tue cose.
    • Possono chiede un favore senza ricambiarlo mai.
  2. Attento agli egocentrici. Queste persone seguono il mantra "Conto solo io". Parlano sempre di loro stesse. Non si preoccupano di te, non gli interessi, non vogliono sapere come stai, ecc. Potrai notare che si vantano molto di loro stessi, di ciò che possiedono, del partner, del matrimonio imminente o di una vacanza; trovano sempre il modo di sembrare migliori di te.
    • Questo tipo di personaggio sembra sempre avere un'opinione su tutto. Un'opinione è ciò che si pensa di qualcosa. È un giudizio, una valutazione. L'egocentrico non ha alcuna teoria della mente, non sa "mettersi nei panni degli altri" e crede che tutti la vedano come lui (o che il suo giudizio sia superiore a quello degli altri). Solitamente questa tendenza è predominante nei giovani. Sono incapaci di separare ciò che credono e pensano dalle idee altrui.
  3. Stai lontano dalle vittime che trasudano "compassione". Sono persone che si rivolgono a te quando hanno un problema per chiedere un consiglio e ti lasciano intuire, senza mezzi termini, quali difficoltà stanno attraversando (spesso ingigantendo le proporzioni). Ma quando sei tu ad avere bisogno di un consiglio o di sfogarti, sono piuttosto spicci. Se tu passi due ore e più a cercare di farli sentire meglio e per te ci sono solo cinque minuti disponibili, non è giusto. Non sei un terapista, quindi non lasciare che si sfoghino a tue spese.
    • Questo tipo di persona può arrabbiarsi nei tuoi confronti se per caso litigaste. Accadrebbe solo perché non riuscirebbe ad accettare il tuo punto di vista.
  4. Staccati da chi è appiccicoso. Questa tipologia di persona non sa condividerti con gli altri. Quando ti vede con qualcun altro è gelosa perché ti vuole tutto per sé. Questo atteggiamento si basa su una strana gerarchia che ti taglia fuori quando la persona si attacca a qualcuno di più importante: per esempio, difficilmente ti considererà per andare a vedere un film se ha un partner, in quanto la sua metà diventa il centro del suo universo. E trascorrendo molto tempo con l'altra persona, solo quando la dolce metà è occupata verrà da te. Questo è un segno sicuro del fatto che la persona non sa stare da sola e che le serve un baby-sitter. Stai sicuro che questo amico ti scaricherà appena il partner si farà vivo.
  5. Lascia perdere chi simula. Il falso ti sorride, ma quando è con gli altri ti denigra verbalmente. Potrebbe drogarsi ma negarlo. Potrebbe faer promesse che non manterrà mai. Ti terrà sempre in sospeso. Accamperà scuse per giustificare il fatto che non ti ha chiamato.
  6. Evita lo snob. Una persona snob non riconosce la validità della tua cultura o della tua etnia. Questo amico ti considera qualcosa di diverso e pensa sia giusto insultare le tue origini usando parole non appropriate pur sapendo che ti offenderanno. Non ti sa accettare per ciò che sei.
  7. Liberati della spia. Nessuno vuole qualcuno che controlli le proprie cose. Per quanto ne sai, questo cosiddetto amico potrebbe lavorare per un altro che vuole informazioni su di te. Potrebbe usare tecniche di spionaggio perché è geloso o per darti una lezione. Forse vuole avvicinarsi alla tua rete di amici e conoscenze. Non gli interessi realmente, perciò cerca di darci un taglio appena scopri il suo gioco viscido.
    • Potresti renderti conto che queste persone hanno sempre bisogno di tutto. Ad esempio, stai parlando con un altro amico mentre questa persona non è presente, ma arriverà di punto in bianco domandando di cosa stiate parlando. Forse è solo un caso, non essere paranoico. Potrebbe essere semplicemente un "amico intimo", ma una spia può spingersi oltre e lo farà, molto spesso cercando di origliare conversazioni, leggere e-mail, prendendo in prestito il cellulare per leggerti gli SMS che ti scambi con gli altri.
    • Le spie mentono spesso. Possono farlo sul nome, sull'età, e così via.
    • Attento ai ficcanaso. Potrebbero ricattarti o tiranneggiarti.
    • Potrebbero sfruttarti in tutto e per tutto.
    • Se ti senti intimidito o minacciato, dillo a chi ha autorità o qualcuno più grande di te di cui ti fidi.
  8. Non curarti di chi ti ignora. Questo tipo di "amico" fa letteralmente infuriare. Quando esci con lui e gli altri, sarà quello che ti parla e che inizia a socializzare con i tuoi amici. Quando sei tu ad uscire con lui e i suoi amici, ti ignorerà "dimenticando" di presentarti. Ogni volta che cerchi di iniziare un dialogo non ti degnerà di uno sguardo, continuando a parlare con gli altri. Questo è un segno di insicurezza mascherato da freddezza; è scorretto e non accettabile.
  9. Cautelati dall'intruso. Questa tipologia di persona prende e sfrutta le tue idee, le tue conoscenze intellettuali, interferisce con i tuoi contatti di studio, quelli professionali, nelle tue conversazioni con altri e diventa amico di tutte le persone con cui parli, usandoti come scala per arrivare dove vai tu, non avendo una propria strada. Questa sottospecie di amico cerca una promozione o è stato promosso alle spalle di colleghi più talentuosi, manipolando o facendosi bello a spese degli altri, compreso te.
    • Se dici che vuoi fare i complimenti a una persona per le sue scarpe, ti batterà sul tempo comportandosi come se fosse una sua idea. Se gli fai notare che una persona è ideale per un determinato lavoro, cercherà di scalzarla per fare domanda al posto suo. Se lavori con una persona simile, si prenderà il merito delle tue idee, comunicandole al capo e spacciandole per proprie. Se siete in classe assieme, andrà dritto dal professore con qualsiasi brillante intuizione tu abbia avuto e fingerà che sia stata sua.
  10. Evita l'ape regina. È una tipologia dominatrice. Questa persona non tollera opinioni diverse dalle sue. Ti accetterà solo la pensi come lei. Alcune persone si comportano in questo modo perché insicure, altre sono solo stupide con il bisogno di dominio. La cosa peggiore di questa categoria è che le api regine spesso sfruttano gli amici, mettendo gli uni contro gli altri solo per il gusto di farli andare alla deriva. Sono spregevoli e micidiali, perciò stacci lontano.

Trovare una Via d'Uscita

  1. Decidi se vale ancora la pena di coltivare quest'amicizia. Se hai un "pessimo amico" che ti succhia energia, pazienza e risorse con regolarità, sarebbe meglio non considerarlo più nella tua cerchia di intimi.
    • Decidi se questa persona può rimanere fra le conoscenze. Dipende dal contesto; se hai bisogno di continuare a lavorare al suo fianco o se lo vedi alle riunioni di famiglia allora mantieni un atteggiamento calmo e distaccato. Se la persona non ha legami formali con te, allora potrai tagliare del tutto i ponti.
  2. Tronca i contatti. Se sei sempre il primo a chiamare e sei stanco delle mancate risposte, smetti di contattarlo. Se questa persona è un vero amico, allora dopo non averti sentito per un po' si farà vivo e ci vogliono solo un paio di minuti per un SMS, una e-mail o una telefonata. Se non lo senti più, puoi iniziare a passare più tempo con gli amici che ci tengono davvero a te.
  3. Dì al tuo amico che è finita quando ti sembra il momento adatto. Se non riesci a prendere le distanze e rifiuti i suoi inviti, dovresti essere sincero riguardo al terminare l'amicizia. Il modo migliore per darci un taglio è affrontare l'amico faccia a faccia o per telefono, spiegando in modo chiaro che non ti senti in grado di continuare a essergli vicino per tali motivi.
    • Evita di usare frasi di biasimo. Pur non arrivano a dire cose come "non sei tu, sono io", dovrai chiarire la situazione per te stesso e per la tua tranquillità. Evita gli insulti e non dare la colpa a lui per ciò che provi.
    • Ricorda a questa persona che ha comunque altri amici.

Consigli

  • Questo articolo non mira a farti scaricare amici che sono cambiati con il tempo. Lascia che la vostra amicizia si evolva e cambi naturalmente: è importante. Questo approccio flessibile permette agli amici di essere unici e individuali e di godere di questa amicizia sotto tali aspetti. Il problema sorge quando l'amicizia è a senso unico e tu ti senti sfruttato.
  • Il vero amico deve sempre esserci per te.
  • Cerca di capire come si comportano i tuoi amici se e quando avete dei piccolo scontri. Se sono arrabbiati ma comunque ci tengono a rimanere tuoi amici, allora ti vogliono bene. Se per contro tendono a mettere la parola fine al vostro rapporto perché ritengono che non offri ciò che si aspettano, non sono veri amici.
  • Stabilisci dei limiti. Considera come ti senti quando sei separato dalla persona in questione. In questo modo potrai riflettere e capire se è un buon amico per te.
  • A volte gli amici sono appiccicosi perché non ne hanno molti o perché ti considerano un fratello.
  • Lascia perdere chi si comporta in modo ipocrita o non fa altro che pretendere qualcosa da te. Ti considera un oggetto da possedere invece che una persona.
  • Non dimenticare che "il vero amico si vede nel momento del bisogno".
  • Cita il Doctor Seuss: sii chi tu sei e dì ciò che pensi, perché coloro che tengono a te non avranno problemi, e coloro che ne avranno, non tengono a te .
  • Se il tuo amico cambia in peggio (all'inizio ci tiene ma poi ti ignora) allora prendi le distanze. In questo modo potrete ricongiungervi se cambia in meglio o lasciarvi se peggiora ulteriormente.

Avvertenze

  • Devi avere la forza di troncare l'amicizia se non riuscite a raggiungere un accordo equo. Un amico che ti rende oggetto del suo bullismo non è un amico. Un vero amico sa riconoscere il problema e sa dare il proprio contributo per risolverlo.
  • Ricorda che gli opportunisti come prima cosa fingono amicizia, poi ti usano, quindi ti scaricano.
  • Non aspettarti troppo e non stabilire troppe regole. Vorrebbe dire intrappolare gli altri nella tua dimensione.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.