Come Trovare Documenti di Fonti Primarie

Per fare ricerche, i ricercatori si basano solitamente su quelle che vengono chiamate fonti "secondarie" e "terziarie". Si tratta di rielaborazioni e reinterpretazioni di altre fonti originali che vengono chiamate "primarie". Queste fonti secondarie e terziarie sono di solito sufficienti e a volte addirittura obbligatorie. Tuttavia, in alcune aree e argomenti di ricerca, è auspicabile, e a volte necessario, tornare alle fonti originali, primarie. Ad esempio, negli studi comparativi e in quelli relativi alla rappresentazione di concetti/argomenti specifici. Quest’articolo ti aiuterà a trovare ed estrarre le fonti primarie originali dalle tue fonti secondarie e terziarie.

Estrarre Informazioni sulle Fonti Primarie

  1. Preparati. Scegli un buon modo per prendere appunti.
  2. Ordina le fonti secondarie e terziarie per importanza. Quelle secondarie separate da quelle terziarie.
  3. Crea una sezione nei tuoi appunti per ogni fonte secondaria o terziaria. Ad esempio, crea una scheda con il nome della fonte e le informazioni su di essa. Lascia spazio per inserire informazioni sulle sue fonti primarie.
  4. Passa in rassegna le fonti secondarie e terziarie. Per ciascuna di esse, estrai qualsiasi informazione è possibile riguardo alle fonti primarie utilizzate all'interno di quelle secondarie/terziarie e annotala. I dettagli differiscono a seconda del tipo di fonte secondaria o terziaria, ma in genere, le informazioni possono essere trovate come segue:
    1. Cerca nella bibliografica, nei riferimenti, o nelle sezioni relative alle fonti presenti nella maggior parte dei libri, delle enciclopedie e di altri documenti di ricerca. Di solito tutte le fonti primarie e le citazioni sono menzionate qui. Tutto quello che devi fare è separare le citazioni dalle fonti generali.
    2. Cerca all'interno del titolo o sottotitolo di guide di libri e di materiali cartacei interpretativi ed esplicativi. Solitamente, un libro su XYZ avrà XYZ da qualche parte nel titolo. Cerca questa fonte specifica nella sezione bibliografica o dei riferimenti.
    3. Cerca all'interno del corpo dell'articolo menzioni delle fonti primarie nel caso di riviste, giornali, periodici, dispense e siti o pagine web. Questo tipo di fonte secondaria o terziaria è di solito difficile da utilizzare. In molti casi, non troverai la fonte immediatamente e dovrai scavare più a fondo. A volte, la fonte non è neppure menzionata, nel qual caso dovresti provare una delle seguenti:
      1. Ottenere le fonti primarie da parte dell'autore dell'articolo in questione:
        1. Dalla pubblicazione, ricavare il nome e i recapiti dell'autore (se possibile).
          • Se non hai potuto ottenere le informazioni di contatto dell'autore dall'articolo, cerca l'autore in un servizio di directory o online. Molti autori hanno siti Web che forniscono informazioni di contatto.
          • Se non hai trovato un modo per contattare l'autore, segui il secondo metodo per ottenere fonti primarie indicato di seguito.
        2. Contatta l'autore per chiedere le fonti primarie. Utilizza un metodo di comunicazione per volta, così da non essere confuso con uno spammer o con un fan.
        3. Scarta la fonte secondaria o terziaria. Se essa non cita fonti, il suo contenuto non è verificabile.
      2. Ottenere le fonti primarie dall'azienda, organizzazione o Istituto della pubblicazione editoriale:
        1. Procurati le informazioni di contatto dell'editore dalla pubblicazione.
          • Utilizza i servizi di directory o di ricerca online se le informazioni di contatto non sono esplicitamente riportate.
        2. Contatta l'azienda per chiedere le fonti primarie dell'articolo. Indica il titolo, l’argomento, il volume e qualsiasi altra informazione utile per identificare l'articolo.
    4. È possibile utilizzare l’ultimo metodo (ottenere le fonti dall'editore) in altri casi, come enciclopedie e altre opere collettive.
  5. Prepara un elenco strutturato delle fonti primarie che hai bisogno di ottenere dalle informazioni che hai raccolto in precedenza. È possibile utilizzare un foglio di calcolo o un elenco scritto a mano. Devi compilare i campi seguenti per ogni fonte:
    1. Titolo. Il titolo della fonte.
    2. Tipo. Che tipo di documento è la fonte? Solitamente questa è una delle seguenti:
      • Opere d'arte, di architettura, di letteratura o di musica.
      • Rivista, giornale, periodico o articolo contenuto in uno di questi.
      • Agenda, giornale o una voce in un’agenda o in un giornale
      • Lettera
      • Eventi (riunioni, conferenze e simposi)
      • Archivi di organizzazioni, governi o agenzie come:
        • Relazioni Annuali
        • Trattati
        • Leggi e Regolamenti
        • Sentenze
        • Memorandum
        • Circolari
      • Brevetti
      • Documenti originali. Come:
        • Certificati di Nascita
        • Testamenti
        • Licenze di Matrimonio
        • Trascrizioni di processi
      • Siti Web
      • Comunicazioni Internet su email, server, etc.
      • Sondaggi
      • Interviste (racconti orali, telefonici, e via e-mail)
      • Discorsi
    3. Periodo di emissione, di pubblicazione o di distribuzione. Sii più preciso che puoi.
    4. Numero di Serie/ISBN (se applicabile).
    5. Volume, argomento, pagina e colonna (se applicabile).
    6. Edizione (se applicabile).
    7. Editore, autore.
  6. Ordina l'elenco precedentemente ottenuto per tipo di documento.

Acquisire le Fonti Primarie (o Copie delle Stesse)

  1. Inizia a recuperare le fonti che si possono trovare online. Tali fonti includono i siti Web, le comunicazioni Internet, i documenti governativi e aziendali, le specifiche del produttore, alcuni questionari di ricerca e alcuni periodici e opere d'arte.
    • Assicurati di ottenere la fonte dal suo creatore originale, produttore, scrittore, artista o sito web dell'editore.
    • Alcuni luoghi dove è possibile trovare fonti on-line:
      • The National Archives and Records Administration (NARA)'s website
      • U.S. National Library of Medicine National Institutes of Health website
      • Google Scholar Search
      • Google Patents Search
      • The Internet Archive
      • Project Gutenberg, a producer of free electronic books
      • Wikisource, a repository of source texts
  2. Inizia la ricerca all'interno di biblioteche per il resto delle fonti.
    • Le biblioteche pubbliche normali possono non avere i documenti delle fonti primarie. Le biblioteche universitarie e quelle governative di solito includono ulteriori fonti.
    • Controlla i database online a prescindere. Molte biblioteche sono iscritte nei database che puoi utilizzare per vedere gli abstract o anche il testo integrale di articoli di riviste.
  3. Compila un elenco contenente le fonti che non puoi acquisire utilizzando i precedenti passaggi. Contatta la tua scuola, l’Università o la biblioteca pubblica locale. Qualcuno degli addetti potrebbe aiutarti.
  4. Compila un elenco delle citazioni delle fonti che non sei riuscito a ottenere finora. Inizia a comunicare la tua richiesta per le fonti per le voci di questa lista e chiedi informazioni su come si possono ottenere.
  5. Usa WorldCat per vedere se è possibile ottenere le fonti restanti da una biblioteca diversa nelle vicinanze, o semplicemente richiedile tramite un prestito inter-bibliotecario, se questo è possibile.

Consigli

  • Assicurati di capire la differenza tra fonti primarie e secondarie o terziarie..
  • Quando contatti qualsiasi organizzazione chiedendo fonti o informazioni di contatto, indica chiaramente il motivo della tua richiesta e come hai ottenuto il loro indirizzo.

Avvertenze

  • Non utilizzare fonti primarie nella tua ricerca salvo che sia richiesto. In alcune ricerche è esplicitamente vietato l'uso di fonti primarie.
  • Non riportare una fonte come primaria se non sei sicuro che lo sia. A volte la distinzione è difficile e potrebbe portare a screditare la tua ricerca.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.