Come Scegliere un Cucciolo di Pastore Tedesco

Scegliere un cucciolo di pastore tedesco non è così difficile. Tuttavia, portare a casa un nuovo cucciolo di questa razza comporta una grande pianificazione e un'attenta selezione tra molti cuccioli. Ricorda che condividerai la tua vita con questo nuovo amico per 12 anni o più. E in base al cucciolo che sceglierai e a quanto saprai farlo socializzare e addestrarlo, il tempo che trascorrerai con il tuo pastore tedesco potrà essere fantastico o molto difficile. Ti puoi aspettare di spendere dai 350 ai 1.000 euro per un cucciolo di qualità. Magari spenderai di più per l'acquisto, ma questo significherà risparmiare in seguito per cure veterinarie e altre spese. Per acquistare un cucciolo di qualità è consigliabile l'aiuto di un buon allevatore.

Passaggi

  1. Che cosa cerchi nel tuo cucciolo di pastore tedesco? Molti allevatori e appassionati della razza concordano che il carattere sia l'elemento chiave. Perché è così importante? Perché rende il tuo cane adatto a vivere in ogni situazione e dotato di buone capacità di reazione. Un comportamento corretto è l'elemento chiave, a prescindere da quale sarà il compito a cui è destinato il cane: lavorare, governare un gregge, essere un cane da compagnia, etc.
  2. Ora una domanda fondamentale: Dove un compratore attento può trovare il cucciolo di pastore tedesco dei suoi sogni? C'è più di una risposta a questa domanda. Ovviamente la prima idea che viene in mente è presso un allevatore. Questo è di gran lunga il metodo migliore per adottare un pastore tedesco, oltre che a rivolgersi ai canili. Se decidi di rivolgerti a un allevatore, non dev'essere uno qualsiasi. Se segui questa via, devi accertarti di scegliere il tuo amico a quattro zampe presso un allevatore esperto e affidabile.
  3. Potresti chiederti: cosa rende affidabile un allevatore? Per prima cosa, inizia a fare delle ricerche su internet. Cerca le associazioni di allevatori di pastori tedeschi e individua quelle del luogo in cui vivi. Questo è un buon modo per trovare vari nominativi di allevatori. Un altro buon modo è chiedere ai veterinari di zona, ai toelettatori o a persone che conosci che possiedono e che un pastore tedesco. Effettua questa ricerca con cura e controlla le referenze. Stai attento e poni molte domande. Un buon allevatore si aspetta questo da te e ti farà molte domande prima di darti l'opportunità di portarti a casa uno dei suoi amati cuccioli. Se un cosiddetto "allevatore" vuole offrirti un "affare", non ha un allevamento pulito o ti insospettisce in qualche modo, vai via subito. Fidati del tuo istinto.
  4. Cerca un allevatore che sia davvero interessato ai cani che alleva e più interessato a trovare loro la casa giusta che non solo a essere pagato. Un allevatore che lo fa solo per i soldi non è abbastanza motivato. Prenditi tempo per parlare più volte con l'allevatore, anche al telefono, tramite email, etc., e vai a vedere la cucciolata più volte, se possibile, prima di decidere.
  5. Inoltre, l'allevatore offre delle garanzie? Di che tipo? Che tipo di documentazione ti fornirà insieme al cucciolo? Avrai i documenti di registrazione? Il pedigree? Cos'altro ti porterai a casa con il cane? Cibo? Un collare? Altri documenti? Hai visto i genitori del cucciolo e i fratellini? Hai avuto l'opportunità di trascorrere del tempo con loro? Un allevatore di pastori tedeschi affidabile ti offrirà questo e altro ancora. Non accettare niente di meno.
  6. Infine, chiedi alll'allevatore tutto ciò che riguarda le vaccinazioni, i trattamenti contro i vermi e gli altri esami che il cucciolo ha già effettuato. Quali certificazioni hanno i genitori del cucciolo? Chiedi di vedere le certificazioni di entrambi i genitori; solitamente gli allevatori affidabili ti danno queste informazioni senza bisogno di chiedergliele. E osserva molto bene il cucciolo. Deve pesare il giusto (non troppo grasso, né sottopeso), essere pulito, inodore e tenuto in un ambiente pulito. Gli occhi devono essere brillanti, non lacrimosi né arrossati; le orecchie devono essere pulite; il mantello lucido, senza chiazze prive di pelo; il cane non deve grattarsi troppo e dev'essere ben socializzato, giocherellone e amichevole. Porta il cane dal tuo veterinario di fiducia per un controllo completo entro 48 ore dall'acquisto.

Consigli

  • Scegliere il cucciolo di pastore tedesco che sia il compagno giusto per te richiede molto tempo, attenzione ed energie, ma se lo fai nel modo giusto, non avrai mai rimpianti in futuro.

Avvertenze

  • Cerca il tasso d'incidenza di tutte le patologie dei genitori del cucciolo e del resto della sua ascendenza. L'allevatore dovrebbe essere in grado di saperti dire con quali probabilità questi disturbi potrebbero presentarsi nel tuo cucciolo. Attualmente sono disponibili test genetici per determinare se un pastore tedesco è portatore del gene della mielopatia degenerativa (DM). Il 25% dei cani che risultano positivi al test saranno affetti da questa grave patologia che si manifesta con una paralisi progressiva. Chiedi all'allevatore se ha effettuato il test per il gene DM. Se sì, chiedi i risultati (vengono rilasciati certificati per ogni cane testato). Se l'allevatore non effettua il test DM, cercane un altro.
  • Il pastore tedesco, come molte altre razze, può soffrire di una serie di patologie ereditarie che non possono essere accertare semplicemente dando un'occhiata al cane. Patologia diffuse che affliggono questa razza di cani sono la mielopatia degenerativa, la dilatazione dell'addome e l'insufficienza del pancreas esocrino.
  • Altri aspetti di cui preoccuparsi sono i potenziali problemi di displasia dei gomiti e delle anche, molto comuni in molte razze canine di grossa taglia, compreso il pastore tedesco. Ci sono molti test in grado di rilevare queste problematiche, tra cui la radiografia delle anche e dei gomiti.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.