Come Creare un Giardino Zen

Un giardino Zen è un rifugio che puoi crearti quasi ovunque. Alcuni sono grandi realizzazioni che si estendono per ettari, mentre altri sono piccoli giardini da tavolo che non occupano più spazio di un notebook. Non è difficile creare un'opera in continuo cambiamento di un’arte che è visivamente piacevole, con linee pulite e fluide e oggetti posizionati accuratamente. Oltretutto, un piccolo giardino Zen è incredibilmente economico da creare!

Passaggi

  1. Stabilisci quanto deve essere grande il tuo giardino Zen. Valuta lo spazio che hai a disposizione. Vuoi che occupi parte del tuo cortile, o vuoi iniziare con un giardino Zen da mettere sulla scrivania? I passi sono gli stessi, cambia solo la scala.
  2. Crea una forma per contenere la sabbia e/o la ghiaia. Questi elementi in genere costituiscono la matrice del giardino Zen, e se vuoi cercare di tenerli definiti, devi trovare un contenitore adatto. Se stai realizzando un giardino grande, valuta di usare dei pezzi di legno con sezione 5x10 cm, delle vecchie traversine ferroviarie, o qualsiasi altro tipo di legno. Se invece il giardino è da tavolo, raccogli semplicemente dei pezzi di legno e tagliali per fare un piccolo contenitore.
  3. Costruisci la struttura con chiodi, viti o colla. Quando l’hai completata puoi decorare il legno dipingendolo o colorandolo.
  4. Metti qualcosa per impedire che spuntino degli infestanti, come una plastica nera sul fondo, prima di iniziare a creare la tua opera. Il fascino maggiore dei giardini Zen è dato principalmente dalla loro pulizia. Quindi devi assicurarti di tenere le erbacce assolutamente lontane dal tuo giardino se si trova all’esterno.
  5. Riempi il tuo contenitore sulla parte superiore con sabbia o ghiaia. Stendila in modo uniforme e livellala il più possibile. Per un piccolo giardino da scrivania, puoi procurarti la sabbia nei negozi di animali o di forniture per acquari. Per i grandi giardini esterni, contatta le cave o i negozi di pietre della tua zona, o prova nei centri di giardinaggio specializzati.
  6. Procurati del materiale, per creare un tema visivamente stimolante. Puoi usare dei vecchi tronchi, del muschio, delle pietre con colori interessanti, forme o tessuti, o altri oggetti. Mettine un po’ ai bordi e in parte sommersi, per dare un effetto migliore. I giardini Zen generalmente sono creati con elementi naturali in legno, pietra e vegetazione, ma non avere paura di aggiungere statue o altri oggetti che ritieni adatti per il tuo. Basta non riempirlo troppo. Ricordati, deve risultare tranquillo e semplice. Assicurati che il feng shui sia in linea con il tuo Karma e Darma prima di godere del tuo giardino Zen! Se non è bilanciato correttamente, potrebbero sorgere alcuni rilevanti problemi e il tuo karma potrebbe entrare in un vortice yin yang (che non andrebbe bene!)
  7. Rastrella la sabbia o la ghiaia con lunghe linee curve per rappresentare le increspature dell'acqua. Puoi usare un’infinità di modelli per far risaltare il tuo giardino. La cosa bella è che puoi cambiare tutte le volte che vuoi!

Consigli

  • Non avere paura di provare nuovi disegni con il rastrello, o di aggiungere e rimuovere elementi. Il tuo giardino Zen può essere adattabile e in continuo movimento come i tuoi desideri!
  • Valuta di aggiungere delle luci sistemate in punti selezionati, sia con fiamme o con l’elettricità. Delle lampadine colorate possono conferire un'altra dimensione al tuo giardino Zen, soprattutto di notte!
  • Metti sufficiente sabbia per riempire completamente il contenitore, ad una profondità di almeno 5 cm. Se il livello è troppo basso, una volta rastrellata, la sabbia non darà un buon risultato.
  • Vai in qualche negozio di pietre per trovare oggetti unici da aggiungere alla tua creazione.
  • Vai a vedere qualche altro giardino Zen, per trovare qualche idea ispiratrice per il tuo.
  • Fai del tuo meglio per mantenerlo ordinato, senza erbacce o detriti. Un giardino pulito fa risaltare le linee fluide e gli oggetti accuratamente posizionati.
  • Ricordati, non deve essere quadrato o simmetrico, e le aggiunte non devono seguire tutti i criteri classici della disposizione. L’importante è che sia visivamente stimolante e mentalmente piacevole per te.
  • Un altro modo rapido e semplice è quello di riempire un vaso di fiori di qualsiasi dimensione con della sabbia e vari oggetti. Il vaso è decorativo in sé, e sulla superficie superiore puoi creare il tuo giardino Zen, ideale per terrazze e balconi negli appartamenti.

Avvertenze

  • Le erbacce possono rovinare un giardino Zen in pochissimo tempo. Prendi le opportune misure per evitare i problemi di brutti infestanti.
  • I giardini Zen non sono indicati in ambienti con animali domestici e bambini. Ricordati, dovrebbe essere un luogo di pace, non di stress, quindi posiziona il tuo giardino nel luogo appropriato.

Cose che ti Serviranno

  • Contenitore per il tuo giardino Zen (grande o piccolo)
  • Chiodi, viti o colla per il legno per tenere insieme le forme
  • Sega (per tagliare e creare il contenitore)
  • Sabbia o pietre (a seconda della dimensione, giardino piccolo = sabbia, più grande = pietre)
  • Rocce e/o tronchi
  • Ciottoli levigati e altri abbellimenti
  • Rastrello
  • Illuminazione (facoltativo)
  • Pazienza
Zen
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.