Come Scegliere Asciugamani di Qualità

Che bella sensazione avvolgersi in un asciugamano morbido e delicato una volta uscita dalla doccia. Ma tutti gli asciugamani sono uguali. Ecco come trovare quello adatto a te.

Passaggi

  1. Impara a capire cosa rendere buono un asciugamano. Per iniziare, gli asciugamani si differenziano nel tessuto a seconda degli scopi, che siano per il corpo o per i piatti. Le cose da ricordare sono:
    • L'assorbenza deriva dalla massimizzazione dell'area superficiale. Gli asciugamani di cotone sono migliori per mani e corpo mentre quelli di lino vanno bene per piatti e bicchieri.
    • Il tessuto spugnoso è il più assorbente. E' l'ideale per mani e corpo perché asciuga da entrambi i lati, avendo a disposizione una superficie più vasta.
    • Il lino lavorato è una combinazione di lino, cotone e rayon perfetto per i piatti. Serve ad aumentare l'evaporazione.
    • Il lino di Damasco va bene per i bicchieri per i quali non devono rimaner aloni.
    • Il lino puro è super assorbente e forte. Naturalmente resistente ai batteri non lascia aloni sulla cristalleria e assorbe fino al 20% del suo peso in acqua.
  2. Considera il materiale del tessuto. Gli asciugamani di alta qualità solitamente sono fatti di fibre di cotone lunghe. Alcuni dei più costosi sono di cotone egiziano o brasiliano. Difficile da trovare, il cotone Supima è un altro tipo di fibra eccellente ricavata da un cotone americano.
  3. Fai le prove tu stessa. In negozio cerca di sentire e vedere se gli asciugamani soddisfano le tue esigenze.
    • Osserva attentamente. Le fibre stanno dritte come erba in un giardino? E' un buon segno! Se invece sono è piatte come puntine la qualità non è buona.
    • Provali. Sono morbidi? O ispidi? Se l'asciugamano al tatto è morbido e vellutato oltre che di un certo peso, è di buona qualità. Se è ruvido o sembra tela, il contrario (altrimenti detto non comprare asciugamani nei negozi a 1 euro!).
    • Controlla la misura. Se sei alta o in carne, cerca asciugamani che sia più grandi di quelli medi, ti asciugheranno meglio e più in fretta.
  4. Fai spese.
    • Cerca le offerte. Decidi la spesa che vuoi fare. Se vuoi la qualità migliore ti costerà di più. Però, gli asciugamano più costosi dureranno anche più tempo perciò alla fine ammortizzerai la spesa e non dovrai rimpiazzarli con quelli più morbidi.
    • Trova asciugamani che siano dello stesso colore del tuo bagno. Ricordati che quelli colorati con l'uso scolorano. Gli asciugamani bianchi possono sempre essere candeggiati per farli tornare bianchi.

Consigli

  • Il fattore GPM (grammi per metro quadro) è primario – oltre i 550gpm gli asciugamani sono ottimi. Controlla il tipo di massa: 16s singola, 12s singola, 21s doppia con una buona base possono garantire morbidezza e durabilità.
  • L'asciugatrice rende gli asciugamani più morbidi di quelli che invece stendi all'aria.
  • Una misura normale va bene per una persona di altezza media ma per i più alti o più grossi di costituzione. meglio gli asciugamani da bagno. Una buona misura ad esempio può essere 68x136. Sentirsi avvolta in un super asciugamano morbido come una nuvola è una sensazione bellissima!

Avvertenze

  • Lava sempre un asciugamano nuovo prima dell'uso. Ci possono essere ancora residui chimici dalla fabbricazione.
  • Il candeggio li ammorbidisce ma li consuma. Non usare l'ammorbidente sugli asciugamani da cucina così dureranno di più. Inoltre, quelli di lino prelavati con un ammorbidente industriali possono lasciare aloni sui bicchieri.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.