Come Liberarsi delle Cicatrici

Le cicatrici si presentano in tutte le forme e dimensioni, ma raramente si desidera esibirle. Ecco alcuni modi in cui trattare le cicatrici, nascondendole o rimuovendole in modo permanente.

Rimedi Naturali

  1. Applica del succo di limone sulla cicatrice. Il limone contiene alfa idrossiacidi, che aiutano a rimuovere le cellule epiteliali morte, aiutano la crescita delle nuove cellule, e fanno riacquistare un po' di elasticità alla pelle. Come ossigenante naturale, possono aiutare a schiarire le cicatrici.
    • Assicurati che la cicatrice e la zona circostante siano completamente pulite.
    • Metti un cucchiaino di succo di limone su un batuffolo di cotone.
    • Strofina il batuffolo di cotone sulla zona cicatrizzata.
    • Lascialo riposare per circa 10 minuti prima di lavarlo via.
    • Il succo di limone può rendere la pelle sensibile al sole, perciò metti della crema solare dopo che l'hai applicato ed esci all'aperto.
  2. Usa il miele. Anche il miele può essere usato per rendere le cicatrici meno visibili. È un idratante naturale, può essere efficace nel trattamento delle ferite e stimola la rigenerazione dei tessuti.
    • Mescola due cucchiai di miele con due cucchiai di bicarbonato di sodio.
    • Massaggia per tre minuti.
    • Metti un asciugamano caldo sulla zona.
    • Quando l'asciugamano si è raffreddato, usalo per pulire la zona.
    • Nota: prova a mescolare due cucchiai di miele con un cucchiaio di bicarbonato di sodio per realizzare un lavaggio esfoliante che renderà meno evidenti le cicatrici dovute all'acne.
  3. Prova l'estratto di cipolla. È antinfiammatorio e può inibire la produzione di collagene in una cicatrice, rendendola così meno evidente.
    • Si trova tipicamente in forma di gel che puoi strofinare sulla cicatrice.
    • Questo processo è lungo e può richiedere diversi mesi prima di dare risultati.
  4. Prova il gel di aloe vera. Le proprietà antinfiammatorie dell'aloe vera aiutano a ridurre le irritazioni della pelle e favoriscono la rimozione delle cellule epiteliali morte dalle ferite. L'aloe vera può anche ridurre il gonfiore, aiutare a riparare le cellule epiteliali danneggiate, e fortificare le nuove cellule.
    • Puoi trovare l'aloe vera in molte forme, ad esempio come gel, lozione o unguento.
    • Applica e massaggia l'aloe vera direttamente sulla cicatrice diverse volte al giorno.
  5. Usa l'uva spina indiana. Conosciuta anche come "amla", è un'ottima fonte di vitamina C, ed è più efficace se applicata immediatamente su una zona appena guarita, perché impedirà la formazione del tessuto cicatriziale.
    • Potrai trovare l'amla in polvere o come pasta. Realizza da solo una pasta mescolando la polvere con acqua o olio d'oliva.
    • Massaggia la pasta sulla pelle della zona colpita.
  6. Prepara o acquista una pasta di cetriolo. I cetrioli sono poco costosi, facili da trovare e sono usati comunemente per rendere la pelle più morbida e tonica. Inoltre, non sono molto acidi e solo in rarissimi casi provocano un'irritazione della pelle.
    • Prepara da solo una pasta di cetrioli, sbucciandoli, rimuovendone i semi e frullandoli con 4-5 foglie di menta. Sbatti separatamente un albume d'uovo e aggiungilo alla soluzione.
    • Applica la pasta sulla cicatrice e lasciala riposare per circa 20 minuti.
    • Lavala con acqua fredda e usa un asciugamano pulito per asciugare la zona.
    • Usa regolarmente questo trattamento per risultati migliori.
  7. Prova l'olio dell'albero del tè. Questo potente olio è antibatterico e, se usato correttamente, può rimuovere gradualmente le cicatrici, incluse quelle dovute all'acne e agli interventi chirurgici. Dal momento che è così forte, dovrebbe essere diluito con acqua prima di essere applicato sulla pelle, e non dovrebbe MAI essere ingerito.
    • Aggiungi una piccola quantità di olio di albero del tè a dell'acqua tiepida per creare un "sapone".
    • Lava la zona interessata con il sapone, poi risciacqua e asciuga delicatamente.
    • Potresti avvertire del formicolio o del leggero bruciore dopo aver usato l'olio, ma si tratta probabilmente degli agenti antibatterici che fanno il loro lavoro. Se il bruciore persiste, smetti di fare uso dell'olio e consulta un dermatologo.
  8. Usa dell'olio di oliva per massaggiare la cicatrice. L'olio di oliva è ricco di vitamine E e K, che fanno bene alla pelle e lo rendono un alleato efficace nella lotta contro le cicatrici. L'olio extravergine di oliva è particolarmente ricco di antiossidanti e ha un livello di acidità maggiore, che aiuta a schiarire le cicatrici.
    • Strofina all'incirca un cucchiaio di olio d'oliva sulle cicatrici. Usane meno se la cicatrice è piccola.
    • Massaggia l'olio sulla cicatrice per circa cinque minuti per aiutare il tessuto ad ammorbidirsi.
    • Lascia riposare l'olio sulla pelle per circa 10 minuti, poi eliminalo con un asciugamano pulito.

Rimedi Medici - Cure Domestiche

  1. Usa il silicone. Puoi acquistarlo in gel o in fogli e, applicandolo sul tessuto cicatriziale, è stato provato che aiuta a schiarire e appiattire le cicatrici.
    • Il gel può essere applicato direttamente sulla cicatrice.
    • I fogli di silicone possono essere fatti aderire alla zona e dovrebbero attaccarsi saldamente alla pelle. Puoi anche usare del nastro medico per tenere i fogli al loro posto se continuano a muoversi.
  2. Applica degli alfa idrossiacidi. Sono gli acidi naturali della frutta citati in precedenza, e aiutano a rimuovere le cellule epiteliali morte. Sono disponibili acidi dalla potenza diversa, ma possono causare irritazioni. Consulta un dermatologo per scoprire qual è l'opzione più adatta a te. Tipicamente potrai trovarli sotto forma di idratante che potrà essere strofinato sulla pelle.
  3. Prova un farmaco da banco per la riduzione delle cicatrici. Puoi trovarli sotto forma di creme, unguenti, lozioni, gel e impacchi e conterranno tipicamente una combinazione delle sostanze elencate in precedenza. Nella maggior parte dei casi contengono silicone.

Rimedi Medici - Cure Professionali

  1. Informati in merito al trattamento laser. Nell'eliminazione laser delle cicatrici, una luce ad alta energia viene concentrata nella zona colpita e viene comunemente usata per ridurre l'arrossamento e appiattire le cicatrici sollevate.
  2. Chiedi al tuo medico informazioni riguardo gli interventi chirurgici per la rimozione delle cicatrici. Con questo metodo, un medico rimuoverà del tutto la cicatrice e ricongiungerà la pelle sana attorno ad essa. Le cicatrici possono essere ridotte, accorciate, camuffate o addirittura nascoste in punti come rughe e linee dei capelli.
  3. Informati riguardo la dermoabrasione. La dermoabrasione viene tipicamente usata per rendere la pelle più liscia e prevede l'uso di una spazzola motorizzata. Il tuo medico userà la spazzola per rompere in sicurezza il tessuto cicatriziale. La procedura è generalmente veloce, ma sarai cosciente e potresti provare disagio.
  4. Chiedi informazioni riguardo i filler per i tessuti molli. Sono sostanze come grasso e collagene che il tuo medico inietterà nella pelle. Vengono usate per trattare le cicatrici molli e rientranti.
  5. Parla con il tuo medico in merito agli innesti. In questa procedura dei piccoli pezzi di pelle sana vengono usati per rimpiazzare il tessuto cicatriziale. La cicatrice viene rimossa dalla pelle con un piccolo strumento tagliente circolare e poi l'area viene riempita con un pezzo equivalente di pelle prelevato da una zona non cicatrizzata.
  6. Informati riguardo ai peel chimici. Questo metodo fa uso di sostanze chimiche per rimuovere lo strato superiore della pelle, e così rendere meno evidenti le cicatrici. Non è un processo molto utile per le cicatrici più grandi.
  7. Informati riguardo la criochirurgia. Questa è una procedura durante la quale gli strati superiori della pelle vengono congelati per provocare vesciche che aiuteranno a rimuovere il tessuto in eccesso dalla cicatrice.
  8. Prova delle iniezioni di cortisone. Queste iniezioni aiutano a ridurre e appiattire le cicatrici, soprattutto quelle ipertrofiche e cheloidi - le cicatrici che sono il risultato di un processo di guarigione troppo aggressivo.

Cure Generali

  1. Ferma le cicatrici prima che si formino. Anche se non potresti essere in grado di impedire del tutto la formazione delle cicatrici, puoi seguire delle misure utili a limitarle.
    • Copri il taglio con una benda.
    • Tieni il taglio idratato con una crema per evitare che si secchi e si formino delle croste.
    • Applica della pressione sul taglio mentre guarisce. In questo modo impedirai che il collagene della cicatrice si sollevi.
    • Massaggia la zona colpita quando si è formata la nuova pelle. In questo modo la pelle rimarrà morbida e la cicatrice sarà molto meno visibile.
  2. Non esporre la cicatrice al sole. I raggi ultravioletti impediscono la guarigione e decoloreranno una cicatrice, rendendola molto più visibile.
  3. Usa dei cosmetici per coprire le cicatrici più ostinate. Se vuoi nascondere le cicatrici, ecco alcuni consigli da considerare:
    • Lava la pelle con uno scrub esfoliante per rimuovere le cellule morte e ammorbidire la zona cicatrizzata.
    • Idrata la zona colpita per mantenerla liscia e pronta a ricevere gli altri prodotti.
    • Usa del trucco coprente, che è generalmente più adatto a coprire le cicatrici di quello tradizionale, e assicurati di scegliere un colore che si abbini al tuo tono di pelle.
    • Prova a usare una cipria per fissare il trucco.

Consigli

  • I fogli di silicone possono essere lavati e riutilizzati.
  • Dopo l'applicazione del gel di aloe vera, potresti sentire la pelle un po' secca intorno alla cicatrice. È un effetto temporaneo.

Avvertenze

  • La pelle intorno alla cicatrice potrebbe seccarsi quando inizierai a utilizzare un gel con aloe vera, ma non preoccuparti. L'aloe vera fa bene alle cicatrici.
  • Se hai una crosta, non rimuoverla! Deve staccarsi naturalmente. Se lo farai, quasi certamente lascerai una cicatrice.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.