Come Portare Pantaloni Molto Bassi e Larghi Senza Perderli

Ti piacciono i pantaloni larghi ma non sai quanto puoi abbassarli e quando li allacci non stanno al loro posto? Vedi ragazzi per strada con pantaloni larghissimi e ti chiedi come facciano a portarli in quel modo? Beh, ecco alcuni consigli su come portare i pantaloni molto bassi senza paura di perderli mentre cammini per strada.

Passaggi

  1. La cintura. È meglio usare cinture di tela con una fibbia a clip o scorrevole, piuttosto che una cintura di pelle a buchi con una fibbia con l'ardiglione (lo "spunzone" della fibbia), perché con quella a clip puoi stringere i pantaloni esattamente quanto vuoi per non perderli. Le cinture con la classica fibbia, invece, possono risultare troppo larghe o troppo strette, per via dello spazio fra buco e buco.
  2. Che taglia portare? Dovresti portare dei pantaloni di almeno una taglia in più rispetto alla tua, ma puoi anche portarne di 2 o 3 taglie più grandi. Per esempio se porti la 48 puoi portare anche dei pantaloni di taglia 54. Dipende anche dal pantalone. Alcuni jeans larghi sono di taglia piccola ma sembrano più larghi di altri.
  3. Quanto li puoi abbassare? Mettiti i pantaloni e abbassali al livello desiderato.
    • Puoi leggermente allargare le gambe in modo da non perderli se sono molto molto larghi.
    • Per uno stile molto morbido, indossali sotto le natiche e qualche centimetro sotto i genitali per non sentirti scomodo. C'è un punto, appena sotto alla "congiunzione" fra gambe e anche, in cui i pantaloni fissati con una cintura non cadranno (per i ragazzi è un punto più facile da trovare, perché è a qualche centimetro sotto i genitali).
    • Indossa i pantaloni alla stessa altezza sia davanti che dietro perché altrimenti sembreranno esageratamente grandi e ti cadranno.
    • Ora allaccia i pantaloni chiudendo le gambe e unendo i piedi. Così facendo ti assicurerai che la cintura sia abbastanza stretta per quando cammini, e perfino per quando stai in piedi. Se vuoi, puoi abbassarti ancora un po' di più i pantaloni. Dovrebbero essere all'altezza giusta quando riesci a toccare, a braccia rilassate, la cintura con la punta delle dita.
  4. Ci sono vari punti di vista su quanto dovrebbero essere bassi i pantaloni. C'è chi dice "Più bassi sono meglio è" e chi "Cascante è bello, basso è brutto". Se porti dei pantaloni larghi a vita troppo alta avrai un look troppo da secchione, a vita troppo bassa invece li potresti perdere o magari non cammineresti bene.
    • Un modo per portarli al livello giusto: prendi l'altezza del punto in cui allacci la cintura. Tira giù i pantaloni e assicurati che la distanza fra questo punto e l'ombelico sia un po' più di 5 volte l'altezza della cintura.
    • È anche importante indossare i pantaloni al livello in cui le tasche posteriori si trovano in corrispondenza del retro delle ginocchia. Così facendo, avrai uno stile incredibile quando cammini.
  5. Cosa fare per non perdere i pantaloni? Dovresti indossare un paio di boxer non satinati (con i boxer satinati i pantaloni scivolerebbero giù più facilmente). I boxer dovrebbero essere anche abbastanza lunghi da coprire il punto in cui allacci la cintura, perché se quest'area tocca la pelle i pantaloni cadrebbero.
    • Se non hai boxer abbastanza lunghi, puoi anche mettere due boxer, in modo che uno dei due arrivi più in basso dell'altro. In questo modo puoi anche prendere l'elastico di quello più basso e tirarlo verso l'alto, per farlo stare nella zona sovrastante la cintura. L'elastico ti servirà a far stare fermi i pantaloni.
    • Puoi far afflosciare ulteriormente i pantaloni mettendo un paio di boxer e un paio di pantaloni corti da basket. La trama dei pantaloncini è perfetta, inoltre tiene su in pantaloni se stringi la cintura a sufficienza. In più, ti permetteranno di abbassare ulteriormente i pantaloni.
  6. Cosa mettere con i pantaloni larghi? Con i pantaloni larghi puoi mettere magliette lunghe o t-shirt oversize, che copriranno i boxer. La maglietta dev'essere lunga abbastanza da coprire l'area della cintura in modo da non mostrare l'intimo ma abbastanza corta da far sapere agli altri dove ti arriva la cintura e quanto tieni bassi i pantaloni. Anche le felpe con cappuccio vanno bene, dato che la maggior parte di esse sono abbastanza lunghe da raggiungere l'area della cintura senza che siano di una misura troppo grande rispetto alla tua. Completa il look con un paio di scarpe da ginnastica dello stesso colore della maglietta o del cappellino.
  7. Per evitare di camminare sui pantaloni, prendi cinque centimetri di stoffa all'orlo e mettila dentro alla parte posteriore delle scarpe. Il resto del tessuto (che tende a cadere) coprirà questo punto e non si vedrà il trucchetto. Puoi anche mettere i jeans larghi sopra un paio di pantaloni di una tuta, in modo che se sono molto bassi non si vedrà l'intimo e nessuno avrà niente da ridire. Con questo sistema non c'è bisogno di coprire la zona del bacino ed è utile nei giorni freddi.
  8. Come sedersi con dei pantaloni larghi? Sedersi non comporta veramente nessun problema. Se indossi una cintura di tela sarai più comodo che con una di pelle, perché non sentirai dolore dopo un po' che sei seduto. Se tuttavia la cintura ti dà fastidio mentre sei seduto, abbassa leggermente i pantaloni, invece che sollevarli, così che la cintura non si trovi proprio sotto il sedere. Infatti se li sollevi starai ancora più scomodo. La cintura deve trovarsi in un punto su cui non ti siedi direttamente, aggiustala posizionandola dove le gambe si congiungono alle anche (perché la cintura starà intorno alle cosce).
    • Se da seduto porti la cintura più in alto, creerai pressione intorno alle cosce e sul sedere, facendoti sentire costretto e scomodo dopo un po'.
    • Se non ti piace la sensazione di sederti sulla cintura, devi tirare un po' più giù i pantaloni in modo che il sedere non ci si appoggi sopra (ma tieni presente che quando sei in piedi i pantaloni risulteranno ancora più flosci).
    • Inoltre, quando ti siedi controlla che non ci siano spiegazzature e pieghe di tessuto (come nelle tasche posteriori e sull'area subito sopra di esse), perché altrimenti dopo un po' si formeranno delle brutte pieghe permanenti. Strattona i pantaloni a destra e a sinistra all'altezza delle cosce dopo che ti sei seduto e, in questo modo, lisciali.
    • Se i jeans non sono spiegazzati sulle zone della seduta, le tasche rimarranno belle piatte e saranno più carine da vedere, specialmente quando indossi pantaloni con tasche posteriori grandi o colorate. Mentre ti siedi puoi usare la parte davanti dove c'è la cerniera come un portaoggetti, spostando tutto quello che hai dalle tasche posteriori a quelle davanti.

Consigli

  • Se indossi pantaloni larghi per la prima volta non fare l'errore di portarli prima a vita alta e poi di abbassarli di volta in volta, perché sembrerà che non sei sicuro di volerli portare. Indossali bassi invece dal primo giorno, per far vedere il tuo nuovo stile agli altri.
  • Se portare i pantaloni bassi e flosci (per esempio sotto il sedere) ti fa sentire strano, porta un paio di pantaloni a un'altezza normale e sopra mettine un altro paio basso e floscio. Questi ultimi non li sentirai nemmeno.
  • Se sei un po' timido porta i pantaloni larghi prima in casa o in posti in cui ti senti a tuo agio prima di indossarli "in società". Poi mettili per tutte le normali attività (per fare shopping o uscire con gli amici ad esempio).
  • Dopo che hai familiarizzato con i jeans bassi, puoi portarne di più decorati, con ad esempio dei motivi sulle tasche posteriori o sulla gamba. Questa è una scelta personale, per cui puoi anche decidere di non farlo.
  • Goditi i pantaloni larghi. Se davvero ti piace portarli ti staranno bene.

Avvertenze

  • La gente potrebbe guardarti più spesso se porti i pantaloni larghi. Non farti condizionare dagli altri, specialmente se non li hai mai portati prima. È semplicemente una tua scelta e il tuo stile.
  • Non mettere questo tipo di pantaloni in luoghi o in situazioni in cui non sono permessi.
  • Alcune scuole potrebbero avere un regolamento sull'abbigliamento che non permette i pantaloni bassi e larghi, quindi fai attenzione.
  • I pantaloni larghi erano fuori moda, ma stanno tornando piano piano in voga. Stai attento a chi hai attorno e a dove li indossi perché non tutti potrebbero prendere bene il tuo stile come invece pensi.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.