Come Dimenticarsi di una Persona

Alla fine di una relazione, sembra spesso di essere incapaci di continuare a vivere. Questo fantasma sembra essere ovunque, ma tu devi andare avanti: non c'è altro da fare. Modificando il tuo ambiente e il tuo modo di pensare e rendendo la tua vita più interessante e piena, riuscirai facilmente a dimenticare il passato e questa persona. Segui i passaggi sottostanti per diventare più felice, sano e completo, lasciandoti tutto alle spalle.

Evitare i Ricordi Negativi

  1. Taglia ogni contatto fisico. Non puoi dimenticare qualcuno se continui a vederlo o vieni costantemente messo al corrente delle sue attività. Prendi in considerazione le seguenti strategie:
    • Assicurati di non incontrare questa persona durante le tue attività quotidiane. Se andate a fare la spesa nello stesso momento o fate lo stesso tragitto per andare da casa al lavoro, cerca di cambiare le tue abitudini in modo che un incontro casuale diventi improbabile.
    • Per il momento, evita incontri sociali a cui sai che sarà presente. Spiega educatamente all'ospite che non parteciperai solo per evitare un incontro doloroso, ma che speri che l'evento abbia successo.
  2. Rimuovi questa persona dalla tua vita elettronica. Anche se non la incontri, è fin troppo facile vedere che cosa fa. Anche se può sembrare duro, eliminala da tutte le forme di social media che utilizzi.
    • Elimina le sue informazioni di contatto dal tuo telefono o dal tuo account e-mail.
    • Blocca il suo profilo Facebook, Twitter, Instagram, eccetera.
    • Prendi le misure più opportune per evitare contatti indesiderati. Se necessario, cambia il tuo indirizzo e-mail.
  3. Chiedi ai vostri amici comuni di evitare di aggiornarti su ciò che sta facendo questa persona, anche se succede qualcosa di terribilmente interessante. Se il tuo amico si dovesse dimenticare e citasse accidentalmente questa persona, ricordagli con gentilezza la tua richiesta.
    • Comunque potresti aggiungere un'eccezione alla tua politica: talvolta sapere le cose giuste può aiutare a chiudere definitivamente con questa persona. Magari ha ripreso a fumare, si è trasferita in una città diversa o ha perso il lavoro e ciò potrebbe aiutarti a dimenticarla.
  4. Sbarazzati di tutto ciò che ti ricorda questa persona. Non avere più davanti agli occhi queste cose tutti i giorni ti aiuterà ad andare avanti.
    • Se non puoi sopportare di sbarazzarti di alcuni oggetti, impacchettali e chiedi a un caro amico o a un familiare se può tenerteli a casa sua, in modo che tu non ne abbia accesso per almeno sei mesi.
    • Passa in rassegna il tuo lettore MP3 e cancella quelle canzoni che ti ricordano questa persona. Sostituiscile con dei brani pieni d'ottimismo che incoraggiano a essere fiduciosi e ad andare avanti.
    • Se con questa persona hai un bambino o un animale domestico, ovviamente non te ne puoi sbarazzare. Concentrati, invece, sulle cose che puoi fare per nutrire questo essere e offrirgli una buona esistenza.

Cambiare la tua Prospettiva

  1. Non farti consumare dal desiderio di vendetta. Significherebbe comunque pensare a lei o lui. Non riuscirai mai a voltare pagina e a dimenticare se sei ossessionato dalla vendetta, quindi devi imparare come abbandonare i tuoi propositi.
    • Se credi in un potere superiore, nel karma o in qualche forma di giustizia cosmica, sappi che lui o lei riceverà sicuramente indietro ciò che ha fatto.
    • Se non credi che ci sia qualcuno o qualcosa che restituirà a questa persona il male che ha procurato, rassegnati: la vita non è giusta. Questa persona potrebbe averti nuociuto ingiustamente, ma non significa che tu debba contraccambiare.
    • Ricordati il vecchio adagio di George Herbert: "Vivere bene è la miglior vendetta". Proseguendo con la tua vita e rifiutandoti di scendere allo stesso livello di questa persona, le comunichi che non sarai toccato da ciò che è successo, rendendo essenzialmente insignificante l'accaduto.
  2. Prenditi del tempo per esprimere i tuoi sentimenti. Se hai provato di tutto e non riesci a non pensare a questa persona, prova un nuovo approccio. Ritagliati una certa quantità di tempo (ad esempio un'ora o due) per sederti a scrivere tutte le tue emozioni in merito a quanto è accaduto. Trascorso il tempo o dopo aver terminato di scrivere tutti i tuoi sentimenti sull'accaduto (evento che accade più facilmente), chiudi il documento e mettilo via. La prossima volta che penserai a quella persona, dovrai dire a te stesso: "No, ho già espresso i miei sentimenti sull'accaduto. Non sprecherò altro tempo!".
    • Se è assolutamente necessario, dedica 10 o 15 minuti ogni giorno al tuo stato emotivo. Terminati quei minuti, ripetiti che ci ripenserai il giorno seguente. Con il passare del tempo, avrai bisogno di un numero sempre inferiore di minuti. E anche questo ti aiuterà a sentirti meglio.
  3. Tieni occupata la tua mente. Per fortuna, riesci a controllare i tuoi pensieri. Se non vuoi pensare a qualcosa, ti basta evitare di farlo. Tieniti occupato con la scuola, con un lavoro o con un progetto che tenga concentrata la tua mente. Quando avrai altre cose a cui pensare, sfumeranno in sottofondo.
    • Se ti ritrovi a pensare a quella persona, sposta la tua attenzione. Facciamo tutti sogni ad occhi aperti e tutti ci ritroviamo sorpresi di pensare a certe cose. Quando quel pensiero compare nella mente, devi dire a te stesso che non vuoi dedicargli attenzione e che eventualmente ci penserai dopo (nota che non ne avrai bisogno). Trova qualcuno a cui parlare, un gioco da fare o qualunque cosa che mantenga viva la tua attenzione, anche se per soli pochi minuti — è tutto ciò di cui hai bisogno.
  4. Non ascoltare musica e non guardare film che sollecitino le tue emozioni. Provare a dimenticarsi di una persona è il terreno adatto per le cadute di umore e per la depressione. Sei vulnerabile e l'ultima cosa di cui hai bisogno è di un ulteriore stimolo esterno che solleciti la tua emotività.
    • Chiedi anche ai tuoi amici di ricordarlo, in modo che alleggeriscano la tua situazione. Quando senti la necessità, chiamali e loro sapranno sicuramente che cosa fare per indurti a stare meglio.
  5. Valorizza te stesso. Sicuramente la persona che vuoi dimenticare ti ha fatto un torto. In fin dei conti, non ti ha valorizzato come meritavi. È il tipo di persona che non dovrebbe capitare mai nella tua vita. Valorizzandoti, lo capirai meglio. Semplicemente non ti ha trattato correttamente. Circondati unicamente di persone che riconoscono quanto vali.
    • Ricordati che sei una persona eccezionale! Il mondo è pieno di opportunità. Spetta solo a te decidere che cosa fare.

Tornare a Essere Felici

  1. Persegui le tue passioni. Mantieniti sulla giusta via rimpiazzando il tempo che avresti trascorso con questa persona (o che avresti passato a pensare a lei) con una nuova attività. Scegli un passatempo che avresti sempre voluto provare, iscriviti a un circolo sportivo o inizia un nuovo tipo di ginnastica. Di qualunque cosa si tratti, dovrebbe essere così interessante e coinvolgente da farti dimenticare tutto il resto.
    • Avere padronanza di una nuova abilità e migliorare te stesso ti farà sentire meglio. Potresti anche sentirti una persona nuova, decisamente superiore alla persona che stai dimenticando, qualora riuscissi a migliorare la tua autostima. È la cosa migliore da fare in questa situazione, per te, la tua autostima e la tua serenità.
  2. Mangia correttamente e fai ginnastica. Hai mai passato uno di quei momenti tremendi in cui ti ritrovi a mangiare cibo spazzatura seduto sul divano, guardando un orrendo spettacolo televisivo? E l'aspetto decisamente più negativo è che non ti senti nemmeno bene — avere un comportamento pigro e poco salutare ti fa sentire malissimo. Con una dieta appropriata e un po' di ginnastica ti sentirai più energiche e positivo sulla situazione e te stesso.
    • Segui una dieta di frutta, verdura, cereali integrali e carni magre. Crea un giusto equilibrio di fibre, proteine, carboidrati complessi e grassi salutari (come quelli che trovi nel pesce, nelle noci o nell'olio d'oliva). Stai lontano dal cibo spazzatura che inizialmente ti dà una sferzata di energia, ma che, alla fine, ti rallenta.
    • Punta a esercitarti ogni giorno per 30 minuti, che si tratti di camminare, nuotare, correre, ballare o fare pulizia in casa. Fallo in piccole dosi se il tuo programma quotidiano non ti permette lunghe pause. Anche i piccoli sforzi, come parcheggiare lontano dall'ingresso, ti aiuteranno.
  3. Circondati di amici e familiari. Il modo migliore per tenere occupata la tua mente e la tua giornata e rimanere positivo è circondandoti di gente fantastica che si prende sinceramente cura di te. Tua madre, tua sorella, il tuo migliore amico, il tuo gruppo di teatro o di basket … tutti possono farti ridere e aiutarti a capire che ti aspettano molte incredibili opportunità.
    • Quando sei giù di morale, rimani in casa per un'oretta e poi cambia atteggiamento accettando quel famoso invito e facendo un po' di vita sociale. All'inizio non ne avrai voglia, ma, alla fine della serata, sarai felice di averlo fatto.
  4. Concediti del tempo. Il cervello umano ha un'incredibile capacità di autoguarigione. Il vecchio adagio "il tempo guarisce tutte le ferite" sarà sempre valido. Naturalmente, il cervello inizia a concentrarsi sul qui e ora, dimenticando il passato e spesso modificandolo come meglio ritiene opportuno. Se sono passate solo poche settimane, rilassati. Queste cose richiedono tempo. Se avrai pazienza, il tuo cervello farà il lavoro per te.
    • Il processo di lutto è del tutto naturale e, nella maggior parte dei casi, deve essere attraversato. È composto da cinque fasi che possono essere piuttosto lunghe. Sii paziente con te stesso e vedrai un certo progresso con l'avanzare del tempo.
  5. Perdona e dimentica. Alla fine, dimenticare qualcuno è praticamente impossibile se non lo perdoni. Se stai seguendo tutti i passaggi precedenti, ma non riesci ancora a dimenticare, cerca invece di lavorare sul perdono. Siamo tutti esseri umani e le cose accadono. La vita va avanti.
    • Non dimenticare di perdonare te stesso. Alcuni di noi serbano rancore verso se stessi più facilmente di quanto non si arrabbino con gli altri. Ricordati che in quel momento il fatto quello che ritenevi fosse giusto. Anche gli altri l'hanno fatto. Nessuno è colpevole o esente da colpa. Il passato è passato e rimarrà là. Ed è un gran bene — in tal modo, sei libero di muoverti.

Consigli

  • Dimenticare qualcuno dovrebbe aiutarti ad andare avanti, ma cerca di non dimenticare quello che ti ha insegnato la relazione. Se riesci a trarre un qualsiasi insegnamento dalla tua esperienza passata non avrai sprecato il tuo tempo.
  • Non cercare di raggiungerlo. Potrebbe contattarti di nuovo, ma attieniti alla decisione presa: ricordati il motivo per cui hai terminato il rapporto.
  • È sempre difficile dimenticare una relazione a lungo termine, ma sappi che meriti di meglio e che nessuno è perfetto. Cerca di capire che la vita si evolve e così le persone.
  • Non ti ossessionare con la rottura e il miglior modo per chiudere la relazione. Interrompi il rapporto e resisti alla tentazione di "scenate drammatiche" per finire la tua storia (come lunghissime lettere d'addio eccetera). Dacci semplicemente un taglio.
  • Fai qualcosa che non avreste fatto insieme. Buttati in nuove attività.
  • Non cercare di odiare quella particolare persona, perché diventerebbe un'irritante ossessione in ogni momento della tua vita. Non ascoltare musica quando sei agitato, perché peggioreresti le cose.
  • Non cercare di recuperare le tue cose. A meno che non si tratti di cose preziose sarebbe meglio evitare di cercare di farsi restituire gli effetti personali (DVD, vestiti, spazzolino)… dimenticatene! In fin dei conti, si tratta solo di oggetti: vale davvero la pena sentirsi male e mettere in gioco la propria dignità per un paio di boxer usati? È questione di dignità.
  • Non buttarti subito in una nuova relazione per dimenticarti dell'altra. Non funziona mai.

Avvertenze

  • Non ricorrere mai alla violenza.
  • Se dopo molti mesi ancora non sei in grado di non pensare alla persona prendi in considerazione una visita dallo psicologo.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.