Come Gestire una Suocera Scomoda

Se tua suocera ti rende la vita un inferno, ferendoti sia fisicamente sia emotivamente, anche il tuo matrimonio potrebbe risentirne. Ecco alcuni consigli per gestire la situazione in modo da proteggere te stesso, la tua famiglia e il tuo futuro dalla sua influenza.

Evita l'Escalation del Conflitto

  1. Distaccati emotivamente. Considerala come un parente acquisito, non come un'altra madre, a meno che non abbiate una relazione affettuosa, amichevole e serena. Non chiamarla "mamma" perché non lo è. Ricorda che siete in una condizione di parità. Chiamala per nome, a meno che non sia considerato scortese dalla cultura locale. In tal caso, attieniti alle usanze e, se hai dubbi, chiedi consiglio al tuo partner per rivolgerti a tua suocera in modo rispettoso.
  2. Cerca di capire quali sono i problemi alla base del vostro rapporto. Possono esserci tante ragioni che spingono una suocera ad essere astiosa nei confronti della nuora o del genero. Magari si sente trascurata dal proprio figlio, oppure lo considera ancora un bambino e trova difficile farsi da parte, accettando che condivida la vita con un'altra persona. Oppure siete semplicemente due persone molto diverse. Prova a comprendere il motivo del suo comportamento anziché prenderla subito sul personale; in questo modo, sarà sicuramente più facile affrontare la situazione e, magari, risolvere il problema.
  3. Prendi le distanze. Non devi necessariamente trasferirti all'altro capo del mondo, ma non devi neanche partecipare a tutti gli eventi. Il tuo coniuge può partecipare alle riunioni di famiglia senza di te, ma non prenderla come un'abitudine. Non creare screzi tra il tuo partner e la sua famiglia. Tua suocera potrebbe considerarla una vittoria: trascorrerebbe più tempo con suo figlio evitandoti completamente. Anche se sembra la soluzione più semplice, alla fine potrebbe avere conseguenze sul tuo matrimonio.
  4. È molto improbabile che cambi atteggiamento nel tempo. Se tua suocera ti critica sempre, ti pugnala alle spalle davanti agli altri membri della famiglia e ti tratta con sprezzo, magari ha anche l'abitudine di giudicare il tuo matrimonio. In tal caso, tieni le distanze da lei anche quando sembra gentile. Rivolgiti ad altre donne per ricevere degli insegnamenti, consigli, una parola gentile e per avere un modello di comportamento. Alla fine, non potrai includerla tra gli elementi positivi della tua vita.
  5. Riconosci ed evita i fattori scatenanti. Prima di incontrare tua suocera, cerca di visualizzare quali sono gli atteggiamenti che ti irritano. Che cosa dice o fa per irritarti? Quando sarai riuscito ad identificare i dettagli che provocano in te una reazione (generalmente emotiva, anche se si manifestano in modi diversi), pensa in che modo potresti evitare di farti coinvolgere.
  6. Resta freddo e mantieni la calma. Se non puoi evitare il conflitto in alcun modo, rispondi in modo schietto. Non essere scortese, ma esprimiti con risolutezza senza indorare la pillola. Ricorda che questa persona non ha dimostrato il benché minimo riguardo verso i tuoi sentimenti, nonostante i tuoi sforzi per evitare lo scontro diretto. Non lasciarti inibire dalla paura di ferire i sentimenti altrui, ma rispondi in modo appropriato perché tua suocera non ha avuto scrupoli al riguardo.
  7. Non lasciarti manipolare attraverso il senso di colpa. Non permettere a tua suocera di usarlo come un'arma, è abbastanza semplice evitare che accada. Appena ti accorgi del suo intento, rendi la cosa palese chiedendole "Non starai cercando di farmi sentire in colpa, vero?". Probabilmente negherà l'evidenza, ma prima o poi riproverà a manipolare le tue emozioni in questo modo. Evita sempre di essere scortese, ma non lasciarti abbindolare e sii risoluto.
    • Se non cedi al senso di colpa, riuscirai ad avere una prospettiva più oggettiva e compassionevole, rendendoti conto che il suo atteggiamento è probabilmente dettato da un senso di impotenza. Sfruttando questa debolezza a tuo vantaggio, avresti la possibilità di trasformare il vostro rapporto per sempre. Ad esempio, dici qualcosa che la lusinghi davanti a tutti, come "dedichiamo sempre il venerdì alla cena con i suoceri, abbiamo bisogno di passare un po' di tempo con la famiglia!". Le darai importanza davanti agli altri in modo che si senta necessaria e apprezzata.
  8. Pensa al tuo coniuge e ai tuoi figli: non fare o dire niente che possa rovinare il vostro rapporto. Devi provare a spezzare la tensione? Magari devi morderti la lingua? A volte è necessario ingoiare un boccone amaro e agire di conseguenza per il bene di qualcun altro.

Stabilisci dei Limiti

  1. Definisci dei limiti da rispettare. Ti conviene porre dei limiti per gestire il rapporto con il coniuge e la suocera. Se venissero oltrepassati e la suocera fingesse di non accorgersene, mentre il tuo partner non ha il coraggio di affrontare la situazione e di sostenerti, allora sarai costretto a prendere una posizione per ristabilire l'equilibrio. Metti le cose in chiaro stabilendo dei limiti da non oltrepassare, così sarai in grado di gestire anche le situazioni più imbarazzanti.
    • Ad esempio, se tieni molto alla tua intimità, ma i parenti continuano a visitarvi senza avvertire, sarebbe il caso di stabilire delle regole. Non c'è niente di male nel soddisfare le proprie necessità. Le relazioni che ti mettono in imbarazzo sono anormali e insoddisfacenti.
    • Se tua madre arriva a casa tua senza avvertire proprio mentre tu e tuo marito state per uscire, puoi dirle "Che piacere vederti! Peccato che tu non mi abbia avvertito, ma stiamo andando a cena fuori. Se avessi saputo che sareste venuti a trovarci, avrei organizzato una cena qui a casa." In questo modo, le farai capire che la prossima volta dovrà chiamarti.
  2. Esponi chiaramente quali sono i limiti da non oltrepassare. Se non dici niente, la suocera non modificherà il suo atteggiamento. Decidi con il tuo coniuge in che modo gestire la questione, altrimenti potrebbe appoggiare i suoi genitori peggiorando la situazione. Trovate un accordo insieme, ma se non funzionasse, metti le cose in chiaro con la suocera.
    • Se hai permesso che la suocera ti trattasse come un bambino per anni, senza far valere i tuoi diritti in modo chiaro esponendo il tuo disappunto come un vero adulto, è probabile che all'inizio non ti prenda sul serio. Magari avrà una reazione emotiva (probabilmente finta) quando cercherai di stabilire dei limiti. Lascia che si sfoghi, ma non cedere.
  3. Fai valere le tue decisioni. Mostra anche un po' di comprensione, ma resta fermo sulla tua posizione. Dopotutto, è probabile che tu le abbia concesso di comportarsi come preferiva senza rispettare i tuoi spazi, il che ti rende in parte responsabile. Tuttavia, se non reagisce alle richieste fatte gentilmente, applica una politica senza scrupoli.
    • Falle sapere che stabilirai dei limiti estremamente rigidi per i 10 giorni seguenti (arrivando fino a 30 giorni se non recepisse il messaggio la prima volta). Metti in chiaro che se non rispetterà le regole in questo arco di tempo, taglierai le comunicazioni per 10 giorni. Il tuo partner le comunicherà quando non dovrà contattarvi e per quanto tempo; dovrà evitare le visite, le telefonate e le e-mail a meno che non ci sia un'emergenza. Dopo questi 10 giorni di "silenzio stampa", potrete ricominciare da capo, con un altro periodo di prova.
    • Falle sapere che tu e il tuo partner siete entrambi intenzionati a portare avanti questo progetto. Sarebbe meglio che glielo spiegasse il tuo partner. In ogni caso, siate estremamente chiari e fatele capire che non vi ha lasciato altra scelta. Ricordatele che ha ignorato tutti i tentativi fatti in passato per frenare la sua invadenza.

Lasciati Aiutare dal tuo Partner

  1. Confida i tuoi sentimenti alla tua metà. Deve sapere che tua suocera ti ferisce con il suo atteggiamento. Hai tutto il diritto di confidarglielo, ma resta pur sempre sua madre perciò evita di criticarla aspramente o di minimizzare. Potresti dire: "Tesoro, magari tua madre non intendeva mortificarmi, eppure è successo. Se continuasse a farlo in futuro, apprezzerei se prendessi le mie difese".
  2. Ottieni il supporto del tuo partner. La tua metà ti sostiene? Il suo appoggio è fondamentale per risolvere i problemi con la suocera. A volte, dovrai sottolineare la presenza di un problema, perché vorrà evitare di indispettire sua madre. Siate chiari e trovate un accordo su come gestire la situazione in modo che siate entrambi soddisfatti. Avete la responsabilità di dare la priorità al vostro matrimonio e mettere in secondo piano le rispettive famiglie per salvare il vostro rapporto. Se il tuo partner non si fa avanti per difenderti da sua madre, allora hai un grosso problema che potrebbe rovinare il tuo matrimonio.
  3. Fai capire al tuo partner che deve prendere una posizione per gestire la propria famiglia. Se non ha intenzione di mettere un freno ai propri familiari, non risolverete mai la questione. Tua suocera ha già dimostrato di non rispettarti e di non averti accettato. Qualsiasi cosa tu faccia non cambierà la situazione. A meno che il tuo partner non prenda provvedimenti, stabilendo dei limiti ben precisi che sua madre non dovrà oltrepassare e mettendo in pratica le misure stabilite precedentemente, dovrai accettare il fatto che non risolverete mai il problema. Il vostro matrimonio potrebbe risentirne; in tal caso, parlane con il tuo partner in modo da rimediare prima che sia troppo tardi.

Consigli

  • Hai sposato la persona che ami, non sua madre. Ovviamente, a volte è necessario scendere a compromessi ed essere accomodanti, ma nessuno di voi dovrebbe cambiare a causa di una suocera sciocca, passivo-aggressiva e prepotente.
  • Hai diritto ad una vita serena. Tua suocera merita rispetto, ma se il suo comportamento è tremendo, non le spetta alcun privilegio. Alcune danno per scontato il proprio potere, come se diventassero improvvisamente delle matriarche influenti. Se non merita il tuo rispetto, hai tutto il diritto di proteggere te stesso e il tuo matrimonio stabilendo dei limiti ben definiti.
  • Se sospetti che finga di stare male per attirare l'attenzione, smaschera il suo bluff. Ad esempio, dille "Sono preoccupato, hai le vertigini troppo spesso, chiamiamo subito un medico per fissare una visita".
  • In alcuni casi, può essere utile sedersi e parlare in modo schietto con la suocera per chiarire la situazione. Scegli il momento giusto. Preparati un discorso. Chiedi il sostegno del tuo partner e rifletti su ciò che dirai prima di iniziare la chiacchierata. Se ti rende la vita un inferno, che cos'hai da perdere?
  • Non tutte le suocere che si comportano male sono malintenzionate, alcune sono semplicemente sciocche.
  • Se possibile, cerca di essere cordiale e gentile nei suoi confronti. In fondo, una goccia di miele prende più mosche di un litro di fiele .
  • Le suocere si entusiasmano alla prospettiva di un nipotino e può capitare che esagerino senza rendersene conto. Cerca di essere gentile e comprensivo; probabilmente è soltanto emozionata per l'arrivo del bimbo e vuole essere coinvolta credendo di essere utile.
  • Se riesci a coltivare un bel rapporto con tua suocera, può rivelarsi una grande alleata e ne trarrà giovamento sia la tua vita personale che il matrimonio. Per riuscirci, devi impegnarti molto, ma la chiave di tutto è il dialogo. Falle sapere quali sono le tue necessità; ad esempio, se hai bisogno di una maggiore indipendenza o più tempo da solo. È necessario ricorrere ad altre misure soltanto nel caso in cui la suocera ti ignori del tutto anche dopo aver messo le cose in chiaro.

Avvertenze

  • Le suocere, a volte, si appostano per sorprenderti da solo quando tutti gli altri se ne vanno, incluso il loro consorte di cui, solitamente, vogliono l'appoggio. Non restare da solo con lei; alzati immediatamente e vai al bagno, fai una passeggiata o qualsiasi altra cosa per allontanarti.
    • Se hai un figlio, è meglio che lo porti con te quando te ne vai. Se non ti fidi di lei, non puoi lasciare il bambino in sua compagnia. Non permetterle di dire a tuo figlio cose che possano incrinare il vostro rapporto.
  • Se il tuo partner non ti dà il suo appoggio, è un segno importante sia per il vostro matrimonio che per il tuo rapporto con la suocera. A questo punto, devi riflettere a fondo se vuoi davvero restare in questo matrimonio.
  • Quando la suocera ti attacca verbalmente, il tuo partner deve difenderti; potrebbe fare una telefonata per dirle "Ti ho sentito mentre dicevi quelle cose. Non credo che sia stato gentile da parte tua e hai mortificato mio marito/mia moglie. Non farlo mai più.".
  • Se questi consigli non funzionassero, trasferisciti in un'altra città. Molte persone giurano che questa soluzione abbia salvato i loro matrimoni.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.