Come Alleviare una Colica a un Bambino

Piangere è naturale per un neonato, ma cosa si può fare quando un bambino piange ininterrottamente? È possibile che in questo caso il bambino abbia una colica. Un mistero per la comunità medica, la colica affligge i neonati e li fa piangere quasi 24 ore al giorno anche per tre mesi e poi il pianto si ferma inspiegabilmente. Cosa puoi fare in questi tre mesi per preservare la tua sanità mentale? Continua a leggere…

Passaggi

  1. Fascia il bambino. Al bambino non piacerà, ma il risultato è sorprendente. Tutti i passaggi successivi funzionano meglio su un bimbo fasciato!
  2. Dondolalo. Spesso, il movimento calma il bambino che strilla e lo fa addormentare.
  3. Fagli fare un giro in macchina. Coprilo bene e spesso, trascorsi 10 minuti in macchina, il pianto si placa.
  4. Metti il bambino sopra la lavatrice durante le centrifuga oppure sull’asciugatrice. Metti il bimbo sul seggiolino della macchina o su quello sospeso. Le vibrazioni sono rasserenanti per il bambino.
  5. Accendi l’aspirapolvere! Sembrerà strano, ma funziona. Metti il bimbo nella culla o nel seggiolino per l’auto e lascia che rimanga affascinato da un suono più rumoroso di quello che produce lui.
  6. Metti il bambino supino sopra le tue ginocchia (ricorda di tenergli la testa). Fai oscillare i piedi su e giù e dagli dei colpetti sulle spalle delicatamente. La vibrazione può essere molto rilassante.
  7. Sdraiati sulla schiena in un posto tranquillo e con poca luce. Tieni saldamente il bimbo sul tuo petto posizionandogli la testa all’altezza del tuo cuore. Sollevando le ginocchia con i piedi appoggiati su una superficie solida, dondolati, calmando il bambino.
  8. Una volta fasciato il bambino, mettilo disteso su un fianco e fallo dondolare. Fai “ssshhh” con un volume elevato – assicurati che la tua voce sia superiore alle sue urla e che possa sentirti. Pensa a quanto rumoroso è l’aspirapolvere…questo il tipo di volume adatto a catturare la sua attenzione.
  9. Dai al bambino qualcosa di rassicurante da succhiare. Quando il bimbo inizia a calmarsi, dagli qualcosa da succhiare (il ciuccio o il tuo dito). Riduci gradualmente il dondolìo e il volume del tuo “ssshhh” a mano a mano che si calma.
  10. Metti un ventilatore da tavolo. Il rumore del ventilatore calma il bambino. Assicurati di sentirlo e che non sia silenzioso.
  11. Dai al bimbo una tisana per lo stomaco. Erbe come il finocchio, la camomilla, il timo e l’anice danno un immediato sollievo in caso di coliche e sono conosciute e usate da generazioni. Un cucchiaio prima e dopo ogni pasto aiuterà.
  12. Prova un catetere rettale. Potrebbe sembrare bizzarro, ma usare un catetere rettale può aiutare il bambino a liberarsi dei gas. Il catetere si fa largo tra la muscolatura contratta del bambino e fa liberare il gas intrappolato nel’intestino.

Consigli

  • Ricorda che se non riesci a fare smettere di piangere il tuo bambino e hai provato a fare di tutto (dargli da mangiare, fargli fare il ruttino, cambiare il pannolino, curargli l’eritema da pannolino, etc.) è bene che il bambino non arrivi a piangere ininterrottamente se hai bisogno di una pausa per salvaguardare la tua salute. Allontanati per un momento e leggi un libro o ascolta della musica per rilassarti, ma ricorda di farlo in modo che il bambino non pensi di essere stato abbandonato e che tu sei ancora lì. I bambini sono dotati di capacità visive e uditive scarse, paragonate a quelle di un adulto, e la paura di essere abbandonati è innata in loro. Non peggiorare i sintomi del bambino facendolo sentire solo. Se hai bisogno di una pausa, chiama qualcuno a sostituirti per un po’.
  • Gli esperti ritengono che la colica potrebbe essere causata da un reflusso – chiedi al tuo medico quali medicinali possono essere d’aiuto.
  • Una comoda sedia a dondolo è indispensabile per il genitore di un bambino difficile.
  • Prova a portare il tuo bambino vicino ad un rubinetto aperto – il suono è molto rassicurante.
  • Reazioni avverse al latte o alla soia possono mimare una colica e quindi se stai somministrando al tuo bambino il latte in polvere, potresti provare la soia per una settimana per vedere se aiuta (o viceversa).
  • Acquista un sintetizzatore sonoro che riproduca il battito del cuore materno dentro l’utero. Potrebbe essere un salvavita sia per il genitore che per il bambino.
  • Se hai del lavoro da sbrigare e il piccolo sta ancora strillando, prova a usare una fascia portabebè che ti permetta di tenere il piccolo attaccato al tuo corpo, così da avere le mani libere.
  • Noleggia o compra il video oppure il libro “Il bambino felice” di Harvey Karp. E’ miracoloso.

Avvertenze

  • Un pianto persistente può essere il segno di qualche problema più serio. Se il bambino strepita in maniera disperata ed è inconsolabile, chiama il pediatra. Consultalo per fare la migliore scelta per la salute del tuo piccolo.
  • Non lasciare da solo il piccolo sulla lavatrice.
  • La colica dura in genere due mesi. Se va oltre, consulta il pediatra.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.