Come Diagnosticare la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO)

La BPCO è una lunga malattia che limita il flusso d'aria che esce dai polmoni. La causa principale sono l'infiammazione e il danno alle cellule e alle strutture polmonari dovuti al fumo di sigaretta. Continua a leggere per conoscere i sintomi e altri fattori di rischio della BPCO.

Riconoscere i Sintomi

  1. Tieni controllato lo sviluppo di un colpo di tosse. La tosse e la produzione di catarro generalmente durano mesi o anni prima che venga fatto un controllo. Il fumo e altre malattie che provocano la BPCO alterano le cellule e le strutture polmonari che aumentano la produzione di muco. Il catarro espettorato diminuisce perché alcune strutture del corpo si paralizzano. La tosse cronica è una reazione del corpo che sta cercando di liberare le vie aeree dal catarro e sostanze chimiche nocive.
  2. Sii consapevole di un aumento della produzione di catarro. Quando si sviluppa la BPCO, il corpo inizia a produrre catarro e muco in più per combattere la malattia. Il muco può essere di colore chiaro, ma può cambiare le caratteristiche quando si sviluppa un’infezione secondaria. Con il muco si mescola la saliva che lo rende molto appiccicoso e denso.
  3. Presta attenzione se hai difficoltà a respirare. Con la BPCO si sviluppa un respiro affannoso soprattutto quando sei sotto sforzo; questo accade perché la BPCO crea un'ostruzione delle vie aeree. La difficoltà di respiro spesso viene descritta come incapacità di respirare, fame d'aria o ansimo.
    • Quando la malattia peggiora, inizi ad avere difficoltà a respirare anche quando sei a riposo e senza l’impiego di alcuna energia.
  4. Prendi nota se si sviluppa un 'torace a barile'. Quando l'aria viene intrappolata nei polmoni, questi sono costretti a espandersi per facilitare l’esalazione di aria in eccesso. Le costole devono espandersi per accogliere la dilatazione dei polmoni e il torace inizia a prendere la forma di un barile.
  5. Monitora qualsiasi perdita di peso. Nelle fasi avanzate della BPCO, puoi accorgerti di una grave perdita di peso a causa del costante rilascio di sostanze chimiche infiammatorie e della tua cattiva nutrizione.
  6. Conosci i sintomi dell’enfisema centrolobulare. Questo è uno dei sintomi principali della BPCO. Sebbene le altre malattie riconosciute nella BPCO, come la bronchite cronica e l'enfisema panlobulare presentino i sintomi elencati sopra, l’enfisema centrolobulare ha i suoi sintomi unici. Questi includono:
    • Ipossiemia cronica (diminuzione dei livelli di ossigeno nel corpo).
    • Ipercapnia (quantità eccessive di anidride carbonica nel corpo).
    • Policitemia (conta di elevati globuli rossi a causa di bassi livelli di ossigeno nel corpo).
    • Episodi di insufficienza cardiaca sul lato destro, come l’edema periferico (anomalo accumulo di liquido nelle caviglie, piedi e gambe).

Conoscere i Fattori di Rischio

  1. Tieni presente che il fumo è la prima causa di BPCO. Un sorprendente 90% dei casi di BPCO è causato da questo vizio. Solo questa statistica dovrebbe essere una ragione sufficiente per smettere di fumare. Lo stato di salute e il picco di capacità dei polmoni nell’adolescenza declina gradualmente con l'età adulta. I tempi di esposizione al fumo sono molto importanti nella BPCO. Le persone che hanno iniziato a fumare durante l'adolescenza sono più inclini a sviluppare questa malattia per il fatto di non avere permesso il completo sviluppo dei polmoni e della loro capacità.
  2. Sappi che anche l'ambiente è un fattore importante. L'esposizione professionale prolungata e intensa alla polvere, prodotti chimici, inquinamento interno ed esterno può aggravare la condizione quando questi agenti vengono inspirati, in quanto sono irritanti e tossici per il sistema respiratorio.
  3. Controlla la tua anamnesi familiare. Le persone carenti di un enzima chiamato alfa 1 - antitripsina, sono a grande rischio di ammalarsi di BPCO. Questa è una patologia ereditaria, soprattutto se la famiglia ha una storia di BPCO. L’alfa 1-antitripsina è una proteina prodotta dal fegato che protegge i polmoni. Lo scopo primario di questo enzima è di bilanciare l'enzima neutrofilo-proteasi nei polmoni che viene rilasciato quando c'è un'infezione o quando si fuma.
  4. Tieni controllata la salute dei polmoni quando raggiungi i 30 anni. Dato che la BPCO è una malattia cronica, di solito appare negli individui durante l’età matura. I sintomi cominciano a mostrarsi tra i 30 e i 50 anni di età.

Consigli

  • Elimina eventuali sostanze irritanti presenti nella tua casa per evitare il peggioramento della condizione.
  • Tieni sempre a mente l'importanza di essere fisicamente attivo con una regolare attività fisica. Questo può aumentare la tolleranza e rafforzare i polmoni e la capacità polmonare.

Avvertenze

  • Se noti questi sintomi, parlane con il tuo medico.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.