Come Essere Pacato

Se il tuo desiderio è quello di essere più pacato, allora sei probabilmente il tipo di persona che vive nello stress e nella preoccupazione per cose che non hanno alcuna importanza. Probabilmente ti infuri se qualcuno ti taglia la strada mentre stai guidando o se litighi con uno dei tuoi amici. Può darsi che l’ansia di un esame o di un colloquio non ti facciano dormire per tutta la notte. Sicuramente conosci qualcuno molto pacato, che prende la vita come viene e non si preoccupa quasi di nulla. Se vuoi essere pacato come lui, non devi smettere di preoccuparti per ogni cosa ma devi cercare un modo per gestire lo stress e approcciarti alla vita con una mente calma e razionale.

Cambiare Punto di Vista

  1. Usa la volontà per migliorare il tuo mondo. Essere pacato significa in parte riuscire a capire quando è possibile cambiare qualcosa che ci tormenta. Se un collega ti irrita e non fai nulla per risolvere questa situazione, molto probabilmente non riuscirai a essere pacato al lavoro. Se la porta dell’armadio di fa diventare matto ma non provi nemmeno ad aggiustarla, allora non riuscirai a rimanere pacato a lungo. La cosa importante è risolvere i problemi “riparabili” della vita in maniera calma e risoluta.
    • Chiediti cosa ti impedisce di essere pacato. Impegnati a trovare un modo per risolvere i problemi che sei in grado di affrontare.
  2. Smettila di temere ciò che non puoi cambiare. Per riuscire ad essere davvero pacato devi imparare ad accettare che alcune cose non possono essere cambiate. Puoi affrontare un collega con cui hai dei problemi per discuterne assieme, ma non potrai mai cambiare il fatto che odi il clima del posto in cui vivi o che sei costretto a coabitare con dei fratelli pestiferi. Esistono delle situazioni che non possono essere controllate, impara a riconoscerle e ad accettarle con una mente calma.
    • Facciamo un esempio. Il tuo nuovo capo ti fa impazzire, ma tu ami molto il tuo lavoro. Se provi a risolvere la questione ma non ci riesci, dovrai imparare a concentrarti sulle parti del lavoro che ami, anziché continuare a farti infastidire dal tuo capo.
  3. Non essere rancoroso. Le persone che non sanno perdonare e dimenticare sono destinate a una vita senza pacatezza. Se uno dei tuoi amici o dei tuoi familiari ti ha fatto un torto molto grave, devi imparare a parlarne e a metterci una pietra sopra, anche se non sei riuscito a perdonarlo completamente. Portarsi addosso il rancore significa vivere uno stato di perenne rabbia e irritazione, che rende impossibile affrontare la giornata con calma e pace.
    • Non riuscirai mai a essere pacato se vivi in uno stato di perenne rabbia nei confronti delle persone che ti hanno rifiutato e di quelle che ti hanno fatto del male.
    • Probabilmente parlarne con qualcuno può farti bene, ma se continui a parlarne a chiunque sia disposto ad ascoltarti finirai per diventare pazzo.
  4. Scrivi su un diario. Tenere un diario può aiutarti a restare in contatto con i tuoi pensieri e a prepararti ad affrontare nuove sfide, Prenditi l’impegno di scrivere sul diario almeno tre o quattro volte alla settimana, in questo modo rimarrai sempre aggiornato su te stesso e ti sentirai conscio del tuo stato mentale. Può aiutarti anche a fissare una routine salutare, ti permette di prenderti del tempo per rallentare e accettare tutti gli eventi della giornata. Se non ti prendi un momento per rilassarti e scrivere i tuoi pensieri ti servirà molto più tempo per diventare pacato.
    • Il tuo diario deve diventare un luogo in cui puoi scrivere con sincerità, senza la paura di essere giudicato. Metti per iscritto i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti senza paura e senza mentire, in questo modo riuscirai a sentirti molto più in pace.
  5. Impara a fare un passo alla volta. Molte persone non riescono a sentirsi pacate perché stanno sempre sul chi vive e cercano di vivere la propria vita come fosse una partita di scacchi. Facciamo un esempio. Sei uno scrittore e hai la possibilità di fare il bibliotecario o di andare all’università. Invece di pianificare i prossimi dieci anni della tua vita, e di chiederti se riuscirai mai a pubblicare un libro, cerca di fare ciò che ti sembra giusto in quella fase particolare. Concentrati su ciò che stai facendo adesso e pensa a quale sarà la tua prossima mossa, senza pensare alle decine di altre mosse che dovrai fare.
    • Se impari a vivere nel presente e a immergerti completamente in quello su cui stai lavorando “al momento”, anziché domandarti costantemente dove ti porterà, avrai più probabilità di portare a termine i tuoi obiettivi.

Darsi da Fare

  1. Fai una passeggiata di 15 minuti al giorno. È stato dimostrato che le passeggiate riducono lo stress e aiutano le persone a smettere di preoccuparsi. Se riesci a fare almeno una o due passeggiate da 15 minuti al giorno, riuscirai a prendere una boccata d’aria fresca, a stare alla luce del sole e a spezzare la tua rigida routine quotidiana. Se ti senti sopraffatto dalla situazione in cui vivi, o provi rabbia, e non sai come procedere, fai una passeggiata. Ti schiarirà la mente e avrà un impatto positivo potente sul tuo stato mentale.
    • A volte basta cambiare ambiente per un po’. Dai un’occhiata al mondo che ti circonda; guardare le altre persone che vivono la loro vita ti aiuterà a sentirti in pace con te stesso.
  2. Fai più esercizio fisico. L’esercizio serve a diventare più pacati, e permette di controllare il proprio corpo e la propria mente. Prendi l’abitudine di fare 30 minuti al giorno di esercizio fisico, ti aiuterà ad adottare uno stile di vita che ti farà sentire più calmo e in pace con te stesso. Qualunque tipo di attività fisica ti permetterà di concentrarti sul tuo corpo e ti aiuterà a rilasciare energie negative legate all’ansia, scegli quella che fa per te, ne esistono di diversi tipi, come lo yoga e l’escursionismo.
    • Se hai poco tempo, puoi anche fare in modo che l’esercizio fisico diventi parte della tua routine quotidiana. Invece di prendere la macchina per andare al supermercato, prenditi 15 minuti per fare il percorso a piedi. Invece di prendere l’ascensore per arrivare in ufficio, sali le scale. Questi piccoli esercizi possono aiutare.
  3. Trascorri del tempo in mezzo alla natura. Passare un po’ di tempo nel verde ti aiuterà a sentirti più rilassato, e ti permetterà di capire che i tuoi problemi sono in realtà delle sciocchezze. È difficile preoccuparsi di un colloquio di lavoro quando passeggi tra gli alberi o ti trovi sulla cima di una montagna. Se vivi in un contesto metropolitano, fai una passeggiata nel parco o sulla riva di un lago per sentirti a contatto con la natura. Quando si tratta di essere pacati un piccolo gesto come questo è molto più importante di quanto pensi.
    • Sarai più motivato a passare del tempo in mezzo alla natura, se hai un amico a cui piace fare escursioni, nuotare o andare in bicicletta.
  4. Ascolta musica rilassante. La musica può avere un forte impatto sulla tua vita, interiore ed esteriore. Ascolta dei brani di musica classica, jazz o qualunque altro pezzo che ti faccia sentire rilassato e calmo. Cerca di ridurre al minimo l’ascolto di death metal e di altri generi musicali agitati, e passa a qualcosa di più tranquillo. Puoi scegliere se andare a qualche concerto o ascoltare la musica comodamente a casa tua o nella tua macchina, soprattutto quando sei stressato.
    • Metti le cuffie e ascolta musica tranquilla per alcuni minuti, ti accorgerai immediatamente che il tuo corpo e la tua mente si rilassano facilmente. Se sei nel bel mezzo di una discussione molto accesa, puoi assentarti per un attimo e ascoltare qualche brano rilassante prima di rientrare nella conversazione.
  5. Riposati ad occhi chiusi per calmarti. A volte bastano pochi minuti di relax. Se ti senti oppresso e agitato, siediti o sdraiati, chiudi gli occhi e rimani fermo per qualche minuto. Spegni il cervello e concentrati sui suoni che ti circondano, puoi persino entrare in uno stato di sonno leggero. Prova a fare questo esercizio per 15-20 minuti, non ti addormentare completamente o finirai per fare un pisolino di un’ora e quando ti sveglierai ti sentirai intontito.
    • Se provi ansia perché sei stanco e non credi di riuscire ad affrontare tutti i tuoi problemi, fare questo tipo di esercizio durante la giornata ti aiuterà a sentirti più tranquillo.
  6. Ridi di più. Ridere durante la giornata ti aiuterà sicuramente a sentirti più rilassato e tranquillo, di conseguenza ti farà essere più pacato. Probabilmente pensi di non avere tempo per farti una risata, o che ridere non sia una cosa “seria”, ma dovresti comunque fare uno sforzo in questo senso e passare del tempo con persone divertenti o guardare delle commedie. Fai qualcosa che ti permetta di uscire da stati mentali troppo seri, divertiti con gli amici indossando costumi buffi, balla senza motivo, corri sotto la pioggia.
    • Puoi cominciare da oggi a prenderti l’impego di ridere di più. Anche se decidi di guardare un video di gattini buffi su YouTube, sei già nella direzione giusta.
  7. Riduci al minimo il consumo di caffeina. È un fatto abbastanza noto che la caffeina renda ansiosi e agitati. Certo, bere caffè, tè e bevande gasate può darti la carica di energia di cui hai bisogno, ma se esageri finirai col sentirti più nervoso e sicuramente meno pacato di quanto desideri. Chiediti quanta caffeina assumi normalmente e dimezzane il consumo, o eliminala completamente se puoi.
    • Non c’è bisogno di dire che se vuoi diventare più pacato devi evitare a tutti i costi di bere bevande energetiche. Danno una forte scarica di energia, ma quando l’effetto finisce ti fanno crollare e sentire ansioso.

Avere uno Stile di Vita più Pacato

  1. Frequenta persone pacate. Stare intorno a persone calme ti darà sollievo e ti renderà più tranquillo. Cerca di circondarti di persone che hanno un approccio zen nei confronti della vita e prova ad imitarle. Se siete abbastanza intimi puoi chiedergli come fanno ad essere così. Anche se non riuscirai a comportarti subito come queste persone, sarai comunque in grado di apprendere alcuni loro trucchetti e a rilassarti passando del tempo con loro.
    • Dovresti anche cercare di escludere dalla tua vita tutte quelle persone che ti causano stress o ansia. Non c’è bisogno che elimini completamente tutti gli amici agitati, basta che ci passi meno tempo assieme.
    • Dovresti già sapere la differenza tra persone pacate e indifferenti. Se hai degli amici a cui non importa nulla perché non hanno ambizioni o obiettivi, non è detto che siano pacati. È importante essere motivato, avere degli obiettivi con l’intenzione di portarli a termine, anche se il tuo unico desiderio è quello di essere felice o di raggiungere la pace interiore. Essere pacati significa riuscire a mantenere la calma anche durante le giornate più difficili.
  2. Tieni in ordine i tuoi spazi. Pulisci la scrivania, fai il letto e sistema la stanza. Tutte queste azioni avranno un impatto positivo sul tuo stato mentale. Impiegare un po’ di tempo per mettere tutto in ordine alla fine della giornata, anche se solo per 10-15 minuti, può influire profondamente sul modo in cui vivi. Sforzati con tutto te stesso di mantenere i tuoi spazi in ordine, ti accorgerai di essere molto più pacato quando avrai finito.
    • Probabilmente pensi di non avere tempo per pulire i tuoi spazi. È anche vero che se tieni uno spazio ordinato e pulito riesci a risparmiare un sacco di tempo quando cerchi qualcosa.
  3. Non fare le cose di corsa. Le persone pacate non si stressano per paura di non riuscire a finire le cose per tempo o di arrivare in ritardo. Dovrai lavorare sul modo in cui gestisci il tempo, per esempio, se riesci a uscire abbastanza presto, ne avrai a sufficienza per andare da un posto all’altro senza preoccuparti di arrivare in ritardo. Se non riesci a gestire bene il tempo ti esaurirai, non riuscirai a metterti in tiro e finirai per dimenticarti le cose, e ciò non farà che stressarti ancora di più. Quando devi andare a scuola o in ufficio esci 10 minuti prima del solito, ti accorgerai quanto ti fa stare meglio il fatto di non dover correre da un posto all’altro.
    • Gli incidenti possono sempre capitare. Meglio arrivare 20 minuti in anticipo a scuola o a lavoro, che tardare per colpa di un ingorgo stradale imprevisto. Se riesci a pianificare la tua vita in questo modo sarai in grado di affrontare ogni situazione in maniera più pacata.
  4. Segui un orario flessibile. Avere una tabella oraria flessibile permette di non dover fare le cose di fretta. Se vuoi essere pacato non puoi concentrare tutti i tuoi impegni in una sola parte della giornata. Dovrai impegnarti per trovare del tempo da dedicare ai tuoi spostamenti senza farti opprimere da tutte le tue responsabilità. È importante dedicare del tempo agli amici, ma riservane un po’ anche per te. È magnifico riuscire a portare avanti diverse attività, dall’uncinetto allo yoga, ma ricorda di fare una cosa alla volta. Meglio fare poco e bene, che tanto e male.
    • Dai un’occhiata al tuo orario. C’è qualcosa che puoi eliminare senza rimpianti? Pensa a quanta calma potresti trovare se frequentassi lezioni di kickboxing solo 2-3 volte alla settimana, anziché 5-6.
    • Assicurati di riservarti qualche ora per te stesso durante la settimana. Tutti hanno bisogno di un po’ di tempo per stare soli. Cerca di capire quali sono i tuoi bisogni in questo senso e non cedere mai questo tempo ad altre attività.
  5. Fai yoga. Lo yoga può avere innumerevoli benefici sulla tua vita, dal raggiungimento della pace interiore allo sviluppo di un corpo tonico. Fare esercizi di yoga regolarmente ti farà sentire più pacato, calmo e ti permetterà di controllare il tuo corpo e la tua mente. Quando ti trovi sul materassino da yoga il tuo obiettivo è quello di dimenticare tutte le distrazioni che ti circondano e di concentrarti nel sincronizzare il tuo respiro coi movimenti del tuo corpo. In quel momento tutte le tue preoccupazioni e tutti i tuoi problemi dovrebbero sparire. Lo stress non è solo un mezzo per dimenticare temporaneamente lo stress, serve anche per imparare ad affrontarlo, sia dentro che fuori dal materassino.
    • La cosa migliore sarebbe quella di fare yoga almeno 5-6 volte alla settimana. Può sembrare tanto, ma non devi per forza frequentare una classe, puoi fare pratica comodamente a casa tua, a patto che tu abbia lo spazio necessario.
  6. Medita. La meditazione è un'altra tecnica utile per diventare pacati ed imparare a silenziare tutte le voci che ci agitano durante la giornata. Trova un posto dove puoi sederti a meditare per almeno 10-15 minuti e impara a rilassare il tuo corpo, una parte alla volta. Chiudi gli occhi e concentrati sul respiro che entra e che esce dal tuo corpo. Quando li riaprirai e ti sentirai nuovamente cosciente, sarai in grado di affrontare meglio tutti gli impegni della giornata.
    • L’aspetto migliore è che sarai in grado di affrontare ogni sfida con una forte pace interiore e che potrai tornare al tuo luogo di meditazione ogni volta che lo vorrai.

Consigli

  • La musica è un ottimo mezzo per rimanere calmo e schiarire la mente.
  • Fai una passeggiata quando sei stanco di lavorare.
  • È molto importante riuscire a mettere una pietra sopra sulle cose che ti deprimono.
  • Calmati! Non sei il SOLO ad avere problemi. In questo momento ci sono persone che stanno affrontando sfide molto più difficili delle tue.
  • L’esercizio fisico aiuta a mantenere il corpo in forma e permette di raggiungere uno stato di tranquillità mentale e di pacatezza.

Avvertenze

  • Ci vorrà un po’ di tempo per diventare completamente pacato, ma quando ci sarai riuscito il mondo ti sembrerà un “posto gioioso”. Perciò continua non mollare!
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.