Come Diventare un Corridore Veloce

Arrivi sempre per ultimo durante le gare? Vuoi alcuni suggerimenti per diventare più veloce, sia che tu debba partecipare alle Olimpiadi o semplicemente fare una corsetta all'aperto? Ecco alcune idee che potrebbero esserti utili.

Passaggi

  1. Devi capire che la corsa è un'arte, non soltanto uno sport. Ci vorrà tanta pratica: la postura e una buona tecnica sono i fattori in grado di farti diventare un buon corridore.
  2. Riposati moltissimo la notte prima della gara. Assicurati di dormire almeno 8 ore. Fatti trovare pronto per la corsa e incoraggiati: devi essere entusiasta di te stesso. Imposta una strategia per la gara e ripassala in mente (per esempio, inizia lento, aumenta il ritmo, scatto finale; o segui una certa persona).
  3. Fai sempre un veloce riscaldamento prima di correre. Se inizi senza fare stretching o una piccola serie di esercizi, rischi fastidiosi crampi muscolari e dolori, soprattutto se stai per correre per un lungo lasso di tempo.
  4. Ricorda di partire a testa in giù per i primi 5 metri e poi iniziare a rialzare la testa man mano che ti avvicini ai 10 metri.
  5. Ricordati di non bruciare tutte le energie in partenza. Va bene farsi largo nella folla all'inizio, in modo da non rimanere imbottigliato dietro un gruppo di corridori più lenti, ma se ti succede, non sprecare energie cercando di recuperare. Chi guida un gruppo deve fendere l'aria consumando circa il 18% di energie in più rispetto a chi sfrutta la scia, anche se molti considerano questa strategia poco onorevole.
  6. Portati dietro qualcosa da bere, ma non troppo, o ti rallenterà. In questo modo rimarrai idratato e lucido.
  7. Non correre stringendo i pugni: consumeresti energia che puoi impiegare meglio (correndo). Molte persone commettono questo errore. Il miglior modo per correre è rilassare le mani, piuttosto che stringerle, tranne durante uno scatto. Non spingere la testa in avanti, guarda dritto davanti a te, non dietro o a terra. Se stai correndo su strada guarda o circa 7 metri davanti a te, a terra, o alla persona che ti precede. Tieni alta la testa e allacciate le scarpe!
  8. Regola la tua falcata a seconda della distanza che stai correndo; se devi compiere uno scatto, mulina velocemente le gambe e tieni alte le ginocchia. Se è una mezza distanza (800 metri), concentrati su un passo veloce, scalciando in avanti. Nelle distanze più lunghe devi badare all'efficienza, per cui puoi comportarti così: tieni i gomiti a un angolo di 90˚ e le mani vicino alla vita, gonfiando il petto. Tieni in asse il bacino e la schiena dritta, e non scalciare all'indietro. Alza le ginocchia e fai come per darti un calcio nel sedere.
  9. Soprattutto, sii fiducioso e divertiti! Ricorda che l'80% di una gara su lunga distanza è una sfida puramente mentale. Solo il 20% della sfida è fisica!
  10. Tieni sempre alte le ginocchia. Allenati a farlo!

Avvertenze

  • Fai stretching, altrimenti rischi di infortunarti.
  • Non bere mai acqua troppo velocemente. Quando bevi troppo e poi continui a correre, rischi di iniziare a sentirti male.
  • Non arrenderti! Sii fiducioso.
  • Assicurati di fare riscaldamento e defaticamento. È molto importante.

Cose che ti Serviranno

  • Una buona scorta di acqua
  • Una buona scorta di glucosio
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.