Come Otturare i Buchi Lasciati dai Chiodi nel Cartongesso

Nella tua casa può succedere che dei chiodi appesi ai muri di cartongesso escano e danneggino la parete. Come otturare il buco che hanno lasciato? Continua a leggere!

Passaggi

  1. Nel centro del buco, metti un punzone per chiodi e dagli dei colpetti con un martello.
  2. Mentre colpisci il punzone con il martello, il gesso attorno al buco e l'intonaco si romperanno e cadranno per terra. Se al posto di un chiodo trovi una vite, semplicemente avvitala in senso orario con un cacciavite e procedi al passaggio successivo.
  3. Usando dello stucco e una paletta, riempi il buco lasciato dal chiodo.
  4. Fai asciugare per circa 10 minuti (durante questo periodo di tempo, potrai svolgere i passaggi precedenti su altri buchi) e poi smeriglia delicatamente con della carta vetrata fine (150 - 220).
  5. Pulisci la polvere rimasta attorno al buco e passa del primer e della vernice dello stesso colore sulla zona interessata.

Consigli

  • Un'opzione dopo il passaggio 2 è quella di usare delle viti corte per cartongesso sopra e/o sotto i chiodi. In questo modo, ti assicurerai che i chiodi non escano di nuovo. Se fai ciò, assicurati che le viti per cartongesso entrino nella parete senza romperla.
  • Non dimenticarti di usare il primer prima della vernice. Se non lo usi, il ritocco che hai fatto si vedrà attraverso la vernice.
  • Se le tue pareti hanno delle decorazioni, dovrai ricomporle prima di verniciare. Alcuni motivi possono ricrearsi con dello stucco e un coltello. Altri dovranno essere ricreati con lo spray, quindi in questo caso dovrai comprare una bomboletta adatta in un ferramenta specializzata.
  • Ci sono molti stucchi che potrai utilizzare, ma si consiglia "Dap Fast 'N Final Lightweight Spackling" poiché si asciuga, smeriglia e utilizza velocemente. Potrai comprarlo in qualsiasi ferramenta!

Cose che ti Serviranno

  • Martello
  • Punzone per Chiodi
  • Stucco
  • Paletta
  • Carta Vetrata
  • Vernice
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.