Come Curare la Cheilite Esfoliativa

La cheilite esfoliativa è una rara patologia delle labbra (una o entrambe) che provoca un ispessimento della pelle che diventa secca e squamosa. Con questo disturbo, la pelle continua a squamarsi mostrando l’epidermide sottostante più sensibile. Dato che provoca sensibilità e dolore alle labbra, può avere un impatto negativo sulla vita di chi ne soffre, a volte persino inibendo la capacità di mangiare o anche di parlare senza provare dolore. Sebbene la causa esatta di questa malattia sia tuttora sconosciuta, ci sono alcune cose che puoi fare per controllarne i sintomi. Questo articolo ti illustra come trattare la cheilite esfoliativa prendendoti cura in modo appropriato delle labbra e attraverso l'assistenza sanitaria.

Valutare la Patologia

  1. Riconosci i sintomi. Anche se alcune persone che tendono ad avere le labbra molto secche e screpolate possono pensare di soffrire di questa malattia, in realtà la cheilite esfoliativa è una patologia estremamente rara che colpisce poche persone. È caratterizzata dai seguenti sintomi:
    • Labbra che si screpolano, si desquamano, provocano prurito e/o bruciore.
    • Macchie soprattutto intorno al bordo vermiglio delle labbra (in altre parole, il bordo esterno).
    • Frequente spelatura di uno strato eccessivo di cheratina che si forma sulla superficie delle labbra.
    • Gonfiore delle labbra.
  2. Conosci le cause. La causa esatta di questa malattia è tuttora sconosciuta, ma i ricercatori ritengono che potrebbe essere dovuta a una varietà di fattori, tra cui la reazione agli apparecchi dentali, squilibri ormonali, dieta non bilanciata o cattiva funzionalità epatica. Sembra però che questa forma di cheilite possa svilupparsi da altri fattori meno gravi. Può però essere causata anche da un’infezione fungina della bocca denominata "Candida da crescita eccessiva di lievito", o mughetto.
  3. Assicurati di non essere affetto da Candida analizzando la saliva. Il momento migliore per fare questo test è il mattino appena sveglio, prima di lavarti i denti o di bere qualunque cosa. Inizia raccogliendo un po’ di saliva e sputandola in un bicchiere di vetro trasparente e riempito con acqua di bottiglia o distillata. Dopo 15 minuti controllala: la saliva normale dovrebbe semplicemente galleggiare sulla superficie. Se invece riscontri uno dei seguenti aspetti, significa che sei positivo al mughetto e devi rivolgerti al medico per ricevere le cure appropriate:
    • La saliva ha formato delle strisce che tendono ad affondare nell’acqua.
    • Ci sono delle particelle opache che affondano lentamente o restano sospese sotto la superficie.

Trattare la Cheilite Esfoliativa da Solo

  1. Evita di leccare, pizzicare o toccare le labbra. Alcuni medici ritengono che questa malattia possa essere causata da un eccessivo leccarsi le labbra, che a volte viene fatto inconsciamente. Se lecchi le labbra per inumidirle vi depositi sopra della saliva, che a sua volta le asciuga ulteriormente. È necessario molto autocontrollo da parte tua, ma sappi che il modo migliore per curare le labbra è proprio quello di lasciarle stare e permettere al sistema naturale del corpo di guarirle.
  2. Prenditi cura delle labbra. Puoi alleviare temporaneamente i sintomi applicando direttamente sulle labbra i seguenti trattamenti:
    • Balsami naturali per labbra.
    • Compresse fredde a base di acqua e aceto (per 30 minuti).
    • Crema di idrocortisone.
    • Lozione di acido lattico.
  3. Segui una dieta sana. È stato riscontrato che la patologia può essere indotta dall’alimentazione, per cui è importante ridurre il consumo di alimenti trasformati e ricchi di conservanti.
    • Mangia frutta e verdura biologica, quando puoi. Assicurati anche di lavare sempre la frutta e la verdura per eliminare tutte le sostanze nocive presenti sulla loro superficie.
    • Prendi i probiotici e gli integratori di enzimi digestivi. Sebbene l'efficacia sulla digestione degli enzimi che trovi senza prescrizione sia ancora tema di dibattito, molte persone ritengono che in realtà questi integratori aiutino davvero la digestione e l'assorbimento dei nutrienti essenziali per la salute generale.
    • Aumenta l'assunzione di vitamina B, zinco e ferro.
    • Aggiungi gli acidi grassi Omega 3 nella tua dieta, sia attraverso gli integratori che grazie agli alimenti che mangi. Gli acidi grassi Omega 3 sono presenti nei pesci e in alcune verdure verdi, come spinaci e cavoli.
  4. Elimina le tossine presenti nel corpo. Trova un programma disintossicante tutto naturale per liberare il fegato e i reni dalle tossine. Questo trattamento non è adatto a tutte le persone che soffrono di cheilite esfoliativa, in quanto può essere un processo estremo che prevede un digiuno piuttosto rigido. Sii consapevole dei rischi associati alle diete di eliminazione e al digiuno. Assicurati di consultare sempre il medico prima di fare una scelta così estrema.

Cercare Cure Mediche

  1. Consulta il tuo medico curante se i sintomi persistono. La cheilite esfoliativa può essere associata a gravi problemi medici, come ad esempio una carenza di vitamina, immunodepressione, incapacità del corpo di elaborare in modo efficiente le tossine. Pertanto, se anche riducendo l'esposizione alle tossine e seguendo una dieta sana i sintomi non si riducono, dovresti rivolgerti al medico per escludere altre cause.
    • I medici tendono a proporre una varietà di farmaci per il trattamento di questa malattia. Ricordati che la causa è ancora sconosciuta, pertanto i trattamenti medicali possono variare in base al curante. I farmaci corticosteroidi in genere vengono prescritti per diversi problemi della pelle. Uno studio ha dimostrato che l'uso di Calendula officinalis è molto efficace.
  2. Fatti visitare da uno specialista, come un dermatologo. Costui dovrebbe avere le conoscenze specialistiche per trovare dei trattamenti in grado di tenere i sintomi sotto controllo, in quanto ha studiato e affrontato le condizioni della pelle più del tuo medico di famiglia, in genere esperto più in medicina generale e senza specializzazioni.
    • Se non riscontri dei miglioramenti significativi sotto la guida di un medico specializzato, rivolgiti a un altro professionista.
  3. Valuta la medicina alternativa. Dato che la causa della cheilite esfoliativa è ancora sconosciuta alla medicina tradizionale, potresti trovare un po' di sollievo dai sintomi con le medicine alternative, come l'agopuntura o la medicina cinese. Ricordati sempre, però, di informare tutti i medici a cui ti rivolgi circa i tipi di cure che stai ricevendo, in modo che i trattamenti non entrino in conflitto tra loro.

Consigli

  • Ricordati che la cheilite esfoliativa è una patologia cronica che può richiedere un po' di tempo prima di rispondere a eventuali trattamenti o cambiamenti di stile di vita. Assicurati di sottoporti a ogni trattamento per un periodo di tempo significativo prima di stabilire che è totalmente inefficace.

Avvertenze

  • Consulta sempre un medico prima di assumere un nuovo farmaco o di cercare di diagnosticarti da solo i tuoi problemi di salute.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.