Come Imparare a Saldare per Hobby

La saldatura è un hobby divertente, gratificante e molto utile che può anche offrirti nuove opportunità di lavoro. Questo articolo ti permetterà di iniziare spiegandoti le basi dell'arco di saldatura e fornendoti suggerimenti su migliorare ulteriormente.

Passaggi

  1. Che tu sia giovane o anche anziano, in Italia la maggior parte degli enti di formazione offre corsi di saldatura da poter frequentare. Queste lezioni sono molto economiche se non addirittura gratuite, poiché sovvenzionate dai fondi comunitari.
  2. Recati nei centri di formazione e nelle scuole e chiedi un orario che elenchi tutti i diversi corsi che offrono.
  3. Fai una passeggiata per la scuola e controlla la strumentazione da saldatura per capire se ti può interessare.
  4. Scopri quando finisce la lezione quotidiana di saldatura per parlare con il formatore che la insegna. Di solito, sono più che disposti a rispondere alle domande e a darti una descrizione di base delle lezioni e di quello che potrai fare dopo averle completate.
  5. Impara da solo. Se hai accesso a un saldatore e a dei metalli, tenta di imparare la saldatura da solo.
  6. Acquista, prendi in prestito o noleggia un saldatore. Per semplicità, guarderemo un saldatore ad arco AC standard utilizzando gli elettrodi di saldatura.
  7. Procurati le barre di saldatura dette elettrodi. Sono venduti secondo la loro destinazione d'uso, e di solito sono identificati da un numero codificato. Una barra 6011 è un elettrodo di acciaio dolce, progettato per utilizzare la corrente alternata (AC) o la corrente continua a elettrodo positivo (DCEP). È un’ottima scelta per l'apprendimento di base della saldatura su acciaio.
  8. Trova dell’acciaio dolce con cui fare pratica. Dovrebbe essere pulito, non verniciato, non galvanizzato e abbastanza spesso da non bruciare facilmente durante la saldatura. Un buon pezzo di acciaio per cominciare è un pezzo piatto di 15x15x1 cm, ma andrà bene un qualsiasi rottame di piastra piana o angolare.
  9. Disponi il tuo pezzo di acciaio su una superficie pulita, asciutta e piana che sia resistente al calore e non infiammabile. L'ideale sarebbe un tavolo per saldatura, se disponibile. Se finisci per lavorare sul terreno, sgombra il campo da eventuali oggetti infiammabili vicini.
  10. Collega il morsetto di terra. Questo è di solito un morsetto di rame non isolato che fa parte del saldatore. Assicurati che abbia un buon contatto, stringa fermamente il metallo e sia lontano dal processo di saldatura.
  11. Indossa i guanti da saldatura. Farai pratica senza il saldatore acceso, ma, abituandoti alla sensazione del portaelettrodo (stinger) con i guanti, renderai il passaggio più facile una volta che il saldatore sarà acceso.
  12. Inserisci l’estremità "pulita" (senza la polvere del rivestimento) del tuo elettrodo nel portaelettrodo. Lo stinger è un morsetto isolato ad alto amperaggio con una maniglia che terrai in mano durante la saldatura. Dovrebbe avere delle scanalature per tenere l'elettrodo in posizione di 180, 90 o 45 gradi rispetto al manico.
  13. Fai pratica nel "colpire" l'elettrodo contro il pezzo da saldare. L'estremità dell'elettrodo dovrà colpire il metallo e tornare indietro di circa 3 mm, dopo di che l’arco si accenderà o si avvierà. Praticando con il saldatore spento, dovrai "sentire" il metallo e controllare la punta per capire di quanto tirarla indietro dopo il contatto con il metallo. Per sostenere "la fiamma ad arco" dovrai mantenerti molto vicino al metallo alla fine dell’elettrodo senza toccarlo, la qual cosa richiederà un po' di pratica.
  14. Imposta l’intervallo di temperatura (o amperaggio) del saldatore a circa 80 A (ampere).
  15. Indossa gli occhiali di sicurezza e il cappuccio da saldatura (o casco, come è talvolta chiamato), con la lente scura capovolta per consentirti di vedere. Alcuni cappucci non hanno una cerniera, quindi dovrai tirar via l'intero casco. La maggior parte dei caschi sono incernierati anche alla fascia per permetterti di tenere il casco in posizione mentre sostituisci l'elettrodo o lavori sul metallo.
  16. Accendi il saldatore. L'elettrodo ora è carico con 80 A di elettricità a circa 28 volt ed è molto pericoloso. Non toccare le parti non isolate dello stinger mentre il saldatore è attivo. Puoi installare un nuovo elettrodo con una mano guantata asciutta impugnandolo dove è rivestito con un fondente continuo.
  17. Abbassa la lente scura o il casco completo prima di accendere l'elettrodo contro il metallo per far pratica. Vedrai un lampo quando l'arco si sarà formato, e molto probabilmente tenderai a scattare indietro: è una reazione naturale che riuscirai presto a gestire. Potrebbe essere necessario far pratica a colpire il tuo arco e a muovere l'asta all'indietro rapidamente più volte prima di essere effettivamente in grado di sostenere una fiamma d’arco stabile. Questo è il primo passo per iniziare la saldatura.
  18. Sposta l'elettrodo lungo la superficie del metallo lentamente, controllando la pozza di metallo fuso sotto la fiamma ad arco. Otterrai un cordone di saldatura più coerente se intreccerai o sposterai l'elettrodo avanti e indietro mentre sposti l'elettrodo lungo il percorso della saldatura. Solitamente, la saldatura finita è circa della stessa larghezza di due diametri di elettrodo. Se l'elettrodo usato per la saldatura fosse 3 mm di diametro senza il flusso, la saldatura finita dovrebbe essere larga circa il doppio, cioè 6 mm.
  19. Crea il cordone di saldatura per un paio di centimetri lungo il metallo, quindi tira indietro l'elettrodo per rompere l'arco.
  20. Quando alzi lo scudo per guardare la saldatura e valutarla, devi indossare i tuoi occhiali di sicurezza. Questo è il tipico momento in cui le persone si beccano una scheggia calda nell’occhio se non indossano gli occhiali sotto lo scudo. Osservando il cordone di saldatura, è dritto? È uniforme in larghezza? Lo spessore è uniforme?
  21. Usa una raschietta (o un altro strumento simile) per staccare le scorie (il metallo ossidato e il flusso fuso) dal cordone per vedere il nuovo metallo depositato dall'asta di saldatura. Gli occhiali di sicurezza sono essenziali quando si raschiano le scorie, ed è meglio raffreddare il metallo — o aspettare che si raffreddi — prima di farlo. Sul tuo pezzo di lavoro devi ottenere un cordone di saldatura (il percorso del nuovo metallo saldato) dalla superficie liscia e piana. Se ci sono dossi o punti dove si deposita poco metallo, probabilmente significa che l’hai trasferito a velocità irregolare.
  22. Continua a esercitarti su pezzi di rottami metallici, utilizzando gli stessi elettrodi e la stessa impostazione di amperaggio, fino a ottenere un cordone uniforme.
  23. Prova a unire due pezzi di metallo con la saldatura. Devi "preparare" le superfici da unire limando un angolo su ogni lato per formare una "V" dove si incontrano e fissarli insieme in modo da tenerli a posto mentre saldi.
  24. Sperimenta con altri elettrodi e amperaggi per vedere i diversi effetti che si ottengono. Metallo più spesso richiede più amperaggio ed elettrodi di diametro maggiore, mentre metallo più sottile richiede amperaggio inferiore ed elettrodi di diametro inferiore. Sono disponibili degli elettrodi speciali per la saldatura di certe leghe d'acciaio, per la ghisa, il ferro duttile e l’alluminio. Puoi trovare gli elettrodi presso il locale negozio di ferramenta o di articoli per saldatura.
  25. Esamina altri processi di saldatura, quali il MIG (Metal Inert Gas) con filo animato o il TIG (Tungsten Inert Gas) e quello ossiacetilenico.
    • MIG.
    • TIG.

Consigli

  • Se conosci qualcuno che salda, convincerlo a insegnarti i fondamenti ti fornirà un grande stimolo.
  • Tutti i college ti richiedono il diploma di scuola superiore o il GED (diploma di istruzione generale). Anche se la maggior parte delle università americane offre preparazione e formazione gratuita per superare il GED, l’esame stesso deve essere pagato. È piuttosto economico: chiedi a un rappresentante della scuola come ottenere ulteriori informazioni.
  • Non aver paura di provare. Affrontala sapendo che, se vuoi qualcosa con convinzione, puoi ottenerla.

Avvertenze

  • Qualsiasi capo d’abbigliamento fatto di poliestere, nylon, vinile o flanella non deve essere indossato durante la saldatura.
  • Le scarpe da ginnastica non devono essere indossate durante la saldatura. Per la maggior parte contengono vinile, nylon o poliestere. Pensa come sarebbe doverti strappare da dosso della plastica fusa.
  • La saldatura avviene a oltre 900 °C. Qualsiasi materiale infiammabile a contatto con la colata di saldatura si infiamma.
  • Sii consapevole di che cosa ti accade intorno in qualsiasi momento durante la saldatura.
  • Tieni a portata di mano un estintore durante la saldatura. Le scintille possono incendiare l’abbigliamento o i materiali infiammabili posti nelle vicinanze.
  • La corrente elettrica necessaria per la saldatura è pericolosa. Non toccare i conduttori non isolati o i pezzi con cui lavori mentre il saldatore è acceso.
  • Il bagliore dell’arco è abbastanza luminoso da bruciare la retina dei tuoi occhi, anche attraverso le palpebre: non guardare mai direttamente l'arco con gli occhi non protetti. Assicurati di indossare occhiali di protezione specifici e sufficientemente colorati per il processo di saldatura. Gli occhiali da sole non funzioneranno! Se stai saldando a casa, sii consapevole dei famigliari e degli animali domestici che potrebbero assistere all'operazione.
  • La saldatura può produrre fumi nocivi. Salda in una zona ben ventilata.
  • Non indossare abiti larghi come i pantaloni bassi o vestiti che possano essere macchiati d’olio o con altri materiali infiammabili.
  • Se hai i capelli lunghi, prova a legarli dietro o indossa il berretto da saldatore.
  • Indossa un respiratore durante la saldatura. Questo ti salverà i polmoni, soprattutto quando saldi su del metallo che emana esalazioni tossiche, come l’alluminio o i metalli galvanizzati.

Cose che ti Serviranno

  • Saldatore
  • Cannelli (elettrodi)
  • Guanti
  • Scudo (maschera per viso di tinta appropriata)
  • Occhiali di sicurezza
  • Metallo
  • Raschietta, pinze e fresatrice (opzionale)
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.